Pagina 82 di 91 PrimaPrima ... 32728081828384 ... UltimaUltima
Risultati da 811 a 820 di 905
  1. #811
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,354
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione Barani Meteohelix IoT

    Citazione Originariamente Scritto da bianconero2009 Visualizza Messaggio
    Promette bene questo Wind farei anche un pensierino ma è disponibile alla vendita ? il tuo Davis trattasi della versione a fffetto hall ? senonche’ come è proceduto il confronto quedt’oggi in quest’installazione a norma agro ? buona serata

    Ciao,
    si il Meteowind IoT Pro è già ordinabile, anche se sul sito lo danno in preorder
    WEATHER STATIONS, SENSORS & MORE — BARANI DESIGN Technologies

    Logicamente ha un costo imparagonabile a quello del Davis, credo circa il doppio, ma solo se lo hai sottomano puoi giustificarne ampiamente i motivi
    In termini pratici NON è l'anemometro adatto all'amante del dato in real time, questo perchè, come sappiamo, la tecnologia Sigfox o Lorawan permettono la trasmissione dati a cadenza di 10 minuti.
    Il Meteowind Pro campiona a 1 secondo e invia, ogni 10 minuti, il "resoconto" dei 600 rilevamenti registrati

    Certo che però, osservarlo in azione, cosa difficile da descrivere a parole, si resta affascinati dalla fluidità dei movimenti dei sensori e dalla loro sensibilità ad ogni minima variazione

    La mia vp2 è una fine 2017 quindi presumo con il sensore di Hall, che viene montato dal 2013 se non erro, forse 2014 per noi

    I dati di oggi non lo ho ancora scaricati ne elaborati ma non credo siano utili, è stata una giornata caratterizzata da nuvolosità pressocchè costante

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  2. #812
    Bava di vento L'avatar di bianconero2009
    Data Registrazione
    20/06/13
    Località
    ESTERO (Francia)
    Età
    47
    Messaggi
    220
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione Barani Meteohelix IoT

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Logicamente ha un costo imparagonabile a quello del Davis, credo circa il doppio, ma solo se lo hai sottomano puoi giustificarne ampiamente i motivi
    In termini pratici NON è l'anemometro adatto all'amante del dato in real time, questo perchè, come sappiamo, la tecnologia Sigfox o Lorawan permettono la trasmissione dati a cadenza di 10 minuti

    Per me le preoccupazioni di base rimarranno le stesse nonostante ad esempio parlando di un'anemo ad ultrasuoni ... la fase di misurazione della stazione ...

    L'ISS della Davis continuerà a inviare pass ogni 2,5 secondi e la stessa console continuerà a ricevere pacchetti ogni 2,5 secondi. Tranne per evitare una manutenzione troppo ripetuta, non vedo cosa potrebbe portare questo ultrasonico... sarebbe meglio che funzioni su una scheda iss in modo che possa emettere ogni 0,5 secondi, e tutti allora potremmo tenere i nostri cuscinetti con un passo di misurazione ottimale ... molti amici francesi, grandi fan del vento, si sono quasi innamorati di una LCJ cablata con un passo di 0,5 secondi costanti, ma serio il prezzo: + € 700, senza contare il software e altri !
    Girouette anemometre - SONIC-ANEMO-DVC | LCJ CAPTEURS

    Sono consapevole che in questi nuovi anemometri c'è ricerca, investimento, novità, precisione e che tutto ciò deve essere redditizio.
    Ma nella produzione US sembra decisamente meno complicati da fare, rispetto a un anemometro / banderuola con secchi con assi, cuscinetti, diversi stampi da progettare per la struttura e i sensori del sistema, in breve, diverse parti di precisione da produrre e da montare ....
    diverso il discorso della Davis : 4, 6 o 8 piccoli sensori stampati in plastica con un filo che fuoriesce, tutto qui!

  3. #813
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,354
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione Barani Meteohelix IoT

    Citazione Originariamente Scritto da bianconero2009 Visualizza Messaggio
    Per me le preoccupazioni di base rimarranno le stesse nonostante ad esempio parlando di un'anemo ad ultrasuoni ... la fase di misurazione della stazione ...

    L'ISS della Davis continuerà a inviare pass ogni 2,5 secondi e la stessa console continuerà a ricevere pacchetti ogni 2,5 secondi. Tranne per evitare una manutenzione troppo ripetuta, non vedo cosa potrebbe portare questo ultrasonico... sarebbe meglio che funzioni su una scheda iss in modo che possa emettere ogni 0,5 secondi, e tutti allora potremmo tenere i nostri cuscinetti con un passo di misurazione ottimale ... molti amici francesi, grandi fan del vento, si sono quasi innamorati di una LCJ cablata con un passo di 0,5 secondi costanti, ma serio il prezzo: + € 700, senza contare il software e altri !
    Girouette anemometre - SONIC-ANEMO-DVC | LCJ CAPTEURS

    Sono consapevole che in questi nuovi anemometri c'è ricerca, investimento, novità, precisione e che tutto ciò deve essere redditizio.
    Ma nella produzione US sembra decisamente meno complicati da fare, rispetto a un anemometro / banderuola con secchi con assi, cuscinetti, diversi stampi da progettare per la struttura e i sensori del sistema, in breve, diverse parti di precisione da produrre e da montare ....
    diverso il discorso della Davis : 4, 6 o 8 piccoli sensori stampati in plastica con un filo che fuoriesce, tutto qui!
    Devo essere sincero, non sono riuscito a comprendere perfettamente il "focus" del discorso, sicuramente per colpa mia, mi deriderete ma mi scuserete

    se ci riferiamo alla superiorità dei sistemi ad ultrasuoni questa è risaputa, parlando però di strumenti professionali, con i sensori amatoriali il rischio di sviste e svarioni è sempre dietro l'angolo, ma discorso analogo lo si può fare anche con i sistemi tradizionali meccanici, laddove anche li la differenza qualitativa incide pesantemente sulla costanza delle prestazioni, gli anemometri economici, e ritengo il Davis uno di questi, hanno purtroppo la tendenza fisiologica a veder decrescere le loro prestazioni soprattutto in termini di sensibilità alle variazioni di direzione e soglia minima di avvio della velocità dopo un certo periodo di esposizione, periodo che varia in base alle condizioni in cui si trovano ad operare.

    Un anemometro immerso nelle campagne svizzere o francesi avrà una durata differente da un anemometro posto su una postazione in alta quota nelle Alpi, su un tetto in una grande città o sulla riviera romagnola

    Solitamente gli anemometri meccanici di altissima qualità sono in grado di mantenere più a lungo determinate prestazioni anche in ambienti difficili, ma i materiali, la ricerca, l'uso di componentistica di alto livello, il rispetto di tolleranze di costruzione molto stringenti ovviamente ne lievitano i costi.

    A livello professionale sono stati fatto molti studi di comparazione tra i due sistemi, la stessa WMO ne ha eseguiti diversi, dai quali è emersa la superiorità dei sistemi ad ultrasuoni ma con riserva, al punto tale da decidere di NON sostituire l'anemometro tradizionale con sistemi ad ultrasuoni ma al limite, affiancarli, un pò ciò che avviene con gli schermi a ventilazione attiva, si vanno benissimo, battono decisamente i passivi in molte condizioni ma i "ma" non li fanno preferire a un sistema passivo, al limite lo affiancano.

    Magari invece non ho capito nulla di ciò a cui ti riferivi è ho inanellato una serie di parole inutili

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  4. #814
    Bava di vento L'avatar di bianconero2009
    Data Registrazione
    20/06/13
    Località
    ESTERO (Francia)
    Età
    47
    Messaggi
    220
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione Barani Meteohelix IoT

    @Mauro mi riferivo esplicitamente al c.d. discorso del "prezzo" (tutto relativo ci mancherebbe) da Te accenato tutto quà
    ed ho fatto una valutazione rapportata all"ultrasonico compatble con la trasmssione Davis
    considerato il prezzo all'acquisto e/o pertinenza di tale strumentazione e visto sopratutto il "clamping" dell'ISS nativo ...
    infatti per avere dati istantanei non è il problema anemo hall o il problema sonico, ma è la scheda SIM che meriterebbe un grande aggiornamento !
    si concordo un [OT] impertinente con la strumentazione della Barani

    anche se a 10 m standard meteorologico OMM il vento medio e le raffiche di vento saranno più alti ... a circa 2 m da terra, parliamo piuttosto di standard agronomici
    è necessario prendere in considerazione il pass delle misurazioni del materiale per confrontare 2 anemometri: più è debole e più è la possibilità di raccogliere le raffiche più forti

    buona giornata

  5. #815
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,354
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione Barani Meteohelix IoT

    Prima giornata di verifica del comportamento del Meteowind, e devo dire che fa esattamente ciò che mi aspettavo.
    la giornata di oggi è stata caratterizzata da una ventilazione estremamente debole, abbastanza costante ma con rarissime impennate e di modesta entità

    In termini numerici:
    davis vp2 - raffica massima 3,6 m/s alle 11,30
    ecowitt ws80 - raffica massima 6,4 m/s alle 11,25
    meteowind - raffica massima 5,1 m/s alle 11,30

    in termini pratici, osservandoli in azione, si nota che spesso l'anemometro della vp2 non reagisce alle lievi variazioni, molto più frequentemente riguardo la direzione, ma anche le coppette, spesso tendono a rimanere ferme rispetto al Meteowind

    Tra poco provo a postare un paio di grafici

    Mauro
    Ultima modifica di capriccio; 01/06/2020 alle 18:16
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  6. #816
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,354
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione Barani Meteohelix IoT

    Ecco, in pratica oggi la velocità del vento (ricordiamoci sempre che è un rilevamento a 2,5 mt, quindi con nessuna velleità meteorologica) è rimasta debole ma costante, e tutto sommato la vp2 si difende, ovviamente è tutto "shiftato" verso il basso ma i dati sono coerenti, la direzione prevalente è stata da N, quadranti libero per ambedue i sensori

    Stazione Barani Meteohelix IoT-schermata-2020-06-01-18-53-48.png

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  7. #817
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,354
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione Barani Meteohelix IoT

    dimenticavo, per chi potesse essere interessato, ecco l'immagine del box che contiene l'elettronica del Meteowind

    Stazione Barani Meteohelix IoT-photo_2020-06-01_15-17-48.jpg

    appena riesco posto anche immagini e dettagli della scheda elettronica al suo interno

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  8. #818
    Bava di vento L'avatar di bianconero2009
    Data Registrazione
    20/06/13
    Località
    ESTERO (Francia)
    Età
    47
    Messaggi
    220
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione Barani Meteohelix IoT

    +1 x lo scrivente ... nella fattispecie, trattasi della scatola di moduli wireless con un pannello solare integrato ?
    visto sul product datasheet peso abbastanza 500g ma le sue dimensioni ? buona giornata ciao

  9. #819
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,354
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione Barani Meteohelix IoT

    Citazione Originariamente Scritto da bianconero2009 Visualizza Messaggio
    +1 x lo scrivente ... nella fattispecie, trattasi della scatola di moduli wireless con un pannello solare integrato ?
    visto sul product datasheet peso abbastanza 500g ma le sue dimensioni ? buona giornata ciao
    Ciao Antonio e buongiorno anche a te
    le dimensioni non le ho prese esattamente, più tardi lo faccio, all'incirca potrei dirti un 15x15x15, tieni conto che contiene pannello solare, batteria se non ricordo male da 3,6ah, la scheda delle connessioni, l'antenna
    è un contenitore ermetico, si smonta agevolmente dalla parte inferiore tramite 4 viti, appena posso posto le immagini dell'interno

    a proposito, complimenti per l'ultimo acquisto

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  10. #820
    Bava di vento L'avatar di bianconero2009
    Data Registrazione
    20/06/13
    Località
    ESTERO (Francia)
    Età
    47
    Messaggi
    220
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione Barani Meteohelix IoT

    piacere condiviso ! sembrerebbe che codesto MeteoWind abbia esito molto positivo ... x me la sua disponibilità è stata posticipata alla fine del mese ... nessun problema NO urgenza
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Stazione Barani Meteohelix IoT-barani.png  

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •