Pagina 43 di 56 PrimaPrima ... 33414243444553 ... UltimaUltima
Risultati da 421 a 430 di 557
  1. #421
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    11/08/20
    Località
    Mestre (VE)
    Messaggi
    251
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Cambiamenti climatici e ambiente: punto centrale o "paravento" per l'establishment?

    Interessantissimo articolo, che può far capire molte cose:
    Uber Klima | Climatemonitor

  2. #422
    Vento teso
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    1,898
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Cambiamenti climatici e ambiente: punto centrale o "paravento" per l'establishment?

    Citazione Originariamente Scritto da Turgot Visualizza Messaggio
    Climate change: Greenhouse gas build-up reached new high in 2020 - BBC News
    Non che sia una novità e il titolo è pure poco specifico.
    Però è sempre una notizia
    E' un calcolo del piffero solo per fare l'ennesimo titolo altisonante...non vuole dire niente. In realtà è aumentato del 48%...questo il calcolo corretto: 413-280=133 ; 133/280*100=48%

  3. #423
    Brezza tesa L'avatar di Turgot
    Data Registrazione
    05/08/18
    Località
    Cislago (VA)
    Età
    28
    Messaggi
    576
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Cambiamenti climatici e ambiente: punto centrale o "paravento" per l'establishment?

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    E' un calcolo del piffero solo per fare l'ennesimo titolo altisonante...non vuole dire niente. In realtà è aumentato del 48%...questo il calcolo corretto: 413-280=133 ; 133/280*100=48%
    E chi ha detto qualcosa che contrasti questo? Non è aumentato del 149%, è il 149% (ed è scritto).
    Dai su

  4. #424
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    27
    Messaggi
    994
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Cambiamenti climatici e ambiente: punto centrale o "paravento" per l'establishment?

    Citazione Originariamente Scritto da Turgot Visualizza Messaggio
    E chi ha detto qualcosa che contrasti questo? Non è aumentato del 149%, è il 149% (ed è scritto).
    Dai su
    Poi non compare neanche nel titolo

  5. #425
    Vento teso
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    1,898
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Cambiamenti climatici e ambiente: punto centrale o "paravento" per l'establishment?

    Citazione Originariamente Scritto da Turgot Visualizza Messaggio
    E chi ha detto qualcosa che contrasti questo? Non è aumentato del 149%, è il 149% (ed è scritto).
    Dai su
    La maggior parte di noi qui dentro ha un infarinatura scientifica che ci permette di discernere certe cose, ma il profano, l'uomo della strada che legge pensa che la CO2 sia aumentata del 149%, è molto facile che accada questo. Ripeto, è più corretto mettere il valore +49% che non dire 149%, che non vuole dire niente e genera confusione. La differenza però è che uno poi non direbbe "oooooohhhhhhhhh!!!!"

    Detto questo il 49% è comunque tanto, visto il tasso attuale di crescita che non accenna a diminuire, ma anzi sta aumentando a fronte dei proclami sulle riduzioni di emissioni...

  6. #426
    Vento fresco
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    23
    Messaggi
    2,029
    Menzionato
    54 Post(s)

    Predefinito Re: Cambiamenti climatici e ambiente: punto centrale o "paravento" per l'establishment?

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    La maggior parte di noi qui dentro ha un infarinatura scientifica che ci permette di discernere certe cose, ma il profano, l'uomo della strada che legge pensa che la CO2 sia aumentata del 149%, è molto facile che accada questo. Ripeto, è più corretto mettere il valore +49% che non dire 149%, che non vuole dire niente e genera confusione. La differenza però è che uno poi non direbbe "oooooohhhhhhhhh!!!!"

    Detto questo il 49% è comunque tanto, visto il tasso attuale di crescita che non accenna a diminuire, ma anzi sta aumentando a fronte dei proclami sulle riduzioni di emissioni...

    Dove hai letto del tasso di crescita attuale che non accenna a diminuire? Magari è vero, soprattutto a livello globale, ma ovviamente non c'entra nulla con quel +49%: quello è l'aumento rispetto all'era preindustriale, quello attuale (ad esempio su scala quinquiennale o decennale, per fare un esempio) mica è citato....

  7. #427
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    07/06/16
    Località
    Varese
    Età
    49
    Messaggi
    450
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Cambiamenti climatici e ambiente: punto centrale o "paravento" per l'establishment?

    @Copernicus64

    Questo mi sembra allineato al tuo pensiero:

    Oltre la crescita economica per la protezione della biodiversita e la resilienza alimentare — Italiano


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  8. #428
    Vento teso
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    1,898
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Cambiamenti climatici e ambiente: punto centrale o "paravento" per l'establishment?

    Citazione Originariamente Scritto da MeTeo72 Visualizza Messaggio
    @Copernicus64

    Questo mi sembra allineato al tuo pensiero:

    Oltre la crescita economica per la protezione della biodiversita e la resilienza alimentare — Italiano


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Grazie Meteo72! non ne ero al corrente...in effetti si, credo sia interessante partecipare al seminario...spero di avere il tempo per seguirlo. E' più o meno quello che sostengo in questo td...

  9. #429
    Vento teso
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    1,898
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Cambiamenti climatici e ambiente: punto centrale o "paravento" per l'establishment?

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Dove hai letto del tasso di crescita attuale che non accenna a diminuire? Magari è vero, soprattutto a livello globale, ma ovviamente non c'entra nulla con quel +49%: quello è l'aumento rispetto all'era preindustriale, quello attuale (ad esempio su scala quinquiennale o decennale, per fare un esempio) mica è citato....
    Mi riferisco ai livelli di CO2. Perchè non dovrebbe centrare nulla? Il 49% in più rispetto all'era preindustriale rischia di diventare sul serio il 100% e oltre in pochi decenni se il tasso di crescita continua ad essere questo.

  10. #430
    Vento fresco
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    23
    Messaggi
    2,029
    Menzionato
    54 Post(s)

    Predefinito Re: Cambiamenti climatici e ambiente: punto centrale o "paravento" per l'establishment?

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    Mi riferisco ai livelli di CO2. Perchè non dovrebbe centrare nulla? Il 49% in più rispetto all'era preindustriale rischia di diventare sul serio il 100% e oltre in pochi decenni se il tasso di crescita continua ad essere questo.
    Ok, mi era sembrato che ti riferessi al +49% facendo riferimenro a un periodo piú recente. Comunque si spera che a breve cominci a scendere seppur probabilmente a fatica, non credo che si arriverà a quel punto, anzi

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •