Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Vento fresco L'avatar di RenatoTaranto
    Data Registrazione
    09/03/04
    Località
    Taranto, 15m s.l.m.
    Messaggi
    2,601
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Barani Meteoshield Pro terza generazione, le mie impressioni...

    Nei giorni scorsi mi è arrivato il Meteoshield Pro di terza generazione dell'azienda Barani Design. Il prodotto mi è stato consegnato circa 7 giorni dopo l'ordine, ed è arrivato con un imballo impeccabile. Inutile che io vi parli di dettagli tecnici facilmente reperibili sul web o su altri post del forum, ma vorrei soffermarmi sulle sensazioni non appena aperto il pacco. Ciò che da subito mi ha colpito, prima di soffermarmi sullo schermo, è la staffa di supporto. Massiccia e di lunghezza sufficiente a distanziare i piatti dal tubo. Inoltre, utilissima per evitare ombreggiamenti e guadagnare centimetri rispetto al suolo grazie alla sua inclinazione che può essere rivolta verso l'alto; specie per chi come me ha necessità di installare su tetto e alzare il più possibile rispetto al pavimento (seppur con prato erboso sintetico). Grazie a questa soluzione ho utilizzato un palo di qualche cm più basso rispetto al precedente ma spessorato, che mi garantisce minori oscillazioni con venti molto forti. Utilissima anche la scelta di avere fori allungati che si adattano a vari tipi di installazioni. Vi allego un'immagine della staffa di supporto dove si apprezzano le dimensioni rispetto alla consolle Ecowitt. Davvero notevole.

    Lo schermo, dati alla mano, si presenta come uno dei migliori, se non il migliore schermo passivo in circolazione e osservandolo da vicino è facilmente intuibile il motivo. Oltre alla nota forma ad elica, le elicoidi interne e la parte inferiore nera rendono l'idea dello studio che ha portato alla sua progettazione. Rispetto ai classici piatti del passivo Davis 7714 o dello schermo Hobo Onset da me utilizzato in precedenza, inoltre, i materiali del Meteoshield Pro rendono da subito l'idea di un prodotto di fascia più alta. La verniciatura esterna appare di un bianco lucido e la struttura appare sufficientemente grande.
    Ho associato un termometro a sonda WH32_EP della Ecowitt, che come sapete necessita di qualche accorgimento per portarla un po' più su (essendo più corta dei PT100). Ma nulla di complicato, basta utilizzare un pezzo di tubo in PVC da stringere con il clamp.

    Ora spazio alle rilevazioni.
    Staffa di supporto.jpgBarani 1.jpgBarani 2.jpgBarani 4.jpg

  2. #2
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    60
    Messaggi
    6,994
    Menzionato
    153 Post(s)

    Predefinito Re: Barani Meteoshield Pro terza generazione, le mie impressioni...

    Citazione Originariamente Scritto da RenatoTaranto Visualizza Messaggio
    Nei giorni scorsi mi è arrivato il Meteoshield Pro di terza generazione dell'azienda Barani Design. Il prodotto mi è stato consegnato circa 7 giorni dopo l'ordine, ed è arrivato con un imballo impeccabile. Inutile che io vi parli di dettagli tecnici facilmente reperibili sul web o su altri post del forum, ma vorrei soffermarmi sulle sensazioni non appena aperto il pacco. Ciò che da subito mi ha colpito, prima di soffermarmi sullo schermo, è la staffa di supporto. Massiccia e di lunghezza sufficiente a distanziare i piatti dal tubo. Inoltre, utilissima per evitare ombreggiamenti e guadagnare centimetri rispetto al suolo grazie alla sua inclinazione che può essere rivolta verso l'alto; specie per chi come me ha necessità di installare su tetto e alzare il più possibile rispetto al pavimento (seppur con prato erboso sintetico). Grazie a questa soluzione ho utilizzato un palo di qualche cm più basso rispetto al precedente ma spessorato, che mi garantisce minori oscillazioni con venti molto forti. Utilissima anche la scelta di avere fori allungati che si adattano a vari tipi di installazioni. Vi allego un'immagine della staffa di supporto dove si apprezzano le dimensioni rispetto alla consolle Ecowitt. Davvero notevole.

    Lo schermo, dati alla mano, si presenta come uno dei migliori, se non il migliore schermo passivo in circolazione e osservandolo da vicino è facilmente intuibile il motivo. Oltre alla nota forma ad elica, le elicoidi interne e la parte inferiore nera rendono l'idea dello studio che ha portato alla sua progettazione. Rispetto ai classici piatti del passivo Davis 7714 o dello schermo Hobo Onset da me utilizzato in precedenza, inoltre, i materiali del Meteoshield Pro rendono da subito l'idea di un prodotto di fascia più alta. La verniciatura esterna appare di un bianco lucido e la struttura appare sufficientemente grande.
    Ho associato un termometro a sonda WH32_EP della Ecowitt, che come sapete necessita di qualche accorgimento per portarla un po' più su (essendo più corta dei PT100). Ma nulla di complicato, basta utilizzare un pezzo di tubo in PVC da stringere con il clamp.

    Ora spazio alle rilevazioni.
    Staffa di supporto.jpgBarani 1.jpgBarani 2.jpgBarani 4.jpg
    Molto bene Renato, ora puoi contare su dei dati di alto livello

    M.
    MeteoNetwork
    Validazione stazioni amatoriali

    mauro.serenello@meteonetwork.it
    mauro.serenello@protonmail.com



  3. #3
    Calma di vento
    Data Registrazione
    30/12/18
    Località
    Palermo
    Età
    32
    Messaggi
    2
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Barani Meteoshield Pro terza generazione, le mie impressioni...

    Citazione Originariamente Scritto da RenatoTaranto Visualizza Messaggio
    Nei giorni scorsi mi è arrivato il Meteoshield Pro di terza generazione dell'azienda Barani Design. Il prodotto mi è stato consegnato circa 7 giorni dopo l'ordine, ed è arrivato con un imballo impeccabile. Inutile che io vi parli di dettagli tecnici facilmente reperibili sul web o su altri post del forum, ma vorrei soffermarmi sulle sensazioni non appena aperto il pacco. Ciò che da subito mi ha colpito, prima di soffermarmi sullo schermo, è la staffa di supporto. Massiccia e di lunghezza sufficiente a distanziare i piatti dal tubo. Inoltre, utilissima per evitare ombreggiamenti e guadagnare centimetri rispetto al suolo grazie alla sua inclinazione che può essere rivolta verso l'alto; specie per chi come me ha necessità di installare su tetto e alzare il più possibile rispetto al pavimento (seppur con prato erboso sintetico). Grazie a questa soluzione ho utilizzato un palo di qualche cm più basso rispetto al precedente ma spessorato, che mi garantisce minori oscillazioni con venti molto forti. Utilissima anche la scelta di avere fori allungati che si adattano a vari tipi di installazioni. Vi allego un'immagine della staffa di supporto dove si apprezzano le dimensioni rispetto alla consolle Ecowitt. Davvero notevole.

    Lo schermo, dati alla mano, si presenta come uno dei migliori, se non il migliore schermo passivo in circolazione e osservandolo da vicino è facilmente intuibile il motivo. Oltre alla nota forma ad elica, le elicoidi interne e la parte inferiore nera rendono l'idea dello studio che ha portato alla sua progettazione. Rispetto ai classici piatti del passivo Davis 7714 o dello schermo Hobo Onset da me utilizzato in precedenza, inoltre, i materiali del Meteoshield Pro rendono da subito l'idea di un prodotto di fascia più alta. La verniciatura esterna appare di un bianco lucido e la struttura appare sufficientemente grande.
    Ho associato un termometro a sonda WH32_EP della Ecowitt, che come sapete necessita di qualche accorgimento per portarla un po' più su (essendo più corta dei PT100). Ma nulla di complicato, basta utilizzare un pezzo di tubo in PVC da stringere con il clamp.

    Ora spazio alle rilevazioni.
    Staffa di supporto.jpgBarani 1.jpgBarani 2.jpgBarani 4.jpg
    Ciao Renato, posso sapere dove l'hai ordinato, per avere l'ultima versione?

    Grazie in anticipo!

  4. #4
    Vento fresco L'avatar di RenatoTaranto
    Data Registrazione
    09/03/04
    Località
    Taranto, 15m s.l.m.
    Messaggi
    2,601
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Barani Meteoshield Pro terza generazione, le mie impressioni...

    Citazione Originariamente Scritto da giugambi Visualizza Messaggio
    Ciao Renato, posso sapere dove l'hai ordinato, per avere l'ultima versione?

    Grazie in anticipo!
    Ciao, l'ho ordinato da qui: MeteoShield Professional — BARANI ma potresti anche ordinarlo dal rivenditore italiano Barani Meteoshield Pro - Schermo solare professionale elicoidale

    Te lo consiglio vivamente

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •