Pagina 6 di 8 PrimaPrima ... 45678 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 74
  1. #51
    Vento forte L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    4,456
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Queste si che sono nuove!

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    Comunque è vera anche la cosa della vegetazione spontanea, anche se mi sembra di aver visto qualche ginepro rosso nelle foto panoramiche di Avezzano. La delineazione dei climi per via vegetazionale è ottima e poco opinabile essendo la vegetazione il primissimo parametro ambientale influenzato dal clima. A questo proposito sarebbe interessante una visione nazionale della vegetazione / clima da parte di @EnnioDiPrinzio,che è un attento osservatore di queste cose, però mi sa che ha un'idea globale solo per la costa adriatica...sarebbe interessante uno sguardo nazionale
    Tenete conto che ho letto che il ginepro rosso (tipico delle coste mediterranee più calde) è segnalato all'interno persino in Piemonte.
    In Abruzzo non esiste sulla fascia costiera ma è presente a sud del fiume Trigno (Molise).
    Tuttavia sui suoli calcarei di bassa quota è presente in Abruzzo frammisto alle roverelle.(l'ho visto alle falde della Maiella)

  2. #52
    Brezza tesa L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV) 65 m s.l.m.
    Messaggi
    514
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Queste si che sono nuove!

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Ho sempre avuto poca fiducia nei dati delle stazioni ufficiali (spesso gestite da enti parapubblici e poco affidabili).
    Io per giudicare il clima di una zona guardo la vegetazione spontanea che è il prodotto inconfutabile del clima nel suo complesso e del sottosuolo per cui con un solo colpo d'occhio (osservando la vegetazione naturale) capiamo la piovosità totale ed estiva, l'andamento delle temperature e magari la ventosita.
    Campobasso ha una vegetazione spontanea di quercie caducifoglie , quindi tuttalpiù avrà un clima submediterraneo.(delle quercie appunto).
    Per non parlare della abbondante nevosita.
    Io relego il clima prettamente mediterraneo ai posti dove si insediano spontaneamente le essenze sempreverdi della macchia mediterranea (che nel Molise si trova a sud di Termoli in una fascia costiera esigua della larghezza di poche decine di metri tra le spiagge e le pianure costiere (dove invece la macchia non c'è).
    Sottoscrivo! La vegetazione dice proprio tutto e io stesso uso quella come discriminante principale.
    Anche perché, andando per assurdo, stando ai dati storici (1951-80, 1961-90) di alcune stazioni meteorologiche del nord Italia, in tratti del nordovest dovrebbe esserci un bioma di tipo est-europeo (puszta magari), mentre in tratti del nordest dovrebbe trovarsi vegetazione da Francia sudoccidentale, con pinetti marittimi sparsi qua e là tra castagni e querce eurimediterranee.
    La mia stazione: http://coneglianometeo.altervista.org/
    Stazione installata il 13 luglio 2015, sito attivo dal 28 agosto 2015.
    Estremi assoluti: -10.4° (7.1.2017); 38.8° (22.7.2015).

  3. #53
    Brezza tesa L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV) 65 m s.l.m.
    Messaggi
    514
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Queste si che sono nuove!

    @MartinMB apprezzo la qualità tecnica delle mappe (900 metri è davvero un gran lavoro), mentre quella descrittiva rimane, purtroppo, abbastanza limitata, come evidenziato da qualche utente, soprattutto per il centro e sud, laddove è vivissimo l'incontro-scontro tra foresta temperata e macchia mediterranea
    La mia stazione: http://coneglianometeo.altervista.org/
    Stazione installata il 13 luglio 2015, sito attivo dal 28 agosto 2015.
    Estremi assoluti: -10.4° (7.1.2017); 38.8° (22.7.2015).

  4. #54
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    697
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Queste si che sono nuove!

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Sottoscrivo! La vegetazione dice proprio tutto e io stesso uso quella come discriminante principale.
    Anche perché, andando per assurdo, stando ai dati storici (1951-80, 1961-90) di alcune stazioni meteorologiche del nord Italia, in tratti del nordovest dovrebbe esserci un bioma di tipo est-europeo (puszta magari), mentre in tratti del nordest dovrebbe trovarsi vegetazione da Francia sudoccidentale, con pinetti marittimi sparsi qua e là tra castagni e querce eurimediterranee.
    1) e nelle aree dove non c'è molta vegetazione spontanea come si fa a delineare bene il clima?
    2)perché ci sarebbe quella vegetazione negli ultimi anni?

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  5. #55
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    697
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Queste si che sono nuove!

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    @MartinMB apprezzo la qualità tecnica delle mappe (900 metri è davvero un gran lavoro), mentre quella descrittiva rimane, purtroppo, abbastanza limitata, come evidenziato da qualche utente, soprattutto per il centro e sud, laddove è vivissimo l'incontro-scontro tra foresta temperata e macchia mediterranea
    Vero, però gli indici sono abbastanza accurati... Tipo wurllo ombrotermico estivo

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  6. #56
    Brezza tesa L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV) 65 m s.l.m.
    Messaggi
    514
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Queste si che sono nuove!

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    1) e nelle aree dove non c'è molta vegetazione spontanea come si fa a delineare bene il clima?
    2)perché ci sarebbe quella vegetazione negli ultimi anni?
    Verissimo il punto 1!
    Pensa: se anche si volesse disboscare una piccola area per monitorarne il clima e si mettesse una stazione nello spiazzo, ci sarebbe un clima continentale pazzesco, ancora più estremo che completamente fuori dal bosco e quindi estremamente puntuale e non rappresentativo della meso- o macro-area circostante

    Punto 2, non ho capito
    La mia stazione: http://coneglianometeo.altervista.org/
    Stazione installata il 13 luglio 2015, sito attivo dal 28 agosto 2015.
    Estremi assoluti: -10.4° (7.1.2017); 38.8° (22.7.2015).

  7. #57
    Brezza tesa L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV) 65 m s.l.m.
    Messaggi
    514
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Queste si che sono nuove!

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    Vero, però gli indici sono abbastanza accurati... Tipo wurllo ombrotermico estivo
    Certamente, infatti come dicevo dal punto di vista tecnico nulla da dire, passi da gigante in avanti rispetto alle vecchie legende. E' che di per sé la vegetazione è un casino da mappare e da teorizzare, la realtà è sempre sfuggente, e credo lo rimarrà...
    La mia stazione: http://coneglianometeo.altervista.org/
    Stazione installata il 13 luglio 2015, sito attivo dal 28 agosto 2015.
    Estremi assoluti: -10.4° (7.1.2017); 38.8° (22.7.2015).

  8. #58
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    697
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Queste si che sono nuove!

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Verissimo il punto 1!
    Pensa: se anche si volesse disboscare una piccola area per monitorarne il clima e si mettesse una stazione nello spiazzo, ci sarebbe un clima continentale pazzesco, ancora più estremo che completamente fuori dal bosco e quindi estremamente puntuale e non rappresentativo della meso- o macro-area circostante

    Punto 2, non ho capito
    Quando parlavi della vegetazione dell'Europa dell'est e della Francia sud occidentale

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  9. #59
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    697
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Queste si che sono nuove!

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Certamente, infatti come dicevo dal punto di vista tecnico nulla da dire, passi da gigante in avanti rispetto alle vecchie legende. E' che di per sé la vegetazione è un casino da mappare e da teorizzare, la realtà è sempre sfuggente, e credo lo rimarrà...
    Ma perché, à chi fa le mappe non basta osservare bene la vegetazione spontanea? Perché tutti quei casini con alcune mappe...

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  10. #60
    Brezza tesa L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV) 65 m s.l.m.
    Messaggi
    514
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Queste si che sono nuove!

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    Quando parlavi della vegetazione dell'Europa dell'est e della Francia sud occidentale
    Ah ok! No, dicevo: stando alle medie storiche di certi posti del Nordest, il clima sarebbe un misto di oceanico, mediterraneo e subcontinentale con prevalenza dei primi due, e dunque con l'ipotetica vegetazione che ho detto sopra.
    La quale mai c'è stata e probabilmente mai ci sarà
    La mia stazione: http://coneglianometeo.altervista.org/
    Stazione installata il 13 luglio 2015, sito attivo dal 28 agosto 2015.
    Estremi assoluti: -10.4° (7.1.2017); 38.8° (22.7.2015).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •