Pagina 37 di 55 PrimaPrima ... 27353637383947 ... UltimaUltima
Risultati da 361 a 370 di 545
  1. #361
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    07/06/16
    Località
    Varese
    Età
    51
    Messaggi
    646
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: La lunga strada verso le emissioni zero

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Ma tra l’altro ld cosiddette “mild hybrid” ad esempio sono considerate dentro o fuori la normalmtiva 2035?

    Perche se vengono escluse, vuol dire altro che 2035 per parco auto completamente elettrico


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Tutte escluse, anche le plug-in, in pratica non si potevano vendere mezzi con motori che bruciavano carburante, ma solo elettrici.

    Mezzi perché riguardava tutto, camion, trattori, bus, etc… non solo le auto.

    Ma ora sembra sia stato rinviato


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  2. #362
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    43
    Messaggi
    4,169
    Menzionato
    88 Post(s)

    Predefinito Re: La lunga strada verso le emissioni zero

    Citazione Originariamente Scritto da Snowstorm84 Visualizza Messaggio
    Credo fossero escluse, l'obiettivo era vendere solo auto full electric nel 2035 per arrivare un decennio dopo o giù di lì a non avere più auto con motore termico circolanti.
    Oggettivamente la normativa era pensata malissimo, senza un periodo di transizione regolato e con un impatto SPROPORZIONATO sui soggetti a basso reddito, credo che il 90% della gente ora non abbia 40-50k euro in tasca per una Tesla Model 3 etanti di loro probabilmente non li avranno mai
    Quando avremo auto elettriche a meno di 30k e con un'autonomia decente se ne parlerà, fermo restando che ad ora stiamo facendo virtù segnalino e poco più..per tutto il trasporto merci e a lungo raggio non si vede ancora la possibilità elettrificazione nel medio periodo, globalmente sarebbe stata poco rilevante l'impatto di questa normativa
    Beh dai la Tesla 3 già ora costa 35k
    Vedrai che entro un paio di anni sara sotto i 30


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  3. #363
    Vento forte
    Data Registrazione
    22/07/08
    Località
    Virgilio (MN)
    Età
    40
    Messaggi
    3,334
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La lunga strada verso le emissioni zero

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Beh dai la Tesla 3 già ora costa 35k
    Vedrai che entro un paio di anni sara sotto i 30


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Mi pare un po’ di più, dovrebbero essere (la base) 36400 euro più la messa in strada..per tanti comunque è una cifra impraticabile, tralasciando tutte le scomodità che ad oggi comporta se non hai possibilità di ricaricarla a casa.
    Poi se sei nelle condizioni giuste non discuto che sia una bella scelta, mio ex collega che abita dalle tue parti l’ha appena comprata e per il tragitto VI Est-MN Nord ha detto di aver consumato un 25% di ricarica..facendo 120 fissi, rallentando un filo si poteva risparmiare un altro po’. Certo lui ha un buono stipendio e soprattutto a casa impianto FV con batteria questo ultimo punto penso faccia tutta la differenza del mondo..

  4. #364
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    15/12/12
    Località
    Rimini Padulli
    Età
    41
    Messaggi
    261
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: La lunga strada verso le emissioni zero

    Citazione Originariamente Scritto da Snowstorm84 Visualizza Messaggio
    Mi pare un po’ di più, dovrebbero essere (la base) 36400 euro più la messa in strada..per tanti comunque è una cifra impraticabile, tralasciando tutte le scomodità che ad oggi comporta se non hai possibilità di ricaricarla a casa.
    Poi se sei nelle condizioni giuste non discuto che sia una bella scelta, mio ex collega che abita dalle tue parti l’ha appena comprata e per il tragitto VI Est-MN Nord ha detto di aver consumato un 25% di ricarica..facendo 120 fissi, rallentando un filo si poteva risparmiare un altro po’. Certo lui ha un buono stipendio e soprattutto a casa impianto FV con batteria La lunga strada verso le emissioni zero questo ultimo punto penso faccia tutta la differenza del mondo..
    Esatto. Diciamo che convengono al momento solo ad una parte molto minoritaria della popolazione. Poi 36k come base che diventano 40 in un batter d'occhio é tutto tranne che economica. Poi li meriterà sicuramente ma l'80% abbondante della popolazione non se li può o non se li vuole permettere

    Inviato dal mio 2201117PG utilizzando Tapatalk

  5. #365
    Burrasca L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    27
    Messaggi
    6,415
    Menzionato
    38 Post(s)

    Predefinito Re: La lunga strada verso le emissioni zero

    Citazione Originariamente Scritto da Danirimini Visualizza Messaggio
    Esatto. Diciamo che convengono al momento solo ad una parte molto minoritaria della popolazione. Poi 36k come base che diventano 40 in un batter d'occhio é tutto tranne che economica. Poi li meriterà sicuramente ma l'80% abbondante della popolazione non se li può o non se li vuole permettere

    Inviato dal mio 2201117PG utilizzando Tapatalk
    Sì ma ragazzi, si parla di un (eventuale) obbligo di auto elettrica tra 12 anni. Adesso, nessuno ha la sfera di cristallo, ma la cosa più ovvia che venga in mente è che, come con tutte le nuove tecnologie andando avanti con il tempo, in questo lasso di tempo i costi di produzione e quindi il prezzo finale caleranno sensibilmente, quindi non mi stupirebbe affatto che arrivati al 2035 si potranno trovare auto elettriche a basso prezzo. Secondo me guardare al prezzo attuale, ma anche alle prestazioni in strada, ha molto poco senso.

  6. #366
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    43
    Messaggi
    4,169
    Menzionato
    88 Post(s)

    Predefinito Re: La lunga strada verso le emissioni zero

    Citazione Originariamente Scritto da Snowstorm84 Visualizza Messaggio
    Mi pare un po’ di più, dovrebbero essere (la base) 36400 euro più la messa in strada..per tanti comunque è una cifra impraticabile, tralasciando tutte le scomodità che ad oggi comporta se non hai possibilità di ricaricarla a casa.
    Poi se sei nelle condizioni giuste non discuto che sia una bella scelta, mio ex collega che abita dalle tue parti l’ha appena comprata e per il tragitto VI Est-MN Nord ha detto di aver consumato un 25% di ricarica..facendo 120 fissi, rallentando un filo si poteva risparmiare un altro po’. Certo lui ha un buono stipendio e soprattutto a casa impianto FV con batteria questo ultimo punto penso faccia tutta la differenza del mondo..
    Ah si attualmente serve batteria accumulo
    Ma anche qua nel giro di pochi anni i prezzi crolleranno, è solo questione di tempo


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  7. #367
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    43
    Messaggi
    4,169
    Menzionato
    88 Post(s)

    Predefinito Re: La lunga strada verso le emissioni zero

    Citazione Originariamente Scritto da Danirimini Visualizza Messaggio
    Esatto. Diciamo che convengono al momento solo ad una parte molto minoritaria della popolazione. Poi 36k come base che diventano 40 in un batter d'occhio é tutto tranne che economica. Poi li meriterà sicuramente ma l'80% abbondante della popolazione non se li può o non se li vuole permettere

    Inviato dal mio 2201117PG utilizzando Tapatalk
    Io qua vedo ina caterva di macchine nuove e ben oltre quella cifra
    C’è tanta gente coi soldi
    Che poi 35k ormai ti prendi un’auto media eh…
    Come dicevo serve pero batteria accumulo in casa altrimenti diventa abbastanza inutile
    O colonnina al lavoro, che si stanno finalmente diffondendolo sempre di più


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  8. #368
    Vento teso L'avatar di Stefano Riccio
    Data Registrazione
    25/10/10
    Località
    Firenze (FI)
    Età
    31
    Messaggi
    1,905
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: La lunga strada verso le emissioni zero

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    Comunque , la normativa del 2035 vieterebbe la vendita di auto a benzina e gasolio, non la circolazione di auto già vendute. Quindi da quel punto di vista nessuno ti imporrebbe di cambiarla, se la hai già. Di per se non è chissà che obiettivo irraggiungibile: nel mondo nel 2022 le auto elettriche rispetto all’anno prima sono cresciute del 55% l’europa segna solo un +13% per via del rincaro energia che ha temporaneamente strozzato la domanda, ma l’andamento delle vendite sugli anni è in esponenziale. Dubito fortemente che arrivati nel 2035, aldilà di restrizioni sulle auto tradizionali, arriveremo con ancora molte vendite di queste.
    Semmai lo scoglio maggiore sarà modulare la rete elettrica in base alla domanda, ma se uno stato, di cui non serve fare l’esempio, fa finta che non esista neanche questo problema allora la colpa non è certo della commissione UE…
    Aggiungici pure che quasi tutte le case automobilistiche hanno già di loro in previsione di produrre solo modelli elettrici dal 2035 o anche prima quindi averlo come norma impatterebbe quasi nulla sullo sviluppo dell'offerta e pure gli strepitii sulla filiera distrutta dalla norma diventano irrilevanti visto che sarà già riconvertita di suo.
    Database dei record in Toscana: http://climaintoscana.altervista.org/
    Record assoluti: +43,1°C ad Antella il 06/08/2003; -26,0°C a Firenzuola l'08/01/1985.

  9. #369
    Banned
    Data Registrazione
    11/08/20
    Località
    Mestre (VE)
    Messaggi
    507
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: La lunga strada verso le emissioni zero

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano Riccio Visualizza Messaggio
    Aggiungici pure che quasi tutte le case automobilistiche hanno già di loro in previsione di produrre solo modelli elettrici dal 2035 o anche prima quindi averlo come norma impatterebbe quasi nulla sullo sviluppo dell'offerta e pure gli strepitii sulla filiera distrutta dalla norma diventano irrilevanti visto che sarà già riconvertita di suo.
    Intanto fortunatamente l'approvazione definitiva della follia è stata rinviata a data da destinarsi, e chissà che il nuovo parlamento l'anno prossimo sia costituito da gente meno folle e fuori da ogni logica e che la decisione venga bloccata definitivamente. L'utilizzo dell'auto elettrica è improponibile per il 70% della popolazione e lo sarà ancora per moltissimi anni, e aggiungo il piacere di guidare un aspirapolvere è pari a zero, non c'è solo l'utilità e il prezzo nell'usare un auto e questa parte minoritaria non può imporre alla popolazione il loro modo di pensiero e il loro modo di vivere

  10. #370
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    32
    Messaggi
    27,436
    Menzionato
    438 Post(s)

    Predefinito Re: La lunga strada verso le emissioni zero

    Citazione Originariamente Scritto da andi Visualizza Messaggio
    Intanto fortunatamente l'approvazione definitiva della follia è stata rinviata a data da destinarsi, e chissà che il nuovo parlamento l'anno prossimo sia costituito da gente meno folle e fuori da ogni logica e che la decisione venga bloccata definitivamente. L'utilizzo dell'auto elettrica è improponibile per il 70% della popolazione e lo sarà ancora per moltissimi anni, e aggiungo il piacere di guidare un aspirapolvere è pari a zero, non c'è solo l'utilità e il prezzo nell'usare un auto e questa parte minoritaria non può imporre alla popolazione il loro modo di pensiero e il loro modo di vivere
    sì va beh si vede che non hai mai provato un'elettrica. quella che tu chiami "aspirapolvere" fa rabbrividire qualsiasi cosa a motore endotermico.
    mi spiace per te, ma il futuro è quello.
    che poi al momento siano fuori budget per la stragrande maggioranza sono il primo a dirlo, ma lode al cielo il progresso se ne sbatte del pensiero arretrato e si va avanti.
    probabilmente 100 anni fa c'era qualcuno che faceva gli stessi discorsi sui treni a vapore
    Si vis pacem, para bellum.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •