Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Bava di vento L'avatar di prato meteo
    Data Registrazione
    23/09/10
    Località
    prato
    Età
    52
    Messaggi
    88
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito altezza corretta da tetto

    salve e buone feste, volevo domandare quanto incide in termini di errore l'altezza da un tetto di una pro 2 con schermo passivo. mi spiego meglio io ho collocato a i canonici 2 metri, ma se alzo o abbasso la stazione che cambiamenti avrei?

  2. #2
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    3,215
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: altezza corretta da tetto

    Citazione Originariamente Scritto da prato meteo Visualizza Messaggio
    salve e buone feste, volevo domandare quanto incide in termini di errore l'altezza da un tetto di una pro 2 con schermo passivo. mi spiego meglio io ho collocato a i canonici 2 metri, ma se alzo o abbasso la stazione che cambiamenti avrei?
    Dipende a quale parametro facciamo riferimento
    Il pluviometro più è vicino al tetto meglio è, l'anemometro ovviamente più e lontano dal tetto meglio e', per temperatura e umidità, fatte salve le differenze dovute ad un installazione a tetto, diciamo che i 2 mt sono sufficienti e limitare gli errori indotti dal materiale del tetto stesso, sotto i 2 mt meglio non scendere

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  3. #3
    Bava di vento L'avatar di prato meteo
    Data Registrazione
    23/09/10
    Località
    prato
    Età
    52
    Messaggi
    88
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: altezza corretta da tetto

    il parametro che piu mi interessa è la temperatura, quindi ricapitolando sotto i 2 metri no, ma anche sopra allora non cambierebbe molto, giusto? p.s. anche in caso di assenza di sole il tetto influenza i dati?

  4. #4
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    3,215
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: altezza corretta da tetto

    Citazione Originariamente Scritto da prato meteo Visualizza Messaggio
    il parametro che piu mi interessa è la temperatura, quindi ricapitolando sotto i 2 metri no, ma anche sopra allora non cambierebbe molto, giusto? p.s. anche in caso di assenza di sole il tetto influenza i dati?
    Qualunque substrato influenza, in maniera differente dettata dalle sue caratteristiche, gli strati d'aria superiori, in maniera decrescente man mano che ci si allontana

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  5. #5
    Bava di vento L'avatar di prato meteo
    Data Registrazione
    23/09/10
    Località
    prato
    Età
    52
    Messaggi
    88
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: altezza corretta da tetto

    scusa mi sono perso, quindi in poche parole allontanando il piu possibile le temperature scenderebbero?

  6. #6
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    3,215
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: altezza corretta da tetto

    Citazione Originariamente Scritto da prato meteo Visualizza Messaggio
    scusa mi sono perso, quindi in poche parole allontanando il piu possibile le temperature scenderebbero?
    Se metti un termometro schermato a 2 mt su erba avrai determinati dati, se lo sposti a tetto, diciamo a 10 MT di altezza avrai, a prescindere, minime più alte e massime più basse, e questo al netto delle influenze del tetto, che non possono essere calcolate con esattezza, le variabili in gioco sono molte, più si sta lontani meglio è, 2 mt sono il minimo accettabile

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  7. #7
    Bava di vento L'avatar di prato meteo
    Data Registrazione
    23/09/10
    Località
    prato
    Età
    52
    Messaggi
    88
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: altezza corretta da tetto

    ecco,tutto chiaro, grazie e auguri

  8. #8
    Bava di vento L'avatar di MatteoPV
    Data Registrazione
    12/06/18
    Località
    Zavattarello (PV)
    Età
    45
    Messaggi
    153
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: altezza corretta da tetto

    Dipende anche da che tipo di copertura ha il tetto

  9. #9
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Raffaello
    Data Registrazione
    19/05/09
    Località
    Scandriglia(RI)
    Età
    49
    Messaggi
    686
    Menzionato
    49 Post(s)

    Predefinito Re: altezza corretta da tetto

    Esattamente. I 2m sono un'altezza che si deve rispettare su substrato erboso.
    Su tetti in muratura, in particolare se pianeggianti, io aumenterei la distanza. Inoltre dipende molto anche dal colore del materiale.
    Se il tetto è bianco, come i tetti del sud Italia, si può rimanere intorno ai 2m ma conviene colorare di nero la parte inferiore dei piatti per evitare riflessioni dei raggi UV. Oppure si può sistemare alla base del palo una serie di pannelli verdi, tipo quelli calpestabili da giardino.

    Se invece, il tetto è scuro, con manto di pece o bitume, lo terrei molto più in alto dei 2m. Anche in questo caso preferire pannelli verdi alla base del palo.

    I tetti spioventi risentono un po' meno del problema di surriscaldamento, tranne ovviamente, quando il tetto è sottovento e completamente esposto al sole. Preferire esposizioni a nord per l'installazione del palo.

    Poi d'inverno c'è il problema del rilascio energetico del riscaldamento da parte dei muri cosa che fa innalzare la temperatura.

    Per avere un'idea, osservate su questo grafico: Confronto stazioni meteorologiche - weather stations comparison - Ku band rainfall rate la differenza tra il sensore denominato DW-6382 che è posto sul tetto spiovente, con cotto a 2m (6m da terra esposizione a Ovest) e quelli a 2.5m.
    Il DW-6382 in questo periodo ha minime più alte rispetto agli altri. Ed anche le massime non sono da meno, soprattutto se i riscaldamenti sono sempre accesi.


    Risposta secca? Se si deve mettere sul tetto, più è in alto meglio è!
    Attenzione alle stazioni all-in-one...se c'è anche il pluviometro, il palo va tenuto ben saldo per evitare le oscillazioni.
    -------------------------
    Raffaello Di Martino - IZ0QWM
    http://www.kwos.org/poggiocoresemeteo - http://www.kwos.it

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •