Pagina 7 di 12 PrimaPrima ... 56789 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 116

Discussione: Monitoraggio cicale

  1. #61
    Vento forte L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    31
    Messaggi
    3,500
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Qui mai smesso, sono di una pesantezza micidiale, a volte tiro giù le persiane apposta perché non ne posso più

    23°, 25°, 36°, 26.5°...non importa, il loro baccano mi stordirà continuamente.

  2. #62
    Vento forte L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    31
    Messaggi
    3,500
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Citazione Originariamente Scritto da MeTeo72 Visualizza Messaggio
    Sembrerebbe che ci siano sempre state (infatti io me le ricordo da piccolo nelle sere estive particolarmente calde), adesso sono tornate:

    Tornano le cicale a Como: mancavano da oltre vent'anni


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Grazie mille! Era quello che volevo leggere e che sotto sotto ho sempre pensato.

    Come a Friburgo si annoverano alberi e insetti da pieno sud Europa, mi pareva veramente strano (per non dire impossibile) che al di qua delle Alpi le cicale fossero una novità degli ultimi 20 anni.

    Siamo i terrons d'Europa, dopotutto.
    E finché l'areale della cicala ricopre l'intero bacino del Mediterraneo, nessuna realtà norditaliana padana (anche in senso lato, diciamo cis-prealpina) si esime(va) dal loro baccano, né ora né nel 1975.

  3. #63
    Vento forte L'avatar di Tarcii
    Data Registrazione
    13/08/19
    Località
    Ambivere (BG)
    Età
    22
    Messaggi
    3,703
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    ah, dopo le tempeste, non so se sia un caso, ma sono diminuite notevolmente le cicale. è qualche giorno che non ne sento se non una ogni tanto. possibile?
    E per fortuna, mi sono fatto un giro a Montevecchia il 1 Agosto ed erano veramente fastidiose, mai sentito un casino simile al Nord Italia, forse solo in Romagna.

    In ogni caso, se è stato l'inquinamento a farle sparire, ben venga il loro ritorno, evidentemente le persone che mi dicevano di averle sempre sentite sono state fortunate, ma magari anche la ridotta attività agricola sulle colline di Ambivere e Pontida ha aiutato.
    Ultima modifica di Tarcii; 10/08/2023 alle 17:38
    Tu mi dici, "Ti guardi? Sbagli a paragonarti"

  4. #64
    Vento fresco L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    63
    Messaggi
    2,537
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Grazie mille! Era quello che volevo leggere e che sotto sotto ho sempre pensato.

    Come a Friburgo si annoverano alberi e insetti da pieno sud Europa, mi pareva veramente strano (per non dire impossibile) che al di qua delle Alpi le cicale fossero una novità degli ultimi 20 anni.

    Siamo i terrons d'Europa, dopotutto.
    E finché l'areale della cicala ricopre l'intero bacino del Mediterraneo, nessuna realtà norditaliana padana (anche in senso lato, diciamo cis-prealpina) si esime(va) dal loro baccano, né ora né nel 1975.
    Io sono sicuro che in Emilia fino ai 90 non esistessero. Lo so perchè mi ricordo bene io da giovane e perchè ho parlato coi miei vecchi.
    Per cui non vedo come potessero essere in altri luoghi (meno caldi e più lontani dalle coste mediterranee) del bacino Padano-Veneto.

    Inoltre dal 1979 al 1985 ho fatto molti viaggi con bici e tenda nelle Alpi, di solito in agosto, passando e dormendo all'aperto in moltissime zone subalpine lombarde e venete e sono sicuro al 100% che me ne sarei accorto con grande stupore.
    Ultima modifica di alnus; 10/08/2023 alle 17:51

  5. #65
    Vento forte L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    31
    Messaggi
    3,500
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Io sono sicuro che in Emilia fino ai 90 non esistessero. Lo so perchè mi ricordo bene io da giovane e perchè ho parlato coi miei vecchi.
    Per cui non vedo come potessero essere in altri luoghi (meno caldi e più lontani dalle coste mediterranee) del bacino Padano-Veneto.

    Inoltre dal 1979 al 1985 ho fatto molti viaggi con bici e tenda nelle Alpi, di solito in agosto, passando e dormendo all'aperto in moltissime zone subalpine lombarde e venete e sono sicuro al 100% che me ne sarei accorto con grande stupore.
    Non posso che crederti, solo che mi sembra alquanto strano che non esistesse. Al massimo non ce la vedo cantare viste le caldazze più brevi e/o inoffensive del passato, ma pare essere un animale fortemente legato al bacino del Mediterraneo.

  6. #66
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    07/06/16
    Località
    Varese
    Età
    51
    Messaggi
    646
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Secondo questo documento le cicale sono diffuse in tutta europa, o almeno lo erano, poiché sono minacciate fortemente dall’urbanizzazione e dai cambiamenti dell’ambiente non per forza legati alle variazioni climatiche.



    Lista Rossa delle Cicale


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  7. #67
    Vento moderato L'avatar di Ragnarok
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    21
    Messaggi
    1,186
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Citazione Originariamente Scritto da MeTeo72 Visualizza Messaggio
    Secondo questo documento le cicale sono diffuse in tutta europa, o almeno lo erano, poiché sono minacciate fortemente dall’urbanizzazione e dai cambiamenti dell’ambiente non per forza legati alle variazioni climatiche.



    Lista Rossa delle Cicale


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Parlando delle sole cicale mediterranee, non penso si spingano più di tanto a Nord


    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei

    Fondatore di Centro Meteorologico Bolognese

    Sito di Centro Meteorologico Bolognese: https://centrometeobolognese.com/

    Sito personale: https://martinmb.wixsite.com/*******martinmb

    Stazione meteo: http://www.meteosystem.com/dati/sanchierlo/index.php

  8. #68
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    07/06/16
    Località
    Varese
    Età
    51
    Messaggi
    646
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Citazione Originariamente Scritto da Ragnarok Visualizza Messaggio
    Parlando delle sole cicale mediterranee, non penso si spingano più di tanto a Nord
    Beh, se si comincia a distinguere tra le diverse specie comincia a diventare difficile.
    Nel documento a pag. 8 si dice che in GB, S, N, Fin sono nella lista rossa.
    In D non in tutti i lander.
    In Svizzera sono diffuse ovunque.

    E non solo ultimamente, ma in alcuni punti si fa riferimento a documenti del 1800.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  9. #69
    Vento fresco L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    63
    Messaggi
    2,537
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Citazione Originariamente Scritto da MeTeo72 Visualizza Messaggio
    Beh, se si comincia a distinguere tra le diverse specie comincia a diventare difficile.
    Nel documento a pag. 8 si dice che in GB, S, N, Fin sono nella lista rossa.
    In D non in tutti i lander.
    In Svizzera sono diffuse ovunque.

    E non solo ultimamente, ma in alcuni punti si fa riferimento a documenti del 1800.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Sì ma sta parlando della famiglia Cicadidae, e dice anche che essa comprende molte specie dal frinire impercettibile.
    Su quelle di cui stiamo parlando noi, dice che la gente le riconosce per averle sentite in ferie sulle coste mediterranee e per la diffusione in Svizzera parla solo al presente.
    Cerchiamo di non fare confusione.

    A margine ribadisco il mio parere: sono inorridito dalla religione della biodiversità. Cosa sarebbe successo se le cicale mediterranee non fossero arrivate in Norditalia e Svizzera? Probabilmente qualche patogeno in meno sulle piante ospiti ... e parecchia pace in più per le nostre orecchie.

  10. #70
    Vento fresco
    Data Registrazione
    16/09/11
    Località
    S.VitoDeiNormanni(BR
    Età
    39
    Messaggi
    2,476
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio cicale

    Salve a tutti, qui il canto delle cicale è tipico della stagione estiva e di norma ci accompagna dalla 1a decade di Giugno fino a metà Agosto circa, ma se ci sono annate con caldo precoce allora le cicale possono già farsi sentire nell'ultima decade di Maggio, e poi finire addirittura ad Ottobre (un paio di anni fa mi è capitato di sentirle così in ritardo, cosa mai successa prima che io ricordi).

    Di solito la loro presenza si avverte prima in piena campagna per poi avvicinarsi gradualmente ai centri abitati, dove in caso di ondate di calore intense possono far durare il loro concerto anche durante le ore notturne senza interrompersi minimamente.

    Ci sono annate, tipo l'anno scorso, che ci fu un boom di cicale, che rendeva la presenza in campagna al limite della perdita dell'udito perchè erano davvero un'infinità e quando si tornava a casa le orecchie ti fischiavano tanto era il loro baccano infernale, mentre in altre annate la loro presenza era davvero minima ed il loro canto poco fastidioso.

    Quest'anno sono già in fase calante, in campagna se ne sentono davvero poche rispetto ad 1 mese fa e sul terreno i cadaveri sono presenti in maniera numerosa, e sono sparite da un bel pò dai centri abitati, non penso che si avranno + concerti fino all'anno prossimo.


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •