Pagina 1 di 9 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 82

Discussione: evoluzione di una Vp2

  1. #1
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,039
    Menzionato
    79 Post(s)

    Predefinito evoluzione di una Vp2

    Ho sempre tessuto lodi sulla vp2, e continuo a farlo ma devo ammettere che, dopo i continui raffronti con altri strumenti e altri tipi di schermature, ci sono dei limiti e delle performance non proprio soddisfacenti riguardo alcuni aspetti:

    - nella versione passiva il comportamento del gruppo sensore/schermo non è, in certe situazioni, soddisfacente - nota a margine, evito per quanto possibile la ventilazione attiva
    - il pluviometro, pur curandone certosinamente la taratura, non offre prestazioni costanti nel tempo

    ammetto però che per certi aspetti la vp2 si conferma un prodotto ai livelli qualitativamente più elevati a livello amatoriale:

    - l'anemometro, nelle versioni più recenti, ha ottime doti, anche se degradano velocemente con il passare del tempo
    - lo stadio di trasmissione radio, la sua portata, l'insensibilità ai disturbi, gli ottimi tempi di campionamento sono ancora attualmente ai livelli migliori
    - il sensore di radiazione solare è un "vero" sensore e funziona egregiamente
    - il weatherlink live funziona perfettamente e voglio mantenerlo in uso

    credo quindi che, sia il caso di "svecchiare" la mia vp2, dato che Davis non pare intenzionata a farlo, e probabilmente, con i prossimi lavori, la farò diventare così

    evoluzione di una Vp2-vp2new.jpg

    accetto pareri ma soprattutto critiche e consigli
    la disposizione è stata studiata per offrire un corretto posizionamento, evitare ombreggiamenti e mantenere per quanto più possibile, le lunghezze dei cavi originali

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  2. #2
    Vento moderato L'avatar di ivano1370
    Data Registrazione
    06/12/10
    Località
    Ortelle (LE)
    Età
    49
    Messaggi
    1,254
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Considerando che a me la Davis non entusiasma più di tanto, toglierei anche il sensore dentro il meteoshield ,che cos'è? Sht31 ? E metterei un sht35 con sonda comunque a parti gli scherzi , così con questa configurazione sarebbe al top , ma non so se si potrebbe chiamare Davis vp2 più, l'anemometro? Davis? O barani?

  3. #3
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,039
    Menzionato
    79 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Citazione Originariamente Scritto da ivano1370 Visualizza Messaggio
    Considerando che a me la Davis non entusiasma più di tanto, toglierei anche il sensore dentro il meteoshield ,che cos'è? Sht31 ? E metterei un sht35 con sonda comunque a parti gli scherzi , così con questa configurazione sarebbe al top , ma non so se si potrebbe chiamare Davis vp2 più, l'anemometro? Davis? O barani?
    Grazie Ivano del parere
    nel meteoshield Pro andrà il sensore originale della vp2, l'sht31, ma modificato per poter essere alloggiato in verticale, con altezza variabile, e verrà privato della gabbietta di protezione che verrà sostituiita da uina meno ingombrante
    per il momento l'anemometro resterà il Davis originale

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  4. #4
    Bava di vento L'avatar di MatteoPV
    Data Registrazione
    12/06/18
    Località
    Zavattarello (PV)
    Età
    46
    Messaggi
    177
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    E quale sarebbe la centralina professionale???? La Barani? Va be..............

  5. #5
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,039
    Menzionato
    79 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Citazione Originariamente Scritto da MatteoPV Visualizza Messaggio
    E quale sarebbe la centralina professionale???? La Barani? Va be..............
    Onestamente non ho capito la domanda, ma sicuro è colpa mia
    Non capisco la risata e non riesco a vedere dove sta scritto centralina professionale

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  6. #6
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    22
    Messaggi
    704
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Citazione Originariamente Scritto da MatteoPV Visualizza Messaggio
    E quale sarebbe la centralina professionale???? La Barani? Va be..............
    se guardi i test ci si accorge che lo schermo barani è ben più performante del davis al di là delle tue risate

  7. #7
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,039
    Menzionato
    79 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Citazione Originariamente Scritto da MatteoPV Visualizza Messaggio
    E quale sarebbe la centralina professionale???? La Barani? Va be..............
    Non è la prima volta che fai commenti fuori luogo e mal impostati
    In questa stanza si cerca di tenere un buon livello qualitativo e il massimo rispetto per ogni parere, purché sia supportato da argomentazioni, se ne hai benissimo, in caso contrario astieniti, non ne abbiamo bisogno

    Non ti cancello il post volutamente

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  8. #8
    Bava di vento L'avatar di MatteoPV
    Data Registrazione
    12/06/18
    Località
    Zavattarello (PV)
    Età
    46
    Messaggi
    177
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Quando ho commentato fuori luogo????

    Schermo performante in base a cosa???? C'è qualcuno che ha un termometro di misurazione assoluta con cui confrontare le le centraline???? No perchè ho seguito tutte le discussioni , c'è anche chi ha fatto il confronto che poi è uscito pari. Comunque senza una possibile misurazione assoluta , i dati di confronto sono solo parole al vento.
    Per il pluvio ..... ho analizzato bene le prestazioni del mio che tengo ben tarato e lo trovo molto preciso

    Come mai su tutti i circuiti di formula uno , moto gp , tracciati comunque da gara internazionali , hanno alemno una Davis e non altro???

    Tutto è migliorabile , è ovvio. Ma, in questa fascia di prezzo, quale sarebbe meglio???? Esistono riviste specializzate che hanno fatto confronti o ci si affida al fai da te???? Chiedo , mica offendo

    P.S. Se si vogliono cancellare i miei post ...... nessun problema è .... trarrò le mie conclusioni

  9. #9
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,039
    Menzionato
    79 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Citazione Originariamente Scritto da MatteoPV Visualizza Messaggio
    Quando ho commentato fuori luogo????

    Schermo performante in base a cosa???? C'è qualcuno che ha un termometro di misurazione assoluta con cui confrontare le le centraline???? No perchè ho seguito tutte le discussioni , c'è anche chi ha fatto il confronto che poi è uscito pari. Comunque senza una possibile misurazione assoluta , i dati di confronto sono solo parole al vento.
    Per il pluvio ..... ho analizzato bene le prestazioni del mio che tengo ben tarato e lo trovo molto preciso

    Come mai su tutti i circuiti di formula uno , moto gp , tracciati comunque da gara internazionali , hanno alemno una Davis e non altro???

    Tutto è migliorabile , è ovvio. Ma, in questa fascia di prezzo, quale sarebbe meglio???? Esistono riviste specializzate che hanno fatto confronti o ci si affida al fai da te???? Chiedo , mica offendo

    P.S. Se si vogliono cancellare i miei post ...... nessun problema è .... trarrò le mie conclusioni
    potrei imbastire una risposta sulla base dei tuoi stessi toni, ma non ho ne voglia ne tempo di farlo

    chi partecipa in questa stanza ha la necessaria intelligenza per trarre le sue conclusioni, la tua vp2 è certamente il top, il tuo pluvio è migliore di un ground level manuale con griglia da 200x200 etc etc

    Buon proseguimento, non qui, perchè non abbiamo le necessarie competenze

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  10. #10
    Vento moderato L'avatar di ivano1370
    Data Registrazione
    06/12/10
    Località
    Ortelle (LE)
    Età
    49
    Messaggi
    1,254
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: evoluzione di una Vp2

    Citazione Originariamente Scritto da MatteoPV Visualizza Messaggio
    Quando ho commentato fuori luogo????

    Schermo performante in base a cosa???? C'è qualcuno che ha un termometro di misurazione assoluta con cui confrontare le le centraline???? No perchè ho seguito tutte le discussioni , c'è anche chi ha fatto il confronto che poi è uscito pari. Comunque senza una possibile misurazione assoluta , i dati di confronto sono solo parole al vento.
    Per il pluvio ..... ho analizzato bene le prestazioni del mio che tengo ben tarato e lo trovo molto preciso

    Come mai su tutti i circuiti di formula uno , moto gp , tracciati comunque da gara internazionali , hanno alemno una Davis e non altro???

    Tutto è migliorabile , è ovvio. Ma, in questa fascia di prezzo, quale sarebbe meglio???? Esistono riviste specializzate che hanno fatto confronti o ci si affida al fai da te???? Chiedo , mica offendo

    P.S. Se si vogliono cancellare i miei post ...... nessun problema è .... trarrò le mie conclusioni
    Be insomma tutta sta meraviglia Davis non so dove la vedi , per avere dati più o meno seri da poter prendere in considerazione bisogna andare su una vp2 ventilata , altrimenti prima siamo a livelli di oggi le comiche per quanto riguarda temperature , ma anche l'anemometro ,la vue non la cito nemmeno per carità, quindi parliamo di 1500/1600 euro , con quei soldi faccio una stazione nasa poi e vero anche che ogni scarrafone è bello a mamma sua,ok

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •