Pagina 3 di 9 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 82

Discussione: evoluzione di una Vp2

  1. #21
    Vento fresco L'avatar di Nevizio
    Data Registrazione
    29/05/06
    Località
    Pianeta Terra
    Messaggi
    2,737
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Questa scienza mi ha imparato una cosa, forse l'unica di cui posso avere una certezza quasi matematica,se non metti in discussione la propia tesi non puoi catalogarti nemmeno come appassionato,il significato etimologico della parola è propio aver a cuore i meccanismi (molti ancora oscuri) che regolano il funzionamenti dei processi naturali,e sebbene dopo tanto studio ed esperimenti sul campo hai sviluppato una tua idea sulla quale poggi magari un ragionamento devi essere pronto a non escludere anche quello altrui anche se si dimostra il piu' lontano possibile dai tuoi credo piu' fermi,quando mi è capitato di approcciarmi così non nascono che in principio di primo impatto è stata spesso un cofliutto con me stesso una rivoluzione nella mia testa che non non ero pronto (forse solo non predisposto) ad affrontare,poi con il tempo ho compreso che invece laddove avevo un abbozzo di idea su qualche aspetto che ancora non avevo approfondito ho trovato sentieri inesplorati che mi hanno aperto altre strade che si sono come per magia congiunte a quelle che gia' avevo fatto mie......tutto questo mi ha fatto comprendere che la natura è davvero qualcosa di complesso ma se ci metti anima e cuore la scienza ti strizza l'occhio a comprenderla....

  2. #22
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    25/07/19
    Località
    nepi (VT)
    Età
    39
    Messaggi
    934
    Menzionato
    90 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Citazione Originariamente Scritto da zoomx Visualizza Messaggio
    Qui ho imparato che lo schermo conta e difatti la maggior parte degli esperimenti riguardano quello.
    ovviamente, ma il risultato può cambiare di parecchio anche in base al sensore, come si e visto dalle prove di Mauro e quelle di Ivano

  3. #23
    Vento moderato L'avatar di ivano1370
    Data Registrazione
    06/12/10
    Località
    Ortelle (LE)
    Età
    49
    Messaggi
    1,246
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Il sensore è fondamentale, come lo schermo , a parità di sensore lo schermo diventa il protagonista principale, ma se i sensori sono diversi , è il caos io credo che tutte le case costruttrici di stazioni meteo amatoriali, dovrebbero puntare verso un sensore a sonda , tanto i costi non lieviterebbero più di tanto ,abbiamo visto che ecowitt con una 50 euro lo vende ed è comunque un ottimo sensore sht35 e tutto crescerebbe di livello, lo schermo poi è un altro discorso , ha ragione Mauro , non si fa dall'oggi al domani , serve tanta ricerca , progettazione e prove, quindi implica un bel dispendio di energie e soldi, però vi assicuro che quando si passa dal classico sensore a scatoletta ad un sensore a sonda si apre un mondo nuovo , e capisci tantissime cose , che prima nemmeno immaginavi

  4. #24
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,026
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    mi sa che siamo di nuovo andati totalmente OT
    sto scherzando, ovviamente, nelle stanze strumenti è giocoforza che succeda, ma nessuno mi ha ancora detto se un treppiede o una base portaombrelloni vanno bene o no

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  5. #25
    Vento moderato L'avatar di ivano1370
    Data Registrazione
    06/12/10
    Località
    Ortelle (LE)
    Età
    49
    Messaggi
    1,246
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    mi sa che siamo di nuovo andati totalmente OT
    sto scherzando, ovviamente, nelle stanze strumenti è giocoforza che succeda, ma nessuno mi ha ancora detto se un treppiede o una base portaombrelloni vanno bene o no

    Mauro
    Scusa Mauro ma un comunissimo palo da 3m di 4/5cm di diametro non va bene ? Perché il treppiede? O mi sfugge qualcosa

  6. #26
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,026
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Citazione Originariamente Scritto da ivano1370 Visualizza Messaggio
    Scusa Mauro ma un comunissimo palo da 3m di 4/5cm di diametro non va bene ? Perché il treppiede? O mi sfugge qualcosa
    Grazie Ivano,
    sono già abbastanza "affollato" di pali, e mi piaceva qualcosa che non fosse fisso ma facilmente spostabile in base alle esigenze, per il palo non avrei problemi, buca, gettata in cemento e via, ma volevo avere una postazione con un minimo di mobilità, da usare per ora con la stazione che ho pensato ma che può tornare utile anche per altri scopi

    tutto qui

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  7. #27
    Vento moderato L'avatar di ivano1370
    Data Registrazione
    06/12/10
    Località
    Ortelle (LE)
    Età
    49
    Messaggi
    1,246
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Ah ok ... Allora penso che sia più agevole il treppiede, almeno non lasci buche nel terreno e penso sia più comodo da spostare

  8. #28
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,008
    Menzionato
    71 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Citazione Originariamente Scritto da bodo Visualizza Messaggio
    ovviamente, ma il risultato può cambiare di parecchio anche in base al sensore, come si e visto dalle prove di Mauro e quelle di Ivano
    Mi sono espresso maluccio. Per me il sensore è il singolo componente, il Sensirion o l'NTC o la Pt100. Lo scatolotto con le pile, l'elettronica, il trasmettitore e il guscio per me siamo già nel campo della schermatura.
    Se infatti buttiamo tutto in una camera climatica a temperatura fissa il risultato dipende dal solo sensore e non da quello che sta intorno. Se invece variamo la temperatura anche la scatoletta conta in quanto è già un primo schermo tra il sensore e l'ambiente.
    Da qui le maggiori differenze tra il sensore nello scatolotto e quello in sonda esterna.

  9. #29
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,008
    Menzionato
    71 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Anche io voto per il treppiede purché non influenzi la misura.

  10. #30
    Bava di vento L'avatar di MatteoPV
    Data Registrazione
    12/06/18
    Località
    Zavattarello (PV)
    Età
    46
    Messaggi
    177
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    questa è la parte per me più interessante

    Mauro
    Io ho seguito questo confronto :

    "quindi se, in questo momento, la mia vp2 sta segnando 32° e
    meteoshield pro con wh31 ne segna 31
    meteoshield pro con sht 35 ne segna 30,9
    meteohelix pro ne segna 30,9

    è probabile che sia la vp2 ad aver ragione?"



    VP2 di da un dato , le tre barani un altro ; in base a cosa ha ragione Barani????? Con quale strumento di precisione assoluta o quasi , si evince che il dato Barani è quello corretto???? Nessuno!!!! Veramente lo volevo già chiedere allora ma poi ho evitato perche la cosa è ben oltre il grottesco!!!! Poi per carità le opinioni personali sono tutte condivisibili o meno , ma un eventuale confronto deve sempre essere al di sopra delle parti. Ne va della reputazione del forum.............

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •