Pagina 8 di 54 PrimaPrima ... 67891018 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 536

Discussione: Monitoraggio Invasi

  1. #71
    Uragano L'avatar di Massimiliano Selvix
    Data Registrazione
    21/07/04
    Località
    Pisticci (MT)/ Toronto Ontario
    Età
    45
    Messaggi
    20,309
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio Invasi

    Io credo che fra qualche giorno i valori saranno ancora più alti, anche se non dovesse piovere più. Il tempo, cioè, che la grande quantià d'acqua caduta sui vari bacini fluviali si riversi lentamente nelle dighe. In ogni caso, dall'ultima rilevazione, abbiamo recuperato almeno 30 milioni di metri cubi d'acqua. Non male.
    "We are all star people, from the dust we came and to the dust we shall return. So let's celebrate Love. Ciao Mamma.

  2. #72
    Brezza tesa L'avatar di masinga
    Data Registrazione
    12/03/04
    Località
    Putignano (BA)
    Messaggi
    957
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio Invasi

    Citazione Originariamente Scritto da Invernofilo Visualizza Messaggio
    Ottime notizie, cmq come mai Monte cotugno ha una differenza in percentuale così grande rispetto agli altri?
    perche' e' molto piu' grande!
    più pluviometri per tutti!!

  3. #73
    Burrasca L'avatar di Francesco Paolo
    Data Registrazione
    20/05/05
    Località
    Terlizzi(BA) 191 msl
    Età
    38
    Messaggi
    5,848
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio Invasi

    Anche Occhito sta operando un discreto recupero: 34 Mmc segnalati dall'auotorità di bacino l'11 dicembre. Soffrono ancora gli invasi della basilicata centro-settentrionale. Ne serve molta altra ma per lo meno il rischio di rimanere a secco è scongiurato.
    [CENTER][B][URL="http://www.bfpmeteo.it"]www.bfpmeteo.it[/URL] - [/B][B]Osservatorio Meteorologico di Terlizzi[/B][/CENTER]
    [CENTER]Dati in Tempo Reale - MeteoCam Live - Carte Sat Radar
    [U][URL="http://www.bfpmeteo.it/ase/ase.htm"]Indice SI-ASES (Adriatic Sea-Effect Snow)[/URL][/U][/CENTER]

  4. #74
    Brezza tesa L'avatar di masinga
    Data Registrazione
    12/03/04
    Località
    Putignano (BA)
    Messaggi
    957
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio Invasi

    http://www.lagazzettadelmezzogiorno....&IDCategoria=1

    Acqua, emergenza
    malgrado le piogge
    di MASSIMILIANO SCAGLIARINI
    BARI - L’emergenza idrica non è ancora finita, anche se «la fase critica è stata già superata grazie alle piogge della scorsa settimana». E l’acqua caduta nelle ultime 48 ore ha reso un po’ meno difficile la situazione degli invasi lucani che danno da bere a due regioni. Ieri l’as*****re pugliese ai Lavori pubblici, Onofrio Introna, era a Potenza, ma la prevista riunione Puglia-Basilicata sull’acqua è stata aggiornata alla prossima settimana: «È possibile - dice Introna - che alla luce degli ultimi sviluppi si decida di cancellare parte delle restrizioni idriche in vigore». Rispetto al 15 novembre, il punto più basso di disponibilità idrica, nelle dighe di Monte Cotugno, Pertusillo e San Giuliano ci sono circa 60 milioni di metri cubi in più. Ma mentre le ultime due sono allo stesso livello del 2007, nel Sinni mancano all’appello circa 100 milioni di metri cubi: quelli che faranno la differenza, ad aprile, tra una stagione irrigua tranquilla e un ennesimo periodo di crisi per l’ag ricoltura.

    Nel frattempo, l’Acquedotto pugliese ha potuto tirare un parziale sospiro di sollievo grazie ai 400 litri al secondo in più che vengono prelevati dal Sele. Il deficit rispetto a settembre è di circa 1.500 litri/secondo, anche se - assicura Introna - «l’erogazione è quasi allo stesso livello dello scorso anno». Tuttavia le manovre idriche, che comportano una diminuzione di pressione, sono ancora in corso: l’obiettivo dei tecnici sarebbe di aumentare progressivamente il prelievo, fino ad annullare ogni restrizione entro la fine dell’anno.

    A valutare questa ipotesi sarà il Comitato di coordinamento dell’accordo di programma tra Puglia e Basilicata, ma le prospettive sono incoraggianti. Mercoledì, intanto, Introna metterà intorno a un tavolo l’Ato, l’Aqp, l’Anci (i Comuni) e l’Autorità di bacino per parlare di dissalatori. L’Acquedotto ha predisposto una lista di siti - nelle province di Brindisi, Lecce e Taranto - in cui è tecnicamente possibile installare impianti di dissalazione: per evitare altri casi-Manduria, sono state scelte zone prive di vincoli paesaggistici o ambientali. «Questa volta - spiega Introna - faremo una scelta che parte dal basso: i tecnici dovranno dirci se quei siti sono idonei anche rispetto alla rete idrica ed ai serbatoi, e l’Anci dovrà aiutarci a verificare la volontà dei Comuni a ospitare gli impianti».

    Impianti che saranno fondamentali in estate, per supportare il picco di risorsa idrica necessario a soddisfare le esigenze tur istiche. Nel frattempo, in Basilicata, l’impre - sa «Faver» ha completato i lavori per il by-pass di 400 metri che permette di portare nel Sinni l’acqua di San Giuliano. L’opera non è ancora stata collaudata, ma potrebbe entrare in esercizio la prossima settimana: la situazione complessiva degli altri invasi ne rende meno urgente l’utilizzo,ma grazie a questa bretella chi gestisce l’erogazione potrà dormire sonni più tranquilli. Sullo sfondo dell’emergenza idrica c’è poi un problema più generale, quello del degrado del territorio.

    Nelle settimane scorse l’as*****re Introna è stato a Bruxelles, per presentare alla Direzione generale Ambiente della Commissione europea alcune analisi che riguardano il fenomeno della desertificazione. I primi dati raccolti dalla Regione mettono in relazione il problema con la diminuzione delle quantità di deflusso idrico giornaliero registrate negli ultimi trent’anni. Introna ha invitato in Puglia il commissario Ue all’Ambiente, il greco Stavros Dimas: «Proporremo - conclude l’as*****re - che il nostro territorio sia oggetto di uno studio pilota sul tema desertificazione, da estendere poi agli altri Paesi europei interessati».

    13/12/2008
    più pluviometri per tutti!!

  5. #75
    Burrasca L'avatar di Aliseo
    Data Registrazione
    16/11/05
    Località
    Lucera(FG) 219 slm
    Età
    37
    Messaggi
    5,012
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio Invasi

    Segnalo che Occhito è salita a 41 milioni e 470 mila mc.
    In pratica un balzo in avanti di 7 milioni in 2 giorni. Avanti così!
    "....[I]E vedrete il Figlio dell'uomo, seduto alla destra della Potenza, venire con le nubi del cielo[/I]."
    [B]Gesù Cristo[/B] (Marco 14,62)

    [B][URL="http://www.luceraweb.eu"]
    [/URL][/B]

  6. #76
    Burrasca L'avatar di marvi1
    Data Registrazione
    07/03/06
    Località
    pisticci (mt)
    Età
    44
    Messaggi
    5,126
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio Invasi

    bella precipitazione stanotte sul bacino fiume sinni-diga montecotugno. 30-40mm

  7. #77
    Vento moderato
    Data Registrazione
    29/01/07
    Località
    Mondovì(CN) 422m s.l.m.
    Età
    44
    Messaggi
    1,180
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio Invasi

    intanto la situazione è migliorata notevolmente!!!!
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Monitoraggio Invasi-appunti01.jpg  
    ___________________________________
    [I].......un inverno senza neve è un come un bel fiore che non sboccia mai.......[/I]

  8. #78
    Uragano L'avatar di Massimiliano Selvix
    Data Registrazione
    21/07/04
    Località
    Pisticci (MT)/ Toronto Ontario
    Età
    45
    Messaggi
    20,309
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio Invasi

    Citazione Originariamente Scritto da lukan Visualizza Messaggio
    intanto la situazione è migliorata notevolmente!!!!
    Citazione Originariamente Scritto da Massimiliano Selvix Visualizza Messaggio
    Io credo che fra qualche giorno i valori saranno ancora più alti, anche se non dovesse piovere più. Il tempo, cioè, che la grande quantià d'acqua caduta sui vari bacini fluviali si riversi lentamente nelle dighe. In ogni caso, dall'ultima rilevazione, abbiamo recuperato almeno 30 milioni di metri cubi d'acqua. Non male.
    Come da previsioni...

    "We are all star people, from the dust we came and to the dust we shall return. So let's celebrate Love. Ciao Mamma.

  9. #79
    Burrasca L'avatar di Graziano Patruno
    Data Registrazione
    16/07/04
    Località
    Conversano 220mt
    Età
    35
    Messaggi
    7,381
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio Invasi

    speriamo in altre abbondanti piogge....
    Graziano Patruno
    Redazione & Ideatore www.MeteoMurge.it sito meteo Puglia e Basilicata
    Stazione Meteo Conversano http://stazione3.meteomurge.it/Conversano.htm



  10. #80
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/05/07
    Località
    Rocca di Mezzo 1322
    Messaggi
    3,930
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio Invasi

    Bel recupero anche se credo che nemmeno altre 2 perturbazioni come le precedenti possano riportare Monte Cotugno ai livelli del 2007

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •