Pagina 9 di 53 PrimaPrima ... 789101119 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 526
  1. #81
    Brezza tesa L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    59
    Messaggi
    961
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Buonissime le mandorle! Non riuscendo a digerire i latticini, ne sto mangiando grandi quantità per trarne il calcio, tutte italiane. Ieri in autogrill ho comprato un sacchettino di mandorle tostate ... deliziose!

  2. #82
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    16/09/17
    Località
    Troina (En) 1014 mslm
    Messaggi
    444
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Potresti farne degli innesti o delle margotte
    Innesti, su mandorlo amaro la probabilità di riuscita è quasi del 100%

  3. #83
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    16/09/17
    Località
    Troina (En) 1014 mslm
    Messaggi
    444
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Buonissime le mandorle! Non riuscendo a digerire i latticini, ne sto mangiando grandi quantità per trarne il calcio, tutte italiane. Ieri in autogrill ho comprato un sacchettino di mandorle tostate ... deliziose!
    Non oso immaginare il prezzo

  4. #84
    Brezza tesa L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    59
    Messaggi
    961
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da SimoTroina Visualizza Messaggio
    Non oso immaginare il prezzo
    No affatto. Proprio perchè in autogrill tutto costa il doppio, quel sacchettino di una trentina di mandorle a circa 1 euro (che mi sono piacevolmente durate per 100 km) è stato molto meglio comprato rispetto a dolcetti o patatine, che costano minimo 3 euro e per giunta fanno male.
    Altrimenti a casa le compro solo sgusciate a circa 16 euro al kg, più o meno lo stesso del Parmigiano-Reggiano, che, almeno nella mia dieta, aveva lo stesso ruolo.

  5. #85
    Brezza tesa L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    59
    Messaggi
    961
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da SimoTroina Visualizza Messaggio
    Mandorli selvatici già fioriti. Quelli domestici partiranno fra qualche giorno, anche se con il freddo e il vento previsti ho paura che ritarderanno o ancora peggio, si rovinerà la fioritura. Quest'anno mi cimenterò per la prima volta nell'innesto. Mandorlo su mandorlo e pesco su mandorlo...
    Complimenti!

  6. #86
    Vento forte
    Data Registrazione
    08/10/11
    Località
    Firenze (FI)
    Età
    35
    Messaggi
    3,015
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Mimose finalmente fiorite anche grazie al caldo degli ultimi giorni.

  7. #87
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    17
    Messaggi
    865
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Ecco il mio vivaio personale naturale: tutto cresciuto all'aria aperta e tutto raccolto rigorosamente entro i limiti provinciali

    Nowcasting vegetazione 2019-img_20190217_130007.jpg

    Ci sono un orniello, 4 faggi, un abete bianco, 2 roverella e qualche nocciolo

    Ecco i faggi

    Nowcasting vegetazione 2019-img_20190217_130029.jpg


    Il tutto è riparato da questa grande quercia


    Nowcasting vegetazione 2019-img_20190217_130059.jpg

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  8. #88
    Vento teso L'avatar di Welfl
    Data Registrazione
    15/09/13
    Località
    Alto Adige-Südtirol; Lunigiana (MS)
    Età
    27
    Messaggi
    1,774
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Tra Livorno e La Spezia lungo la costa mimose in fiore e profumo di primavera. C’è circa un mese d’anticipo confronto a Bolzano.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  9. #89
    Tempesta violenta L'avatar di Marco*
    Data Registrazione
    04/02/04
    Località
    Barletta (BT)
    Età
    31
    Messaggi
    13,705
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Molti anni fa sono capitato dalle parti di Sulmona e finita la visita ai monumenti della città abruzzese, ho fatto una rapida perlustrazione delle balze calcaree di bassa quota che chiudono la piana di Sulmona alle falde del Morrone.
    Salendo sopra alla citta su questi costoni calcarei esposti a sud, a circa 600 m. ho visto piccoli appezzamenti coltivati con ulivi piccolissimi, sembravano grossi bonsai alti meno di un uomo.
    Credo che il connubio tra freddo invernale e caldo secco in estate ed il terreno calcareo sassoso miniaturizzino le piante portate ai loro limiti altitudinali.
    Il fondovalle , a 400 m. è invece assolutamente ostile agli ulivi per le forti gelate .
    Nella piana di Sulmona anche nel fondovalle si coltivano ulivi. È una zona che conosco molto bene e che mi capita spesso di percorrere salendo verso Campo di Giove.
    Tra Pacentro e Sulmona gli oliveti occupano anche il fondovalle, come in questo punto all'imbocco della strada per Cansano

    View Raw Image">


    **Always looking at the sky**

  10. #90
    Tempesta violenta L'avatar di Marco*
    Data Registrazione
    04/02/04
    Località
    Barletta (BT)
    Età
    31
    Messaggi
    13,705
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting vegetazione 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Fraxinus90 Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda la qualità dell'olio questa dipende per la maggior parte dalla cultivar. Per esempio se qualche pugliese mi può confermare la " coratina" produce tendenzialmente olio dal retrogusto amarognolo e piccante per la maggior concentrazione di polifenoli
    Poi dipende dai gusti delle persone. C'è chi lo preferisce delicato e chi più forte
    Assolutamente sì, a seconda della varietà il gusto cambia.
    L'olio che si produce qui tra Barletta e Bari è prevalentemente di varietà "Coratina", sapore fruttato, verde smeraldo alla spremitura, pizzica molto nei primi mesi. Poi ingiallisce un po' e si addolcisce. Si dice sia l'olio più apprezzato in tutta la Regione. Le altre cultivar sono peranzana, leccino, ogliarola, cellina e altre che non ricordo.

    Qui la produzione dell'olio è di vitale importanza nel settore agricolo: in Puglia ci sono oltre 60 milioni di alberi di ulivo e la produzione totale di olio di oliva ammonta ad oltre il 10% di quella mondiale (circa il 35-40% di quella italiana).Del resto lo stemma della regione parla chiaro



    **Always looking at the sky**

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •