Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Burrasca
    Data Registrazione
    28/02/10
    Località
    Asti (155 m)
    Età
    22
    Messaggi
    5,196
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Davis VP2 - Sostituzione sensore termo-igro per sovrastima

    Vorrei sostituire il sensore di temperatura ed umidità sulla mia Davis VP2 ventilata 24 h, perchè ho sempre notato in condizioni di cielo nuvoloso/coperto sovrastime della temperatura fino a 1°C (qualcuno ha avuto il mio stesso problema o sa a cosa può esser dovuto? Ovviamente la ventola è in funzione quando c'è sovrastima, quindi ho sempre pensato potesse esser un problema di taratura del sensore). So che dal 2016 i sensori utilizzati sono più precisi e quindi differenti rispetto a quelli installati sulle Davis fabbricate in precedenza. All'interno del box ISS quale codice devo guardare per capire l'anno/periodo di fabbricazione della mia Davis? Ecco cosa vedo una volta aperto il box ISS.

    Davis VP2 - Sostituzione sensore termo-igro per sovrastima-46b49df8-3ecd-47fb-93da-6620f6407238.jpg

    Dovrebbe avere un codice antecedente al 2016, in tal caso consigliate di acquistare comunque il nuovo sensore e poi applicare sulla consolle la modifica di -0.5°C?
    Questo potrebbe andar bene? DAVIS Sensore Temperatura e Umidita ad alta precisione - Ricambi DW-7346.070 : Meteo Shop - Salvarani

    Grazie
    Sito sul clima del presente e del passato con un riguardo particolare ai principali eventi meteorologici ad Asti e provincia: Dati Meteo Asti

  2. #2
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    21
    Messaggi
    2,921
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Davis VP2 - Sostituzione sensore termo-igro per sovrastima

    Citazione Originariamente Scritto da Fagge97 Visualizza Messaggio
    Vorrei sostituire il sensore di temperatura ed umidità sulla mia Davis VP2 ventilata 24 h, perchè ho sempre notato in condizioni di cielo nuvoloso/coperto sovrastime della temperatura fino a 1°C (qualcuno ha avuto il mio stesso problema o sa a cosa può esser dovuto? Ovviamente la ventola è in funzione quando c'è sovrastima, quindi ho sempre pensato potesse esser un problema di taratura del sensore). So che dal 2016 i sensori utilizzati sono più precisi e quindi differenti rispetto a quelli installati sulle Davis fabbricate in precedenza. All'interno del box ISS quale codice devo guardare per capire l'anno/periodo di fabbricazione della mia Davis? Ecco cosa vedo una volta aperto il box ISS.

    Davis VP2 - Sostituzione sensore termo-igro per sovrastima-46b49df8-3ecd-47fb-93da-6620f6407238.jpg

    Dovrebbe avere un codice antecedente al 2016, in tal caso consigliate di acquistare comunque il nuovo sensore e poi applicare sulla consolle la modifica di -0.5°C?
    Questo potrebbe andar bene? DAVIS Sensore Temperatura e Umidita ad alta precisione - Ricambi DW-7346.070 : Meteo Shop - Salvarani

    Grazie
    Ciao,

    conosco un manuale molto interessante in inglese che consulto spesso che descrive bene questioni del genere in merito alla Davis. Lo consiglio a chiunque, qui puoi vedere cosa dicono dei termoigrometri: Combined T/H Sensors - Davis Weather Stations Knowledgebase - 1

    In merito all'offset da applicare al nuovo sensore dovrebbe essere come dici, perché a decodificare il codice Mfg (Find Product No & Mfg Code - Davis Weather Stations Knowledgebase - 1), è una SIM del 17 luglio 2012, dunque precedente l'AS del 2016.

    Generalmente (perché ne esiste qualche variante vecchia e nuova) la prima/seconda lettera indica la revisione, i numeri al centro indicano la data YY-MM-DD e segue il numero del lotto di produzione.

    Curioso l'andamento che hai riscontrato nel sensore attuale, lascio rispondere a chi ha esperienze in merito.


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  3. #3
    Burrasca
    Data Registrazione
    28/02/10
    Località
    Asti (155 m)
    Età
    22
    Messaggi
    5,196
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Davis VP2 - Sostituzione sensore termo-igro per sovrastima

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Ciao,

    conosco un manuale molto interessante in inglese che consulto spesso che descrive bene questioni del genere in merito alla Davis. Lo consiglio a chiunque, qui puoi vedere cosa dicono dei termoigrometri: Combined T/H Sensors - Davis Weather Stations Knowledgebase - 1

    In merito all'offset da applicare al nuovo sensore dovrebbe essere come dici, perché a decodificare il codice Mfg (Find Product No & Mfg Code - Davis Weather Stations Knowledgebase - 1), è una SIM del 17 luglio 2012, dunque precedente l'AS del 2016.

    Generalmente (perché ne esiste qualche variante vecchia e nuova) la prima/seconda lettera indica la revisione, i numeri al centro indicano la data YY-MM-DD e segue il numero del lotto di produzione.

    Curioso l'andamento che hai riscontrato nel sensore attuale, lascio rispondere a chi ha esperienze in merito.
    Grazie mille, ora mi è più chiaro come funzionano i codici.

    Per chi ha già fatto una sostituzione del sensore termo-igrometro della Davis può darmi qualche consiglio? E' abbastanza intuitivo o devo seguire istruzioni precise?
    Inoltre, pensate che possa essere sufficiente cambiare il sensore per risolvere questo problema di sovrastima? Lo sovrastima è molto singolare, perchè appunto diviene palese (fino ad 1°C) in occasioni di cieli nuvolosi/coperti (con o senza precipitazioni), mentre in altre condizioni non è altrettanto evidente.
    Sito sul clima del presente e del passato con un riguardo particolare ai principali eventi meteorologici ad Asti e provincia: Dati Meteo Asti

  4. #4
    Bava di vento L'avatar di AndreAT
    Data Registrazione
    07/08/19
    Località
    Montiglio Monferrato (AT)
    Messaggi
    78
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Davis VP2 - Sostituzione sensore termo-igro per sovrastima

    Riguardo a questo argomento, mi chiedevo come fosse possibile sapere il tipo di sensore posizionato, ci si basa solo sull’anno di fabbricazione oppure è specificato se si tratti di un sensirion della linea sth3x? Comunque incredibile il miglioramento rispetto al sth11, non avevo ancora visto quei grafici e sono sbalorditivi

  5. #5
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    21
    Messaggi
    2,921
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Davis VP2 - Sostituzione sensore termo-igro per sovrastima

    Citazione Originariamente Scritto da AndreAT Visualizza Messaggio
    Riguardo a questo argomento, mi chiedevo come fosse possibile sapere il tipo di sensore posizionato, ci si basa solo sull’anno di fabbricazione oppure è specificato se si tratti di un sensirion della linea sth3x? Comunque incredibile il miglioramento rispetto al sth11, non avevo ancora visto quei grafici e sono sbalorditivi
    ISS/SIM e sensore sono due cose separate perché si possono logicamente intercambiare.
    La mia stazione del 2016 (che appartiene alla prima serie AS con le nuove dotazioni) presenta la nuova SIM, e sul sensore termoigrometro è appresso un adesivo che indica il codice di vendita 7346.070, ovvero lo SHT31.

    Sempre secondo i link indicati in precedenza, il vecchio SHT11 dovrebbe indicare 7346.166, e per un breve periodo c’è anche stato lo SHT15 7346.174.

  6. #6
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    2,165
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Davis VP2 - Sostituzione sensore termo-igro per sovrastima

    MI acccodo agli ottimi consigli di AbeteBianco, quel link è tra i miei preferiti da tempo
    aggiungo, che i movimenti societari davis delle ultime settimane potrebbero aprire le strade a qualche importante revisione proprio di questa sezione dell'iss, chissà che, finalmente, da questo possa nascere l'adozione dello standard I2C, che ci liberebbe da tutto questo e consentirebbe un ulteriore incremento delle prestazioni della vp2 nel comparto termo/igrometro

    speriamo
    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •