Pagina 6 di 12 PrimaPrima ... 45678 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 116

Discussione: Monitoraggio cicale

  1. #51
    Brezza tesa L'avatar di Fdg
    Data Registrazione
    24/12/08
    Località
    Bassano del Grappa
    Età
    38
    Messaggi
    631
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Nei giorni di bel tempo, concerti giornalieri di cicale sia a bassano del grappa (dove abito durante la settimana) che a Feltre (dove sto nel weekend o giorni di ferie). Le ho sentite fino a 1200 m di quota località "casere dei boschi" (monte avena). Quando piove ovviamente spariscono.
    C'è da dire che alcune zone di bassano del grappa hanno un clima semi-mediterraneo dato dalla ventosità ed esposizione, infatti c'è un ampia presenza del leccio nelle colline subito a nord della cittadina. Quindi anche le cicale sono "normali".
    Solofilo - freddofilo e seccofilo in inverno, caldofilo e variabilofolo in primavera, caldofilo e seccofilo in estate, tiepidofilo e variabilofilo in autunno - mi piacciono 6 ore di sole dopo 1 ora di temporale, o le giornate secche ed anticicloniche invernali dopo 1 giorno di neve fitta

  2. #52
    Vento moderato L'avatar di Ragnarok
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    21
    Messaggi
    1,186
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    non so, a me raccontano tutti i miei anziani che non c'erano, ma magari sbagliano.

    un'altra curiosità, ma il geco?
    perché ad esempio io ricordi di averli visti sempre e solo al Sud, ne ho uno adesso nel casotto dove c'è il cancello d'ingresso.
    non ricordo di averne mai visto uno qui. ma appunto, è una sensazione.
    la mia mente associa il geco alla puglia, lì ne ho sempre visti parecchi.
    Ecco, interessante pure lui! Leggendo un po’ le risposte a questo post mi pare di aver capito che le cicale siamo ormai un po’ ovunque, persino oltre i 1000 metri di quota (assurdo!), però è probabile che si siano espanse in seguito alle estati via via più calde da noi al Nord e alle quote più alte…curioso infatti che alnus abbia fatto notare come prima degli anni ‘90 non ci fossero in Valpadana, in generale.
    Di Maggiolini io non so voi ma inizio a sentirli svolazzare in collina da me appena prima dell’inizio della Primavera, verso Marzo, negli anni più caldi già a Febbraio.
    Di lucciole da me quest’anno era PIENO, davvero spettacolare. Probabilmente aiuta il fatto che la mia regione sia molto boscosa e tutta la zona dell’Appennino Settentrionale è uno dei posti con meno inquinamento luminoso d’Italia, malgrado le grandi città vicine.
    Infine, il geco, come dicevo all’inizio, è parecchio interessante; come detto da galinsoga è ancor più strettamente mediterraneo della cicala, che è giunta da noi ormai decenni fa…il geco, invece, da me, colli bolognesi, l’ho visto per la prima volta mi pare due o tre anni fa al massimo. Prima non l’avevo mai visto, solo lucertole; l’ho sempre visto invece appunto in Puglia, dove mi viene da dire che è più diffuso delle lucertole, e dove vengo in vacanza da quando sono nato. L’anno scorso me ne è entrato uno in camera mia a fine Maggio, mentre fuori era fresco (sui 13-15 gradi) e aveva appena finito di fare una pioggerellina fine…sicuramente cercava calore. Quest’anno ne ho visto uno nero ed enorme sul muro di casa su, mentre qua in Puglia li vedo ormai tutte le settimane e abbiamo una famigliola fuori casa mi sa


    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei

    Fondatore di Centro Meteorologico Bolognese

    Sito di Centro Meteorologico Bolognese: https://centrometeobolognese.com/

    Sito personale: https://martinmb.wixsite.com/*******martinmb

    Stazione meteo: http://www.meteosystem.com/dati/sanchierlo/index.php

  3. #53
    Burrasca L'avatar di basso_piave
    Data Registrazione
    08/05/09
    Località
    Silea/Roncade
    Età
    42
    Messaggi
    6,094
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Qui nel basso Piave/Sile:
    Da giovane, anni 80 e 90 direi che cicale non ce ne fossero, forse sono arrivate con l'inizio del nuovo millennio.
    Lucciole: quest'anno pochissime, ricordo di anni, quando ero piccolo, che c'era il pienone
    Gechi: ad ora mai visti in zona

  4. #54
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    32
    Messaggi
    27,436
    Menzionato
    438 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    ah, dopo le tempeste, non so se sia un caso, ma sono diminuite notevolmente le cicale. è qualche giorno che non ne sento se non una ogni tanto. possibile?
    Si vis pacem, para bellum.

  5. #55
    Vento teso
    Data Registrazione
    05/03/04
    Località
    Lissone (MB)
    Età
    57
    Messaggi
    1,508
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    ah, dopo le tempeste, non so se sia un caso, ma sono diminuite notevolmente le cicale. è qualche giorno che non ne sento se non una ogni tanto. possibile?
    Il ventaccio le ha spazzate via, ora sono tutte a Lodi
    “Sopra le nuvole il meteo è noioso”

  6. #56
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    32
    Messaggi
    27,436
    Menzionato
    438 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Citazione Originariamente Scritto da nago Visualizza Messaggio
    Il ventaccio le ha spazzate via, ora sono tutte a Lodi

    però poco fa ero a Briosco, dove solitamente se ne sentono tantissime. notavo con la mia amica che non se ne sentivano ed effettivamente è rimasta stranita anche lei. dice che se ne sentono sempre un sacco. magari è il vento di sti giorni eh non so come si comportino col vento, mi pare di ricordare dal Salento che, ventaccio o no, si sentissero lo stesso. ma appunto vado a memoria quindi addio
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #57
    Vento teso
    Data Registrazione
    05/03/04
    Località
    Lissone (MB)
    Età
    57
    Messaggi
    1,508
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio

    però poco fa ero a Briosco, dove solitamente se ne sentono tantissime. notavo con la mia amica che non se ne sentivano ed effettivamente è rimasta stranita anche lei. dice che se ne sentono sempre un sacco. magari è il vento di sti giorni eh non so come si comportino col vento, mi pare di ricordare dal Salento che, ventaccio o no, si sentissero lo stesso. ma appunto vado a memoria quindi addio
    Probabilmente le temperature scese sotto i 22C le ha inibite …

    Perche le cicale smettono di cantare tutte insieme?
    “Sopra le nuvole il meteo è noioso”

  8. #58
    Vento moderato L'avatar di mky
    Data Registrazione
    10/08/16
    Località
    Borgnano (GO)
    Età
    54
    Messaggi
    1,022
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    mi pare che le cicale inizino a cantare sui 27/28 gradi.
    io le ho sempre sentite dalle mie parti, anche negli anni 70 da bambino durante i giorni più caldi.

  9. #59
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    07/06/16
    Località
    Varese
    Età
    51
    Messaggi
    646
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Sembrerebbe che ci siano sempre state (infatti io me le ricordo da piccolo nelle sere estive particolarmente calde), adesso sono tornate:

    Tornano le cicale a Como: mancavano da oltre vent'anni


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  10. #60
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    32
    Messaggi
    27,436
    Menzionato
    438 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    quindi c'erano e son sparite per i disinfestanti e la pessima qualità ambientale.
    beh, allora mi fa molto piacere se è così non può che essere una buona notizia...
    Si vis pacem, para bellum.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •