Pagina 16 di 23 PrimaPrima ... 61415161718 ... UltimaUltima
Risultati da 151 a 160 di 229

Discussione: AGW e Change Climatici

  1. #151
    Vento forte L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    CARAVATE
    Messaggi
    3,303
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    È bene ricordare che durante le epoche dell’era dei dinosauri la composizione atmosferica era totalmente diversa, sia per l’O2 che per la CO2
    Ciò non ha certo impedito alla vita di esplodere nella flora e nella fauna in una moltitudine mai vista, sono nati i fiori e con essi gli insetti, sono comparsi i primi mammiferi all'ombra dei giganteschi rettili.
    Ciò il bonus!!!!

  2. #152
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,994
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio
    Ma perché gli articoli non li leggete invece di fuorviarli..????? non se la prende affatto e un famoso fisico che parla ad una ragazzina di sedici anni con la terza media che vuole interrompere gli studi e gli dice di continuare a studiare, ma leggete quello che c'è scritto in un articolo?? Parliamo di un fisico di un professore emerito all'università di Bologna, non dell'ultimo piovuto dal cielo, mi pare che sia dovuto il rispetto ad un professionista, Zichichi dice cose giuste.
    Con tutto il rispetto per Zichichi, la cui cultura in fisica nucleare non metto in dubbio minimamente, ma in ambiti che non sono i propri la sua opinione è solo un po' più auterevole stante il titolo di studio più affine alla climatologia, ma non è Vangelo.

    Lo stesso personaggio sostiene l'idea che la scienza sia rigidamente galileiana, per cui debba essere sintetizzata in formule matematiche. Qualunque scienza non sintetizzabile in leggi descritte da equazioni matematiche comprovabili non è vera scienza. Ed ecco quindi le sue obiezioni alla climatologia o all'evoluzione.
    Questa sua ipotesi è troppo limitante. Il metodo scientifico in realtà è fondamentalmente induttivo più che fondato su esperimenti. Altrimenti dovremmo non considerare scienza la biologia, la medicina, la stessa climatologia, che si basano tutte su ipotesi non sempre dimostrabili con facilità, ma che si fondano sulla statistica.

  3. #153
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,994
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio
    Ciò non ha certo impedito alla vita di esplodere nella flora e nella fauna in una moltitudine mai vista, sono nati i fiori e con essi gli insetti, sono comparsi i primi mammiferi all'ombra dei giganteschi rettili.
    Vero. Il problema è la velocità a cui i cambiamenti potrebbero avvenire, che superano di gran lunga le capacità di adattamento ed evoluzione delle specie animali e vegetali.

  4. #154
    Vento moderato L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    1,139
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio
    Ma perché gli articoli non li leggete invece di fuorviarli..????? non se la prende affatto e un famoso fisico che parla ad una ragazzina di sedici anni con la terza media che vuole interrompere gli studi e gli dice di continuare a studiare, ma leggete quello che c'è scritto in un articolo?? Parliamo di un fisico di un professore emerito all'università di Bologna, non dell'ultimo piovuto dal cielo, mi pare che sia dovuto il rispetto ad un professionista, Zichichi dice cose giuste.
    Avevo letto l'articolo ed infatti ho sbagliato a scrivere "se la prende" perché effettivamente sembra più ciò che un nonno dice alla sua nipotina che un dibattito vero e proprio.
    Comunque ancora non ho un'idea precisa di Zichichi quindi non ci scriverò su oltre.
    2012: 31 Gennaio - 15 Febbraio (120 cm) T. minima: -10,9°C
    2017: 5 - 19 Gennaio (40 cm)T. minima: -10,7°C
    2018: 24 - 28 Febbraio (30 cm) T. minima: -11,2°C



  5. #155
    Vento forte L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    CARAVATE
    Messaggi
    3,303
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Vero. Il problema è la velocità a cui i cambiamenti potrebbero avvenire, che superano di gran lunga le capacità di adattamento ed evoluzione delle specie animali e vegetali.
    Ok... ma a mio avviso e un problema sopravvalutato, nelle varie ere sono scomparse innumerevoli specie, non e la specie più forte che sopravvive ma quella che e duttile e capace di adattarsi ai cambiamenti, chi non si adatta si estingue. Molte specie si sono estinte non tanto per i cambiamenti repentini ma per la loro incapacità ad adattarsi ad essi, dobbiamo considerare che la Terra periodicamente e soggetta ad estinzioni di massa, ho letto di fasi anossiche che hanno portato all'estinzioni di innumerevoli specie marine, hanno avvelenato l'aria e portato all'estinzione tante specie animali. Molte specie vegetali si sono estinte con i dinosauri, ora non ricordo il nome, ma un pianta esteriormente simile ai nostri cipressi e ora rinvenuta tra i fossili. Il nostro pianeta ha un lato molto violento e crudo, e questi disastri possono ancora ripetersi, e non e detto che pure noi potremmo essere sulla lista delle prossime estinzioni e non e per forza colpa nostra e madre natura che fa il suo corso.
    Ciò il bonus!!!!

  6. #156
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    16,591
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Premesso che non sono d'accordo con Zichichi, ma lui afferma: "Attribuire alle attività umane il surriscaldamento globale è senza fondamento scientifico”."

    Allora il 97% degli scienziati che afferma l'esatto contrario a cosa ha fatto affidamento ? O ha detto un'altra sciocchezza.

    Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

  7. #157
    Vento forte L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    CARAVATE
    Messaggi
    3,303
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    Premesso che non sono d'accordo con Zichichi, ma lui afferma: "Attribuire alle attività umane il surriscaldamento globale è senza fondamento scientifico”."

    Allora il 97% degli scienziati che afferma l'esatto contrario a cosa ha fatto affidamento ? O ha detto un'altra sciocchezza.

    Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk
    Non posso dire quello che penso altrimenti verrei bannato..., ma ho una opinione abbastanza chiara a riguardo.
    Ciò il bonus!!!!

  8. #158
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    16,591
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio
    Non posso dire quello che penso altrimenti verrei bannato..., ma ho una opinione abbastanza chiara a riguardo.
    Bhe, diciamo che viviamo in un momento culturale e storico dove se accenni un piccolo disappunto vieni classificato, quindi capisco in ogni caso scientificamente una prova dovrebbe essere riprodotta in laboratorio per essere fra virgolette certificata come evidenza, presumo sia stato fatto questo per arrivare a ciò.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  9. #159
    Vento forte L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    CARAVATE
    Messaggi
    3,303
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    Bhe, diciamo che viviamo in un momento culturale e storico dove se accenni un piccolo disappunto vieni classificato, quindi capisco in ogni caso scientificamente una prova dovrebbe essere riprodotta in laboratorio per essere fra virgolette certificata come evidenza, presumo sia stato fatto questo per arrivare a ciò.
    Io particolarmente quanto maturo una mia convinzione non cambio idea facilmente, ma non sono minimamente nella condizione di pormi a critica di uno scienziato climatologo, ne pro ne contro il Gw. Alla domanda se l'uomo influenza in maniera determinate il clima, risponderei si in parte, e proprio in quella parte che si pone il problema e ha molteplici interpretazioni, solo con il tempo potremo capire di più, tra mille e duemila anni grazie agli studi scientifici avremo un quadro completo, ora vediamo solo una porzione della soluzione, quando avremo una visibilità più ampia avremo parte della soluzione, e intendo che e cosa buona donare denaro per la ricerca, perché tutto costa caro.
    Ciò il bonus!!!!

  10. #160
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,994
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio
    Ok... ma a mio avviso e un problema sopravvalutato, nelle varie ere sono scomparse innumerevoli specie, non e la specie più forte che sopravvive ma quella che e duttile e capace di adattarsi ai cambiamenti, chi non si adatta si estingue. Molte specie si sono estinte non tanto per i cambiamenti repentini ma per la loro incapacità ad adattarsi ad essi, dobbiamo considerare che la Terra periodicamente e soggetta ad estinzioni di massa, ho letto di fasi anossiche che hanno portato all'estinzioni di innumerevoli specie marine, hanno avvelenato l'aria e portato all'estinzione tante specie animali. Molte specie vegetali si sono estinte con i dinosauri, ora non ricordo il nome, ma un pianta esteriormente simile ai nostri cipressi e ora rinvenuta tra i fossili. Il nostro pianeta ha un lato molto violento e crudo, e questi disastri possono ancora ripetersi, e non e detto che pure noi potremmo essere sulla lista delle prossime estinzioni e non e per forza colpa nostra e madre natura che fa il suo corso.
    Ciò che intendevo è che questi cambiamenti occorrevano in migliaia di anni. Non in un secondo. Forse solo cataclismi come l'asteroide che colpì i dinosauri potè avere un impatto così intenso da non lasciare modo alla natura di adattarsi (e infatti i dinosauri terrestri e marini scomparvero, sopravvissero solo quelli aerei che sono diventati gli uccelli di oggi).

    Insomma, se per davvero la CO2 fosse causa di aumenti termici colossali (concetto di sensibilità climatica), visto che ne stiamo emettendo molta e che probabilmente non smetteremo mai di produrne, per davvero mi aspetto che tra 500 anni la temperatura media del pianeta sarà 10° più alta di oggi. Con grande moria di ogni specie, la cui cosa magari non mi tangerebbe un granchè, se non fosse che andremmo a intaccare ecosistemi che alla fine di tutto servono anche a noi.

    Ciò su cui la scienza non concorda è il ruolo della CO2. Tu sostieni che abbia un impatto minimo. Benissimo, ma la tua posizione deve ricevere un supporto scientifico, che al momento nè tu nè i sostenitori dell'AGW (che hanno una serie di prove matematiche fondate su modelli imperfetti) avete in maniera chiara e definitiva.
    Non concorda nemmeno sugli effetti di feedback. Molti modelli sottostimano il ruolo della nuvolosità che potrebbe contrastare l'aumento di energia termica nell'atmosfera (e magari essere stata in parte causa del riscaldamento attuale).

    Invito solo ad essere più umili da entrambe le parti, perchè se è vero che non ha senso assumere toni catastrofisti ancora (proprio perchè non sappiamo con certezza come evolverà il clima del pianeta), dall'altro, in attesa di scoprire l'andamento delle temperature globali in questo secolo, dobbiamo anche preventivare l'idea che la CO2 sia un gas potentissimo da indurre aumenti termici su scala spropositata.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •