Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 19 di 19
  1. #11
    Calma di vento
    Data Registrazione
    10/09/12
    Località
    NW
    Messaggi
    31
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Problema reattivitÃ* anemometro Davis

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    cmq, rientrando in tema, se sei sotto i 2 anni e la stazione è acquistata in italia, richiedi la sostituzione dell'anemometro, d'altronde i rivenditori ufficiali sono pochi, li conosco tutti e sono molto attenti e reattivi in questi casitienici aggiornati
    Per quanto mi riguarda, il problema non è questo.
    Sono piuttosto interessato all'aspetto tecnico: capire qual'è la reale causa di un'usura così accelerata, soprattutto negli ultimi modelli di anemometro (ho avuto modo di testarne a decine, non stiamo parlando di un caso singolo), e gli eventuali metodi per prevenirla o quantomeno rallentarla.

  2. #12
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    1,630
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Problema reattivitÃ* anemometro Davis

    Citazione Originariamente Scritto da lorenzo78 Visualizza Messaggio
    Per quanto mi riguarda, il problema non è questo.
    Sono piuttosto interessato all'aspetto tecnico: capire qual'è la reale causa di un'usura così accelerata, soprattutto negli ultimi modelli di anemometro (ho avuto modo di testarne a decine, non stiamo parlando di un caso singolo), e gli eventuali metodi per prevenirla o quantomeno rallentarla.
    Molto bene, allora, data la tua esperienza, non avrai certamente problemi a identificare la fonte del problema e a renderla pubblica in modo che possiamo tutti correre ai ripari, io ne ho avuti solo 3 e quindi la mia esperienza non è sufficiente per poter dare una risposta
    personalmente, non mi risulta una casistica di decessi prematuri degli anemometri di ultima generazione, perlomeno non al di fuori della norma, considerando che parliamo di un anemometro di plastica

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

  3. #13
    Calma di vento
    Data Registrazione
    10/09/12
    Località
    NW
    Messaggi
    31
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Problema reattivitÃ* anemometro Davis

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Molto bene, allora, data la tua esperienza, non avrai certamente problemi a identificare la fonte del problema e a renderla pubblica in modo che possiamo tutti correre ai ripari, io ne ho avuti solo 3 e quindi la mia esperienza non è sufficiente per poter dare una risposta
    personalmente, non mi risulta una casistica di decessi prematuri degli anemometri di ultima generazione, perlomeno non al di fuori della norma, considerando che parliamo di un anemometro di plastica

    Mauro
    Ciao,
    non mi riferivo assolutamente a decessi prematuri come nel caso dell'utente Raffaello; anche per mia esperienza sono stati rarissimi quei casi.
    Il mio interrogativo è rivolto esclusivamente, come da titolo del thread, alla perdita di reattività alle basse velocità e all'andamento che diventa "scattoso".
    Trattandosi di un alberino che gira a secco su delle guide e rondelle metalliche, non riesco francamente a comprendere come tale meccanismo si possa usurare e "frenare" dopo appena 2-3 anni. E non si tratta di semplice sporco e polvere che entrano nell'ingranaggio, dato che anche un'accurata pulizia non risolve il problema.

  4. #14
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    1,630
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Problema reattivitÃ* anemometro Davis

    Citazione Originariamente Scritto da lorenzo78 Visualizza Messaggio
    Ciao,
    non mi riferivo assolutamente a decessi prematuri come nel caso dell'utente Raffaello; anche per mia esperienza sono stati rarissimi quei casi.
    Il mio interrogativo è rivolto esclusivamente, come da titolo del thread, alla perdita di reattività alle basse velocità e all'andamento che diventa "scattoso".
    Trattandosi di un alberino che gira a secco su delle guide e rondelle metalliche, non riesco francamente a comprendere come tale meccanismo si possa usurare e "frenare" dopo appena 2-3 anni. E non si tratta di semplice sporco e polvere che entrano nell'ingranaggio, dato che anche un'accurata pulizia non risolve il problema.
    onestamente non saprei, forse e' l'interno dell'ingranaggio a sporcarsi e quindi non risolvibile pulendolo esternamente?
    Dilatazione termica?
    Ingranaggio di qualita' inferiore al precedente e quindi con una vita in termini di numero di rotazioni inferiore ?
    Ho una conoscenza in davis, provo a girare a lui la richiesta
    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

  5. #15
    Calma di vento
    Data Registrazione
    10/09/12
    Località
    NW
    Messaggi
    31
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Problema reattivitÃ* anemometro Davis

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Ho una conoscenza in davis, provo a girare a lui la richiesta
    Mauro
    Grazie mille, attendiamo fiduciosi!

  6. #16
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    1,630
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Problema reattivitÃ* anemometro Davis

    Citazione Originariamente Scritto da lorenzo78 Visualizza Messaggio
    Grazie mille, attendiamo fiduciosi!
    richiesta inoltrata poco fa
    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

  7. #17
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Orso Polare
    Data Registrazione
    18/09/08
    Località
    Roma
    Età
    71
    Messaggi
    5,182
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Problema reattivitÃ* anemometro Davis

    Citazione Originariamente Scritto da lorenzo78 Visualizza Messaggio
    Ciao,
    non mi riferivo assolutamente a decessi prematuri come nel caso dell'utente Raffaello; anche per mia esperienza sono stati rarissimi quei casi.
    Il mio interrogativo è rivolto esclusivamente, come da titolo del thread, alla perdita di reattività alle basse velocità e all'andamento che diventa "scattoso".
    Trattandosi di un alberino che gira a secco su delle guide e rondelle metalliche, non riesco francamente a comprendere come tale meccanismo si possa usurare e "frenare" dopo appena 2-3 anni. E non si tratta di semplice sporco e polvere che entrano nell'ingranaggio, dato che anche un'accurata pulizia non risolve il problema.
    Di anemometri ultimo modello non me ne sono capitati mai tra le mani ma del modello precedente si......
    L'alberino delle coppette che è in acciaio inox, ruota su due supporti, quello superiore che si vede è una bronzina in ottone e quello inferiore che non si vede se non si smonta tutto è in acciaio teoricamente inox.
    Dico teoricamente perché ho verificato personalmente ma anche da foto su forum stranieri in cui si vede che spesso presenta delle ossidazioni con ruggine superficiale (dentro sulle sfere essendo teoricamente "sealed" non si vede nulla...) Mentre la bronzina nel tempo tende a fare una patina di ossido verde-rame... tutte cose che nel tempo non assicurano una rotazione fluida.
    Come è stato detto, una lubrificata ( che sul cuscinetto non è affatto facile) aiuta nel breve tempo ma nel medio/lungo termine peggiora le cose visto che l'anemometro è esposto all'aria libera e la polvere che raccoglie si deposita sul lubrificante che in questo caso diventa una vera calamita.
    L'alternativa potrebbe essere quella di fare una lubrificazione a brevissimo intervallo ma visto che l'anemometro è sempre troppo in alto, diventa affatto pratico.
    Su qualche forum americano ho visto che proponevano cuscinetti di migliore qualità, si potrebbe tentare..... ma come diceva Raffaello, tutto ciò che si muove è soggetto ad usura.... per cui solo con gli ultrasonici si è al di fuori di questi problemi a meno di comprare un aerovane che comunque arriverà anche per lui un giorno in cui......
    Per concludere, avere un po di lato "B" non guasta... il mio è da 8 anni sul palo e anche con brezze da 2...3 Km segna

    ciao a tutti da Roberto

    Stazione Davis 6163 VP2 Plus
    La mia webcam a Nord La mia webcam a Ovest



    Nell'interesse generale del Forum, NON RISPONDO privatamente a quesiti di ordine tecnico che invece possono essere dibattuti collettivamente

  8. #18
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    1,630
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Problema reattivitÃ* anemometro Davis

    Prima risposta di Davis, ovviamente insoddisfacente, ho chiesto ulteriori info, aggiorno appena ricevo, ho ovviamente rimosso per correttezza i dati personali del mittente

    Hello Mauro,

    Typically, the anemometers on the Vantage Pro2 last anywhere from 5 to 10 years, depending on environment. Coastal environments with constant salt air, can see shorter life spans. Our equipment is warranted for 1 year, which is longer than most of our competitors’ warranty periods of 6 months.

    USA/CAN: (800) 678-3669 | Int’l: +1 (510) 732-9229
    Fax: (510) 670-0589

    Davis Instruments

    www.davisinstruments.com
    3465 Diablo Ave, Hayward, CA 94545
    Facebook | Twitter | Instagram | YouTube | LinkedIn
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

  9. #19
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Raffaello
    Data Registrazione
    19/05/09
    Località
    Scandriglia(RI)
    Età
    48
    Messaggi
    380
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Problema reattivitÃ* anemometro Davis

    I nuovi anemometri non hanno più il magnete all'interno delle coppette perché non usano più un reed switch che ha una vita limitata (seppur lunga).
    La davis non spiega bene che tipo di sensore magnetico utilizzi per la velocità del vento, mentre per la direzione si è allargata dicendo che è un sensore hall.
    Però smontandolo si capisce che si tratta di un sensore di hall a tutti gli effetti inserito all'interno del vano della direzione.
    I due cuscinetti reggono un magnete quadrato che ruota sotto il sensore di hall. In effetti è la prima volta che vedo un magnete quadrato usato per i sensori di hall, ma sensori di posizione li usano: https://static.electronicsweekly.com...ns_figure3.jpg

    Il problema di questo nuovo anemometro sono:
    i due cuscinetti a sfera di bassa qualità (già riscontrato in altri forum) e l'elettronica in se del sensore di hall.

    Nel mio caso il problema era molto strano:
    le coppette giravano agevolmente ma la console mostrava ogni tanto 2km/h mentre, via datalogger leggevo o velocità 0 o bassissime (meno di 1Km/h). Il windgust era fisso a 1.6km/h:
    Scandriglia Weather | Personal Weather Station: ILAZIOPO7 by Wunderground.com | Weather Underground

    Se i sensori di hall non sono buoni, rischiano di subire gli effetti delle variazioni dei campi magnetici dell'area circostante. In particolare se si utilizza un solo sensore. Una delle tecniche per ovviare alle influenze non volute, è usare quattro sensori e se ne leggono le onde sinusoidali man mano che il magnete gira. Tutto ciò che è al di fuori di queste risposte, viene considerato rumore.
    Beh, io ho semplicemente spostato l'anemometro di qualche cm più in basso ed il problema è sparito. Forse nel mio caso era l'antenna HF che creava campo elettromagnetico, ma è strano perché ha funzionato per qualche mese ed ha avuto il problema nella notte del grande vento e pioggia di qualche settimana fa.

    Ne sentiremo di belle su questo anemometro.

    -davis_anemometro.jpg -davis_anemometro3.jpg
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate -davis_anemometro2.jpg  
    Ultima modifica di Raffaello; 11/11/2018 alle 09:17
    -------------------------
    Raffaello Di Martino - IZ0QWM
    http://www.kwos.org/poggiocoresemeteo - http://www.kwos.it

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •