Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 40
  1. #21
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,435
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La musica crea l'atmosfera o l'atmosfera crea la musica?

    Ritorniamo di nuovo in una pigra serata Berlinese, ancora una volta con Taeyeon, e con una sua interpretazione magistrale, non esagero a dirlo, di "slow motion", con l'aria un pò sospesa della sera, come è sospeso lo sguardo della gente estasiata ad ascoltare. Atmosfera lontana e romantica anni '90, noi vecchietti ce l'eravamo dimenticata e rivive e rifiorisce con Taeyeon...


  2. #22
    Vento forte L'avatar di Tarcii
    Data Registrazione
    13/08/19
    Località
    Ambivere (BG)
    Età
    22
    Messaggi
    3,703
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: La musica crea l'atmosfera o l'atmosfera crea la musica?

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    Dei fighettoni che sembrano usciti dal water e che sputazzano tutto il tempo lo definirei abbrutimento fisico e morale... senza offesa eh, ma alla fine quello è...

    Qualcuno potrebbe vederci un "intento artistico" ma a onor del vero si fa molta fatica (mi riferisco al video). E' solo che certi atteggiamenti aumentano le visualizzazioni secondo me.
    E fino a qui siamo tutti d'accordo, infatti certe cose difficilmente sono definibili musica (ma non è roba che ascolto, cose forse per i più giovani tipo trap o amenità varie )

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    Ritornando alla Corea, il discorso è lungo perché la cultura orientale è profondamente diversa dalla nostra, quello che per noi è conformismo a uno sguardo superficiale, per loro è attenzione verso il prossimo. Poi anche la corea come tutto il mondo ha del vero e proprio conformismo, sebbene questo non si articoli con le pulsioni nichiliste di molti giovani come qui in occidente, ma semmai con una preoccupazione esagerata a quello che gli altri potrebbero pensare di te. Questo è ben vivo in Corea e il ritocco del chirurgo è praticamente la norma, non solo per le donne.
    In ogni caso, anche lì abbondano i video furbacchioni che mirano ad aumentare quanto più possibile le visualizzazioni, anche se, per quel poco che rimane di artistico, a mio parere il risultato finale è spesso migliore che in occidente.
    Spesso le giovani star hanno stipendi molto esigui, contrariamente agli introiti milionari di molte star americane e vivono una vita di sacrifici e di privazioni dato che sono in gran parte controllati e sfruttati da queste compagnie. Se da un lato può essere considerata un ingiustizia, dall'altro però forse preserva maggiormente le loro qualità umane e artistiche.
    Volutamente ho evitato i videoclip con musiche di successo da centinaia di milioni di visualizzazioni, perché molto spesso (a parte fortunate eccezioni) non sono frutto di una passione per la musica ma sono il frutto di un calcolo direi ormai quasi algoritmico su ciò che potrebbe attrarre il maggior numero di visualizzazioni. Quindi invariabilmente, anche quelle apparentemente migliori, sanno un po' di falso.
    Il fatto molto bello invece, è che in questa veste di rinascita post pandemia, queste "star" mostrano la loro semplicità e la loro grandissima sensibilità... E credimi, non è una facciata perché certe interpretazioni non lasciano adito a dubbi...
    La musica che ascolto non è solo questa, spazia un po' in quasi tutti i generi e in tutto il mondo (anche Italia), dunque a breve posterò anche video di altri paesi... ovviamente sempre in relazione e a volte in magica armonia con il tempo atmosferico!
    Effettivamente una cosa che non mi è mai piaciuta di tante star coreane è sempre stato lo sfruttamento da parte del mondo dello spettacolo e, soprattutto, questa attenzione quasi morbosa a ciò che l'altro può pensare di una persona.
    Tutto questo culto dell'apparenza mi era sempre sembrato un po' ipocrita, visto che ci sono stati anche cantanti che si sono dovuti ritirare per corruzione e scandali vari, per cui non avevo capito come mai si parlasse di conformismo, visto che è forse un qualcosa di trasversale alle varie culture, anche se qui magari si manifesta in maniera diversa.

    Detto ciò, devo dire che questi ultimi video sono molto interessanti, come è stato scritto forse le cose stanno cambiando anche per questi artisti che conoscevo solo parzialmente. Infatti come è stato detto, spesso alla fama eccessiva non corrisponde esattamente qualcosa di davvero bello, qualcosa che magari lasci pure trasportare in un altro luogo sia come cultura che come atmosfera, anche nell'ambito meteo, visto che pure le condizioni del tempo atmosferico sono in grado di essere una enorme fonte di ispirazione.
    Tu mi dici, "Ti guardi? Sbagli a paragonarti"

  3. #23
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,435
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La musica crea l'atmosfera o l'atmosfera crea la musica?

    Mentre l'uragano Ida si avvicina alle coste della Louisiana, propongo per l'occasione un improvviso (quasi traumatico!) cambio di mood oltre che geografico!


    Si può dire che la meteorologia è nata con la necessità di prevedere e sfuggire la furia distruttrice degli uragani. Nell prima metà dell'800 grazie agli studi pionieristici e alle intuizioni dell'eroico ammiraglio Robert Fitz Roy, oltre che di Beaufort, Gleisher e molti altri, si è iniziato a comprendere la natura vorticosa di cicloni ed uragani... questi uomini con coraggio e una perseveranza d'altri tempi hanno permesso che le previsioni del tempo si affermassero come scienza.


    Parto da qui per presentare quello che secondo me è il capolavoro e la summa della produzione artistica di Dido, ovvero "Hurricanes". Non ci sono parole per descrivere la bellezza di questo pezzo, il suo incedere lento e al tempo stesso la sua potenza espressiva. Il video è uno dei più belli in assoluto, specie per chi è appassionato di meteo.

    Uragano non è solo l'uragano atmosferico ma anche l'incedere ineluttabile di tutti processi naturali, e della storia...forza distruttrice ma innocente, come il bambino che correndo, in quel pugno racchiude tutta la potenza primigenia delle forze della natura...eppure quella freccia del tempo ineluttabile... che sia solo un illusione?







    Augurandoci ovviamente che Ida crei meno distruzione possibile, invito tutti i partecipanti del forum ad ascoltare con attenzione oltre che vedere questo magnifico pezzo!

  4. #24
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,435
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La musica crea l'atmosfera o l'atmosfera crea la musica?

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    Mentre l'uragano Ida si avvicina alle coste della Louisiana, propongo per l'occasione un improvviso (quasi traumatico!) cambio di mood oltre che geografico!


    Si può dire che la meteorologia è nata con la necessità di prevedere e sfuggire la furia distruttrice degli uragani. Nell prima metà dell'800 grazie agli studi pionieristici e alle intuizioni dell'eroico ammiraglio Robert Fitz Roy, oltre che di Beaufort, Gleisher e molti altri, si è iniziato a comprendere la natura vorticosa di cicloni ed uragani... questi uomini con coraggio e una perseveranza d'altri tempi hanno permesso che le previsioni del tempo si affermassero come scienza.


    Parto da qui per presentare quello che secondo me è il capolavoro e la summa della produzione artistica di Dido, ovvero "Hurricanes". Non ci sono parole per descrivere la bellezza di questo pezzo, il suo incedere lento e al tempo stesso la sua potenza espressiva. Il video è uno dei più belli in assoluto, specie per chi è appassionato di meteo.

    Uragano non è solo l'uragano atmosferico ma anche l'incedere ineluttabile di tutti processi naturali, e della storia...forza distruttrice ma innocente, come il bambino che correndo, in quel pugno racchiude tutta la potenza primigenia delle forze della natura...eppure quella freccia del tempo ineluttabile... che sia solo un illusione?







    Augurandoci ovviamente che Ida crei meno distruzione possibile, invito tutti i partecipanti del forum ad ascoltare con attenzione oltre che vedere questo magnifico pezzo!
    Forza, su che questo pezzo è magnifico, non posso credere che non interessi o non piaccia a nessuno!

    Magari è passato inosservato tra numeri e diatribe, chissà, lo rilancio un altra volta!

  5. #25
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,435
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La musica crea l'atmosfera o l'atmosfera crea la musica?

    ...Spostiamoci ora a due passi da casa mia.


    L'atmosfera di questo pezzo è ben diversa da quella del bar coreano. Si avverte nei volti dei presenti l'insoddisfazione. Siamo in occidente, è chiaro.

    Il brano è di Niccolò Fabi, un ragazzo che mi ricordo frequentava Villa Mirafiori, la sede di lingue e letteratura, dove io insieme a un caro amico "tentavamo" di concentrarci a studiare per gli esami di università. Ogni tanto lo vedevamo con i suoi "capelli" folti e disordinati passare tra le aule. L'ambientazione è probabilmente nel tardo pomeriggio a Roma sul Tevere, a bordo di una delle tante chiatte dove spesso si organizzano spettacoli o anche ristorazioni o luoghi per fare varie attività fisiche a ritmo di musica...

    Il Tevere scorre lento, in una tranquilla e serena giornata, forse di fine estate, come lento è l'incedere del pezzo musicale in un progressivo crescendo...

    "L'arte non è una posa, ma resistenza alla mano che ti affoga"...


    Niccolò Fabi è uno dei pochi cantautori che cura tantissimo sia i testi che la musica, con risultati spesso di grande bellezza e profondità. Se in occidente "la felicità è un momento di distrazione" non lo è in oriente dove la felicità è considerata l'unico momento di attenzione. Siamo tristi se ci distraiamo dall'attimo eterno, o siamo felici se ci distraiamo dalla realtà delle nostre pene quotidiane? ma poi come dice lo stesso Fabi "la potenza dell'eterno dentro il quotidiano...scotta!".



  6. #26
    Vento moderato
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    29
    Messaggi
    1,362
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: La musica crea l'atmosfera o l'atmosfera crea la musica?

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    Forza, su che questo pezzo è magnifico, non posso credere che non interessi o non piaccia a nessuno!

    Magari è passato inosservato tra numeri e diatribe, chissà, lo rilancio un altra volta!
    Ho apprezzato la fase successiva al minuto 2, e la capacità di musica e video di far comprendere e immaginare la potenza della natura

  7. #27
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,435
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La musica crea l'atmosfera o l'atmosfera crea la musica?

    Citazione Originariamente Scritto da SsNo Visualizza Messaggio
    Ho apprezzato la fase successiva al minuto 2, e la capacità di musica e video di far comprendere e immaginare la potenza della natura
    Beh, chiaramente è un brano che decolla poco a poco, ma a me personalmente piace tutto, anche la voce di Dido che inizialmente è quasi poco più di un sussurro, anche il tempo di come scandisce le parole in quel suo accento inglese meraviglioso. Il rewind finale è fantastico...si riavvolge il nastro e l'uragano stesso si riavvolge...io ho provato a darne una mia interpretazione introducendo il pezzo, ognuno ci può vedere quel che vuole, ma poi credo che la musica vada oltre le parole...

  8. #28
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,435
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La musica crea l'atmosfera o l'atmosfera crea la musica?

    Riprendiamo ora il viaggio attraverso atmosfera e musica rimanendo ancora un altro pò in Corea. L'artista che qui propongo è Lee Hi, forse una delle artiste più conosciute anche qui in occidente, soprattutto grazie a questo pezzo che forse alcuni ricorderanno, "Rose". Ebbe un gran successo, credo un pò in tutto il mondo, nel 2013.

    Come sempre anche qui c'è una meravigliosa assonanza tra tempo atmosferico e la voce di Lee Hi, che io reputo una delle più belle nel panorama internazionale. La densità melodica nelle sfumature è incredibile (Suhyun rimane quasi scioccata!), e la melodia un pò triste si sposa perfettamente con lo smog e il tempo nebbioso di Seoul, ancora una volta con il mare protagonista, non più su un amena spiaggia ma su una nave, nel porto della megalopoli coreana.

    Every rose has its thorn...

    Alla fine Lee Hi scrolla le spalle e ridacchia, segno che è particolarmente soddisfatta dell'esibizione... adorabile low profile coreano!



  9. #29
    Vento teso
    Data Registrazione
    05/03/04
    Località
    Lissone (MB)
    Età
    57
    Messaggi
    1,508
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: La musica crea l'atmosfera o l'atmosfera crea la musica?

    Boh, per quelli della mia età funzionava benissimo la Vecchia Romagna …
    “Sopra le nuvole il meteo è noioso”

  10. #30
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,435
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La musica crea l'atmosfera o l'atmosfera crea la musica?

    Citazione Originariamente Scritto da nago Visualizza Messaggio
    Boh, per quelli della mia età funzionava benissimo la Vecchia Romagna …
    anche per quelli della mia!
    Però se può andar bene un superalcolico, non vedo perchè non possa fare altrettanto della buona musica!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •