Visualizza Risultati Sondaggio: Scegliete la cittadina in base al clima che preferite

Partecipanti
24. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Feltre

    7 29.17%
  • Pergine Valsugana

    0 0%
  • Domodossola

    0 0%
  • Mondovì

    8 33.33%
  • Pavullo nel Frignano

    1 4.17%
  • Urbino

    3 12.50%
  • Gualdo Tadino

    0 0%
  • Sulmona

    0 0%
  • Ariano Irpino

    4 16.67%
  • San Giovanni in Fiore

    1 4.17%
Pagina 11 di 12 PrimaPrima ... 9101112 UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 118
  1. #101
    Burrasca L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico T. (PE) 550 m s.l.m.
    Messaggi
    6,017
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Scegliete una di queste cittadine per il loro clima

    Tra basso Piemonte e Liguria molto probabilmente a parità di quota (sui 700 metri) nevica un po' di più dell'Emilia, però li non ci sono paesi che superano i diecimila abitanti.
    Anzi, uno c'è sui 650 metri, Borgo San Dalmazzo, qualcuno ha le medie?
    Ultima modifica di paxo; 19/06/2023 alle 12:22

  2. #102
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    32
    Messaggi
    27,224
    Menzionato
    432 Post(s)

    Predefinito Re: Scegliete una di queste cittadine per il loro clima

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    Tra basso Piemonte e Liguria molto probabilmente a parità di quota (sui 700 metri) nevica un po' di più dell'Emilia, però li non ci sono paesi che superano i diecimila abitanti.
    Anzi, uno c'è sui 650 metri, Borgo San Dalmazzo, qualcuno ha le medie?
    @Lou_Vall sicuro
    Si vis pacem, para bellum.

  3. #103
    Brezza tesa L'avatar di Fdg
    Data Registrazione
    24/12/08
    Località
    Bassano del Grappa
    Età
    37
    Messaggi
    631
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Scegliete una di queste cittadine per il loro clima

    Citazione Originariamente Scritto da Atmos Visualizza Messaggio
    Vedo che molti si concentrano quasi esclusivamente sull'inverno, esistono anche altre 3 lunghe stagioni ed è proprio in base a questo che scelgo senza dubbio Feltre, non perchè abito a 30-40km ma per dati oggettivi in riferimento ai miei gusti. Amo neve, pioggia e temporali e sono puramente freddofilo per cui, si nota anche dalle tabelle pubblicate da Lou_Vall, Feltre è sicuramente la cittÃ* più adatta a me tra quelle proposte.
    Elenco brevemente le cose che mi fanno scegliere Feltre: inverno molto freddo con media integrale a gennaio di -1 a 300m di quota, 60cm medi annui, nessun inverno del passato a 0cm, tenuta del manto veramente spettacolare specie nella zona sud, la più nevosa. Per concludere il discorso invernale brina e galaverna, che danno spettacolo anche durante i "noiosi" periodi di hp. Nella zona sud praticamente in inverno il paesaggio ha sempre del biancore da mostrare, che sia neve, brina pluristratificata o galaverna, questa è una cosa che amo. CittÃ* con parecchia nebbia ma poche volte persistente anche di giorno.

    Passando alle altre 3 stagioni tutti i mesi hanno media pluvio oltre i 100mm e il totale annuale è di oltre 1600mm medi annui, di certo non ci si annoia mai. Trimestre estivo da 360mm medi con vari episodi anche violenti e fotogenici. Restando sul tema temporali non mancano fenomeni autorigeneranti di tutto rispetto con lo scirocco sia in estate sia in autunno tipo il 3 agosto 2009 178mm in 3 ore, 205 in 6 ore.
    La cosa che non riesco a capire è come si fa ad accettare un'estate con piovositÃ* bassa e prati secchi, è una cosa che odio veramente nel profondo, vedere la natura sofferente per il secco nel trimestre estivo. Son gusti eh, ma vedendo le t medie massime estive e le precipitazioni medie estive di alcune localitÃ* veramente mi bastano questi 2 dati per rifiutarle senza pensarci tanto. Ripeto, son gusti e siamo tutti diversi ma piuttosto di farmi le estati a Urbino o L'Aquila preferisco farle in centro a Treviso.
    Tornando a Feltre i 360 mm medi estivi sono distribuiti in 34 giorni medi di pioggia quindi non piove ogni giorno, le estati regalano bei periodi soleggiati anche lì. Unica pecca forse un po' di umiditÃ* pomeridiana di troppo durante le forti ondate di caldo. A differenza di Belluno Feltre ha massime un po' più altine ma comunque ben distanti da quelle della pianura veneta di qua del Grappa.

    Riassumendo, cittÃ* dal clima aspro, ricco di estremi e molto dinamico, di certo non adatta ai gusti di buona parte della popolazione che cerca clima tranquillo, senza eccessi, lineare e tendenzialmente caldo (basti pensare che Imperia è stata catalogata tra le cittÃ* con il miglior clima d'Italia).
    Sì però non esageriamo, mia moglie è di Feltre e ha una casa lì dunque ci passiamo molto tempo, Feltre è una città molto poco ventosa (quasi zero) quindi "l'asprezza" del clima di cui parli è abbastanza mitigata da questo fattore. Le piogge ci sono ma nel periodo primaverile-estivo ormai sono quasi tutti concentrati in temporali serali.

    In inverno anche nelle giornate con massime attorno agli 0 gradi se c'è sole si passeggia senza problemi con un cappotto invernale medio. Esempio diverso, ho abitato 2 anni a Essen (Germania) temperature più alte ma molto ventosa, in confronto l'ho percepito come un clima terribile, quello sì aspro. Subito dopo, per 5 anni, abitai in alta valle del reno (vicino Freiburg), clima in realtà abbastanza simile a quello di Feltre ma con meno piovosità. Credo che il vento sia un elemento sottovalutato nella percezione climatica.

    Rispetto a 10 anni fa Feltre si è scaldata molto nelle minime estive, ricordo nottate estive gelide per inversione termica nel suo centro storico (es. giorno a 28 gradi notte a 9 gradi...) dato che ha cmq montagne di 2500 m a breve distanza in linea d'aria e con un gradiente altimetrico accentuato che favorisce il rimescolamento delle masse d'aria. In realtà questo riscaldamento è anche un vantaggio, in precedenza era occasionalmente necessario accendere il riscaldamento anche in estate (i gradi giorno lo consentono).
    Comunque io ho scelto Ariano Irpino, secondo posto Feltre.

    Mi stupisce Mondovì così in alto, ma non fa un caldo fotonico in estate?

    Pergine Valsugana: la zona mi piace molto (vado spesso a Caldonazzo), ma è molto diversa da Feltre? Così a occhio, mi sembra quasi uguale, forse meno piovosa. Vedo che Pergine ha circa 50 gradi giorno in più di Feltre, ma entrambe sono nel gruppo F.

    Pavullo: ho lavorato per 2 anni e mezzo nel modenese (tornando in Veneto nel weekend). A me sembra una zona calda, parecchio diversa dal resto delle scelte...
    Ultima modifica di Fdg; 19/06/2023 alle 17:01
    Solofilo - freddofilo e seccofilo in inverno, caldofilo e variabilofolo in primavera, caldofilo e seccofilo in estate, tiepidofilo e variabilofilo in autunno - mi piacciono 6 ore di sole dopo 1 ora di temporale, o le giornate secche ed anticicloniche invernali dopo 1 giorno di neve fitta

  4. #104
    Brezza tesa L'avatar di Fdg
    Data Registrazione
    24/12/08
    Località
    Bassano del Grappa
    Età
    37
    Messaggi
    631
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Scegliete una di queste cittadine per il loro clima

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    L'altro giorno riflettevo sul fatto che la media nivometrica non dice tutto sul tipo di nevicate che ci sono in un determinato posto. Ad esempio possono esserci due posti con la stessa media, ma in uno dei due si hanno nevicate più abbondanti ma meno frequenti, nell'altro meno abbondanti ma più frequenti. Brunico fa parte del secondo caso, mentre un paese come il mio del primo caso.
    Senza dubbio anche Feltre fa parte della casistica "nevicate più abbondanti ma meno frequenti", almeno negli ultimi 10 anni. Nevischio ormai non esiste, o ne butta giù tanta con cuscinetto, oppure piove.
    Solofilo - freddofilo e seccofilo in inverno, caldofilo e variabilofolo in primavera, caldofilo e seccofilo in estate, tiepidofilo e variabilofilo in autunno - mi piacciono 6 ore di sole dopo 1 ora di temporale, o le giornate secche ed anticicloniche invernali dopo 1 giorno di neve fitta

  5. #105
    Vento fresco L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    63
    Messaggi
    2,471
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Scegliete una di queste cittadine per il loro clima

    Citazione Originariamente Scritto da Atmos Visualizza Messaggio
    Sulla bellezza del mar Ligure rispetto al mare di Jesolo non c'è dubbio, sul resto dei parametri mah, non è che Feltre sia Musi incassata su una valle isolata, Feltre ha comunque 20mila abitanti, treno, ospedale e tutto. Per la distanza dalle città beh a un'ora ci sono Trento e Treviso, a un'ora e 15 Venezia. Sugli impianti sciistici ce li ha in casa, sul Monte Avena sopra la città, se poi si vuole puntare al top a 30 minuti si è a Fiera di Primiero ma comunque sull'Avena si scia tranquillamente. Inoltre c'è anche la pista di sci di fondo proprio in città, Palaghiaccio e volendo hai anche il lago del Corlo a 10 minuti in estate. Questo per i fattori non climatici.
    Il lago del Corlo l'ho sempre tenuto tra le ipotetiche mete, ma solo ieri l'ho esplorato, forse anche per la tua citazione.
    Non è limpidissimo, ma credo per cause biologiche e soprattutto perchè si è ri-riempito molto di recente dopo una prolungata fase di basso livello e comunque il sapore è buono. A parte questo, ha un punto veramente entusiasmante per il nuoto in luoghi naturali: presso il ponte stradale dietro l'abitato di Rocca. Una forra larga 100-200 m con pareti verticali e anche strapiombanti, con enormi caverne e cascata (lato monte Cismon).
    Ultima modifica di alnus; 19/06/2023 alle 23:14

  6. #106
    Vento fresco L'avatar di MicheleSbig
    Data Registrazione
    19/01/12
    Località
    San Bartolomeo in Galdo (BN) 600 m
    Età
    36
    Messaggi
    2,884
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Scegliete una di queste cittadine per il loro clima

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Io non sono decisamente il tipo per cui "basta che precipiti", anche perchè dirlo nel cuneese in inverno è facile: da voi con una perturbazione seria e con precipitazioni serie i problemi termici a Dicembre/Gennaio difficilmente li avete (vedi il 15/12 scorso ad esempio), per cui avete vita facile a dire "basta che precipiti", sapendo che in inverno se precipita seriamente 95 volte su 100 è neve lì .

    Ma per le zone del medio-basso adriatico (tra cui rientra anche Ariano Irpino essendo se non ricordo male nel versante Est dell'Appennino) non è lo stesso discorso, in inverno puoi concretamente vedere una nevicata tosta e di assoluto rispetto se arrivano correnti fredde dai Balcani, e poi vederci piovere sopra con 8°C se ti arriva la perturbazione atlantica di turno...che meraviglia che dev'essere

    Lo dico francamente: non c'è cosa più irritante e più brutta per me di veder piovere sopra la neve.
    Vero che magari capita anche a Mondovì eh...ma sicuramente molto di meno che in qualsiasi località appenninica da Pavullo fino ad Ariano Irpino (e ovviamente più scendi verso Sud peggio è).

    Io, che ho convintamente votato Mondovì, mi prendo tutta la vita il rischio di avere lunghe fasi secche e con cieli sereni in inverno: se c'è neve al suolo per me va benissimo. In inverno io guardo alla neve e al freddo, la pioggia in inverno per quanto mi riguarda, nel mio clima ideale, non dovrebbe nemmeno esistere (soprattutto nella prima parte dell'inverno, fra Dicembre e prima metà di Gennaio).

    La pioggia la deve fare in altre stagioni per quanto mi riguarda Se dovessi mettere un 2° o 3° posto nella mia classifica quello probabilmente andrebbe a Feltre e/o a Pergine Valsugana.

    P.S.: Comunque Mondovì, nello scorso inverno fetecchia se non vado errato si è portata a casa un 75/80 cm circa, buttali via.
    e io che pensavo fosse una caratteristica delle nevicate settentrionali, e dicevo la stessa cosa
    comunque è difficile che qui giri ad acqua dopo le nevicate con ventilazione dai balcani, anzi se una bassa pressione dal tirreno si sposta verso est andando appunto verso i balcani, ci riempie di nuova neve (anche la metà della quantità totale complessiva) con la ritornante
    "E che prosegua così, muoiano le retrogressioni da Est: avanzi l'Atlantico"
    Heinrich (16 ottobre 2023)

  7. #107
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Acquafredda (BS) 55 m /Ferrara (FE)
    Età
    32
    Messaggi
    36,979
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Scegliete una di queste cittadine per il loro clima

    Citazione Originariamente Scritto da MicheleSbig Visualizza Messaggio
    e io che pensavo fosse una caratteristica delle nevicate settentrionali, e dicevo la stessa cosa
    Quante volte hai visto una nevicata sulla quale ci piove sopra con 7/8/9 gradi al Nord esattamente? Poi se per nord intendi il Veneto, est Emilia e Romagna, beh...li capita, ma sicuramente, e mi gioco quello che vuoi, a Mondovì capita con estrema rarità. Ben più raramente che ad Urbino, e ancora più raramente che a Sulmona, per intenderci.
    Citazione Originariamente Scritto da MicheleSbig Visualizza Messaggio
    comunque è difficile che qui giri ad acqua dopo le nevicate con ventilazione dai balcani, anzi se una bassa pressione dal tirreno si sposta verso est andando appunto verso i balcani, ci riempie di nuova neve (anche la metà della quantità totale complessiva) con la ritornante
    Forse non ci siamo intesi. Io sto dicendo che se ad un irruzione fredda dai Balcani fa seguito un'entrata di correnti atlantiche, sul versante adriatico si schizza in alto facilmente a livello termico, e si passa molto facilmente da clima invernale a clima autunnale pieno. E' inutile girarci intorno, le stesse medie termiche postate da Lou Vall parlano chiaro.

    Se ad uno in inverno interessa prima di tutto il dinamismo, a prescindere da un discorso di continuità termica invernale, allora le regioni adriatiche sono perfette, perchè come detto c'è un'alternanza climatica che ha pochi pari in Italia credo. E anche per avere nevicate intense vai benissimo lì, se si innesca la giusta configurazione sanno tirare fuori nevoni con la n maiuscola.

    Ma per chi vuole avere una certa continuità termica invernale, senza alti e bassi, senza il rischio appunto di vedere un paesaggio invernale trasformarsi facilmente in un paesaggio autunnale, Feltre, Pergine Valsugana e Mondovì sono nettamente meglio. Che non vuol dire che non succeda anche lì di vedere piovere sopra la neve, per carità, ma è sicuramente meno frequente.

    Il 28 Dicembre 2020, mentre da me a Ferrara ero arrivato a +7° con pioggia, a Feltre è rimasta neve praticamente fino alla fine o quasi e ha messo 40 cm. Giusto per fare un esempio. Non so a Sulmona come fossero messi, ma dubito che ci fosse un clima molto invernale. E non stiamo parlando certo di una perturbazione atlantica mostruosa con richiami caldi dal Senegal, bensì di una normale entrata.

    Questo è anche il motivo per cui apprezzo di più le zone esposte a nevicate da cuscinetto che quelle esposte a nevicate da irruzione (ma ovviamente il top è essere esposti ad entrambi, da qui la scelta di Mondovì ), perchè nelle prime è generalmente più facile avere un minimo di continuità invernale...dico un minimo perchè coi tempi che corrono è magra anche lì ormai.

    Dopodichè, sono gusti. E capisco perfettamente anche chi dice che apprezza di più il dinamismo adriatico.
    «L'Italia va avanti perché ci sono i fessi. I fessi lavorano, pagano, crepano. Chi fa la figura di mandare avanti l'Italia sono i furbi, che non fanno nulla, spendono e se la godono» (Giuseppe Prezzolini, 1921)

  8. #108
    Brezza tesa L'avatar di Fdg
    Data Registrazione
    24/12/08
    Località
    Bassano del Grappa
    Età
    37
    Messaggi
    631
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Scegliete una di queste cittadine per il loro clima

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Il lago del Corlo l'ho sempre tenuto tra le ipotetiche mete, ma solo ieri l'ho esplorato, forse anche per la tua citazione.
    Non è limpidissimo, ma credo per cause biologiche e soprattutto perchè si è ri-riempito molto di recente dopo una prolungata fase di basso livello e comunque il sapore è buono. A parte questo, ha un punto veramente entusiasmante per il nuoto in luoghi naturali: presso il ponte stradale dietro l'abitato di Rocca. Una forra larga 100-200 m con pareti verticali e anche strapiombanti, con enormi caverne e cascata (lato monte Cismon).
    Molto bello attento però che non è sicurissimo sarebbe meglio andarci col giubbotto salvagente...
    Solofilo - freddofilo e seccofilo in inverno, caldofilo e variabilofolo in primavera, caldofilo e seccofilo in estate, tiepidofilo e variabilofilo in autunno - mi piacciono 6 ore di sole dopo 1 ora di temporale, o le giornate secche ed anticicloniche invernali dopo 1 giorno di neve fitta

  9. #109
    Burrasca L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico T. (PE) 550 m s.l.m.
    Messaggi
    6,017
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Scegliete una di queste cittadine per il loro clima

    È vero che sul versante adriatico è più facile avere risalite calde e Garbino in inverno ma non è neanche vero che qui la neve non dura niente. Da me non è raro avere più di un mese con neve al suolo dopo una nevicata abbondante. Il Garbino e la pioggia non è che ci sono continuamente.

  10. #110
    Vento fresco L'avatar di MicheleSbig
    Data Registrazione
    19/01/12
    Località
    San Bartolomeo in Galdo (BN) 600 m
    Età
    36
    Messaggi
    2,884
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Scegliete una di queste cittadine per il loro clima

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Quante volte hai visto una nevicata sulla quale ci piove sopra con 7/8/9 gradi al Nord esattamente?

    Forse non ci siamo intesi. Io sto dicendo che se ad un irruzione fredda dai Balcani fa seguito un'entrata di correnti atlantiche, sul versante adriatico si schizza in alto facilmente a livello termico, e si passa molto facilmente da clima invernale a clima autunnale pieno. E' inutile girarci intorno, le stesse medie termiche postate da Lou Vall parlano chiaro.
    E tu quante volte hai visto un'irruzione balcanica essere seguita da un'irruzione da ovest? spesse volte dopo un'irruzione balcanica fa seguito l'avanzata anticiclonica da ovest
    ovvio non c'è certezza, però io abitando in adriatico, ho più spesso visto arrivare il sole dopo una nevicata che la pioggia
    "E che prosegua così, muoiano le retrogressioni da Est: avanzi l'Atlantico"
    Heinrich (16 ottobre 2023)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •