Pagina 2 di 17 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 161
  1. #11
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    16,426
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Vegetale 2024

    Comunque, devo dire che qui, nonostante l'inverno particolarmente mite, molte specie non sono particolarmente avanti con la ripresa vegetativa (anzi molte specie hanno appena gli abbozzi delle gemme), pure le specie più precoci (mirabolani, mandorli ecc.) non hanno fiorito molto più presto del solito.
    Probabilmente avrà influito la bassa disponibilità idrica dei terreni fino a metà febbraio

  2. #12
    Vento moderato L'avatar di Ragnarok
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    21
    Messaggi
    1,186
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Vegetale 2024

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    A meno che non li si pianti in un bosco, se una specie vive nel mio clima, in giardino ce la metto se mi piace.
    Poi è comunque una pianta autoctona dell'Italia.
    L'unica perplessità è se reggono la persistente (assai meno di un tempo comunque) umidità invernale delle zone
    Beh ma il problema è molto più ampio di così, questi alberi, come tutti gli alberi, producono dei frutti che vengono diffusi facilmente su tutto il territorio, nel caso del leccio da varie specie di uccelli. Ciò comporta certamente una naturalizzazione molto maggiore di questa specie rispetto a quella che ci sarebbe senza una piantagione così estensiva di questi alberi, il che accentua ancora più artificialmente il riscaldamento del clima…basta vedere come è andata con l’alloro, che non era spontaneo delle regioni settentrionali e ora è presente quasi ovunque in stato naturalizzato. Poi il fatto che una specie sia autoctona dell’Italia non vuol dire molto, questo paese è estremamente vario come clima e come bioma, quindi non è che sei una pianta è spontanea in una zona allora va bene per tutto il paese, come può magari invece valere in paesi con clima molto più uniforme


    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei

    Fondatore di Centro Meteorologico Bolognese

    Sito di Centro Meteorologico Bolognese: https://centrometeobolognese.com/

    Sito personale: https://martinmb.wixsite.com/*******martinmb

    Stazione meteo: http://www.meteosystem.com/dati/sanchierlo/index.php

  3. #13
    Vento fresco L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    63
    Messaggi
    2,537
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Vegetale 2024

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    A meno che non li si pianti in un bosco, se una specie vive nel mio clima, in giardino ce la metto se mi piace.
    Poi è comunque una pianta autoctona dell'Italia.
    L'unica perplessità è se reggono la persistente (assai meno di un tempo comunque) umidità invernale delle zone
    La reggono benissimo, come ho detto ormai le città padane sono perfette per il leccio.
    Tieni anche conto che il bosco della Mesola, delta del Po, è una lecceta da sempre e lì l'umidità non se la fanno di certo mancare ...

    Io però intendevo che una città piena di lecci, o di qualsiasi altro sempreverde (vedi cedri ) tende comunque ad essere più umida ed inquinata di una città con caducifoglie.
    E le città padane non ne hanno certo bisogno.

  4. #14
    Vento fresco L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    63
    Messaggi
    2,537
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Vegetale 2024

    Citazione Originariamente Scritto da Ragnarok Visualizza Messaggio
    Beh ma il problema è molto più ampio di così, questi alberi, come tutti gli alberi, producono dei frutti che vengono diffusi facilmente su tutto il territorio, nel caso del leccio da varie specie di uccelli. Ciò comporta certamente una naturalizzazione molto maggiore di questa specie rispetto a quella che ci sarebbe senza una piantagione così estensiva di questi alberi, il che accentua ancora più artificialmente il riscaldamento del clima…basta vedere come è andata con l’alloro, che non era spontaneo delle regioni settentrionali e ora è presente quasi ovunque in stato naturalizzato. Poi il fatto che una specie sia autoctona dell’Italia non vuol dire molto, questo paese è estremamente vario come clima e come bioma, quindi non è che sei una pianta è spontanea in una zona allora va bene per tutto il paese, come può magari invece valere in paesi con clima molto più uniforme
    A parte che non vedo come una specie più termofila possa indurre e non semplicemente sfruttare il riscaldamento del clima

    A parte questo, ti devi rassegnare al clima più caldo e al paesaggio più mediterraneo

  5. #15
    Vento moderato L'avatar di Ragnarok
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    21
    Messaggi
    1,186
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Vegetale 2024

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    A parte che non vedo come una specie più termofila possa indurre e non semplicemente sfruttare il riscaldamento del clima

    A parte questo, ti devi rassegnare al clima più caldo e al paesaggio più mediterraneo
    No beh non intendevo certo che la specie in sé cambia il clima, ma solo che fa accelerare un eventuale cambio di bioma/specie che senza la mano dell’uomo sarebbe molto più lento


    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei

    Fondatore di Centro Meteorologico Bolognese

    Sito di Centro Meteorologico Bolognese: https://centrometeobolognese.com/

    Sito personale: https://martinmb.wixsite.com/*******martinmb

    Stazione meteo: http://www.meteosystem.com/dati/sanchierlo/index.php

  6. #16
    Vento forte L'avatar di egidio69
    Data Registrazione
    22/12/06
    Località
    pianfei (cn) 470m
    Età
    54
    Messaggi
    4,536
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Vegetale 2024

    Anche qui qualcosa si sta muovendo, albicocchi e forsizie già fiorite, spuntano gli aumenti dei pioppi, fra qualche giorno inizieranno a fiorire i ciliegi
    anno 2008:1176 mm
    anno 2009:1222,5 mm
    anno 2010:1265 mm
    ...Always looking at the sky...

  7. #17
    Vento moderato
    Data Registrazione
    11/01/24
    Località
    Alto Polesine (RO)
    Età
    26
    Messaggi
    1,471
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Vegetale 2024

    Da me le piante da frutto come i peschi, albicocchi ed altre piante simil susini dalle foglie rosse scure hanno fiorito da circa 5 giorni, direi in anticipo di circa 3 settimane. Pure i pioppi hanno iniziato a sviluppare sempre più il germoglio. Per non parlare dei salici piangenti da quasi 2 settimane.
    Tuttavia in quest'autunno (2023) a causa del freddo della terza decade di novembre c'è stata una caduta fogliare precoce rispetto all'anno precedente (2022), che secondo me è stato estremo o forse record con foglie sugli alberi di pioppo anche nei primi giorni di dicembre.
    2024 -> estremi: -4,2°C (21/1)/35,9°C (10/7)
    vento massimo: 58,7 km/h (20/4)
    UR minima: 20% (16/4)

  8. #18
    Brezza tesa L'avatar di alexeia
    Data Registrazione
    25/12/12
    Località
    milano
    Messaggi
    509
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Vegetale 2024

    Citazione Originariamente Scritto da Ragnarok Visualizza Messaggio
    A Milano ne stanno mettendo?
    ...non mi sembra di vederne, almeno nelle zone dove transito.

  9. #19
    Vento moderato L'avatar di mky
    Data Registrazione
    10/08/16
    Località
    Borgnano (GO)
    Età
    54
    Messaggi
    1,022
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Vegetale 2024

    iniziata la fioritura dei ciliegi nel campo, solo i più tardivi sono ancora chiusi.
    avanti un paio di settimane abbondanti rispetto a 20 anni fa.
    da iniziare la potatura degli olivi, gemme che prendono corpo.

  10. #20
    Vento moderato
    Data Registrazione
    11/01/24
    Località
    Alto Polesine (RO)
    Età
    26
    Messaggi
    1,471
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Vegetale 2024

    In certe zone della pianura e fondivalle ci sono state brinate anche con temperature positive: teoricamente i fiori soffrono ma vero che non ci sono brutali conseguenze con temperature intorno gli 0°C per poche ore o mezzore?
    2024 -> estremi: -4,2°C (21/1)/35,9°C (10/7)
    vento massimo: 58,7 km/h (20/4)
    UR minima: 20% (16/4)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •