Pagina 11 di 17 PrimaPrima ... 910111213 ... UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 169
  1. #101
    Vento forte L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Località
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    4,488
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting FVG - Veneto Orientale e Centrale APRILE 2024

    Cielo da variabile a nuvoloso; due brevi scrosci a metà mattinata ed uno verso le 17, immagino di essere stato preso di striscio.
    Prealpi ancora un pò innevate, niente male per essere metà aprile; sempre clima decisamente fresco, altra giornata termicamente marzolina.
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

  2. #102
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    43
    Messaggi
    4,140
    Menzionato
    88 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting FVG - Veneto Orientale e Centrale APRILE 2024

    Oggi neve oltre 8/900 m in Altopiano

    Montecchio sovizzo 5 cn di graupeln






    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

    Residenza: Altavilla Vicentina (VI)
    Lavoro: Brendola - casello di Montecchio Maggiore (VI)
    http://meteoaltavillavicentina.altervista.org/

  3. #103
    Vento teso
    Data Registrazione
    10/08/10
    Località
    Tarcento (UD) - 230 mslm
    Età
    47
    Messaggi
    1,908
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting FVG - Veneto Orientale e Centrale APRILE 2024

    +1.1 / +15

    altra brinata stamattina presto
    attuale +13 poco nuvoloso

    praticamente abbiamo saltato aprile.. la prima parte tipica di maggio... la seconda come un marzo normale

  4. #104
    Vento forte L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Località
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    4,488
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting FVG - Veneto Orientale e Centrale APRILE 2024

    Cielo in genere variabile con maggiori schiarite durante la prima parte del pomeriggio; seconda parte con cielo nuvoloso e due brevissimi piovaschi alle 18 ed un pò dopo, in serata schiarite da sud.
    Sempre clima marzolino con minima di +2.2°C.
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

  5. #105
    Vento forte L'avatar di Albert0
    Data Registrazione
    31/10/08
    Località
    Udine nord
    Età
    55
    Messaggi
    3,818
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting FVG - Veneto Orientale e Centrale APRILE 2024

    Nucleo temporalesco sfiora da ovest Udine. Al centro nuvoloni nero profondo impressionante. Però qui solo molti tuoni e vento.
    Modelli incerti sugli effetti del nuovo impulso freddo, osmer crede che restiamo coinvolti dalla depressione che si forma e da quote neve invernali

  6. #106
    Vento forte L'avatar di Albert0
    Data Registrazione
    31/10/08
    Località
    Udine nord
    Età
    55
    Messaggi
    3,818
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting FVG - Veneto Orientale e Centrale APRILE 2024

    Da Nimis mi segnalano qualche danno alle culture da gelo, localizzato a zone in conca. Osmer segnala un ultima possibilità anche per questa notte.

  7. #107
    Burrasca L'avatar di basso_piave
    Data Registrazione
    08/05/09
    Località
    Silea/Roncade
    Età
    42
    Messaggi
    5,962
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting FVG - Veneto Orientale e Centrale APRILE 2024

    Temporalino vicino: vediamo se mi liscia

  8. #108
    Vento forte L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Località
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    4,488
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting FVG - Veneto Orientale e Centrale APRILE 2024

    Sereno durante la prima metà della mattinata, poi variabile; qui solo qualche goccia nella seconda metà del pomeriggio, stavolta l'instalbilità si è formata più a sud della mia zona e si è allontanata verso la pianura.
    Estremi 4.6°C/18°C, giornata piacevole.
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

  9. #109
    Vento fresco L'avatar di lukeud
    Data Registrazione
    12/03/10
    Località
    Udine 113 m e Camporosso 810 m
    Messaggi
    2,636
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting FVG - Veneto Orientale e Centrale APRILE 2024

    radiosondaggi Rivolto aprile 2024

    Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk

  10. #110
    Vento forte L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Località
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    4,488
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting FVG - Veneto Orientale e Centrale APRILE 2024

    Ecco la parte centrale di aprile per la stazione Osmer di Udine S.Osvaldo:

    • Media minime 7.7°C, +0.7°C dalla media 1991/2020, estremi 2.2°C/12.9°C, decimo posto su 34 tra le più calde insieme al 2004 e 2019, cinque valori sotto i cinque gradi ed altrettanti sopra i dieci.
    • Media medie 14.6°C, +2.1°C dalla media, estremi 9°C/20°C, sesto posto tra le più calde, quattro valori sotto i dieci gradi e cinque sopra i quindici.
    • Media massime 21.1°C, +3.1°C dalla media, estremi 14.8°C/28.4°C, quinto posto tra le più calde insieme al 2020, due valori sotto i quindici gradi e cinque sopra i venti (di cui tre oltre i 25).
    • Escursione termica giornaliera 13.5°C, +2.5°C dalla media, estremi 10.6°C/17.9°C, settimo posto tra le più alte.
    • Radiazione solare media 17659 KJ\mq, +1876 dalla media, estremi 5292/22660 KJ\mq, decimo posto tra le più soleggiate.
    • Caduti 25.4 mm in un giorno.
    • Pressione media 1004.5 hPa, +3.2 hPa dalla media 1993/2020, estremi 991.3/1016.7 hPa, undicesimo posto su 33 fra le più alte insieme al 2003.
    • Media ad 850 hPa 7°C, +3.4°C dalla media 1991/2020, estremi -0.9°C/14°C (nuovo record, battuti i 13.2°C del 19 aprile 2013), quinto posto su 44 tra le più calde, due valori negativi e dodici sopra i cinque gradi (di cui quattro sopra i dieci).
    • Quota media ZT 2682 metri, +680 dalla media, estremi 1355/3813 metri (nuovo record, battuti i 3666 metri del venti aprile 2018), quinto posto tra le più alte, otto valori sotto i duemila metri 8di cui un paio inferiori ai 1500) e dieci sopra i tremila (di cui sette oltre i 3500).

    Decade dai due volti: il primo degno di maggio, soprattutto per temperature massime, ad 850 hPa e zero termico ed il secondo marzolino.
    Fino al giorno 15 ha fatto molto caldo, proseguendo la fase cominciata a fine prima decade: le minime erano sopra i dieci gradi, le medie vicine ai venti e le massime quasi sempre sopra i 25, in quota la temperatura è rimasta spesso ben sopra i dieci gradi e lo zero termico è stato spesso oltre i 3500 metri (come se fossimo in estate).
    In pratica, il clima era semi estivo al suolo ed estivo in quota.
    In quota sono stati stabiliti altri due record, stavolta solo decadali e non mensili come accaduto pochi giorni prima; nel caso dello zero termico segnalo che il nuovo primato supera anche il vecchio record mensile che risaliva al 28 aprile 2012 (3780 metri), quest’ultimo è scivolato al settimo posto nel giro di soli venti giorni.
    A partire dal giorno sedici la situazione si è bruscamente capovolta: è entrato di prepotenza un fronte freddo che ha portato temporali, un forte abbassamento della temperatura e perfino neve fino a mille metri sulle Prealpi (e nel fondovalle tarvisiano).
    In seguito c’è stata instabilità sparsa, ma il tempo è rimasto sempre variabile e freddo per il periodo con anche qualche locale brinata in pianura come fossimo in marzo; al suolo le minime sono scese sotto i cinque gradi, le medie vicine ai dieci e le massime attorno ai quindici, in quota la temperatura si è avvicinata allo zero (con un paio di valori sotto di esso) e lo zero termico è sceso fin verso i 1500 metri riportando di fatto l’inverno in montagna.
    Nonostante il freddo, nel complesso la decade ha avuto forti anomalie positive (temperature minime a parte) e questo la dice lunga su quanto abbia fatto caldo.

    Ora qualche dato relativo alla prima metà primaverile:

    • Media minime 7.5°C, +3.1°C dalla media 1991/2020, estremi 1.7°C/13.5°C, nuova media record su 34 (battuto il 1991 di 1.2°C).
    • Media medie 12.4°C, +2.6°C dalla media, estremi 7°C/20°C, nuova media record (battuto il 2017 di due decimi).
    • Media massime 17.3°C, +2.1°C dalla media, estremi 8.1°C/28.4°C, quinto posto tra le più calde.
    • Escursione termica giornaliera 9.8°C, -1°C dalla media, estremi 1.8°C/17.9°C, decimo posto tra le più basse insieme al 1991.
    • Radiazione solare media 12052 KJ\mq, -750 dalla media, estremi 1654/22660 KJ\mq, undicesimo posto tra le meno soleggiate.
    • Caduti 193 mm in sedici giorni.
    • Pressione media 1003.1 hPa, -0.7 hPa dalla media 1993/2020, estremi 984.2/1016.7 hPa, undicesimo posto su 33 fra le più basse.
    • Media ad 850 hPa 5.1°C, +3.3°C dalla media 1991/2020, estremi -2.9°C/16.2°C (nuovo record, battuti i 15.2°C dell’otto aprile 2011), nuova media record su 44 (battuta la 2017 di mezzo grado).
    • Quota media ZT 2390 metri, +562 dalla media, estremi 840/4301 metri (nuovo record, battuti i 3693 metri dell’undici marzo 1990), nuova media record (battuti i 2283 metri della 2017).

    Vediamo che la prima metà primaverile è stata piuttosto calda a tutte le quote, segnando le nuove medie record per temperature minime, medie, ad 850 hPa e per lo zero termico; ha stabilito anche i nuovi picchi massimi per la temperatura ad 850 hPa e lo zero termico.
    Marzo è stato piuttosto mite (con minime da record) e la prima metà di aprile è stata molto calda, per cui era da attendersi un risultato di questo tipo; l’escursione termica, il soleggiamento e la pressione atmosferica sono state un po' sotto le rispettive medie, stante le frequenti fasi perturbate (in particolare durante la prima e la terza decade di marzo).
    Non ho fatto il confronto con la media per quanto riguarda la pioggia: per alcuni mesi del 2017 ho solo i totali mensili (e non giornalieri) presi dalla stazione di Udine centro perché all’epoca questa stazione sottostimava la piovosità.
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •