Pagina 65 di 112 PrimaPrima ... 1555636465666775 ... UltimaUltima
Risultati da 641 a 650 di 1118
  1. #641
    Bava di vento L'avatar di Mikibux
    Data Registrazione
    22/01/21
    Località
    Torino
    Età
    35
    Messaggi
    164
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Piemonte Febbraio 2024

    sante parole. sennò si può aprire thread Piemonte amarcord

  2. #642
    Uragano L'avatar di roby4061
    Data Registrazione
    20/06/02
    Località
    Villar Perosa e Villanova C.se (TO)
    Messaggi
    38,581
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Piemonte Febbraio 2024

    Citazione Originariamente Scritto da alby83 Visualizza Messaggio
    Come innevamento sotto i 2500m si è osceno, di fatto l'autunno non è mai terminato.

    Come pioggia te li fai tutti a maggio o giugno con 600m in 1 mese 😂 Ricordo ancora i post sull'orto ...
    Finirà così di sicuro.. Del resto il 75 % della pioggia del 2023 è caduta in quei due mesi
    Villar Perosa, B.ta Casavecchia (TO) 630 m
    Villanova C.se (TO) 376 m slm



  3. #643
    Uragano L'avatar di roby4061
    Data Registrazione
    20/06/02
    Località
    Villar Perosa e Villanova C.se (TO)
    Messaggi
    38,581
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Piemonte Febbraio 2024

    Tornando in nowcasting, pioviggina
    Villar Perosa, B.ta Casavecchia (TO) 630 m
    Villanova C.se (TO) 376 m slm



  4. #644
    Brezza tesa L'avatar di CheccoLau
    Data Registrazione
    02/01/21
    Località
    Saluzzo (CN)
    Età
    24
    Messaggi
    743
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Piemonte Febbraio 2024

    Citazione Originariamente Scritto da france83 Visualizza Messaggio
    ..e meno male la Natura ringrazia il Lunapark delle Dolomiti stia pure nelle Dolomiti o a Prato Nevoso/Limone sono località ormai votate a quel tipo di turismo/sfruttamento del territorio sono completamente adattate ai bisogni antropici di benessere, comodità, sfruttamente delle risorse (in quei momenti i fruitori, alcuni, grandi sostenitori dei greenfriday sui socialmedia si dimenticano delle campagne che perseguono per poi tornare a manifestare a parole quando rientrano a casa con il 3.0d da 300cv piuttosto che un elettrica da 500cv che fa ridere da se...)

    ...a quel punto per chi vuole salire ad Argentera oggi si sale con le pelli con le ciaspole o semplicemente a piedi e si gode una Natura "tranquilla"; comunque da notare che li vicino segue a ruota il recente fallimento e chiusura definitiva dei modesti impianti di Larche: non c'è futuro per quelle stazioni a meno di buttarci milioni di contributi pubblici e devastare una valle con progetti malsani (strutture, elicotteri, motoslitte etc.). Va inseguito un turismo (se si deve incrementare) come quello della valle Maira dove gli stranieri ci sono sempre, anche quest'anno che c'è poca neve: minor quantità ma miglior qualità un turismo poi maggiormente compatibile e coscenzioso (forse per cultura) rispetto al tema dell'ambiente.. con ciò ogni opinione è lecita ma giusto per far capire che non a tutti piace questa idea del tutto per tutti dappertutto e con ogni mezzo: le vallate sono già ampiamente antropizzate, praticamente tutte, rimane poco di integro quindi forse meglio investire per quel tipo di turismo di massa dove l'ambiente risulta ormai "degradato" in modo pesante dall'uomo ed i suoi mezzi meccanici, quindi salvare il resto per chi o meglio per i tanti (tra cui i turisti stranieri) che lo apprezzano così.
    Grazie per le considerazioni. Chi non capisce la Val Maira parla perché non conosce le realtà culturali che la animano. Un paesino come Dronero ha molta più offerta culturale e attrattiva che città della pianura cuneese molto più ricche. Ed è un offerta rivolta alla cittadinanza, non solo al turista.
    Turista che in valle può trovare qualcosa che altrove non c'è, in termini di conservazione del paesaggio, lingua, gastronomia, trekking e molte altre cose. Oltretutto chi parla di Valli morte non ha idea dei numeri di certe località, semplicemente si immagina i parcheggi pieni di macchine di sestriere e li paragona a Chiappera.

    Ma poi mi chiedo, se investissimo in impianti da sci (posto che è da folli in questo periodo storico) e altre attrazioni presenti già altrove, che vantaggio avremmo rispetto alle dolomiti? E rispetto alla Svizzera? Bisogna sapersi differenziare e puntare sui propri mezzi forti, non copiare altri modelli...le vallate cuneesi l'hanno capito e sono sempre più vive, sicuramente più dei decenni scorsi.

    In diversi interventi precedenti leggo una rincorsa al numero, al prodotto ed al consumo che guarda solo il freddo dato, trascendendo del tutto dalla qualità della vita, dalle volontà di chi abita in certi posti.
    A ragionare così il risultato che ne consegue è il luna park, non negatelo, che sia in montagna o al mare. Tipico di territori che hanno fatto danni al paesaggio enormi, pur vantandosi di essere locomotive d'italia...basta vedere quanto sia deturpata la lombardia, dalla pianura dell'hinterland alla valtellina.
    Conosco molti valligiani che vorrebbero migliorare la situazione economica del proprio territorio, ma ne conosco altrettanti che non lo vorrebbero veder sacrificato per logiche di mercato totlamente arcaiche.

    Poi continuiamo a parlare di turismo, senza considerare che il grosso dello spopolamento è avvenuto molto prima dell'arrivo dei vacanzieri. Portiamo nelle valli infrastrutture, non grandi ma funzionali. Reti idriche efficaci, connessioni internet veloci, servizi di assistenza alla persona, poli di cultura, spazi creativi e cooperazione transfrontaliera (guarda caso ciò su cui si sta spingendo molto tra Region Paca e Cuneese). Forse così le persone torneranno a popolare la montagna potendo fare e inventare mestieri diversi, che non siano collegati allo sci
    Ultima modifica di CheccoLau; 22/02/2024 alle 18:05

  5. #645
    Brezza tesa L'avatar di camber
    Data Registrazione
    11/11/13
    Località
    Boves(CN) 570m
    Messaggi
    735
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Piemonte Febbraio 2024

    Citazione Originariamente Scritto da emy80 Visualizza Messaggio
    A me sembra l opposto....soprattutto da domenica in avanti sparisce per l ennesima volta tutto...boh sempre più incredibileNowcasting Piemonte Febbraio 2024
    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Io avrei detto l'opposto, a me sembra un gran gran saltone lunedì, con giusto qualche ora di precipitazioni tra notte e mattino.
    Magari ho visto male... mi sembrava continuasse proprio lunedì, come vedo lo stesso nel 12... anzi incrementa ancora. Nel 12 anche martedì...
    Inviato dal mio SM-M236B utilizzando Tapatalk


  6. #646
    Burrasca L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    Druogno (Val Vigezzo)
    Messaggi
    6,156
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Piemonte Febbraio 2024








    Interessante.. peccato che le termiche vadano a farsi benedire..., dove salta fuori quella 0 sul Golfo di Genova? Siamo forse difronte ad una Genoa Low?

    Nota positiva è arrivato il ricambio davis e montato, domani posso installarla in Valle Vigezzo.
    Ultima modifica di Lake; 22/02/2024 alle 21:01
    “Non sono nessuno per giudicare, so soltanto che ho un'antipatia innata verso i censori, i probiviri... ma soprattutto sono i redentori coloro che mi disturbano di più.”
    HUGO EUGENIO PRATT
    Socio Meteonetwork.

  7. #647
    Vento teso L'avatar di Samuele96
    Data Registrazione
    17/01/21
    Località
    Casale Corte Cerro (VB)
    Messaggi
    1,917
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Piemonte Febbraio 2024

    ECMWF rincara la dose per lunedì, potrebbe davvero esserci una bella nevicata in Ossola, perlomeno sopra i 500-600m

    Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk

  8. #648
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    21/11/22
    Località
    Vestignè
    Età
    33
    Messaggi
    486
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Piemonte Febbraio 2024

    Ad ora 3.2 mm.

    Comunque mi piace come la mancanza di turismo, o per lo meno di un certo tipo di turismo, sia sempre da taluni imputata ad una mancanza di capacità. Come se certe persone trovassero inconcepibile che magari non c'è proprio l'intenzionalità degli abitanti di trasformare le proprie amene vallate in affollati parchi divertimento.
    Dove alcuni vedono una "valle morta" molti altri possono vedere un luogo autentico dove sopravvive una cultura caratteristica e peculiare, dove si può vivere il contatto con una natura ancora padrona e si può trovare rifugio dal caos delle metropoli e un luogo di pace nelle nostre vite frenetiche. Dove esiste ancora un senso di comunità, di appartenenza e di coesione sociale che non passi esclusivamente da una tastiera o da un rapporto economico.

    Io anche se non vivo in montagna, vivo in una frazione isolata di 240 anime. Senza negozi senza bar, senza attività economiche con 5 pullman al giorno a orari inutili (pensati per le scuole). Per comprare una pagnotta di pane bisogna prendere l'auto e fare 3 km, per fare la spesa decentemente almeno 7, per andare a lavoro bisogna prendere l'auto e uscire e andare in qualche cittadina dei dintorni.
    Quando qualche anno fa' il nostro territorio fu scelto per costruire mediapolis (un fantomatico parco divertimenti grande come Gardaland ,che avrebbe portato servizi, lavoro, benessere ecc ecc...ogni grazia divina e due natali ogni anno.) Non ho sentito nessuna di quelle 240 anime manifestare il proprio entusiasmo e quando grazie a dio questo mega progetto e naufragato miseramente, sono stati in molti a tirare un sospiro di sollievo.

    A maggior ragione comprendo chi oltre alle nostre motivazioni ha per di più quella del preservare un paesaggio di grandissimo pregio come molte nostre valli. Quindi no, non è che non riusciamo ad essere come le Dolomiti o come Cervinia, semplicemente non lo vogliamo e non lo vogliono molti abitanti delle nostre valli.

  9. #649
    Bava di vento L'avatar di Mikibux
    Data Registrazione
    22/01/21
    Località
    Torino
    Età
    35
    Messaggi
    164
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Piemonte Febbraio 2024

    Spettacolo Ecmwf. Sognare non costa nulla

  10. #650
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/09/09
    Località
    boves (cn)
    Età
    43
    Messaggi
    6,774
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Piemonte Febbraio 2024

    Citazione Originariamente Scritto da camber Visualizza Messaggio
    Magari ho visto male... mi sembrava continuasse proprio lunedì, come vedo lo stesso nel 12... anzi incrementa ancora. Nel 12 anche martedì...
    Inviato dal mio SM-M236B utilizzando Tapatalk

    Speriamo il 12 non rimanga sulla carta...molto buonoNowcasting Piemonte Febbraio 2024

    Inviato dal mio SM-M236B utilizzando Tapatalk

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •