Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23
  1. #1
    Brezza tesa L'avatar di Ragnarok
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    18
    Messaggi
    937
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Cosa succederebbe se...

    Ciao a tutti, è un po’ che non scrivo nel forum. La domanda ve la pongo qua perché era troppo lunga per metterla come titolo: in assenza di catene montuose che bloccano le masse d’aria da noi (quindi principalmente Alpi e Appennino Settentrionale), quale sarebbe la latitudine “limite”, IN EUROPA, e in particolare in Italia, tra clima oceanico/continentale (temperato) e mediterraneo? In USA la questione è diversa perché hanno una circolazione di correnti diversa, quindi nel nostro continente, se ci fosse solo un’estesissima e vasta pianura (come in USA orientali), su che parallelo/paralleli si posizionerebbe, secondo voi chiaramente, il limite tra clima temperato e mediterraneo? Ringrazio in anticipo per le risposte


    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei

  2. #2
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    4,969
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Cosa succederebbe se...

    l'Appennino settentrionale non credo influisca molto sulle temperature medie annuali, se non ricordo male Firenze e Bologna hanno medie simili. Però renderebbe Firenze più esposta alle correnti da est, mentre Bologna avrebbe uno strato di aria fredda al suolo facilmente scalzabile nel periodo invernale.

  3. #3
    Brezza tesa L'avatar di Ragnarok
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    18
    Messaggi
    937
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Cosa succederebbe se...

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    l'Appennino settentrionale non credo influisca molto sulle temperature medie annuali, se non ricordo male Firenze e Bologna hanno medie simili. Però renderebbe Firenze più esposta alle correnti da est, mentre Bologna avrebbe uno strato di aria fredda al suolo facilmente scalzabile nel periodo invernale.
    In realtà io credo che in Italia sia principalmente quello che fa la differenza, come si vede dalla mappa delle temperature medie annue di seguito. Bologna e Firenze non hanno medie simili, per la 61-90 Bologna ha 13.2 mentre Firenze 14.6, e un grado e mezzo di media annua di differenza è tanto, come possiamo “apprezzare” dal riscaldamento globale Cosa succederebbe se...-ffdcb6b0-a697-403b-ae69-b9ecd1368d73.png

  4. #4
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    26
    Messaggi
    405
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Cosa succederebbe se...

    Credo che eliminando Alpi e Appennino Settentrionale solo il clima di Liguria e Toscana costiere perderebbe i caratteri di mediterraneità, di sicuro il Ponente Ligure non sarebbe più così mite. Per il resto dal Lazio in giù non cambierebbe molto, anche perché rimarrebbe l'ostacolo dell'Appennino ad est

  5. #5
    Burrasca L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    5,753
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Cosa succederebbe se...

    Senza romperci il capo in ipotesi, basta vedere quello che succede in Francia, anche senza andarci, ma controllando, come piace fare a me, la distribuzione della vegetazione tramite l'opzione "street view" di Google earth.
    Ebbene nessun ostacolo montuoso fa da barriera in Francia ai venti settentrionali che si incuneano tra il versante occidentale delle Alpi ed Pirenei, poiché il Massiccio Centrale, antico sistema vulcanico, è di modesta altezza e lascia passare le perturbazioni da nord.
    Per lo stesso motivo l'aria, nella Francia centro meridionale non ristagna, in inverno, come nel catino padano e le minime invernali sono meno fredde.
    Procedendo dalla costa mediterranea francese, (ma non in Costa Azzurra dove i monti alle spalle proteggono eccome) la vegetazione mediterranea costiera, presto si ibrida a quella di caducifoglie tipica delle medie latitudini europee e solo sulle coste atlantiche troviamo pinete litoranee di pino marittimo.
    Già all'interno però le piante mediterranee scompaiono, anche se da quelle parti fa meno neve che a Pescara...

  6. #6
    Vento teso L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    60
    Messaggi
    1,542
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Cosa succederebbe se...

    Citazione Originariamente Scritto da Ragnarok Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti, è un po’ che non scrivo nel forum. La domanda ve la pongo qua perché era troppo lunga per metterla come titolo: in assenza di catene montuose che bloccano le masse d’aria da noi (quindi principalmente Alpi e Appennino Settentrionale), quale sarebbe la latitudine “limite”, IN EUROPA, e in particolare in Italia, tra clima oceanico/continentale (temperato) e mediterraneo? In USA la questione è diversa perché hanno una circolazione di correnti diversa, quindi nel nostro continente, se ci fosse solo un’estesissima e vasta pianura (come in USA orientali), su che parallelo/paralleli si posizionerebbe, secondo voi chiaramente, il limite tra clima temperato e mediterraneo? Ringrazio in anticipo per le risposte
    Poca differenza
    Il limite sarebbe solo più lineare ma non molto più a Nord
    Infatti le Alpi rendono più continentale la pianura padana e più freddi i suoi inverni

  7. #7
    Bava di vento
    Data Registrazione
    23/10/06
    Località
    Canegrate (MI), Rosolini (SR)
    Età
    34
    Messaggi
    148
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Cosa succederebbe se...

    Credo che senza Appennini i climi di Milano e Bologna sarebbero più simili al clima di Firenze o sbaglio?

    Inviato dal mio moto g(6) plus utilizzando Tapatalk

  8. #8
    Brezza tesa L'avatar di Ragnarok
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    18
    Messaggi
    937
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Cosa succederebbe se...

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Poca differenza
    Il limite sarebbe solo più lineare ma non molto più a Nord
    Infatti le Alpi rendono più continentale la pianura padana e più freddi i suoi inverni
    Giusto, però anche le estati più calde...non saprei francamente


    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei

  9. #9
    Brezza tesa L'avatar di Ragnarok
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    18
    Messaggi
    937
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Cosa succederebbe se...

    Citazione Originariamente Scritto da frankie986 Visualizza Messaggio
    Credo che senza Appennini i climi di Milano e Bologna sarebbero più simili al clima di Firenze o sbaglio?

    Inviato dal mio moto g(6) plus utilizzando Tapatalk
    Assolutamente sì. Però senza anche le Alpi, magari il tutto compenserebbe, e proprio per questo sarebbe interessante capire dove, in assenza di catene montuose, ci sarebbe l’incontro tra clima temperato e mediterraneo in Italia


    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei

  10. #10
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    4,969
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Cosa succederebbe se...

    E se invece ci fosse un'ulteriore catena montuosa a proteggere la pianura padana dal mare Adriatico? Sarebbe molto meno umida e più continentale?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •