Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Calma di vento L'avatar di theale9510
    Data Registrazione
    06/09/13
    Località
    Cavenago Di Brianza
    Età
    28
    Messaggi
    15
    Menzionato
    0 Post(s)

    Question a che condizioni di visibilità si possono osservare gli Acrocerauni?? io da Cavenaghello il Rosa..

    Buongiorno ragazzi, dopo la mia foto del Gran sasso da rodi Grganico, purtroppo pelagosa non l'ho vista causa scarsa visibilità. ma a che condizioni si possono vedere gli acrocerauni...??? infatti il 15-10-2023 l'aria è stata tersa da ovest fino a verona bologna e a est vi erano focolai temporaleschi in formazione.

    io ho fotografato il rosa con il mio teleobiettivo 75-300mm, che di fianco c'è il mitico orio center dove da quando ero piccolo osservavo gli aerei decollare da Bgy Lime.
    image12.jpg

  2. #2
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    22,979
    Menzionato
    971 Post(s)

    Predefinito Re: a che condizioni di visibilità si possono osservare gli Acrocerauni?? io da Cavenaghello il Rosa

    Citazione Originariamente Scritto da theale9510 Visualizza Messaggio
    Buongiorno ragazzi, dopo la mia foto del Gran sasso da rodi Grganico, purtroppo pelagosa non l'ho vista causa scarsa visibilità. ma a che condizioni si possono vedere gli acrocerauni...??? infatti il 15-10-2023 l'aria è stata tersa da ovest fino a verona bologna e a est vi erano focolai temporaleschi in formazione.

    io ho fotografato il rosa con il mio teleobiettivo 75-300mm, che di fianco c'è il mitico orio center dove da quando ero piccolo osservavo gli aerei decollare da Bgy Lime.
    image12.jpg

    Gli Acrocerauni stanno in Albania, prima di tutto da dove scrivi? Non sto capendo

    Comunque io li ho visti, basta sapere le giuste condizioni: serve vento da nord, nè moderato nè forte o la schiuma del mare nei bassi strati inquina la visibilità che per il resto della colonna è ottima; serve che il vento da nord si associ ad aria fredda perchè questa ripulisce l'aria e abbassa l'umidità, altro grosso ostacolo. Le giornate ideali, dunque, le uniche, sono quelle post-fronte freddo, ma è molto raro in Puglia che il vento sul mare si calmi consentendo di rispettare la prima condizione. Ovviamente tutto ciò nel caso in cui debba fotografare obiettivi a più di 100 km.

    Ad oggi, sono riuscito a vedere bene gli Acrocerauni da Brindisi (140-150 km di distanza) in pieno giorno solo una volta, il solstizio d'inverno 2021, sfruttando anche la neve sulle montagne che li rendeva più visibili. Ho visto ad occhio nudo anche un monte a 185 km di distanza, il Tomorri.
    Ho rivisto qualche vetta anche attorno al 20 marzo 2022, ma c'era poca neve sulle montagne.

    Sfruttando quei principi meteorologici, con un binocolo, ho avvistato anche un monte della Bosnia da un colle di Monopoli a 400 m, era il 16 settembre 2022 al tramonto.

  3. #3
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    16,251
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: a che condizioni di visibilità si possono osservare gli Acrocerauni?? io da Cavenaghello il Rosa

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Gli Acrocerauni stanno in Albania, prima di tutto da dove scrivi? Non sto capendo

    Comunque io li ho visti, basta sapere le giuste condizioni: serve vento da nord, nè moderato nè forte o la schiuma del mare nei bassi strati inquina la visibilità che per il resto della colonna è ottima; serve che il vento da nord si associ ad aria fredda perchè questa ripulisce l'aria e abbassa l'umidità, altro grosso ostacolo. Le giornate ideali, dunque, le uniche, sono quelle post-fronte freddo, ma è molto raro in Puglia che il vento sul mare si calmi consentendo di rispettare la prima condizione. Ovviamente tutto ciò nel caso in cui debba fotografare obiettivi a più di 100 km.

    Ad oggi, sono riuscito a vedere bene gli Acrocerauni da Brindisi (140-150 km di distanza) in pieno giorno solo una volta, il solstizio d'inverno 2021, sfruttando anche la neve sulle montagne che li rendeva più visibili. Ho visto ad occhio nudo anche un monte a 185 km di distanza, il Tomorri.
    Ho rivisto qualche vetta anche attorno al 20 marzo 2022, ma c'era poca neve sulle montagne.

    Sfruttando quei principi meteorologici, con un binocolo, ho avvistato anche un monte della Bosnia da un colle di Monopoli a 400 m, era il 16 settembre 2022 al tramonto.
    Però da foto che ho visto, non sembrerebbe così raro che dalla Puglia si possano vedere le montagne albanesi

  4. #4
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    22,979
    Menzionato
    971 Post(s)

    Predefinito Re: a che condizioni di visibilità si possono osservare gli Acrocerauni?? io da Cavenaghello il Rosa

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Però da foto che ho visto, non sembrerebbe così raro che dalla Puglia si possano vedere le montagne albanesi
    Dal Salento leccese no di sicuro, stanno a soli 100 km e comunque gli Acrocerauni superano i 2000 m. Da Brindisi è già
    più complesso, perchè distano 140-150 km.

    Si vedono però spesso all'alba, in ombra, è accaduto proprio l'altro ieri, foto da dei pescatori pubblicata sul giornale locale:



Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •