Pagina 19 di 23 PrimaPrima ... 91718192021 ... UltimaUltima
Risultati da 181 a 190 di 221
  1. #181
    Bava di vento L'avatar di AcquaSacra
    Data Registrazione
    12/04/21
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    223
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Importanza della neve riguardo le riserve idriche

    Citazione Originariamente Scritto da SsNo Visualizza Messaggio
    Si, nel caso dell'Appennino Laziale devi considerare per prima cosa che ha una pluviometria notevole, è da quello che dipende l'elevata nevosità. Del resto, i Simbruini si chiamano così per questo motivo. Il fatto che l'acqua di Palermo venga dalle Madonie è dovuto alla stessa ragione. Poi io non parlerei di 3/4 mesi di siccità, almeno nel Centro Italia. I temporali pomeridiani in montagna non sono affatto rari.
    Diciamo che questi ultimi anni si sono diradati molto, prova a sentire chi va a funghi ci sono delle estati che è troppo secco e non si trovano, fino a 20/30 anni fa i temporali pomeridiani erano la prassi, adesso capitano anche stagioni che ce ne sono pochissimi

    Inviato dal mio SM-A307FN utilizzando Tapatalk

  2. #182
    Bava di vento L'avatar di AcquaSacra
    Data Registrazione
    12/04/21
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    223
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Importanza della neve riguardo le riserve idriche

    Citazione Originariamente Scritto da alexeia Visualizza Messaggio
    Sì, però puoi anche avere disponibilità d'acqua e non avere consumo. Per dire, nell'oscuro Medioevo anche se non c'era in casa, avevano ereditato la tradizione romana dei bagni, e andavano a lavarsi fuori, o al fiume; nel civile Rinascimento pensavano che l'acqua danneggiasse il corpo, e quindi non si lavavano, usavano i profumi. A parità di disponibilità di acqua - non entro nel dettaglio, ipotizziamo che non ci siano grandi variazioni - il consumo crollò drasticamente.
    Per non parlare dei nostri nonni... sino agli anni '60 era normale la doccia una volta la settimana anche avendo l'acqua calda in casa; oggi i consumi sono drasticamente aumentati, ma perché è cambiato il modello culturale, non perché sia aumentata l'acqua.
    È vero che mi hai fatto ricordare la doccia il Sabato sera o Domenica mattina

    Inviato dal mio SM-A307FN utilizzando Tapatalk

  3. #183
    Vento teso
    Data Registrazione
    09/06/17
    Località
    Castelli Romani
    Messaggi
    1,728
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Importanza della neve riguardo le riserve idriche

    Da una breve ricerca con dei parenti che vivono a Madrid, mi è stato spiegato che il grosso del rifornimento idrico della metropoli spagnola avviene grazie ad un enorme bacino artificiale costruito a nord, ben visibile anche dall'aeroporto Madrid Barajas prima di atterrare.

  4. #184
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    14,587
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Importanza della neve riguardo le riserve idriche

    Citazione Originariamente Scritto da SsNo Visualizza Messaggio
    Si, nel caso dell'Appennino Laziale devi considerare per prima cosa che ha una pluviometria notevole, è da quello che dipende l'elevata nevosità. Del resto, i Simbruini si chiamano così per questo motivo. Il fatto che l'acqua di Palermo venga dalle Madonie è dovuto alla stessa ragione. Poi io non parlerei di 3/4 mesi di siccità, almeno nel Centro Italia. I temporali pomeridiani in montagna non sono affatto rari.
    Beh però zone interne montuose diciamo, già nelle zone collinari vicino al mare, sono ben più rari

  5. #185
    Bava di vento L'avatar di AcquaSacra
    Data Registrazione
    12/04/21
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    223
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Importanza della neve riguardo le riserve idriche

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Beh però zone interne montuose diciamo, già nelle zone collinari vicino al mare, sono ben più rari
    Ragazzi io sono di Roma zona Aurelia verso il mare, e molte volte i Temporali estivi arrivano a bagnare Roma Est che si trova verso gli Appennini e non arrivano a Roma Ovest che è più vicina al mare

    Inviato dal mio SM-A307FN utilizzando Tapatalk

  6. #186
    Bava di vento L'avatar di AcquaSacra
    Data Registrazione
    12/04/21
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    223
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Importanza della neve riguardo le riserve idriche

    Citazione Originariamente Scritto da Ghiacciovi Visualizza Messaggio
    Da una breve ricerca con dei parenti che vivono a Madrid, mi è stato spiegato che il grosso del rifornimento idrico della metropoli spagnola avviene grazie ad un enorme bacino artificiale costruito a nord, ben visibile anche dall'aeroporto Madrid Barajas prima di atterrare.
    quando pagine addietro abbiamo fatto presente soprattutto io e te che l'Italia è uno dei paesi al mondo con l'acqua migliore insieme al Giappone,
    mi riferivo appunto alle sorgenti o falde acquifere, ed appunto ho portato l'esempio delle numerose sorgenti/falde solo di Roma
    con tanto di dati è soprattutto la qualità dell'acqua che abbiamo migliore, tanti paesi devono fare ricorso a bacini artificiali o acque di fiume
    o di lago

  7. #187
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    14,587
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Importanza della neve riguardo le riserve idriche

    Citazione Originariamente Scritto da AcquaSacra Visualizza Messaggio
    Ragazzi io sono di Roma zona Aurelia verso il mare, e molte volte i Temporali estivi arrivano a bagnare Roma Est che si trova verso gli Appennini e non arrivano a Roma Ovest che è più vicina al mare

    Inviato dal mio SM-A307FN utilizzando Tapatalk
    Ma lo so, quante volte mi venivano i rodimenti che vedevo il cielo nero e i lampi verso Roma est e Nord, e a sudovest e ovest nulla

  8. #188
    Vento moderato L'avatar di nago
    Data Registrazione
    05/03/04
    Località
    Lissone (MB)
    Età
    53
    Messaggi
    1,368
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Importanza della neve riguardo le riserve idriche

    “Il problema è che le persone intelligenti sono piene di dubbi mentre le persone stupide sono piene di sicurezza”.

  9. #189
    Vento teso
    Data Registrazione
    09/06/17
    Località
    Castelli Romani
    Messaggi
    1,728
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Importanza della neve riguardo le riserve idriche

    Nessun inferno dai si discute serenamente........ vedo che in Colorado stanno messi maluccio....

  10. #190
    Vento fresco
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    2,551
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Importanza della neve riguardo le riserve idriche

    Citazione Originariamente Scritto da nago Visualizza Messaggio
    E che vuoi scatenare?

    Io continuo a ribadire l'oggetto della discussione: pioggia al posto della neve. Se non nevica e neanche piove non è che ci vuole tanto a dire che ci sarà siccità.

    In un ottica di riscaldamento lento e costante a me interessa che continui a precipitare, non che cada la neve.
    D'altra parte qualsiasi studio che parla di rischio desertificazione non si preoccupa mai di dire che quel poco che potrebbe cadere sia neve o pioggia. E nel caso, con i ragionamenti che ho fatto, è meglio sia acqua se ho bacini in cui accumulare.

    Tra l'altro due stesse identiche configurazioni tranne nelle temperature si risolvono in maggiori precipitazioni in quella più calda.
    Quante volte hai letto di 100mm con 2 gradi e tutte le considerazioni varie tipo "ah, con 2 gradi in meno facevo 1 metro..." quando in realtà con 2 gradi in meno ne facevi mezzo?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •