Pagina 501 di 772 PrimaPrima ... 401451491499500501502503511551601 ... UltimaUltima
Risultati da 5,001 a 5,010 di 7712
  1. #5001
    Vento moderato L'avatar di Edonati
    Data Registrazione
    12/02/12
    Località
    VERRUA SAVOIA
    Età
    54
    Messaggi
    1,053
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio sismico in Italia e nel mondo: qui!

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    Anche nel centro storico ci sono forti differenze tra le fondamenta dei vari edifici:
    Immagine
    non me ne intendo, ma sembra che la via principale del centro sia la più colpita. Le case sono collocate una fianco all'altra e probabilmente le più antiche

  2. #5002
    Vento teso
    Data Registrazione
    09/08/14
    Località
    Moncalieri (TO)
    Età
    20
    Messaggi
    1,969
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio sismico in Italia e nel mondo: qui!

    Citazione Originariamente Scritto da nago Visualizza Messaggio
    Scusa, ma una detrazione fiscale è un aiuto economico da parte dello Stato!
    Hai pienamente ragione ma, non vorrei dire una sciocchezza perchè non sono un esperto, mi sembra che la detrazione duri 10 anni, quindi tu puoi detrarre ogni anno solo una piccola parte di ciò che spendi subito, se questo tempo fosse ridotto che so a 2-3 anni secondo me i cittadini sarebbero più inclini ad approffitarne

  3. #5003
    Burrasca L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    22
    Messaggi
    5,180
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio sismico in Italia e nel mondo: qui!

    non conosco la situazione edilizia delle zone ora colpite, dunque non mi pronuncio, ma un bel problema degli edifici moderni che crollano in molti areali è anche dovuto ai materiali scadenti o mal utilizzati... mettiamo ad esempio una casa in mattoni, la più diffusa ma non certo antisismica: se viene colpita da un sisma può "reggere" cavandosela con qualche lesione (che comunque riparare in seguito costa non poco) in caso in cui fosse costruita con buoni materiali e utilizzati come si deve; se invece viene costruita male crolla come un castello di carta. in caso di situazioni limite questo può fare molta differenza, e di conseguenza anche sotto l' aspetto umano.

    personalmente darei l' obbligo di costruire le abitazioni in legno (ben più resistente del cemento e mattone) ma ciò significherebbe strangolare ancor più l' edilizia, dato che avrebbe maggiori costi (non so se ho detto una castronata, quindi se non è così ditemelo pure). servirebbe un progetto a lungo termine per convertire l' intero patrimonio edilizio, partendo chiaramente dalle zone a più alto rischio.
    prospetticamente le carte mostrano una potenziale tendenza verso alte potenzialità di prospettiva....

  4. #5004
    Burrasca L'avatar di digitos
    Data Registrazione
    21/06/05
    Località
    Lecco
    Età
    40
    Messaggi
    5,915
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio sismico in Italia e nel mondo: qui!

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    Anche nel centro storico ci sono forti differenze tra le fondamenta dei vari edifici:
    Immagine
    E notare come a distanza di pochi metri un campanile del 1350 e un brutto palazzo del 1970 (in alto a destra nella foto) sia rimasti in piedi. L'età di un edificio in questi casi conta fino a un certo punto a quanto pare.

  5. #5005
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,195
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio sismico in Italia e nel mondo: qui!

    Citazione Originariamente Scritto da digitos Visualizza Messaggio
    E notare come a distanza di pochi metri un campanile del 1350 e un brutto palazzo del 1970 (in alto a destra nella foto) sia rimasti in piedi. L'età di un edificio in questi casi conta fino a un certo punto a quanto pare.
    conta se il progetto dell'edificio è corrotto o no (vedi appalti truccati in €/£)

  6. #5006
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    4,196
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio sismico in Italia e nel mondo: qui!

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    Anche nel centro storico ci sono forti differenze tra le fondamenta dei vari edifici:
    Immagine
    Ma non dipende anche da come si propaga il sisma? Nel senso, in alcune zone sono quasi integre le case mentre in altre sono quasi tutte distrutte, come se non colpisse ovunque in modo uguale.

  7. #5007
    Brezza tesa L'avatar di fabietto73
    Data Registrazione
    13/01/08
    Località
    Roma (EUR)
    Messaggi
    738
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio sismico in Italia e nel mondo: qui!

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    Ma non dipende anche da come si propaga il sisma? Nel senso, in alcune zone sono quasi integre le case mentre in altre sono quasi tutte distrutte, come se non colpisse ovunque in modo uguale.
    Dipende anche molto dalla conformazione del terreno.
    Ci sono tipologie di terreno che amplificano le onde sismiche.
    Davis vantage pro 2 + daytime

  8. #5008
    Burrasca L'avatar di digitos
    Data Registrazione
    21/06/05
    Località
    Lecco
    Età
    40
    Messaggi
    5,915
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio sismico in Italia e nel mondo: qui!

    Principalmente penso dipenda da come è costruito l'edificio, no?

  9. #5009
    Vento moderato L'avatar di nago
    Data Registrazione
    05/03/04
    Località
    Lissone (MB)
    Età
    51
    Messaggi
    1,172
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio sismico in Italia e nel mondo: qui!

    In base al rischio, all'accelerazione e al tipo di terreno, deve essere costruito in un determinato modo. Certo che se dei punti 1&2 me ne sbatto e il punto 3 lo ignoro ...
    "I don't need Google. My wife knows everything"
    Daniele

  10. #5010
    Vento fresco L'avatar di tano G.
    Data Registrazione
    08/02/06
    Località
    Castelferretti (AN)
    Messaggi
    2,273
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio sismico in Italia e nel mondo: qui!

    Citazione Originariamente Scritto da nago Visualizza Messaggio
    In base al rischio, all'accelerazione e al tipo di terreno, deve essere costruito in un determinato modo. Certo che se dei punti 1&2 me ne sbatto e il punto 3 lo ignoro ...
    Certamente , ma spesso non basta , anche se si rispettasse tutti i punti , ci sono le prove fisiche di altri terremoti passati anche recenti , e mi ricordo bene , di strutture nuove anche uguali in cui una era integra o con pochi danni e l'altra vicino a poche decine di metri a terra ! E stiamo parlando di strutture costruite su aree sismiche con le dovute regole vigenti ! Questo come si spiega ... una idea me la sono fatta !!
    max +42°c 14/8/03 / min -13°c 7/2/91
    - T a n o G. -
    Castelferretti , frazione a circa 5 km a s/o di Falconara Marittima (AN)


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •