Pagina 3 di 15 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 145
  1. #21
    Vento forte L'avatar di Stefano83
    Data Registrazione
    08/11/07
    Località
    Galàtone (LE)
    Età
    35
    Messaggi
    4,131
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Novità in casa Davis, nuovo pluviometro vp2?

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Dei punti elencati direi che sarebbe molto importante quello dell'orario radiocontrollato. Di regola gli altri nel caso di un interfacciamento con il web sono cose secondarie perché che contano sono i dati del datalogger archiviati. Naturalmente dipende dalle esigenze.

    Diciamo che per me la console dovrebbe essere funzionale anche al costo di apparire spartana.
    si, concordo.
    E' più importante l'archivio del datalogger, tuttavia sarebbe utile modificare anche i valori in consolle (oltre a quelli pluviometrici) visto che per la pubblicazione dei dati real-time a volte si utilizzano i tag html presenti in WeatherLink e che prendono i valori dalla consolle, come faccio ad esempio per la mia home-page.
    Soprattutto ritengo scomodo non poter modificare dallo stesso software il dato mensile (si può come detto per l'annuale), utile nel caso ad esempio sono fuori casa ma con la possibilità di accedere da remoto al pc, tipo con TeamViewer.

    Il mio sito: Meteosts

    Reti: MNW - WU - Sup.

    Webcams - Stream


    "Colui che segue la folla non andrà mai più lontano della folla. Colui che va da solo sarà più probabile che si troverà in luoghi dove nessuno è mai arrivato" ​(Albert Einstein)

  2. #22
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    21
    Messaggi
    2,920
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Novità in casa Davis, nuovo pluviometro vp2?

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Aggiornamento:
    ho un documento, che altro non è che il brevetto relativo a questo nuovo pluviometro per la vp2, che NON è lo stesso pluviometro della Vue, e che risale addirittura al 2015
    in pratica si tratta di un sistema completamente differente, e che pur disponendo di un sistema a cucchiaio per lo svuotamento del liquido raccolto, basa il suo principio di funzionamento sul sistema a pesatura.

    Virtualmente i duie problemi più grandi del classico sistema tipping bucket, la perdita di liquido durante il ribaltamento dei cucchiai e i possibili errori di taratura, sembrerebbero con questo sistema risolti o, molto più cautamente, notevolmente ridotti.

    Al momento sto man mano traducendo le parti fondamentali di questo documento, intanto vi lascio a un paio di immagini secondo me interessanti

    Allegato 491319
    Allegato 491320
    Lo voglio subito! Mannaggia alle calibrazioni ad arlecchino effettuate sulla mia VP2. Avevo seguito alla lettera consigli e documentazione e adesso alla prima vera sciroccata da mesi mi trovo con uno strumento che sovrastima di un buon +15% sul pluvio manuale oltre un determinato quantitativo (e su 200 mm non sono bazzecole). Comunque procederó forzatamente con una compensazione software. Poi però all'opposto credo che ci sia parecchia strumentazione che sottostima anche di un buon -20/-30% rispetto la realtà senza che nessuno lo noti più di tanto e poi dipende sempre da tutto, non c'è nemmeno una costanza... dunque siamo sulla stessa barca tutti con questi pluviometri delle VP2. Credo che con i tipping bucket l'ideale sia avere mediamente una strumentazione tarata a spanne che però può tranquillamente variare tra -10 e +10% ad ogni perturbazione. Non si può pretendere di più credo attualmente.


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  3. #23
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    2,164
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Novità in casa Davis, nuovo pluviometro vp2?

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Lo voglio subito! Mannaggia alle calibrazioni ad arlecchino effettuate sulla mia VP2. Avevo seguito alla lettera consigli e documentazione e adesso alla prima vera sciroccata da mesi mi trovo con uno strumento che sovrastima di un buon +15% sul pluvio manuale oltre un determinato quantitativo (e su 200 mm non sono bazzecole). Comunque procederó forzatamente con una compensazione software. Poi però all'opposto credo che ci sia parecchia strumentazione che sottostima anche di un buon -20/-30% rispetto la realtà senza che nessuno lo noti più di tanto e poi dipende sempre da tutto, non c'è nemmeno una costanza... dunque siamo sulla stessa barca tutti con questi pluviometri delle VP2. Credo che con i tipping bucket l'ideale sia avere mediamente una strumentazione tarata a spanne che però può tranquillamente variare tra -10 e +10% ad ogni perturbazione. Non si può pretendere di più credo attualmente.
    Hai ragione, questo purtroppo è un limite di questa metodologia di rilevamento, imprecisa per concezione e credimi, avendo la fortuna di utilizzare un pluviometro professionale con medesimo sistema, ti garantisco che la precisione non esiste neanche a quei livelli.
    come ho già avuto modo di dire in passato le precipitazioni sono uno dei parametri più difficili da misurare correttamente, perlomeno se si richiede un sistema automatizzato, se manuale, con un buon pluviometro da almeno 200cm2 ben posizionato si può avere una discreta precisione ma con la scocciatura di dover verificare manualmente ogni singolo evento, un sistema automatizzato di pari precisione non esiste, a meno che non ci rivolgiamo ai sistemi a pesatura, ma i costi li relegano in campi professionali di alto livello.

    Anche i sistemi a pesatura, comunque, hanno alcuni limiti nella precisione, pertanto l'optimum, ad oggi, resta solo il ground level manuale, per chi se lo può permettere

    speriamo che questo nuovo tipping spoon perlomeno migliori le performances, ho ottimi ricordi della mia vue in termini di precisione, solo che fino a gennaio, se va bene, non ci saranno i kit di upgrade

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

  4. #24
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Raffaello
    Data Registrazione
    19/05/09
    Località
    Scandriglia(RI)
    Età
    48
    Messaggi
    506
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Novità in casa Davis, nuovo pluviometro vp2?

    Concordo. La precisione di lettura nei pluviometri a reed-switch con bascula, dipende da tanti fattori:

    Alcuni esterni al pluviometro: vento, rain rate, tipo di precipitazione, schermi antivento, altezza da terra
    ed altri interni che dipendono da come è stato costruito: velocità di rientro da battuta, velocità di lettura del reed-switch, tipo di reed-switch, dimensione dell'imbuto, eventuale correzione digitale o meccanica per sopperire alle dimensioni non standard dell'imbuto

    Un bel documento da leggere se si è appassionati di strumentazione ed in particolare di pluviometri, è il report di comparazione che si è avuto a Vigna di Valle ReSMA per conto del WMO:
    WMO Field Intercomparison of Rainfall Intensity Gauges WMO/TD-No.1504…
    -------------------------
    Raffaello Di Martino - IZ0QWM
    http://www.kwos.org/poggiocoresemeteo - http://www.kwos.it

  5. #25
    Calma di vento
    Data Registrazione
    18/11/09
    Località
    BG
    Messaggi
    13
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Novità in casa Davis, nuovo pluviometro vp2?

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano83 Visualizza Messaggio
    interessante questo tipping spoon, sarebbe da testare successivamente con i precedenti pluvio a bascula.



    quoto, se proprio dovessi trovare qualche mancanza direi:

    - l'orario radiocontrollato;
    - la possibilità di correggere in consolle anche i valori di temperatura massima e minima giornalieri (se ad esempio devo togliere temporaneamente l'alimentazione si resettano);
    - l'aggiornamento da consolle dei decimali dell'accumulo annuale (che cmq si può fare da WL);
    - l'aggiornamento da WL dell'accumulo mensile in consolle, che invece permette solo quello annuale.
    beh dal punto di vista sensori direi che andrebbe bene così mentre su altre cose si potrebbero fare ancora delle migliorie come per esempio un sistema si assemblaggio ulteriormente semplificato per la pulizia/manutenzione

    lato consolle un restyling come design , magari con un display leggermente più grande ma eviterei come la peste schermi a colori costosi ed inutili così come eviterei il touch screen e manterrei i tasti fisici
    lato elettronica cercherei di integrare nella consolle tutte le funzionalità "smart" e di connettività oramai tipiche di tutti i dispositivi di nuova generazione

    insomma un DAVIS 3.0 sarebbe anche ora di presentarla

  6. #26
    Vento forte L'avatar di Stefano83
    Data Registrazione
    08/11/07
    Località
    Galàtone (LE)
    Età
    35
    Messaggi
    4,131
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Novità in casa Davis, nuovo pluviometro vp2?

    Citazione Originariamente Scritto da alex7 Visualizza Messaggio
    beh dal punto di vista sensori direi che andrebbe bene così mentre su altre cose si potrebbero fare ancora delle migliorie come per esempio un sistema si assemblaggio ulteriormente semplificato per la pulizia/manutenzione

    lato consolle un restyling come design , magari con un display leggermente più grande ma eviterei come la peste schermi a colori costosi ed inutili così come eviterei il touch screen e manterrei i tasti fisici
    lato elettronica cercherei di integrare nella consolle tutte le funzionalità "smart" e di connettività oramai tipiche di tutti i dispositivi di nuova generazione

    insomma un DAVIS 3.0 sarebbe anche ora di presentarla
    concordo quasi per intero, ma anche sul gruppo ISS qualche miglioria non sarebbe male, come ad esempio coppette un pochino più grandi per l'anemometro.
    In generale, non sarebbe male anche una completa indipendenza dei sensori con schede di trasmissioni per ciascuno, tale da consentirne la separazione senza l'uso di prolunghe o ripetitori.

    Il gruppo ISS cosi com'è condiziona un pò questo aspetto, tempo fa io ed un amico volevamo separare il pluviometro dallo schermo in modo da montare il primo in terrazzo ed il secondo a 2 metri dal suolo, ma non è stato possibile perchè ad esempio manca anche una prolunga adatta per il pluviometro, a differenza dell'anemometro.

    Tornando al nuovo pluviometro, attendo con un certo interesse novità in merito, specie per un'eventuale upgrade dal vecchio sistema a bascula.

    Il mio sito: Meteosts

    Reti: MNW - WU - Sup.

    Webcams - Stream


    "Colui che segue la folla non andrà mai più lontano della folla. Colui che va da solo sarà più probabile che si troverà in luoghi dove nessuno è mai arrivato" ​(Albert Einstein)

  7. #27
    Calma di vento
    Data Registrazione
    18/11/09
    Località
    BG
    Messaggi
    13
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Novità in casa Davis, nuovo pluviometro vp2?

    Sì certamente altre migliorie sono sempre possibili diciamo che il progetto di fondo è già molto buono e andrebbero fatti piccoli ritocchi verso una migliore integrazione con SW , APP e connettività

    ritocchi eccessivi potrebbero portare ad un incremento di prezzo non più accettabile per la clientela quindi meglio andarci con i piedi di piombo e non stravolgere tutto

  8. #28
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    17
    Messaggi
    865
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Novità in casa Davis, nuovo pluviometro vp2?

    Ma quindi questo nuovo tipping spoon dovrebbe arrivare a gennaio circa in Italia? E poi, bisogna acquistare un ISS nuovo per averlo o la sostituzione la forniscono automaticamente i rivenditori?

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  9. #29
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    2,164
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Novità in casa Davis, nuovo pluviometro vp2?

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    Ma quindi questo nuovo tipping spoon dovrebbe arrivare a gennaio circa in Italia? E poi, bisogna acquistare un ISS nuovo per averlo o la sostituzione la forniscono automaticamente i rivenditori?
    Così Martin mi è stato riferito da Davis, poi non so se le tempistiche saranno rispettate o meno
    non è necessario sostituire l'iss, il kit di upgrade si applica agli iss attuali, ovviamente man mano che i magazzini si svuoteranno arriverà un momento in cui chi ordinerà una vp2 la riceverà già con il nuovo tipping spoon

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

  10. #30
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    17
    Messaggi
    865
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Novità in casa Davis, nuovo pluviometro vp2?

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Così Martin mi è stato riferito da Davis, poi non so se le tempistiche saranno rispettate o meno
    non è necessario sostituire l'iss, il kit di upgrade si applica agli iss attuali, ovviamente man mano che i magazzini si svuoteranno arriverà un momento in cui chi ordinerà una vp2 la riceverà già con il nuovo tipping spoon

    Mauro
    Grazie. Per curiosità quanti anni tiene una buona qualità la Davis VP2? In genere dopo quanti anni consigli di sostituirla?

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •