Pagina 58 di 60 PrimaPrima ... 8485657585960 UltimaUltima
Risultati da 571 a 580 di 595
  1. #571
    Brezza tesa L'avatar di Fraxinus90
    Data Registrazione
    09/02/13
    Località
    Salandra (MT) 598 mt
    Età
    29
    Messaggi
    558
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Cavolo che vallata! Ti invidio sempre di più.
    Be' in effetti puoi provare a piantare l'ontano in riva al tuo laghetto, piantalo subito: è molto meglio che in primavera.
    Nella foto a seguire un piede d ontani lungo un torrente oggi in pedemontana modenese. Effettivamente perdono le foglie molto tardiAllegato 516415
    Alnus ti ringrazio per i consigli dati. Si si in questi giorni provvedo a piantarlo e speriamo cresca
    P.S. Quando vuoi ti aspetto e ti vieni a fare un giro da queste parti

  2. #572
    Vento forte L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    4,989
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Conifere seminaturalizzate a Lanciano ( ossia piantate in aree pubbliche ma non sottoposte ad alcuna cura colturale )
    Pini neri abeti rossi pini italici ( questi ultimi senza il classico portamento ad ombrello a causa delle nevicate frequenti)

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_123322.jpg

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_123424.jpg

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_123914.jpg

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_123954.jpg

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_124021.jpg

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_124107.jpg

  3. #573
    Bava di vento L'avatar di LaBriglia
    Data Registrazione
    26/05/19
    Località
    Fregona (TV)- Godega (TV)
    Messaggi
    238
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Conifere seminaturalizzate a Lanciano ( ossia piantate in aree pubbliche ma non sottoposte ad alcuna cura colturale )
    Pini neri abeti rossi pini italici ( questi ultimi senza il classico portamento ad ombrello a causa delle nevicate frequenti)

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_123322.jpg

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_123424.jpg

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_123914.jpg

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_123954.jpg

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_124021.jpg

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_124107.jpg
    Abeti rossi coraggiosi a quella quota Nowcasting vegetazione 2019

    Inviato dal mio SM-A530F utilizzando Tapatalk

  4. #574
    Vento forte L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    4,989
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da LaBriglia Visualizza Messaggio
    Abeti rossi coraggiosi a quella quota Nowcasting vegetazione 2019

    Inviato dal mio SM-A530F utilizzando Tapatalk
    Nei giardini vengono molto meglio, ne vedo anche giù al mare.( semmai soffrono un po' in certi cocuzzoli calcarei dell'appennino).

  5. #575
    Vento moderato L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    59
    Messaggi
    1,067
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Fraxinus90 Visualizza Messaggio
    Alnus ti ringrazio per i consigli dati. Si si in questi giorni provvedo a piantarlo e speriamo cresca
    P.S. Quando vuoi ti aspetto e ti vieni a fare un giro da queste parti
    grazie Fraxinus

  6. #576
    Vento moderato L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    59
    Messaggi
    1,067
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Conifere seminaturalizzate a Lanciano ( ossia piantate in aree pubbliche ma non sottoposte ad alcuna cura colturale )
    Pini neri abeti rossi pini italici ( questi ultimi senza il classico portamento ad ombrello a causa delle nevicate frequenti)

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_123322.jpg

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_123424.jpg

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_123914.jpg

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_123954.jpg

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_124021.jpg

    Nowcasting vegetazione 2019-20191216_124107.jpg
    A me la terza foto dall'alto dà l'impressione di pini marittimi (Pinus pinaster), non domestici (Pinus pinea).

  7. #577
    Vento forte L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    4,989
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    A me la terza foto dall'alto dà l'impressione di pini marittimi (Pinus pinaster), non domestici (Pinus pinea).
    Ti assicuro che sono pinus pinea ( lunghezza aghi e conformazione delle pigne).
    Da noi i pinus pinaster sono davvero rari perché i suoli sono tendenzialmente basici.
    Al mare la forestale ha fatto nei decenni scorsi qualche introduzione ( riserva di Punta Aderci vicino Vasto).
    Le pinete per me sono cmq. elementi estranri visto che la vegetazione spontanea è fatta di roverelle ornielli,olmi, cerri,e qualche leccio.
    Ultima modifica di EnnioDiPrinzio; 18/12/2019 alle 10:30

  8. #578
    Vento moderato L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    59
    Messaggi
    1,067
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Ti assicuro che sono pinus pinea ( lunghezza aghi e conformazione delle pigne).
    Da noi i pinus pinaster sono davvero rari perché i suoli sono tendenzialmente basici.
    Al mare la forestale ha fatto nei decenni scorsi qualche introduzione ( riserva di Punta Aderci vicino Vasto).
    Le pinete per me sono cmq. elementi estranri visto che la vegetazione spontanea è fatta di roverelle ornielli,olmi, cerri,e qualche leccio.
    Allora sbagliavo.
    Grazie

  9. #579
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    17
    Messaggi
    871
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Sono in viaggio verso Sud, ora mi trovo in Val di Sangro. Da diverse decine di km ho notato un paesaggio non più invernale (vabbè che non c’è da quasi nessuna parte ora come ora, intendo come stato vegetativo delle piante) bensì autunnale/tardi autunnale: quasi tutte le piante, soprattutto le querce, sono in periodo di massimo foliage proprio ora. Non me l’aspettavo, però è logico, più si va a sud più tardi finisce la stagione vegetativa. Buon Santo Stefano!

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  10. #580
    Vento forte L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    4,989
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    Sono in viaggio verso Sud, ora mi trovo in Val di Sangro. Da diverse decine di km ho notato un paesaggio non più invernale (vabbè che non c’è da quasi nessuna parte ora come ora, intendo come stato vegetativo delle piante) bensì autunnale/tardi autunnale: quasi tutte le piante, soprattutto le querce, sono in periodo di massimo foliage proprio ora. Non me l’aspettavo, però è logico, più si va a sud più tardi finisce la stagione vegetativa. Buon Santo Stefano!
    A be' le mie zone... stai percorrendo la A14 oppure ti sei inoltrato nella valle?
    Le querce ( roverelle in maggioranza da noi sulla costa e prime colline) sono le ultime a restare completamente spoglie, del resto quest'anno l'autunno è stato molto caldo (solo libeccio e scirocco che hanno lasciato i monti quasi senza neve).
    Domani però la neve scenderà a 100 metri.
    Lungo il fiume invece pioppi e salici sono spogli da un po'.
    Se percorrerai l'autostrada A14 dopo Termoli non sarai più accompagnato da querce caducifoglie ma da lecci ed ancora più a sud da pini di aleppo.
    Ultima modifica di EnnioDiPrinzio; 28/12/2019 alle 00:08

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •