Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 38 di 38
  1. #31
    Bava di vento L'avatar di AcquaSacra
    Data Registrazione
    12/04/21
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    210
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Ipotizziamo che il sole si spenga all'improvviso

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Nei primi 8 minuti non succederebbe nulla, perché la luce impiega 8 minuti per giungere dal Sole sulla Terra. Dopo però sarebbe l’apocalisse.
    Immaginate una notte perpetua, ecco, nemmeno quella è valida. La Luna non brillerebbe più nel cielo, e le stelle sarebbero le uniche fonti di luce nel buio totale. L’effetto serra si ridurrebbe improvvisamente, e la Terra perderebbe soltanto radiazione infrarossa, risultando in un raffreddamento perpetuo. Non so i tempi in cui la temperatura sarebbe ancora vivibile per le specie, ma pensò che la morte per assideramento potrebbe sopraggiungere molto prima che per l’assenza di luce che causerebbe la morte delle piante e degli altri organismi fotosintetici.
    Cesserebbero i moti atmosferici, anche se non subito (ci sarebbe un periodo di latenza), non più attivati dalle differenze di temperatura tra parti del mondo diverse, e probabilmente dominerebbero i venti zonali che seguono la rotazione terrestre.
    Con il calo della temperatura immagino che tutto il vapore acqueo contenuto nell’atmosfera si congelerebbe, e a breve la CO2. Senza di essi sparirebbe ogni minimo effetto serra decente, e la temperatura del pianeta si raffredderebbe ulteriormente. L’aria sarebbe composta solo da ossigeno e azoto, poi solo di ossigeno dopo il congelamento dell’azoto.
    Tutte le forme di vita morirebbero con intervalli di tolleranza diversi (ultimi a morire i batteri), e credo che l’unica vita residua sul pianeta sarebbe quella sui fondali oceanici (che resisterebbero sotto una coltre spessa km di ghiaccio) vicino alle fonti geotermiche o a vulcani sottomarini, pallido riflesso di quel che un tempo era la vita sulla Terra.
    Si resisterebbe solo la vita batterica sui fondali degli oceani e forse qualche piccolo organismo che vive intorno alle fonti di calore penso, fino a che il nucleo della terra rimane caldo, certo sarebbe spettacolare assistervi da spettatore

    Inviato dal mio SM-A307FN utilizzando Tapatalk

  2. #32
    Burrasca forte L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    24
    Messaggi
    9,895
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Ipotizziamo che il sole si spenga all'improvviso



    penso che questo video risponda abbastanza bene alla questione
    Avatar: la mia splendida micia

  3. #33
    Uragano L'avatar di Davide1987
    Data Registrazione
    08/04/03
    Località
    Trecate (Lavoro) - Corteno Golgi
    Età
    33
    Messaggi
    43,155
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Ipotizziamo che il sole si spenga all'improvviso

    potrebbe sempre esplodere un supervulcano, tipo yellostone, tanto, una più una meno ormai

  4. #34
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    3,591
    Menzionato
    115 Post(s)

    Predefinito Re: Ipotizziamo che il sole si spenga all'improvviso

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio

    penso che questo video risponda abbastanza bene alla questione
    Praticamente conferma quanto abbiamo detto aggiungendo un po' di tempistiche sul raffreddamento e sulla morte delle piante e degli animali.

  5. #35
    Bava di vento L'avatar di AcquaSacra
    Data Registrazione
    12/04/21
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    210
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Ipotizziamo che il sole si spenga all'improvviso

    Citazione Originariamente Scritto da zoomx Visualizza Messaggio
    Praticamente conferma quanto abbiamo detto aggiungendo un po' di tempistiche sul raffreddamento e sulla morte delle piante e degli animali.
    Io video comunque sono sempre spettacolari

    Inviato dal mio SM-A307FN utilizzando Tapatalk

  6. #36
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    3,591
    Menzionato
    115 Post(s)

    Predefinito Re: Ipotizziamo che il sole si spenga all'improvviso

    Giusto stasera mi sono imbattuto in questo
    Vita microbica scoperta a 2,4 km di profondita a Kidd Creek
    Si tratta della scoperta di una comunità di solfobatteri in una miniera a circa 2.4km di profondità e parla anche di scoperte simili.

  7. #37
    Bava di vento L'avatar di AcquaSacra
    Data Registrazione
    12/04/21
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    210
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Ipotizziamo che il sole si spenga all'improvviso

    Citazione Originariamente Scritto da zoomx Visualizza Messaggio
    Giusto stasera mi sono imbattuto in questo
    Vita microbica scoperta a 2,4 km di profondita a Kidd Creek
    Si tratta della scoperta di una comunità di solfobatteri in una miniera a circa 2.4km di profondità e parla anche di scoperte simili.
    Tempo fa' ho visto un documentario in cui spiegava che praticamente conosciamo appena il 10% della vita che c'è sui fondali degli Oceani

    Inviato dal mio SM-A307FN utilizzando Tapatalk

  8. #38
    Vento fresco L'avatar di Albert0
    Data Registrazione
    31/10/08
    Località
    Udine nord
    Età
    52
    Messaggi
    2,769
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Ipotizziamo che il sole si spenga all'improvviso

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    Comunque a me non interessa tanto cosa avverrà alla fine ma come ci si arriverà a questa fine, cioè cosa succederà nei giorni successivi, nelle settimane successive... Mi interessa quello che accadrebbe nell'immediato.
    Se non consideriamo l'appporto di calore marino, la temperatura complessiva dell'atmosfera calerebbe di circa 1C al giorno.
    Rimane come motore il calore e umidità degli oceani ( fino a quando non gelano), in contrasto con le terre che raffreddano più rapide. Come modello si può prendere l'inverno polare, con alte sui continenti e tempeste al bordo per il contrasto, possiamo già osservare una situazione simile al sole spento. Per cui una situazione non troppo particolare, continuerebbero a esserci correnti cicloni ecc. Con il tempo si và sempre più verso configurazione da monsone invernale. Si indeboliscono le westerline che sono frutto dello scarto polo/equatore, ma è un processo lento i mari meridionali rimangono a lungo più caldi.
    Questo presso le masse continentali, non dimentichiamo che quasi mezzo emisfero è solo acquatico, in Pacifico i cambiamenti sarebbero più lenti.
    Per il primo mese questo è quasi tutto.
    Ultima modifica di Albert0; 03/05/2021 alle 14:27

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •