Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Burrasca forte L'avatar di Lorenzo Catania
    Data Registrazione
    16/07/06
    Località
    Livorno
    Età
    40
    Messaggi
    9,845
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito VP2 - Problema direzione anemometro

    Ciao a tutti!

    Vedo che problemi simili al mio sono all'ordine del giorno; però non riesco a capirne l'origine in quanto nel mio caso si presenta in maniera "intermittente".
    Mi spiego: il succo è sempre quello, cioè l'anemometro segna "N" sulla Consolle mentre la banderuola ruota liberamente in qualsiasi direzione. Il fatto è che non si tratta di un qualcosa che si è presentato un giorno e non si è più risolto, ma bensì ha cominciato a manifestarsi improvvisamente (il 1° ottobre alle 21 circa, per la precisione) e da lì è andato avanti a momenti.
    Per un certo periodo il problema si verificava soprattutto nelle ore di buio (alternando comunque momenti di "N" con altri di segnalazioni corrette); poi, gradualmente, ha cominciato a divenire più random durante la giornata.
    Ho notato ad esempio che nelle serate nuvolose, quando il riflesso delle luci della città sulle nuvole è notevole, gli errori di misura erano in quantità inferiore, mentre nelle giornate con aria molto asciutta gli errori erano più numerosi anche in pieno giorno.
    Ho quindi pensato a qualcosa legato al pannellino solare, all'elettrostatica, a diverse altre cose. Ma nessun intervento è riuscito a risolvere il problema, per il quale non trovo casi simili dai quali attingere informazioni sul web.
    Un paio di settimane fa, comunque, approfittando di una revisione generale della stazione (installata nel marzo 2016), ho fatto le seguenti verifiche:
    - Pulizia con aria compressa dei vari vani e connettori
    - Pulizia con CRC ed olio di alcune parti in plastica particolarmente sporche di pollini
    - Verifica della corretta connessione dei vari cavi alla scheda elettronica
    - Riguardo l'anemometro, verifica del corretto "aggancio" tra le varie parti (banderuola sul perno, ad esempio)
    - Verifica di eventuali rotture dei reed presenti
    - Sostituzione batteria (anche se non c'erano segnalazioni di riserva)
    Una volta montato di nuovo il tutto l'anemometro ha ripreso a funzionare alla perfezione, ma solo per 2-3 ore circa; poi ha ripreso a fare la solita storia.Inizialmente in maniera random, da 3-4 giorni riprendendo il ciclo giornaliero (vedi grafico sotto).
    L'ultima possibilità che mi rimane - per quel poco che ne capisco di questioni del genere - è che il potenziometro si sia rovinato in qualche modo. Ma attendo suggerimenti da chi ne sa più di me
    Grazie, e buona serata!
    VP2 - Problema direzione anemometro-.jpg
    Ultima modifica di Lorenzo Catania; 02/04/2019 alle 20:28
    "La meteorologia è una scienza inesatta, che elabora dati incompleti, con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili" (A. Baroni)

  2. #2
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    1,480
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: VP2 - Problema direzione anemometro

    Citazione Originariamente Scritto da Lorenzo Catania Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti!

    Vedo che problemi simili al mio sono all'ordine del giorno; però non riesco a capirne l'origine in quanto nel mio caso si presenta in maniera "intermittente".
    Mi spiego: il succo è sempre quello, cioè l'anemometro segna "N" sulla Consolle mentre la banderuola ruota liberamente in qualsiasi direzione. Il fatto è che non si tratta di un qualcosa che si è presentato un giorno e non si è più risolto, ma bensì ha cominciato a manifestarsi improvvisamente (il 1° ottobre alle 21 circa, per la precisione) e da lì è andato avanti a momenti.
    Per un certo periodo il problema si verificava soprattutto nelle ore di buio (alternando comunque momenti di "N" con altri di segnalazioni corrette); poi, gradualmente, ha cominciato a divenire più random durante la giornata.
    Ho notato ad esempio che nelle serate nuvolose, quando il riflesso delle luci della città sulle nuvole è notevole, gli errori di misura erano in quantità inferiore, mentre nelle giornate con aria molto asciutta gli errori erano più numerosi anche in pieno giorno.
    Ho quindi pensato a qualcosa legato al pannellino solare, all'elettrostatica, a diverse altre cose. Ma nessun intervento è riuscito a risolvere il problema, per il quale non trovo casi simili dai quali attingere informazioni sul web.
    Un paio di settimane fa, comunque, approfittando di una revisione generale della stazione (installata nel marzo 2016), ho fatto le seguenti verifiche:
    - Pulizia con aria compressa dei vari vani e connettori- Pulizia con CRC ed olio di alcune parti in plastica particolarmente sporche di pollini- Verifica della corretta connessione dei vari cavi alla scheda elettronica- Riguardo l'anemometro, verifica del corretto "aggancio" tra le varie parti (banderuola sul perno, ad esempio)- Verifica di eventuali rotture dei reed presenti- Sostituzione batteria (anche se non c'erano segnalazioni di riserva)

    Una volta montato di nuovo il tutto l'anemometro ha ripreso a funzionare alla perfezione, ma solo per 2-3 ore circa; poi ha ripreso a fare la solita storia.Inizialmente in maniera random, da 3-4 giorni riprendendo il ciclo giornaliero (vedi grafico sotto).
    L'ultima possibilità che mi rimane - per quel poco che ne capisco di questioni del genere - è che il potenziometro si sia rovinato in qualche modo. Ma attendo suggerimenti da chi ne sa più di me
    Grazie, e buona serata!
    VP2 - Problema direzione anemometro-.jpg

    ciao Lorenzo,
    con buona probabilità il problema non è nell'anemometro in se ma nel cavo che porta il segnale al trasmettitore iss, può accadere che, internamente, il cavo si danneggi provocando questo genere di problema, quando si notano errori di direzione variabili, ad esempio segna E con banderuola a O o viceversa il problema risiede nel potenziometro, quando l'errore sistematicamente predilige erroneamente la direzione N il problema nasce dal cavo

    Mauro
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

    La misura della reale temperatura dell'aria è un arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

  3. #3
    Burrasca forte L'avatar di Lorenzo Catania
    Data Registrazione
    16/07/06
    Località
    Livorno
    Età
    40
    Messaggi
    9,845
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: VP2 - Problema direzione anemometro

    Quindi potrei provare a cambiare il cavo di trasmissione tra anemometro e ISS e vedere che succede
    Vedo che sul sito americano della Davis sono in vendita varie metrature; non trovo invece siti italiani con le stesse offerte.

    Chiedo, poi: è possibile clampare o conviene cambiarlo del tutto? Siccome dei 10 m standard ne utilizzo si e no uno sarebbe un peccato buttare via tutto il resto
    "La meteorologia è una scienza inesatta, che elabora dati incompleti, con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili" (A. Baroni)

  4. #4
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    1,480
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: VP2 - Problema direzione anemometro

    Citazione Originariamente Scritto da Lorenzo Catania Visualizza Messaggio
    Quindi potrei provare a cambiare il cavo di trasmissione tra anemometro e ISS e vedere che succede
    Vedo che sul sito americano della Davis sono in vendita varie metrature; non trovo invece siti italiani con le stesse offerte.

    Chiedo, poi: è possibile clampare o conviene cambiarlo del tutto? Siccome dei 10 m standard ne utilizzo si e no uno sarebbe un peccato buttare via tutto il resto
    allora Lorenzo, il cavo che tu hai è lungo circa 12 metri, ma tu ne utilizzi solo 1 nonpossiamo sapere dove il cavo si è danneggiato, e non devi acquistare nulla, al massimo alcuni plug telefonici e, se non la hai, farti prestare un pinza crimpatrice per connettori telefonici

    non eliminerei del tutto il cavo originale, taglia il cavo principale a pochi cm dal connettore, questo ti servirà come promemoria per la corretta disposizione dei colori dei cavi, prova a eliminarne una parte, e crimpa alla fine del cavo il nuovo plug rispettando il campione che avrai tenuto da parte e prova, qualora non dovessi risolvere accorcia ulteriormente il cavo con medesima procedura fino ad aver eliminato la parte danneggiata, per assurdo puioi arrivare a pochi cm dall'anemometro, il cavo è un normale cavo telefonico e lo trovi in qualunque brico o negozio di materiale elettrico

    Mauro
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

    La misura della reale temperatura dell'aria è un arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

  5. #5
    Burrasca forte L'avatar di Lorenzo Catania
    Data Registrazione
    16/07/06
    Località
    Livorno
    Età
    40
    Messaggi
    9,845
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: VP2 - Problema direzione anemometro

    Ottimo.
    Ti ringrazio, e ti farò sapere
    "La meteorologia è una scienza inesatta, che elabora dati incompleti, con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili" (A. Baroni)

  6. #6
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    1,480
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: VP2 - Problema direzione anemometro

    Citazione Originariamente Scritto da Lorenzo Catania Visualizza Messaggio
    Ottimo.
    Ti ringrazio, e ti farò sapere
    di nulla, se qualcosa non è chiaro sono a tua disposizione
    Mauro
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

    La misura della reale temperatura dell'aria è un arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

  7. #7
    Calma di vento
    Data Registrazione
    10/09/12
    Località
    NW
    Messaggi
    31
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: VP2 - Problema direzione anemometro

    La VP2 in oggetto è wireless o cablata?
    Per quanto riguarda il secondo caso, se può essere utile, ho risolto lo stesso identico problema segnalato dal mio omonimo collegando a terra il case del computer attraverso un collegamento diretto al dispersore dell'impianto.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •