Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Calma di vento
    Data Registrazione
    03/04/18
    Località
    palermo
    Messaggi
    26
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito presunto problema con anemometro

    ciao ragazzi,come da titolo, credo che il mio anemometro abbia qualche problemino a rilevare l'esatta velocità del vento.ho comprato poche settimane fa la mia stazione VP2 ed ho notato che le coppette fanno fatica a ruotare (specie con velocità del vento basse)è come se facessero resistenza a bassa velocità ruotando di poco e poi bloccandosi,secondo me non sono libere di ruotare liberamente a velocità basse... poi se il vento aumenta loro cominciano a girare normalmente per poi ridurre di colpo arrivando a fermarsi non appena il vento quasi cala del tutto...mi chiedevo è normale tutto ciò??? non avendo mai avuto un altra davis...o c'è qualche problema???in caso cosa potrei fare?? andare di assistenza??? grazie per le eventuali risposte

    sarei anche ancora in tempo per restituire la stazione dato che ancora non sono passati 30 giorni(presa su ebay),ma non vorrei arrivare a tanto,per il resto la stazione va bene...
    Ultima modifica di xxvincixx; 12/03/2019 alle 17:39

  2. #2
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Orso Polare
    Data Registrazione
    18/09/08
    Località
    Roma
    Età
    71
    Messaggi
    5,169
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: presunto problema con anemometro

    Difficile fare una diagnosi esatta senza un confronto con altro anemometro.
    Quel che posso dirti è che "meccanicamente parlando" a muoversi compie un maggiore sforzo la banderuola della direzione che le coppette della velocità.
    Queste ultime da una distanza di 15...20 cm e con un tuo leggero soffio, debbono ruotare anche se capisco che il "leggero" è da considerarsi soggettivo... diciamo che parliamo di un soffio insufficiente a spegnere una candelina.... un 3....5 Km/h dovrebbero essere rilevati
    Anche con un leggero colpetto su di una coppetta il tutto deve ruotare e il fermo deve essere graduale e non avere l'impressione di un arresto "troppo" brusco, difficile che accada ma la base delle coppette se inserita con troppa forza potrebbe strusciare sul corpo fisso del suo vano.
    Rimuovendo con la sua chiavetta a brugola le coppette, prova a dare uno sguardo ed anche una ruotata all'asse in acciaio delle coppette stesse che senza quest'ultime è piu difficile fare una giusta valutazione ma senti se la rotazione è fluida o meno, Quello che NON DEVI assolutamente fare è farti venire la voglia di lubrificare l'asse che in caso di necessità potrebbe invalidarti la garanzia oltre a non risolvere nulla nel medio/lungo termine ma solo falsamente nell'immediato
    Non è da escludere, ma poco probabile, che l'anemometro sia guasto nel qual caso fai valere la garanzia

    Ultima modifica di Orso Polare; 12/03/2019 alle 19:24
    ciao a tutti da Roberto

    Stazione Davis 6163 VP2 Plus
    La mia webcam a Nord La mia webcam a Ovest



    Nell'interesse generale del Forum, NON RISPONDO privatamente a quesiti di ordine tecnico che invece possono essere dibattuti collettivamente

  3. #3
    Calma di vento
    Data Registrazione
    03/04/18
    Località
    palermo
    Messaggi
    26
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: presunto problema con anemometro

    Citazione Originariamente Scritto da Orso Polare Visualizza Messaggio
    Difficile fare una diagnosi esatta senza un confronto con altro anemometro.
    Quel che posso dirti è che "meccanicamente parlando" a muoversi compie un maggiore sforzo la banderuola della direzione che le coppette della velocità.
    Queste ultime da una distanza di 15...20 cm e con un tuo leggero soffio, debbono ruotare anche se capisco che il "leggero" è da considerarsi soggettivo... diciamo che parliamo di un soffio insufficiente a spegnere una candelina.... un 3....5 Km/h dovrebbero essere rilevati
    Anche con un leggero colpetto su di una coppetta il tutto deve ruotare e il fermo deve essere graduale e non avere l'impressione di un arresto "troppo" brusco, difficile che accada ma la base delle coppette se inserita con troppa forza potrebbe strusciare sul corpo fisso del suo vano.
    Rimuovendo con la sua chiavetta a brugola le coppette, prova a dare uno sguardo ed anche una ruotata all'asse in acciaio delle coppette stesse che senza quest'ultime è piu difficile fare una giusta valutazione ma senti se la rotazione è fluida o meno, Quello che NON DEVI assolutamente fare è farti venire la voglia di lubrificare l'asse che in caso di necessità potrebbe invalidarti la garanzia oltre a non risolvere nulla nel medio/lungo termine ma solo falsamente nell'immediato
    Non è da escludere, ma poco probabile, che l'anemometro sia guasto nel qual caso fai valere la garanzia

    Purtroppo noto che ,come dicevo, mi pare che la rotazione si arresti un po troppo bruscamente... Come velocità mi rileva anche 2 km/h, il "problema" e che poi ritorna molto spesso e velocemente a zero. A volte ad esempio da 14 passa a 4 e poi a 0 nel giro di poco.. Non so se sia normale o meno... O a volte in caso di brezza fanno fatica "a partire" o a volte manco la segnano proprio...
    Ultima modifica di xxvincixx; 12/03/2019 alle 21:02

  4. #4
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    1,429
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: presunto problema con anemometro

    Citazione Originariamente Scritto da xxvincixx Visualizza Messaggio
    Purtroppo noto che ,come dicevo, mi pare che la rotazione si arresti un po troppo bruscamente... Come velocità mi rileva anche 2 km/h, il "problema" e che poi ritorna molto spesso e velocemente a zero. A volte ad esempio da 14 passa a 4 e poi a 0 nel giro di poco.. Non so se sia normale o meno... O a volte in caso di brezza fanno fatica "a partire" o a volte manco la segnano proprio...
    Purtroppo, come giustamente ha detto Roberto, che credimi, è un "mago" delle nostre vp2, si tratta di valutazioni soggettive e pertanto difficili da valutare, anzi, caro Roberto, non sarebbe male studiare un sistema riproducibile da qualunque utente che permetta di valutare il treshold delle coppette, cerchiamo di ragionarci
    perdonami se sono uscito un attimo dal tema, nel dubbio ti direi di chiedere, se parliamo di un rivenditore ufficiale, la sostituzione del prodotto, purtroppo il parametro vento è uno dei più soggetti a diversa esposizione e interferenze da ostacoli, che siano naturali o artificiali, impossibile fare raffronti anche con stazioni vicinissime, sarebbero totalmente inutili

    Mauro
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

    La misura della reale temperatura dell'aria è un goffo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •