Pagina 2 di 29 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 284
  1. #11
    Brezza tesa L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    58
    Messaggi
    762
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Consideriamo un fatto:
    cosa accadrebbe ad un terreno abbandonato di collina,
    pianura o montagna se si potesse eliminare qualunque intervento umano (magari recintando quel terreno)?
    Io credo che prima o poi, quel terreno tornerebbe a ricoprirsi della tipica vegetazione propria del suo stato-climax ; certamente l'evoluzione verso questa condizione definitiva passa attraverso stadi progressivi in cui, in bassa collina e pianura, il terreno sarebbe coperto da una intricata boscaglia di rovi, edere ed altre infestanti, in attesa che gli alberi con la loro ombra fitta determinino l'eliminazione del sottobosco.
    Possiamo noi aspettare 30 o 50 anni in attesa che il miracolo si compia?
    Certo che no, anche perché nel frattempo quel terreno sarebbe esteticamente inguardabile.
    Meglio procedere con la creazione di un parco-bosco pulendo il sottobosco da rovi, vitalbe ,edere ecc e promuovendo la crescita delle giovani piante spontanee , lasciando le più vigorose ed eliminando le più deboli.
    Per velocizzare il processo io individuerei le piante tipiche della zona (quercie, aceri, carpini ecc.) mi procurerei i semi e vicino casa inizierei a coltivarle in vasetti da 18 cm da trapiantare al secondo-terzo anno in piena terra.
    Scusate se mi sono dilungato ma la materia mi prende e se avessi due ettari intorno casa l'avrei già fatto (invece abito in appartamento all'ottavo piano (per fortuna con un terrazzo) che mi permette di sfogarmi piantando di tutto e di più in relazione all'orientamento dei vari lati del terrazzo (passando dalle conifere montane ed i faggi fino alle essenze mediterranee).
    Passo e chiudo.
    Dato che citi i rovi, dalle mie parti c'è uno spartitraffico di circa 700 m2 invaso esclusivamente da rovi fittissimi ed alti due metri da una decina d'anni. Ebbene da 2/3 anni si vedono spuntare farnie uniformemente distribuite a circa 5/6 metri le une dalle altre. Evidentemente i topi hanno portato le ghiande nelle loro tane e qualche piantina ha ricevuto luce abbastanza per sbucare dall'immane matassa.
    Comunque hai ragione: togliendo i rovi e piantando si sarebbero risparmiati 10 anni.
    Ultima modifica di alnus; 07/01/2019 alle 01:37

  2. #12
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    826
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Ok, dunque non altero i processi del bosco in senso negativo se faccio pulizia....

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  3. #13
    Brezza tesa L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    58
    Messaggi
    762
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    Ok, dunque non altero i processi del bosco in senso negativo se faccio pulizia....
    No.
    Se ho ben capito nel tuo bosco radure non ce ne sono, quindi tu vuoi semplicemente conservare gli alberi presenti, giusto?

  4. #14
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    826
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    No.
    Se ho ben capito nel tuo bosco radure non ce ne sono, quindi tu vuoi semplicemente conservare gli alberi presenti, giusto?
    In realtà, essendo il bosco piuttosto giovane, vorrei aiutarlo a crescere più folto e soprattutto alto dato che, in mezzo alla foresta, c'è una zona dove ci sono alberi alti al massimo 3 metri essendo questa la zona con più cespugli e più soleggiata...

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  5. #15
    Brezza tesa L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    58
    Messaggi
    762
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    In realtà, essendo il bosco piuttosto giovane, vorrei aiutarlo a crescere più folto e soprattutto alto dato che, in mezzo alla foresta, c'è una zona dove ci sono alberi alti al massimo 3 metri essendo questa la zona con più cespugli e più soleggiata...
    Allora lì puoi diradare, ma bada di non lasciare i prescelti troppo sguarniti attorno: questo è l'errore della forestale e le matricine poi crollano quasi sempre.
    Oppure, se non ti piacciono le specie presenti, puoi fare una piazzola di taglio raso e piantare, e poi tener pulito da rovi e altro.
    Ripeto: è già tanto se tagli edera e vitalba.

  6. #16
    Burrasca L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    22
    Messaggi
    5,182
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Allora lì puoi diradare, ma bada di non lasciare i prescelti troppo sguarniti attorno: questo è l'errore della forestale e le matricine poi crollano quasi sempre.
    Oppure, se non ti piacciono le specie presenti, puoi fare una piazzola di taglio raso e piantare, e poi tener pulito da rovi e altro.
    Esatto

    Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk

  7. #17
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    826
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Allora lì puoi diradare, ma bada di non lasciare i prescelti troppo sguarniti attorno: questo è l'errore della forestale e le matricine poi crollano quasi sempre.
    Oppure, se non ti piacciono le specie presenti, puoi fare una piazzola di taglio raso e piantare, e poi tener pulito da rovi e altro.
    Ripeto: è già tanto se tagli edera e vitalba.
    In che senso troppo sguarniti?

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  8. #18
    Brezza tesa L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    58
    Messaggi
    762
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    In che senso troppo sguarniti?
    Troppo sguarniti = con spazio libero attorno.
    Lo so che sembra ottimo per una pianta avere tanta luce tutta per sè, ma in realtà gli alberi crescono esili nel folto del bosco o della boscaglia, cercando la luce verso l'alto e si selezionano da soli gradualmente. Rimangono sempre a contatto di rami con gli individui circostanti, senza mai rimanere "sguarniti", così protetti da nevicate e vento.
    Diverso è il caso di un albero che cresce isolato sin dai primi anni: esso cresce prima lateralmente che verticalmente, risultando ben saldo in tutti i casi.

  9. #19
    Burrasca L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    22
    Messaggi
    5,182
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Troppo sguarniti = con spazio libero attorno.
    Lo so che sembra ottimo per una pianta avere tanta luce tutta per sè, ma in realtà gli alberi crescono esili nel folto del bosco o della boscaglia, cercando la luce verso l'alto e si selezionano da soli gradualmente. Rimangono sempre a contatto di rami con gli individui circostanti, senza mai rimanere "sguarniti", così protetti da nevicate e vento.
    Diverso è il caso di un albero che cresce sguarnito ed isolato sin dai primi anni: esso cresce prima lateralmente che verticalmente, risultando ben saldo in tutti i casi.
    Quello che cercavo di dire col mio post di ieri.

    Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk

  10. #20
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    826
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Ottimo, come ho cominciato a fare dunque. Comunque non ho intenzione di selezionare specie, voglio lasciare che il bosco sia il più naturale possibile, l'unica cosa è che ho piantato qualche faggio che si sta ben adattando e come già detto spero non alteri la biodiversità del bosco...

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •