Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 31
  1. #1
    Bava di vento
    Data Registrazione
    13/04/18
    Località
    Genova
    Età
    41
    Messaggi
    82
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito informazione tecnica davis pro 2

    Salve a tutti, vi scrivo nuovamente perche siete molto preparati e davvero specializzati nella materia in oggetto

    vi spiego, ho una davis pro 2 istallata ventilata h24 con ventola alimentata da rete elettrica quindi 3 volt costanti, volevo sapere una cosa
    a che velocita' e' ideale e migliore la resa della ventola? sto testando ora 4,5 volt e mi pare che sia fluida e perfetta come resa ma come rilevazione termica e della umidita' esiste un valore ideale dalla quale e' meglio non discostarsi per non avere poi dati diciamo errati?
    pertanto la ventola a quale velocita' e' giusto farla andare avendo alimentazione da casa stabilizzata e h24 ?
    un saluto e grazie nicolo'

  2. #2
    Bava di vento
    Data Registrazione
    13/04/18
    Località
    Genova
    Età
    41
    Messaggi
    82
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: informazione tecnica davis pro 2

    aggiungo una cosa, dopo un anno di lavoro h24 la ventola inizia a non essere piu' quella di prima.... perde colpi e fatica a ripartire da sola.... esiste un ricambio anche non originale che abbia un po di resistenza in piu per un uso h24 365 giorni all'anno?

  3. #3
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Orso Polare
    Data Registrazione
    18/09/08
    Località
    Roma
    Età
    71
    Messaggi
    5,181
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: informazione tecnica davis pro 2

    Citazione Originariamente Scritto da nikkolos Visualizza Messaggio
    aggiungo una cosa, dopo un anno di lavoro h24 la ventola inizia a non essere piu' quella di prima.... perde colpi e fatica a ripartire da sola.... esiste un ricambio anche non originale che abbia un po di resistenza in piu per un uso h24 365 giorni all'anno?
    Esiste un'ampia discussione riguardo allo schermo Davis ventilato e sarebbe inutile ripetere qui le medesime cose a parte la dimensione dello scritto stesso.
    Posso dirti in breve che lo schermo nella modalità originale Davis, funziona di giorno e con buona insolazione con una tensione molto prossima ai 2 Volt mentre di notte, considerando anche la mancanza di radiazione solare per cui una esigenza minore di flusso d'aria, è alimentato a 1,2 Volt che poi è la tensione delle due batterie ricaricabili e messe in parallelo tra loro per aumentarne l'autonomia energetica.
    Difficile stabilire la tensione "migliore" per le misure, io mi fido dei progettisti Davis per cui non andrei a cambiare alcunche del progetto originale.
    Purtroppo quel motore, Davis lo considera "materiale d'uso" per cui da sostituire dopo un paio di anni ma francamente..... considerando che il motore non è che si degrada, o gira o non gira per cui direi che finchè gira...... ma se tende a non avviarsi direi che è da sostituire....
    Troverai molte info anche riguardo ai vari morori in grado di sostituirlo ma sulla durata è questione di fortuna..... a me l'originale è durato 2 anni mentre un compatibile (fornito da Alvin75) dopo 5 anni ancora lavora bene sia di giorno che di notte.
    Un anno di durata è veramente poco ma probabilmente tenerlo alimentato ad una tensione maggiore del previsto, non gli allunga la vita....

    ciao a tutti da Roberto

    Stazione Davis 6163 VP2 Plus
    La mia webcam a Nord La mia webcam a Ovest



    Nell'interesse generale del Forum, NON RISPONDO privatamente a quesiti di ordine tecnico che invece possono essere dibattuti collettivamente

  4. #4
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    1,578
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: informazione tecnica davis pro 2

    Confermo e condivido quanto già ha perfettamente esposto Roberto.
    Aggiungo che aumentare la tensione e, conseguentemente i giri di rotazione, porta oltre ad un deterioramento precoce, ad un aumento del CFM, o della portata d'aria, che certamente ha influenze negative sul corretto rilevamento della temperatura e ancor più dell'umidità.
    Sono favorevole ad una modifica dei flussi stabiliti in sede progettuale solo quando questa è al ribasso, cercare cioè il flusso minore che consenta comunque un corretto ricambio d'aria all'interno della camera sensore ma senza le alterazioni dovute ad esso.

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

  5. #5
    Bava di vento
    Data Registrazione
    13/04/18
    Località
    Genova
    Età
    41
    Messaggi
    82
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: informazione tecnica davis pro 2

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Confermo e condivido quanto già ha perfettamente esposto Roberto.
    Aggiungo che aumentare la tensione e, conseguentemente i giri di rotazione, porta oltre ad un deterioramento precoce, ad un aumento del CFM, o della portata d'aria, che certamente ha influenze negative sul corretto rilevamento della temperatura e ancor più dell'umidità.
    Sono favorevole ad una modifica dei flussi stabiliti in sede progettuale solo quando questa è al ribasso, cercare cioè il flusso minore che consenta comunque un corretto ricambio d'aria all'interno della camera sensore ma senza le alterazioni dovute ad esso.

    Mauro

    grazie delle informazioni, sempre gentilissimi, oggi procedo a diminuire il voltaggio e poi cerchero' una nuova ventola e una soluzione per fare si che di giorno vada a 3 volt e la notte a 1,5 , cosi da ottimizzare la rilevazione, appena ho una idea di come procedere la scrivo qua per i vostri commenti e consigli utilissimi ! grazie

  6. #6
    Bava di vento
    Data Registrazione
    13/04/18
    Località
    Genova
    Età
    41
    Messaggi
    82
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: informazione tecnica davis pro 2

    Curiosità la ventola deve spingere verso il basso l’aria o tirare verso l’alto quindi risucchiarla? Ps la ho cambiata e ora io spingo verso il basso aria fresca così lo schermo non si scalda , sto riparando la vecchia e cercando un motorino compatibile per avere la scorta ma a quando giri devo farla andare ? Per avere un motore compatibile che sia adeguato i giri standard della ventola originale quanti sono? Grazie mille

  7. #7
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    1,578
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: informazione tecnica davis pro 2

    Citazione Originariamente Scritto da nikkolos Visualizza Messaggio
    Curiosità la ventola deve spingere verso il basso l’aria o tirare verso l’alto quindi risucchiarla? Ps la ho cambiata e ora io spingo verso il basso aria fresca così lo schermo non si scalda , sto riparando la vecchia e cercando un motorino compatibile per avere la scorta ma a quando giri devo farla andare ? Per avere un motore compatibile che sia adeguato i giri standard della ventola originale quanti sono? Grazie mille
    No, la ventola deve aspirare aria dal basso, quindi in estrazione
    Mauro

    un motore esattamente compatible come dimensioni e come caratteristiche tecniche è questo:
    RF-500TB-18280-R: Nichibo Taiwan : 3 Volt DC Motor - 2104 Rpm 1-3 Volt Range : Electromechanical
    Ultima modifica di capriccio; 14/07/2019 alle 09:06
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

  8. #8
    Bava di vento
    Data Registrazione
    13/04/18
    Località
    Genova
    Età
    41
    Messaggi
    82
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: informazione tecnica davis pro 2

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    No, la ventola deve aspirare aria dal basso, quindi in estrazione
    Mauro

    un motore esattamente compatible come dimensioni e come caratteristiche tecniche è questo:
    RF-500TB-18280-R: Nichibo Taiwan : 3 Volt DC Motor - 2104 Rpm 1-3 Volt Range : Electromechanical
    Nel mio caso se invece spinge aria dall’alto in che modo sballa diciamo la rilevazione? Ad ogni modo mi basta invetire le polarità e aspira ma tecnicamente come mai meglio che aspira rispetto a cambiare aria dello schermo dall’alto? Grazie delle informazioni sono curioso e sto cercando di capire bene il funzionamento dello schermo solare Davis

  9. #9
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Orso Polare
    Data Registrazione
    18/09/08
    Località
    Roma
    Età
    71
    Messaggi
    5,181
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: informazione tecnica davis pro 2

    Citazione Originariamente Scritto da nikkolos Visualizza Messaggio
    Curiosità la ventola deve spingere verso il basso l’aria o tirare verso l’alto quindi risucchiarla? Ps la ho cambiata e ora io spingo verso il basso aria fresca così lo schermo non si scalda , sto riparando la vecchia e cercando un motorino compatibile per avere la scorta ma a quando giri devo farla andare ? Per avere un motore compatibile che sia adeguato i giri standard della ventola originale quanti sono? Grazie mille
    Come già ti ha detto Mauro, sulle Davis ( ma direi su tutte....) il flusso d'aria è dal basso verso l'alto.
    Il numero dei giri del motore dipende sia della tensione di alimentazione ma anche se la ventola è montata oppure no......
    Ti dico i parametri del motore "Alvin" ( grazie sempre).... senza ventola e con tensione di 2,1 Volt (situazione di giornata con sole) ruota a circa 1900 RPM mentre con tensione di 1,2 Volt (situazione notturna per cui alimentazione da batterie) ruota a circa 1050 RPM.
    Però torno alla mia precedente risposta..... mettere un'altro motore di caratteristiche sconosciute sommato al fatto che leggo che di giorno sempre a 3 Volt vuoi alimentarlo, entri in un mondo di incertezze e fattori sconosciuti che con tutta probabilità porteranno a risultati altrettanto sconosciuti che solo una comparazione coni altra VP2 ventilata "non modificata" e a distanza di 40 cm potrebbe far capire se tutto è rispettato....
    Il consiglio è quello di mettere il motore "Alvin" ( che vedi in allegato) e se non vuoi sbatterti a cercarlo in rete, puoi ordinarlo su questo sito......
    Mettere il motore giusto non basta, alimentalo in "modo giusto" e se l'alimentatore non scende sotto i 3 Volt, mettici in serie al positivo uno o anche due (da provare) diodi 1N4001
    Una curiosità, ma il pannello Foto Voltaico originale e, nel caso lo schermo era un ventilato H24, anche le batterie ricaricabili..... che fine hanno fatto ??????


    informazione tecnica davis pro 2-img_4227.jpginformazione tecnica davis pro 2-img_4229.jpginformazione tecnica davis pro 2-img_4230.jpg
    ciao a tutti da Roberto

    Stazione Davis 6163 VP2 Plus
    La mia webcam a Nord La mia webcam a Ovest



    Nell'interesse generale del Forum, NON RISPONDO privatamente a quesiti di ordine tecnico che invece possono essere dibattuti collettivamente

  10. #10
    Bava di vento
    Data Registrazione
    13/04/18
    Località
    Genova
    Età
    41
    Messaggi
    82
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: informazione tecnica davis pro 2

    Citazione Originariamente Scritto da Orso Polare Visualizza Messaggio
    Come già ti ha detto Mauro, sulle Davis ( ma direi su tutte....) il flusso d'aria è dal basso verso l'alto.
    Il numero dei giri del motore dipende sia della tensione di alimentazione ma anche se la ventola è montata oppure no......
    Ti dico i parametri del motore "Alvin" ( grazie sempre).... senza ventola e con tensione di 2,1 Volt (situazione di giornata con sole) ruota a circa 1900 RPM mentre con tensione di 1,2 Volt (situazione notturna per cui alimentazione da batterie) ruota a circa 1050 RPM.
    Però torno alla mia precedente risposta..... mettere un'altro motore di caratteristiche sconosciute sommato al fatto che leggo che di giorno sempre a 3 Volt vuoi alimentarlo, entri in un mondo di incertezze e fattori sconosciuti che con tutta probabilità porteranno a risultati altrettanto sconosciuti che solo una comparazione coni altra VP2 ventilata "non modificata" e a distanza di 40 cm potrebbe far capire se tutto è rispettato....
    Il consiglio è quello di mettere il motore "Alvin" ( che vedi in allegato) e se non vuoi sbatterti a cercarlo in rete, puoi ordinarlo su questo sito......
    Mettere il motore giusto non basta, alimentalo in "modo giusto" e se l'alimentatore non scende sotto i 3 Volt, mettici in serie al positivo uno o anche due (da provare) diodi 1N4001
    Una curiosità, ma il pannello Foto Voltaico originale e, nel caso lo schermo era un ventilato H24, anche le batterie ricaricabili..... che fine hanno fatto ??????


    informazione tecnica davis pro 2-img_4227.jpginformazione tecnica davis pro 2-img_4229.jpginformazione tecnica davis pro 2-img_4230.jpg
    Lo schermo è Davis originale in origine day time senza batterie insomma , lo abbiamo modificato aggiungendo un piatto e alimentando la ventola h24 per mantenere sempre bel arieggiata l’aria dentro lo schermo solare, ho comparato con una stazione molto vicina parliamo di pochi metri e i risultati sono in linea , al massimo si differenziano di 0.2 gradi che sono nella tolleranza accettabili, lo schermo day time ha il vantaggio che se la
    Ventola si ferma non ha quasi alcun problema perché diventa passivo e rende sempre molto bene , la
    Velocità attuale è stabile a 3 volt giorno e notte e volevo cambiare motore alla Ventola di scorta che ora non gira più come una volta dopo 13 mesi soli accesa h24...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •