Pagina 9 di 10 PrimaPrima ... 78910 UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 94

Discussione: Anemometer Davis 6410

  1. #81
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Orso Polare
    Data Registrazione
    18/09/08
    Località
    Roma
    Età
    71
    Messaggi
    5,191
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Anemometer Davis 6410

    Citazione Originariamente Scritto da Shelton74 Visualizza Messaggio
    Al momento mi ritrovo con un anemometro aggiustato che sembra funzionare bene ma sul vento forte parte per la tangente ed uno nuovo di zecca in cui non funziona unicamente la velocità ma testato sulla ISS la direzione mi andava perfettamente. Orso Polare nella tua guida avevi scritto di non aver trovato il componente solido ad effetto Hall a quanto pare invece su Meteo System alla modica cifra di 25 euro c'è proprio la cartuccia velocità: Dropbox - Cartuccia cuscinetti velocita vento - MeteoSystem - Shop.URL

    Che dici può andar bene per il nuovo modello ?

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
    Per usare le cartucce con il sensore allo stato solido, si deve avere tutto l'anemometro adatto per questo sensore, puoi vedere i due tipi sul disegno di questo Post, a sinistra il classico con Reed e a destra quello con il sensore Hall.
    La velocità "troppo" alta può dipendere dal fatto che il Reed viene letto per due volte per ogni suo giro invece che per una volta. La questione che appare strana è che se si tratta di questo, le letture dovrebbero essere SEMPRE di un valore doppio e non SOLO con vento sostenuto ma... potrebbe accadere che la parte rotante delle coppette, che al suo interno ha il magnetino che attiva il Reed, sotto forte vento cambia di posizione e magari essendo al "pelo" riesca a chiudere il reed due volte per giro...
    Una prova veloce per tentare di capire e per risolvere il difetto, è quella di allentare la vitina esagonale che stringe l'assieme delle coppette e tirarla di un millimetro o anche due ( da provare...), verso il basso e poi serrare di nuovo la vite... fare un segno con una vernice bianca prima di abbassare, ti aiuterà a valutare meglio lo spostamento o a ritrovare la vecchia posizione.
    Vicino a casa mia c'è una Davis che costantemente registra valori sempre doppi sulle raffiche e io a casa mia di Davis ne ho due e con valori simili tra loro.
    Questa questione della lettura doppia era ben dettagliata sul mio PDF così da fare verifiche allo scopo di accertarsi del corretto posizionamento delle coppette rispetto al posizionamento del Reed.

    ciao a tutti da Roberto

    Stazione Davis 6163 VP2 Plus
    La mia webcam a Nord La mia webcam a Ovest



    Nell'interesse generale del Forum, NON RISPONDO privatamente a quesiti di ordine tecnico che invece possono essere dibattuti collettivamente

  2. #82
    Bava di vento
    Data Registrazione
    28/11/10
    Località
    Barcellona P.G.
    Età
    45
    Messaggi
    96
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Anemometer Davis 6410

    Perfetto! L'anemometro nuovo che si è guastato monta proprio quel tipo di cartuccia e domani la ordinero'. Per quanto riguarda il vecchio quando il tempo lo permetterà lo posiziono sul suo palo in basso nelle vicinanze della stazione in modo da poter fare qualche regolazione sulle coppette in maniera più agevole. Comunque ti confermo che a velocità lenta chiude una volta mi ricordo di tutte le prove fatte in precedenza. Però evidentemente non è bastato. Mi andrò a ripassare meglio la lezione sulla tua guida Anemometer Davis 6410

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

  3. #83
    Vento moderato L'avatar di Immota manet
    Data Registrazione
    24/09/10
    Località
    Civita di Bagno (AQ)
    Età
    37
    Messaggi
    1,374
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Anemometer Davis 6410

    Buongiorno,
    in questi giorni con la mia associazione, abbiamo fatto l'amara scoperta che, gli anemometri Davis della VP2, soffrono moltissimo il freddo intenso, "estremo". Per l'esattezza due nostre stazioni poste rispettivamente a 2130 e 2388 metri sul Gran Sasso, hanno avuto un comportamento identico e decisamente anomalo che in parte ancora adesso permane.
    Abbiamo avuto giorni di vento freddo e teso da est con assenza di sole ed intense bufere di neve. La temperatura è scesa fino a -15/-17 gradi con raffiche oltre i 150 km/h. Ad un certo punto però, nonostante l'intensità del vento non sia calata, gli strumenti hanno cominciato a rilevare una costante attenuazione del vento fino a non rilevare più nulla, 0 km/h. Preciso che le coppette giravano in maniera normale, non vi era presenza di ghiaccio o galaverna a bloccarle, cosa che ci è capitata altre volte. Dopo un paio di giorni di "silenzio" ieri con il ritorno del sole, e temperature in leggero aumento, pian piano gli anemometri sono tornati a rilevare il vento, dapprima in maniera debole, nonostante le fortissime folate, e poi in maniera "teoricamente corretta", visto che sono entrambi ritornati a segnare vento pressochè costante sui 100 km/h. Sono stato di persona su a verificare una delle due ed a notare questa grossa anomalia. Vedere le coppette girare all'impazzata e la consolle ricevere dapprima vento a 0, per poi iniziare a rilevare 3, 5 10, 15 fino alle raffiche di 95/100 km/h. L'idea che stiamo analizzando è quella di una sofferenza della componentistica elettrica a basse temperature. Qualcuno di voi ne sa di più?
    L'anomalia che ancora "permane" è relativa alla direzione del vento, che oscilla pochissimo sul nordovest, quando in realtà il vento proviene prettamente da est.
    Socio fondatore e Presidente Associazione MeteoAQuilano
    www.meteoaquilano.it

  4. #84
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Raffaello
    Data Registrazione
    19/05/09
    Località
    Scandriglia(RI)
    Età
    48
    Messaggi
    464
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Anemometer Davis 6410

    I sensori di hall sono dipendenti dalla temperatura.
    Già in questo thread avevo detto che ne avremmo sentite delle belle su questo sensore :
    Problema reattività anemometro Davis

    Qui un sperimento che mette in relazione la corrente che passa all'interno di un sensore di hall e la temperatura:
    http://e-university.tu-sofia.bg/e-pu...2012_07_07.pdf
    -------------------------
    Raffaello Di Martino - IZ0QWM
    http://www.kwos.org/poggiocoresemeteo - http://www.kwos.it

  5. #85
    Vento moderato L'avatar di Immota manet
    Data Registrazione
    24/09/10
    Località
    Civita di Bagno (AQ)
    Età
    37
    Messaggi
    1,374
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Anemometer Davis 6410

    Citazione Originariamente Scritto da Raffaello Visualizza Messaggio
    I sensori di hall sono dipendenti dalla temperatura.
    Già in questo thread avevo detto che ne avremmo sentite delle belle su questo sensore :
    Problema reattività anemometro Davis

    Qui un sperimento che mette in relazione la corrente che passa all'interno di un sensore di hall e la temperatura:
    http://e-university.tu-sofia.bg/e-pu...2012_07_07.pdf
    In poche parole è un po' come se a basse temperature il sensore vada in "letargo"?
    Socio fondatore e Presidente Associazione MeteoAQuilano
    www.meteoaquilano.it

  6. #86
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Raffaello
    Data Registrazione
    19/05/09
    Località
    Scandriglia(RI)
    Età
    48
    Messaggi
    464
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Anemometer Davis 6410

    Beh parliamo ti temperature di molto inferiori allo zero. Davis parla di -40° ma a quanto pare qualcosa non va.
    Ma può dipendere da tanti fattori, come per esempio leggera contrazione del metallo o della plastica e quindi allontanamento tra la parte rotante ed il sensore.

    In montagna io metterei un buon anemometro...
    -------------------------
    Raffaello Di Martino - IZ0QWM
    http://www.kwos.org/poggiocoresemeteo - http://www.kwos.it

  7. #87
    Bava di vento
    Data Registrazione
    28/11/10
    Località
    Barcellona P.G.
    Età
    45
    Messaggi
    96
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Anemometer Davis 6410

    Citazione Originariamente Scritto da Orso Polare Visualizza Messaggio
    Per usare le cartucce con il sensore allo stato solido, si deve avere tutto l'anemometro adatto per questo sensore, puoi vedere i due tipi sul disegno di questo Post, a sinistra il classico con Reed e a destra quello con il sensore Hall.
    La velocità "troppo" alta può dipendere dal fatto che il Reed viene letto per due volte per ogni suo giro invece che per una volta. La questione che appare strana è che se si tratta di questo, le letture dovrebbero essere SEMPRE di un valore doppio e non SOLO con vento sostenuto ma... potrebbe accadere che la parte rotante delle coppette, che al suo interno ha il magnetino che attiva il Reed, sotto forte vento cambia di posizione e magari essendo al "pelo" riesca a chiudere il reed due volte per giro...
    Una prova veloce per tentare di capire e per risolvere il difetto, è quella di allentare la vitina esagonale che stringe l'assieme delle coppette e tirarla di un millimetro o anche due ( da provare...), verso il basso e poi serrare di nuovo la vite... fare un segno con una vernice bianca prima di abbassare, ti aiuterà a valutare meglio lo spostamento o a ritrovare la vecchia posizione.
    Vicino a casa mia c'è una Davis che costantemente registra valori sempre doppi sulle raffiche e io a casa mia di Davis ne ho due e con valori simili tra loro.
    Questa questione della lettura doppia era ben dettagliata sul mio PDF così da fare verifiche allo scopo di accertarsi del corretto posizionamento delle coppette rispetto al posizionamento del Reed.

    Montata poco fa la cartuccia nuova sull'anemometro nuovo guastatosi con il fulmine e.. non va purtroppo! Adesso non so veramente cosa fare perché comprare un terzo anemometro francamente mi sembra troppo. C'è la direzione ma non la velocità. Quello vecchio funziona ma ancora alle alte velocità apre 2 volte a volte no forse il Reed è troppo sensibile

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

  8. #88
    Vento moderato L'avatar di giusCB
    Data Registrazione
    06/09/15
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    1,043
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Anemometer Davis 6410

    Citazione Originariamente Scritto da Raffaello Visualizza Messaggio
    Beh parliamo ti temperature di molto inferiori allo zero. Davis parla di -40° ma a quanto pare qualcosa non va.
    Ma può dipendere da tanti fattori, come per esempio leggera contrazione del metallo o della plastica e quindi allontanamento tra la parte rotante ed il sensore.

    In montagna io metterei un buon anemometro...
    di compatibile con davis c'è poco sul mercato, o sbaglio ?
    MeteoIsernia e Molise

    www.meteoisernia.net

  9. #89
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Orso Polare
    Data Registrazione
    18/09/08
    Località
    Roma
    Età
    71
    Messaggi
    5,191
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Anemometer Davis 6410

    Citazione Originariamente Scritto da Shelton74 Visualizza Messaggio
    Montata poco fa la cartuccia nuova sull'anemometro nuovo guastatosi con il fulmine e.. non va purtroppo! Adesso non so veramente cosa fare perché comprare un terzo anemometro francamente mi sembra troppo. C'è la direzione ma non la velocità. Quello vecchio funziona ma ancora alle alte velocità apre 2 volte a volte no forse il Reed è troppo sensibile

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
    Del nuovo ne so zero non avendolo mai avuto in mano....
    Del vecchio, ti ripeto di fare la prova di abbassare le coppette dal loro asse, in pratica ti ripeto quanto hai messo nella citazione del tuo post....

    ciao a tutti da Roberto

    Stazione Davis 6163 VP2 Plus
    La mia webcam a Nord La mia webcam a Ovest



    Nell'interesse generale del Forum, NON RISPONDO privatamente a quesiti di ordine tecnico che invece possono essere dibattuti collettivamente

  10. #90
    Bava di vento
    Data Registrazione
    28/11/10
    Località
    Barcellona P.G.
    Età
    45
    Messaggi
    96
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Anemometer Davis 6410

    Citazione Originariamente Scritto da Orso Polare Visualizza Messaggio
    Del nuovo ne so zero non avendolo mai avuto in mano....
    Del vecchio, ti ripeto di fare la prova di abbassare le coppette dal loro asse, in pratica ti ripeto quanto hai messo nella citazione del tuo post....

    Sul nuovo è francamente un mistero visto che il corpo cartuccia velocità sembra essere indipendente dal potenziometro che invece è sigillato nel vano poco sotto la banderuola e non si vede altro. Giurerei però che la direzione funziona perché l'avevo testato la settimana scorsa col gruppo ISS in casa dopo sostituzione scheda e reagiva prontamente. Quindi proverò a vedere se é un problema di cavo o altro quando domani lo sostituiro' col vecchio. Su quest'ultimo proverò nuovamente questa volta ad abbassare leggermente le coppette visto che allo stato attuale il corpo è salito tutto al massimo verso l'alto. Posterò gli aggiornamenti sperando possano essere positivi. Ciao

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •