Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 27

Discussione: emdrive

  1. #11
    Vento moderato L'avatar di nago
    Data Registrazione
    05/03/04
    Località
    Lissone (MB)
    Età
    52
    Messaggi
    1,208
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: emdrive

    Citazione Originariamente Scritto da ambrogio Visualizza Messaggio
    La cosa è affascinante, in particolare la spiegazione di un simile fenomeno.
    Le applicazioni, poi, sarebbero veramente da fantascienza, non rispettando il principio di conservazione dell'energia, si potrebbe progettare un motore che alimenti se stesso, in pratica una macchina del moto perpetuo.
    Mentre scrivo mi rendo conto di come questo fenomeno debba essere spiegato in qualche altra maniera... sarebbe troppo controintuitivo.
    C'è anche da dire che dissero la stessa cosa della meccanica quantistica, ma poi come si è ben visto tutti i fenomeni quantistici sono stati riprodotti e verificati nei laboratori, anche se tali fenomeni sono relegati nell'ambito delle dimensioni particellari e svaniscono nelle nostre macrodimensioni.

    Se fosse vero quanto citato da me sopra e che in particolare "le microonde reagirebbero con il cosiddetto “plasma virtuale”, ovvero coppie particelle-antiparticelle prodotte e riassorbite quasi istantaneamente dal vuoto quantistico", o se fosse vero un qualcosa di simile, probabilmente non verrebbe infranta nessuna legge legge fondamentale, ma "semplicemente" bisognerebbe trovare una spiegazione ad un fenomeno al momento apparentemente misterioso.
    Ultima modifica di nago; 08/11/2015 alle 21:12
    "I don't need Google. My wife knows everything"
    Daniele

  2. #12
    Vento fresco L'avatar di paolo zamparutti
    Data Registrazione
    08/10/03
    Località
    manzano
    Età
    47
    Messaggi
    2,419
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: emdrive

    se ci fosse il principio del moto perpetuo allora addio ... non funzionerebbe di sicuro
    cmq per far capire come funzionerebbe
    tenendo conto di un accelerazione di 4 mm al secondo (quasi impercettibile per le persone)
    facendo un po di conti e tenendo conto di metà tempo del viaggio destinato all'accelerazione, metà al rallentamento, per far giungere una sonda con alimentazione elettrica a plutonio (come la new horizons) giungeremmo su plutone con una nuova sonda in 18 mesi, con costi minimi
    la new horizons,l 'oggetto umano piu' veloce mai prodotto dall'uomo, ci ha messo 9 anni e gran parte della spesa della missione è dovuta al razzo lanciatore, il piu' grande oggigiorno disponibile indispensabile per imprimere la spinta necessaria alla sonda.
    con una accelerazione di 7 mm a secondo, sempre impercettibile per le persone, su marte in 70 giorni
    whatever it takes

  3. #13
    Vento fresco L'avatar di paolo zamparutti
    Data Registrazione
    08/10/03
    Località
    manzano
    Età
    47
    Messaggi
    2,419
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: emdrive

    impazzano teorie ed anche stroncature notevoli da parte di fisici
    whatever it takes

  4. #14
    Vento fresco L'avatar di paolo zamparutti
    Data Registrazione
    08/10/03
    Località
    manzano
    Età
    47
    Messaggi
    2,419
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: emdrive

    nonostante le stroncature, il team della nasa che si sta dedicando continua imperterrito a testare i motori, in questo momento stanno variando le configurazioni e i materiali di rivestimento per capire in che modo la configurazione e appunto cioè che riveste le pareti riflettenti possa variare la spinta proposta (se c'è una variazione dovuta alla configurazione, la cosa è seria, se varia per il rivestimento allora la spinta arriva da questi, la qual cosa renderebbe inutile lo sviluppo)
    whatever it takes

  5. #15
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/02/03
    Località
    ISPRA (VA) 210m
    Età
    55
    Messaggi
    2,802
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: emdrive

    Citazione Originariamente Scritto da paolo zamparutti Visualizza Messaggio
    se ci fosse il principio del moto perpetuo allora addio ... non funzionerebbe di sicuro
    cmq per far capire come funzionerebbe
    tenendo conto di un accelerazione di 4 mm al secondo (quasi impercettibile per le persone)
    facendo un po di conti e tenendo conto di metà tempo del viaggio destinato all'accelerazione, metà al rallentamento, per far giungere una sonda con alimentazione elettrica a plutonio (come la new horizons) giungeremmo su plutone con una nuova sonda in 18 mesi, con costi minimi
    la new horizons,l 'oggetto umano piu' veloce mai prodotto dall'uomo, ci ha messo 9 anni e gran parte della spesa della missione è dovuta al razzo lanciatore, il piu' grande oggigiorno disponibile indispensabile per imprimere la spinta necessaria alla sonda.
    con una accelerazione di 7 mm a secondo, sempre impercettibile per le persone, su marte in 70 giorni
    Ma, il discorso non è di quanta sia la forza prodotta, è chiaro che una spinta, per quanto piccola, sarebbe sufficiente, se mantenuta, a raggiungere velocità altissime, vista la mancanza di attrito (i motori a spinta ionica funzionano proprio su questo principio).
    Qui il fatto è che si genera una spinta senza emettere niente .... nessuna massa.
    Le microonde sono composte di fotoni che hanno massa zero.
    E' evidente che se davvero dovesse esserci una spinta, questo cozzerebbe con svariati principi attualmente dati per scontati ed inoltre ben verificati.
    Per questo motivo si è sollevato questo polverone nel mondo scientifico.
    Personalmente spero che ci sia qualche verità, renderebbe il tutto molto interessante e richiederebbe la revisione di molte teorie.
    Però sarebbe molto triste constatare che, come spesso già capitato, la cosa fosse stata montata ad hoc dal solito furbacchione in cerca di finanziamenti / facile gloria.

    - Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, dev'essere la verità -
    Stazione meteo: Denitron Meteo

  6. #16
    Vento fresco L'avatar di paolo zamparutti
    Data Registrazione
    08/10/03
    Località
    manzano
    Età
    47
    Messaggi
    2,419
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: emdrive

    Citazione Originariamente Scritto da ambrogio Visualizza Messaggio
    Ma, il discorso non è di quanta sia la forza prodotta, è chiaro che una spinta, per quanto piccola, sarebbe sufficiente, se mantenuta, a raggiungere velocità altissime, vista la mancanza di attrito (i motori a spinta ionica funzionano proprio su questo principio).
    Qui il fatto è che si genera una spinta senza emettere niente .... nessuna massa.
    Le microonde sono composte di fotoni che hanno massa zero.
    E' evidente che se davvero dovesse esserci una spinta, questo cozzerebbe con svariati principi attualmente dati per scontati ed inoltre ben verificati.
    Per questo motivo si è sollevato questo polverone nel mondo scientifico.
    Personalmente spero che ci sia qualche verità, renderebbe il tutto molto interessante e richiederebbe la revisione di molte teorie.
    Però sarebbe molto triste constatare che, come spesso già capitato, la cosa fosse stata montata ad hoc dal solito furbacchione in cerca di finanziamenti / facile gloria.

    nono, su quello garantisco, è la nasa che sta testando la cosa.
    con la prudenza necessaria per evitare a chi sta facendo gli studi una figuraccia tale da rovinare la carriera.
    ci sono anche centri di ricerca in altri paesi, università che stanno provando modelli diversi in particolare tedeschi, ma non li conosce per "fama".
    whatever it takes

  7. #17
    Vento fresco L'avatar di paolo zamparutti
    Data Registrazione
    08/10/03
    Località
    manzano
    Età
    47
    Messaggi
    2,419
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: emdrive

    in arrivo i peer reviews entro la prima metà del 2016
    non so anticiparvi i contenuti perchè in questo momento la discussione è talmente tecnica che non sono in grado di seguirla, sarà necessario appunto aspettare le pubblicazioni che quantomeno saranno più ordinate e meno caotiche delle discussioni di un forum.
    whatever it takes

  8. #18
    Vento fresco L'avatar di paolo zamparutti
    Data Registrazione
    08/10/03
    Località
    manzano
    Età
    47
    Messaggi
    2,419
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: emdrive

    sul forum dedicato hanno appena annunciato che i lavori sono in fase di peer review
    whatever it takes

  9. #19
    Vento fresco L'avatar di paolo zamparutti
    Data Registrazione
    08/10/03
    Località
    manzano
    Età
    47
    Messaggi
    2,419
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: emdrive

    con mia enorme sorpresa, lo studio è stato annunciato e sarà pubblicato in dicembre
    la spinta registrata alla in fine è minima, infinitesimale. ma va da se che funzionando di fatto ad elettricità, puo' essere applicata per lunghissimo tempo e pertanto raggiungere velocità eccezionali.
    ora attendiamo la pubblicazione vera e propria
    whatever it takes

  10. #20
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di 4ecast
    Data Registrazione
    23/01/06
    Località
    Ansa dell'Arno
    Messaggi
    12,317
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: emdrive

    cosa succede quando la fonte di energia (fotonica....) viene meno, appena fuori dal sistema solare ?
    Always looking at the sky

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •