Pagina 7 di 11 PrimaPrima ... 56789 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 106
  1. #61
    Bava di vento L'avatar di AndreAT
    Data Registrazione
    07/08/19
    Località
    Montiglio Monferrato (AT)
    Messaggi
    78
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Metodo più economico per mettere on-line una davis?

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    do il mio piccolo contributo, per il mio minipc ho preso un piccolo ups, molto economico ma di buona marca, alimenta solo il mini pc, questo consente una comunicazione costante con il datalogger, senza interruzioni, non ha un'autonomia elevata, se non ricordo male è un 500w, ma il mini pc ha un consumo ridicolo, non ho avuto problemi anche con interruzioni di elettricità di un paio d'ore

    Mauro
    Ottimo, grazie!

  2. #62
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    14,299
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Metodo più economico per mettere on-line una davis?

    Citazione Originariamente Scritto da AndreAT Visualizza Messaggio
    Ho capito, grazie della precisazione, potresti solo spiegarmi meglio in cosa consiste questa batteria tampone e come funziona? Si collega esternamente al mini pc?
    Ciao....se cerchi sul forum è stato argomento di un 3-4 anni fa , ci son diverse possibilità più o meno sofisticate ed in base alle capacità "fai da te" di ognuno.....

    Io ho optato per eliminare l'alimentatore di serie del mini pc (trattasi di un vecchio scheeva plug) e utilizzare uno di quei dispositivi per ricarica cellulare (le "riserve"...io ho un Tecknet) da collegare direttamente al mini Pc

    Se viene a mancare energia elettrica la batteria alimenta continuamente il mini pc per diversi minuti (parecchi), quindi no problem

    Il dispositivo che definisco "batteria tampone".....è a sua volta collegato (con un suo alimentatore) ad un classico gruppo di continuità con uscita a 220V, che provvede ad alimentarlo e tenere carica la batteria

    Ti chiederai il motivo per cui non ho collegato direttamente il gruppo al mini pc, ebbene per 2 motivi:

    1)In questo modo ho una alimentazione del mini pc a batteria, quindi risente se non in minima parte di eventuali problemi sulla rete

    2)Il gruppo di continuità (almeno quelli a costi "umani") non garantiscono tali prestazioni e spesso il relè interno ha un tempo di conversione troppo lungo....il mini pc si spegne (non sempre, ma..)

    Sul gruppo ho collegato il router, lo switch, alimentatore consolle...così anche in caso di interruzione e.e il sistema rimane acceso

    Se poi l'interruzione va oltre i 60-90 minuti....vuol dire che è destino che si debba spegnere tutto
    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione tsc009 rete MNW-CEM. Il sito meteo: **Rignano meteo**





  3. #63
    Bava di vento L'avatar di AndreAT
    Data Registrazione
    07/08/19
    Località
    Montiglio Monferrato (AT)
    Messaggi
    78
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Metodo più economico per mettere on-line una davis?

    Citazione Originariamente Scritto da Blackfox Visualizza Messaggio
    Ciao....se cerchi sul forum è stato argomento di un 3-4 anni fa , ci son diverse possibilità più o meno sofisticate ed in base alle capacità "fai da te" di ognuno.....

    Io ho optato per eliminare l'alimentatore di serie del mini pc (trattasi di un vecchio scheeva plug) e utilizzare uno di quei dispositivi per ricarica cellulare (le "riserve"...io ho un Tecknet) da collegare direttamente al mini Pc

    Se viene a mancare energia elettrica la batteria alimenta continuamente il mini pc per diversi minuti (parecchi), quindi no problem

    Il dispositivo che definisco "batteria tampone".....è a sua volta collegato (con un suo alimentatore) ad un classico gruppo di continuità con uscita a 220V, che provvede ad alimentarlo e tenere carica la batteria

    Ti chiederai il motivo per cui non ho collegato direttamente il gruppo al mini pc, ebbene per 2 motivi:

    1)In questo modo ho una alimentazione del mini pc a batteria, quindi risente se non in minima parte di eventuali problemi sulla rete

    2)Il gruppo di continuità (almeno quelli a costi "umani") non garantiscono tali prestazioni e spesso il relè interno ha un tempo di conversione troppo lungo....il mini pc si spegne (non sempre, ma..)

    Sul gruppo ho collegato il router, lo switch, alimentatore consolle...così anche in caso di interruzione e.e il sistema rimane acceso

    Se poi l'interruzione va oltre i 60-90 minuti....vuol dire che è destino che si debba spegnere tutto
    Grazie mille

  4. #64
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    2,040
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Metodo più economico per mettere on-line una davis?

    Citazione Originariamente Scritto da Blackfox Visualizza Messaggio
    Ciao....se cerchi sul forum è stato argomento di un 3-4 anni fa , ci son diverse possibilità più o meno sofisticate ed in base alle capacità "fai da te" di ognuno.....

    Io ho optato per eliminare l'alimentatore di serie del mini pc (trattasi di un vecchio scheeva plug) e utilizzare uno di quei dispositivi per ricarica cellulare (le "riserve"...io ho un Tecknet) da collegare direttamente al mini Pc

    Se viene a mancare energia elettrica la batteria alimenta continuamente il mini pc per diversi minuti (parecchi), quindi no problem

    Il dispositivo che definisco "batteria tampone".....è a sua volta collegato (con un suo alimentatore) ad un classico gruppo di continuità con uscita a 220V, che provvede ad alimentarlo e tenere carica la batteria

    Ti chiederai il motivo per cui non ho collegato direttamente il gruppo al mini pc, ebbene per 2 motivi:

    1)In questo modo ho una alimentazione del mini pc a batteria, quindi risente se non in minima parte di eventuali problemi sulla rete

    2)Il gruppo di continuità (almeno quelli a costi "umani") non garantiscono tali prestazioni e spesso il relè interno ha un tempo di conversione troppo lungo....il mini pc si spegne (non sempre, ma..)

    Sul gruppo ho collegato il router, lo switch, alimentatore consolle...così anche in caso di interruzione e.e il sistema rimane acceso

    Se poi l'interruzione va oltre i 60-90 minuti....vuol dire che è destino che si debba spegnere tutto
    A riconferma della mia ignoranza nel campo
    Grazie blackfox

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

  5. #65
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    14,299
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Metodo più economico per mettere on-line una davis?

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    A riconferma della mia ignoranza nel campo
    Grazie blackfox

    Mauro
    Eh ignoranza, te di strumenti meteo e co ne sai 1000 volte più di me !
    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione tsc009 rete MNW-CEM. Il sito meteo: **Rignano meteo**





  6. #66
    Calma di vento L'avatar di manuel4
    Data Registrazione
    16/08/19
    Località
    Tripi
    Età
    21
    Messaggi
    45
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Metodo più economico per mettere on-line una davis?

    Froggit 3000 o 6000... Beh, non vi è molta differenza nei sensori. Sono solo montati diversamente. Ti consiglio la 3000, la 6000 costa di più e non ha nessun vantaggio in più della 3000

  7. #67
    Bava di vento L'avatar di MatteoPV
    Data Registrazione
    12/06/18
    Località
    Zavattarello (PV)
    Età
    45
    Messaggi
    86
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Metodo più economico per mettere on-line una davis?

    Ripeto .... wifi logger e la Davis comunica wifi con il modem

  8. #68
    Vento moderato L'avatar di giusCB
    Data Registrazione
    06/09/15
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    1,043
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Metodo più economico per mettere on-line una davis?

    Citazione Originariamente Scritto da MatteoPV Visualizza Messaggio
    Ripeto .... wifi logger e la Davis comunica wifi con il modem
    poi, magari, durante un temporale o una nevicata ti si spegne il modem e non registri nulla.
    MeteoIsernia e Molise

    www.meteoisernia.net

  9. #69
    Bava di vento L'avatar di MatteoPV
    Data Registrazione
    12/06/18
    Località
    Zavattarello (PV)
    Età
    45
    Messaggi
    86
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Metodo più economico per mettere on-line una davis?

    Citazione Originariamente Scritto da giusCB Visualizza Messaggio
    poi, magari, durante un temporale o una nevicata ti si spegne il modem e non registri nulla.
    Invece no. E' già successo che una notte è sparita la luce per 4 ore e non ho perso nulla perchè il wifi logger è in primis un datalogger , memorizza i dati di suo........

  10. #70
    Vento moderato L'avatar di giusCB
    Data Registrazione
    06/09/15
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    1,043
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Metodo più economico per mettere on-line una davis?

    Citazione Originariamente Scritto da MatteoPV Visualizza Messaggio
    Invece no. E' già successo che una notte è sparita la luce per 4 ore e non ho perso nulla perchè il wifi logger è in primis un datalogger , memorizza i dati di suo........
    Che tipo di memoria ha?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •