Pagina 3 di 63 PrimaPrima 123451353 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 624
  1. #21
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    12,717
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione anno 2018

    Cmq pur capendo il senso del termine, non è corretto chiamare edera parassita

  2. #22
    Vento forte L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    21
    Messaggi
    4,830
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione anno 2018

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Si ma quando noi non c'eravamo o stavamo ancora nelle caverne mica c'era nessuno che curava i boschi
    Gli ecosistemi cambiano e con la progressiva entrata dell'uomo ha fatto di conseguenza.

    Con il taglio delle piante si favorisce il cambio generazionale, che può portare, ad esempio, maggior capacità di reazione e resistenza a epidemie (virali, batteriche o parassitarie che dir si voglia).

    Non parliamo inoltre del mantenimento di prati e pascoli, questi garantiscono maggior biodiversità rispetto a un'egemonia del bosco.

    Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk
    prospetticamente le carte mostrano una potenziale tendenza verso alte potenzialità di prospettiva....

  3. #23
    Brezza leggera L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est
    Messaggi
    437
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione anno 2018

    Nowcasting vegetazione anno 2018-20180128_121239.jpg
    Castagno invaso da edera e prossimo a morte, sui 600 m in sponda orientale del Lago d'Iseo

  4. #24
    Brezza leggera L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est
    Messaggi
    437
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione anno 2018

    Nowcasting vegetazione anno 2018-20180128_122803.jpg
    Foglie di sorbo montano e acero opalo, molto presenti sempre sul versante Nord del Corno Trentapassi

  5. #25
    Brezza leggera L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est
    Messaggi
    437
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione anno 2018

    Nowcasting vegetazione anno 2018-20180128_131430.jpg
    Agrifoglio sullo sfondo del Monte Guglielmo.
    Oggi sono salito su una cima non alta ma molto ripida sopra la sponda orientale del Lago d'Iseo e dalla quale si gode un panorama grandioso sia sul lago a Sud, che sulla Valcamonica con Adamello a Nord.
    Sono salito dal versante Nord, lasciando l'auto a circa 500 m di quota-
    Fino a 700 m il castagneto sta cedendo a tremoli, agrifogli, aceri opali, montani e campestri, sorbi montani e noccioli. Dai 700 ai 1.000 m entrano in scena i faggi, con anche qualche tratto di altofusto e ci sono sempre agrifogli, roverelle, carpini neri e betulle verrucose. Dai 1.000 ai 1.200 della vetta il sentiero era a Sud-Est, dove gli ultimi arbusti erano carpini neri, noccioli e roverelle.
    Anche oggi ho potuto notare la pericolosa invasione di edera (ed anche vitalba) ed ho riflettuto sulla giusta domanda di Martin riguardo la quota limite di 700 m. Il limite era buono anche oggi qui e mi fa credere che la sua avanzata sia legata agli inverni miti. Credo si avvantaggi delle belle giornate di fine inverno, quando i suoi ospiti non hanno ancora messo le foglie, giornate che stanno diventando sempre più numerose.
    Ultima modifica di alnus; 29/01/2018 alle 00:05

  6. #26
    Vento forte L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    4,461
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione anno 2018

    sono spuntate le violette con un mese di anticipo
    Nowcasting vegetazione anno 2018-img_20180129_135619.jpg
    Ultima modifica di EnnioDiPrinzio; 29/01/2018 alle 14:03

  7. #27
    Tempesta violenta L'avatar di Marco*
    Data Registrazione
    04/02/04
    Località
    Barletta (BT)
    Età
    30
    Messaggi
    13,589
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione anno 2018

    Potatura glicine: sperone su rami nuovi dall'anno scorso, lasciate invece intatte le "zampe di gallo" che spesso portano molte gemme a fiore








    Olmo siberiano sfoltito un po' in basso



    Vite (uva da tavola Italia) potata a guyot con uno sperone a 2/4 gemme e un capo a frutto che porterà i grappoli durante la prossima stagione estiva




  8. #28
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    12,717
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione anno 2018

    Comincia a sbocciare qualche fiore a mandorli e susini precoci

  9. #29
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    711
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione anno 2018

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Nowcasting vegetazione anno 2018-20180128_131430.jpg
    Agrifoglio sullo sfondo del Monte Guglielmo.
    Oggi sono salito su una cima non alta ma molto ripida sopra la sponda orientale del Lago d'Iseo e dalla quale si gode un panorama grandioso sia sul lago a Sud, che sulla Valcamonica con Adamello a Nord.
    Sono salito dal versante Nord, lasciando l'auto a circa 500 m di quota-
    Fino a 700 m il castagneto sta cedendo a tremoli, agrifogli, aceri opali, montani e campestri, sorbi montani e noccioli. Dai 700 ai 1.000 m entrano in scena i faggi, con anche qualche tratto di altofusto e ci sono sempre agrifogli, roverelle, carpini neri e betulle verrucose. Dai 1.000 ai 1.200 della vetta il sentiero era a Sud-Est, dove gli ultimi arbusti erano carpini neri, noccioli e roverelle.
    Anche oggi ho potuto notare la pericolosa invasione di edera (ed anche vitalba) ed ho riflettuto sulla giusta domanda di Martin riguardo la quota limite di 700 m. Il limite era buono anche oggi qui e mi fa credere che la sua avanzata sia legata agli inverni miti. Credo si avvantaggi delle belle giornate di fine inverno, quando i suoi ospiti non hanno ancora messo le foglie, giornate che stanno diventando sempre più numerose.
    Penso anch'io

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  10. #30
    Meteorologo Centro Epson Meteo L'avatar di ldanieli
    Data Registrazione
    25/10/05
    Località
    centro epson meteo
    Messaggi
    255
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione anno 2018

    il Calicanto, profumatissimo, è fiorito da quasi un mese
    Il nocciolo è fiorito precocemente da almeno una decina di giorni, in questo non-inverno comasco


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •