Pagina 18 di 23 PrimaPrima ... 81617181920 ... UltimaUltima
Risultati da 171 a 180 di 229

Discussione: AGW e Change Climatici

  1. #171
    Vento moderato L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    1,125
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Di sicuro serviranno. Ciò che c'è da capire è la sensibilità climatica all'equilibrio, cioè di quanto aumenterebbe la temperatura terrestre raddoppiando la concentrazione di CO2 rispetto ai livelli preindustriali.
    Non dimentichiamo inoltre che la relazione "pCO2-temperatura" è logaritmica. Per cui in pratica l'effetto della CO2 sulla temperatura diminuisce man mano che aumenta la concentrazione di CO2.
    Per fare un esempio: 100 ppm di CO2 in più nell'atmosfera non hanno lo stesso effetto sulla temperatura media globale se all'inizio ce ne sono 300 ppm e non 500. Le 100 ppm emesse quando ce ne sono già 500, infatti, causano un minore incremento termico rispetto alle 100 ppm emesse quando in principio ce n'erano 300.
    Non lo sapevo, grazie per il chiarimento.
    2012: 31 Gennaio - 15 Febbraio (120 cm) T. minima: -10,9°C
    2017: 5 - 19 Gennaio (40 cm)T. minima: -10,7°C
    2018: 24 - 28 Febbraio (30 cm) T. minima: -11,2°C



  2. #172
    Vento forte L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    CARAVATE
    Messaggi
    3,287
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Ciò che intendevo è che questi cambiamenti occorrevano in migliaia di anni. Non in un secondo. Forse solo cataclismi come l'asteroide che colpì i dinosauri potè avere un impatto così intenso da non lasciare modo alla natura di adattarsi (e infatti i dinosauri terrestri e marini scomparvero, sopravvissero solo quelli aerei che sono diventati gli uccelli di oggi).

    Insomma, se per davvero la CO2 fosse causa di aumenti termici colossali (concetto di sensibilità climatica), visto che ne stiamo emettendo molta e che probabilmente non smetteremo mai di produrne, per davvero mi aspetto che tra 500 anni la temperatura media del pianeta sarà 10° più alta di oggi. Con grande moria di ogni specie, la cui cosa magari non mi tangerebbe un granchè, se non fosse che andremmo a intaccare ecosistemi che alla fine di tutto servono anche a noi.

    Ciò su cui la scienza non concorda è il ruolo della CO2. Tu sostieni che abbia un impatto minimo. Benissimo, ma la tua posizione deve ricevere un supporto scientifico, che al momento nè tu nè i sostenitori dell'AGW (che hanno una serie di prove matematiche fondate su modelli imperfetti) avete in maniera chiara e definitiva.
    Non concorda nemmeno sugli effetti di feedback. Molti modelli sottostimano il ruolo della nuvolosità che potrebbe contrastare l'aumento di energia termica nell'atmosfera (e magari essere stata in parte causa del riscaldamento attuale).

    Invito solo ad essere più umili da entrambe le parti, perchè se è vero che non ha senso assumere toni catastrofisti ancora (proprio perchè non sappiamo con certezza come evolverà il clima del pianeta), dall'altro, in attesa di scoprire l'andamento delle temperature globali in questo secolo, dobbiamo anche preventivare l'idea che la CO2 sia un gas potentissimo da indurre aumenti termici su scala spropositata.
    La Terra non e come Venere in cui la CO2 e aumentata a livelli terrificanti, ma ha un ciclo del carbonio per cui l'anidride carbonica viene riassorbita dagli oceani e dalle piante, Zichichi ha ragione distinguere la CO2 dall'inquinanti dell'aria, l'anidride carbonica non e un veleno e non lo e per la terra..
    Ultima modifica di Lake; 01/10/2019 alle 17:55
    Ciò il bonus!!!!

  3. #173
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,986
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio
    La Terra non e come Venere in cui la CO2 e aumentata a livelli terrificanti, ma ha un ciclo del carbonio per cui l'anidride carbonica viene riassorbita dagli oceani e dalle piante, Zichichi ha ragione distinguere la CO2 dall'inquinanti dell'aria, l'anidride carbonica non e un veleno e non lo e per la terra..
    Quei processi richiedono migliaia di anni. Se tra 100 anni continuiamo a questo ritmo o peggio, considerando che abbiamo incrementato la CO2 di 50 ppm in 25 anni, dovremmo raggiungere a fine secolo quasi 600 ppm, con la natura che poco potrebbe fare per impedirlo.

    Non ci resta quindi che sperare che la CO2 non abbia un grande effetto sulle temperature globali.

  4. #174
    Vento forte L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    CARAVATE
    Messaggi
    3,287
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Quei processi richiedono migliaia di anni. Se tra 100 anni continuiamo a questo ritmo o peggio, considerando che abbiamo incrementato la CO2 di 50 ppm in 25 anni, dovremmo raggiungere a fine secolo quasi 600 ppm, con la natura che poco potrebbe fare per impedirlo.

    Non ci resta quindi che sperare che la CO2 non abbia un grande effetto sulle temperature globali.
    Mah... la terra non potrà mai diventare come Venere, come Venere non potrà mai diventare come la terra, se ipotizzassimo massiccia evaporazione degli oceani genererebbe tanto vapore acqueo creando un effetto ancor peggiore della CO2, l'anidride carbonica e un falso problema, mia opinione per quanto possa valere. Confido che tra x tempo la combustione venga superata da altre tecnologie più pulite, siamo una civiltà 0 riusciamo a sfruttare solo una minima parte dell'energia di questo pianeta.
    Ciò il bonus!!!!

  5. #175
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,986
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio
    Mah... la terra non potrà mai diventare come Venere, come Venere non potrà mai diventare come la terra, se ipotizzassimo massiccia evaporazione degli oceani genererebbe tanto vapore acqueo creando un effetto ancor peggiore della CO2, l'anidride carbonica e un falso problema, mia opinione per quanto possa valere. Confido che tra x tempo la combustione venga superata da altre tecnologie più pulite, siamo una civiltà 0 riusciamo a sfruttare solo una minima parte dell'energia di questo pianeta.
    Anch'io confido che troveremo energie più pulite, ma intanto se la CO2 sarà la principale causa del riscaldamento, finchè non la elimineremo dall'atmosfera la temperatura resterà più alta di N gradi rispetto ad oggi. Bisognerebbe inventare anche una tecnologia che la rimuova.

    Preciso che sono un moderato: non credo che il riscaldamento sia al 100% di origine antropica, ma che il riscaldamento legato all'attività umana sia di una quota inferiore di cui non so quantificarne l'entità.

  6. #176
    Vento moderato L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    1,125
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Anch'io confido che troveremo energie più pulite, ma intanto se la CO2 sarà la principale causa del riscaldamento, finchè non la elimineremo dall'atmosfera la temperatura resterà più alta di N gradi rispetto ad oggi. Bisognerebbe inventare anche una tecnologia che la rimuova.

    Preciso che sono un moderato: non credo che il riscaldamento sia al 100% di origine antropica, ma che il riscaldamento legato all'attività umana sia di una quota inferiore di cui non so quantificarne l'entità.
    Esiste, non mi ricordo dove l'ho letto, ma in Islanda hanno inventato un macchinario che riesce a convertire la CO2 in roccia (non mi chiedere come). Anche un team svizzero in California ha costruito un macchinario simile ed hanno l'ambizione di ridurre la CO2 nell'atmosfera dell'1% entro il 2025.
    2012: 31 Gennaio - 15 Febbraio (120 cm) T. minima: -10,9°C
    2017: 5 - 19 Gennaio (40 cm)T. minima: -10,7°C
    2018: 24 - 28 Febbraio (30 cm) T. minima: -11,2°C



  7. #177
    Brezza tesa L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (Treviso) 65 m s.l.m.
    Messaggi
    879
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    Aggiungo inoltre che l’idea si può cambiare informandosi

    Non l’ho mai detto forse, ma fino al 2012/2013 ero peggio di robertino. Credevo non solo che non ci fosse la mano dell’uomo dietro il riscaldamento, ma che addirittura ci stessimo raffreddando.

    Poi sono cresciuto ed ho cominciato a informarmi. Quindi sì, si può cambiare.
    Si cambia eccome!

    Tanto per dire il mio percorso: fino al 2012-13 non me ne curavo, avevo una vaga idea del come le nostre emissioni potessero influire e ci stava, ma non ci pensavo mai; un primo spavento lo presi nell'inverno 2006-07 ma poi tutto rientrò, sotto le badilate di neve degli inverni 2008-09 e 2009-10.

    Dal corso del 2014 fino a tutto il 2015 e probabilmente inzio '16 invece ero superantropocentrico e abbastanza catastrofista, tant'è che partecipavo spesso alle comunelle prettamente antinegazioniste tipiche delle pagine Facebook anche ''scientifiche'', prima di accorgermi che a un certo punto erano sempre la stessa solfa (una paranoia quasi, a un certo punto fastidiosa).

    Dal corso del 2016 invece ho provato a capire meglio le ciclicità insite nel trend, a partire dall'analisi (proprio qui sul forum) di certe dinamiche che erano cambiate rispetto agli inverni anni 2000 e in seguito, confrontando i dati anni '90 con gli attuali, cercai di capire come mai anche le estati fossero così calde. La trovavo una cosa estremamente necessaria, in quanto mi rendevo conto che cercando di spiegarmi tutto con l'aumento dalla CO2 nell'aria c'era più di qualcosa che non tornava.

    Così dal 2016/17 cominciai a farmi e fare domande, mi sento più vigile di prima in quanto dotato di senso critico (che non è mai abbastanza), trovando numerose risposte ''fuori'' (tra virgolette perché alla fine nel clima della Terra tutto è amalgamato) sia dall'uomo sia dal sole.
    E cito questi due elementi perché sono rispettivamente il vessillo di pagine e blog che si azzuffano ogni giorno, ogni ora, in ogni commento, in un modo che a un certo punto ho trovato ridicolo, in quanto troppo sovrapposto alle relative ideologie e molto sterile dal punto di vista cognitivo del clima, per il quale serve una visione d'insieme davvero singolare.

    Per par condicio, quindi, ho avuto parentesi di wrestling cruento con entrambe le fazioni

    Io ho l'approccio del minestrone totale di elementi (compreso l'uomo) che a un certo punto mi fa stancare (proprio fisicamente) di spiegare agli uni che non sono negazionista e agli altri che non sono catastrofista.
    Per descriverlo penso solo a un personaggio: Balto.
    Ultima modifica di DuffMc92; 02/10/2019 alle 10:34

  8. #178
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,986
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarl Visualizza Messaggio
    Esiste, non mi ricordo dove l'ho letto, ma in Islanda hanno inventato un macchinario che riesce a convertire la CO2 in roccia (non mi chiedere come). Anche un team svizzero in California ha costruito un macchinario simile ed hanno l'ambizione di ridurre la CO2 nell'atmosfera dell'1% entro il 2025.
    Sì, so anch'io che esiste, ma è una tecnologia che costa molto e dovrebbe essere diffusa su larga scala, e non so quanto si possa usare allo stato attuale.

    Insomma, la ricerca deve evolvere anche su questo versante.

  9. #179
    Vento moderato L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    1,125
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Sì, so anch'io che esiste, ma è una tecnologia che costa molto e dovrebbe essere diffusa su larga scala, e non so quanto si possa usare allo stato attuale.

    Insomma, la ricerca deve evolvere anche su questo versante.
    Infatti gli articoli che ne parlano, sostengono che ancora non siano del tutto messe a punto queste macchine e che nei prossimi anni andranno perfezionate e distribuite ovunque.
    2012: 31 Gennaio - 15 Febbraio (120 cm) T. minima: -10,9°C
    2017: 5 - 19 Gennaio (40 cm)T. minima: -10,7°C
    2018: 24 - 28 Febbraio (30 cm) T. minima: -11,2°C



  10. #180
    Vento forte L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    CARAVATE
    Messaggi
    3,287
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: AGW e Change Climatici

    Le piante di Bambù crescono velocemente e assorbono tanta CO2.
    Ciò il bonus!!!!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •