Pagina 57 di 57 PrimaPrima ... 747555657
Risultati da 561 a 567 di 567
  1. #561
    Uragano L'avatar di Marco.Iannucci
    Data Registrazione
    02/09/06
    Località
    Formia/Napoli
    Età
    32
    Messaggi
    16,617
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Sto apprezzando molto l'uso del pero di callery nelle alberature stradali e specialmente nei parcheggi. Ecco finalmente, pur tra le esotiche esose, un albero che si adatta alle nostre terribili estati in città, senza soffrirne, ed anzi offrendo spettacolari fioriture, buona ombra, dimensioni contenute e colori accesi in questo periodo.
    bell'albero

  2. #562
    Uragano L'avatar di Marco.Iannucci
    Data Registrazione
    02/09/06
    Località
    Formia/Napoli
    Età
    32
    Messaggi
    16,617
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    qualche foto di domenica mattina. Bosco di Capodimonte oasi in pieno centro urbano di Napoli

    Nowcasting vegetazione 2019-4179f067-4b16-4b94-82e1-2ccfa1b8786a.jpgNowcasting vegetazione 2019-3b3ba8e1-a1c9-4b08-9f6b-1068922c0b54.jpgNowcasting vegetazione 2019-4bb103ec-8e81-4882-9a73-226290dc9822.jpgNowcasting vegetazione 2019-1841296c-962e-48c9-bf70-717dd97222f2.jpgNowcasting vegetazione 2019-f6758825-92d8-4a2d-bf33-bede8aaa4a48.jpg

  3. #563
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    544
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Sto apprezzando molto l'uso del pero di callery nelle alberature stradali e specialmente nei parcheggi. Ecco finalmente, pur tra le esotiche esose, un albero che si adatta alle nostre terribili estati in città, senza soffrirne, ed anzi offrendo spettacolari fioriture, buona ombra, dimensioni contenute e colori accesi in questo periodo.
    Negli USA è però considerata una specie invasiva.
    Pyrus calleryana - Wikipedia

  4. #564
    Brezza tesa L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    59
    Messaggi
    998
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da zoomx Visualizza Messaggio
    Negli USA è però considerata una specie invasiva.
    Pyrus calleryana - Wikipedia
    Qui da me invasivo è l'olmo e ti assicuro che preferirei quel pero (per altro immune all'Erwinia amilovora)

  5. #565
    Brezza tesa L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    59
    Messaggi
    998
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Oggi ho finalmente avuto tempo per iniziare la potatura dei miei 3000 tra peri, peschi, albicocchi e meli. Potare all'inizio di dicembre è bellissimo, perchè si ha tutto l'inverno davanti, e poi è bello dover tagliare tanti bei getti nuovi vigorosi, frutto delle letamazioni e zappature.

  6. #566
    Brezza tesa L'avatar di Fraxinus90
    Data Registrazione
    09/02/13
    Località
    Salandra (MT) 598 mt
    Età
    29
    Messaggi
    554
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Acer monspessulanum qualche giorno fa nella mia azienda
    Nowcasting vegetazione 2019-img_20191203_125205.jpg
    Ragazzi vorrei un consiglio. Ho acquistato da un vivaio on line 60 piante di leccio per fare una barriera frangivento e il vivaista come omaggio mi ha spedito una pianta di "alnus glutinosa". Non è una pianta comune dalle mie parti e ho letto che richiede presenza costante di umidità. Va bene se la pianto vicino ad un laghetto anche se in estate è vuoto?

  7. #567
    Brezza tesa L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    59
    Messaggi
    998
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Fraxinus90 Visualizza Messaggio
    Acer monspessulanum qualche giorno fa nella mia azienda
    Nowcasting vegetazione 2019-img_20191203_125205.jpg
    Ragazzi vorrei un consiglio. Ho acquistato da un vivaio on line 60 piante di leccio per fare una barriera frangivento e il vivaista come omaggio mi ha spedito una pianta di "alnus glutinosa". Non è una pianta comune dalle mie parti e ho letto che richiede presenza costante di umidità. Va bene se la pianto vicino ad un laghetto anche se in estate è vuoto?
    Modestamente credo di aver titolo per rispondere
    L'Alnus glutinosa è semplicemente l'ontano nero, cioè l'ontano più comune dell'Eurasia; albero bellissimo dall'architettura inconfondibile, che cresce nei suoli costantemente sott'acqua, grazie a strutture delle radici che consentono loro di respirare. E' quindi l'albero dei fiumi e torrenti, ed anche paludi e torbiere (ricordo un ontaneto nel piano alluvionale tra Prato allo Stelvio e Glorenza, in Alta Venosta a 900 m; ma l'ho visto in riva ai fiumi anche in Italia centrale e meridionale). Non va bene vicino al tuo laghetto, se questo rimane secco d'estate. Allora piuttosto piantalo in riva ad un fiume, così almeno lo vedrai crescere bene.

    Che spettacolo il tuo monspessolanum! Invidia!
    Ultima modifica di alnus; 10/12/2019 alle 23:32

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •