Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Vento forte L'avatar di Luca02
    Data Registrazione
    21/02/11
    Località
    Asti 155 m / Antey 1140 m
    Età
    25
    Messaggi
    4,538
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Sovrastima temperatura Vantage Vue

    Ciao ragazzi, chiedo un vostro parere su come poter risolvere una sovrastima lampante della Vantage Vue. Io avevo già avvisato il proprietario di queste problematiche che possono insorgere con quello schermino così piccolo, suggerendo una VP2, ma nulla, la persona ha fatto di testa su e ora ci ritroviamo con temperature sovrastimare di 3-4 gradi...

    Oggi la stazione a 447 m ha fatto una massima di 32.6, mentre tutte le stazioni arpa e le stazioni da me installare alla stessa quota viaggiano sui 28 abbondanti/29.

    Inizialmente la stazione è stata posta al centro del tetto a 190 cm, ora invece sì trova in vigna, così: ciò nonostante la sovrastima persiste e sembra pure maggiore che sul tetto...

    Avete qualche idea/consiglio?




  2. #2
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    58
    Messaggi
    5,288
    Menzionato
    114 Post(s)

    Predefinito Re: Sovrastima temperatura Vantage Vue

    Citazione Originariamente Scritto da Luca02 Visualizza Messaggio
    Ciao ragazzi, chiedo un vostro parere su come poter risolvere una sovrastima lampante della Vantage Vue. Io avevo già avvisato il proprietario di queste problematiche che possono insorgere con quello schermino così piccolo, suggerendo una VP2, ma nulla, la persona ha fatto di testa su e ora ci ritroviamo con temperature sovrastimare di 3-4 gradi...

    Oggi la stazione a 447 m ha fatto una massima di 32.6, mentre tutte le stazioni arpa e le stazioni da me installare alla stessa quota viaggiano sui 28 abbondanti/29.

    Inizialmente la stazione è stata posta al centro del tetto a 190 cm, ora invece sì trova in vigna, così: ciò nonostante la sovrastima persiste e sembra pure maggiore che sul tetto...

    Avete qualche idea/consiglio?
    Immagine



    Immagine
    Ciao, la stazione soffre evidentemente di mancanza di ventilazione, l'unico aiuto possibile.

    La riporterei sul tetto aumentando addirittura l'altezza

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

    "Se la tua incertezza di misura è simile al misurando, smetti di misurare, non stai misurando nulla" (cit. Andrea Merlone - INRiM)

  3. #3
    Vento teso L'avatar di ivano1370
    Data Registrazione
    06/12/10
    Località
    Ortelle (LE)
    Età
    50
    Messaggi
    1,991
    Menzionato
    41 Post(s)

    Predefinito Re: Sovrastima temperatura Vantage Vue

    Be mettendola a 2 metri dal suolo è normale che vada peggio ha ragione Mauro,meglio riportarla sul tetto , anche se una sovra stima di 3/4 gradi mi sembra troppo , sicuro che vada bene ? Hai modo di fare un allineamento con un altro sensore di temperatura? Così puoi capire se il sensore di temperatura non abbia problemi .

  4. #4
    Calma di vento
    Data Registrazione
    24/03/18
    Località
    Formigine (MO)
    Età
    50
    Messaggi
    12
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Sovrastima temperatura Vantage Vue

    Tre o quattro gradi rispetto alle stazioni limitrofe sembrano decisamente eccessivi, tuttavia il confronto è da fare con stazioni posizionate a terra (meglio su terreno erboso) e non con stazioni sul tetto (le più diffuse). Ho verificato che la stessa stazione (io ho una Vue e dove lavoro abbiamo una PRO 2) misura una differenza di circa due gradi tra le due posizioni, ma questo non perchè una sia sbagliata e l'altra corretta (entrambi i posizionamenti sono validati), semplicemente perchè vanno a misurare due parametri che sono sostanzialmente diversi: la temperatura due metri sopra ad un edificio e la temperatura a due metri dal suolo. Valori che non potranno mai coincidere (io personalmente ritengo più indicativa la temperatura a due metri dal suolo, dove le persone abitualmente svolgono le loro attivitÃ*, ma è una scelta assolutamente personale; che temperatura ci sia 3, 10 o 100 metri sopra il tetto di casa non mi interessa). Al calar del sole, al contrario, con il posizionamento a terra, noterai che la differenza con le altre stazioni si assottiglia, fino ad invertirsi (avrai temperatura più bassa delle stazioni sul tetto) in quanto il terreno ha la capacitÃ* di raffreddarsi più velocemente rispetto ad altri materiali come quelli che costituiscono i tetti. E' altresì vero che la Vue, in condizioni estive di sole a picco tende a sovrastimare un poco il dato.

  5. #5
    Vento teso
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    23
    Messaggi
    1,688
    Menzionato
    48 Post(s)

    Predefinito Re: Sovrastima temperatura Vantage Vue

    La zona sembra estremamente chiusa, a me sembra plausibilissimo che ci possano essere anche 3-4 gradi di sovrastima con schermi poco performanti se non c'è ventilazione. Probabilmente avrebbe problemi anche la vp2 li, anche se in modo minore sicuramente...

  6. #6
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    58
    Messaggi
    5,288
    Menzionato
    114 Post(s)

    Predefinito Re: Sovrastima temperatura Vantage Vue

    Citazione Originariamente Scritto da Giurjet Visualizza Messaggio
    Tre o quattro gradi rispetto alle stazioni limitrofe sembrano decisamente eccessivi, tuttavia il confronto è da fare con stazioni posizionate a terra (meglio su terreno erboso) e non con stazioni sul tetto (le più diffuse). Ho verificato che la stessa stazione (io ho una Vue e dove lavoro abbiamo una PRO 2) misura una differenza di circa due gradi tra le due posizioni, ma questo non perchè una sia sbagliata e l'altra corretta (entrambi i posizionamenti sono validati), semplicemente perchè vanno a misurare due parametri che sono sostanzialmente diversi: la temperatura due metri sopra ad un edificio e la temperatura a due metri dal suolo. Valori che non potranno mai coincidere (io personalmente ritengo più indicativa la temperatura a due metri dal suolo, dove le persone abitualmente svolgono le loro attivitÃ*, ma è una scelta assolutamente personale; che temperatura ci sia 3, 10 o 100 metri sopra il tetto di casa non mi interessa). Al calar del sole, al contrario, con il posizionamento a terra, noterai che la differenza con le altre stazioni si assottiglia, fino ad invertirsi (avrai temperatura più bassa delle stazioni sul tetto) in quanto il terreno ha la capacitÃ* di raffreddarsi più velocemente rispetto ad altri materiali come quelli che costituiscono i tetti. E' altresì vero che la Vue, in condizioni estive di sole a picco tende a sovrastimare un poco il dato.
    Ottime osservazioni,

    mi permetto solo di segnalare che la frase "ma questo non perchè una sia sbagliata e l'altra corretta (entrambi i posizionamenti sono validati)"
    potrebbe essere interpretata in maniera non corretta, il fatto che i posizionamenti siano validati non vuol assolutamente dire che i dati siano corretti

    mi permetto inoltre di non essere totalmente d'accordo sulla parte fnale, la Vue, come la Vp2, hanno minore errore radiativo proprio quando il sole è alto

    Mauro
    Ultima modifica di capriccio; 21/06/2021 alle 21:58
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

    "Se la tua incertezza di misura è simile al misurando, smetti di misurare, non stai misurando nulla" (cit. Andrea Merlone - INRiM)

  7. #7
    Calma di vento
    Data Registrazione
    24/03/18
    Località
    Formigine (MO)
    Età
    50
    Messaggi
    12
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Sovrastima temperatura Vantage Vue

    Ciao Mauro, bene hai fatto ha specificare meglio il mio pensiero (non mi ero espresso in modo chiarissimo) perchè questo aspetto è spesso sottovalutato anche da noi appassionati meteo e cioè che anche il migliore sensore al mondo, isolato nel modo migliore, se posto a terra o su un tetto (pur con le dovute indicazioni di posizionamento "ufficiali") fornirà sempre indicazioni di temperature diverse, semplicemente perchè va a misurare parametri differenti.
    Riguardo alla sovrastima della Vue, abbiamo verificato che nell'arco della giornata (diurna), il momento del maggior spread di temperatura fra la Vue e la Pro 2 era quello con il sole a picco; ponendo un pannello che facesse ombra ad entrambi i sensori, la differenza tendeva ad assottigliarsi (nel momento di massima differenza non era mai superiore a 1°C). Al calar del sole la differenza era veramente trascurabile.

  8. #8
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    58
    Messaggi
    5,288
    Menzionato
    114 Post(s)

    Predefinito Re: Sovrastima temperatura Vantage Vue

    Citazione Originariamente Scritto da Giurjet Visualizza Messaggio
    Ciao Mauro, bene hai fatto ha specificare meglio il mio pensiero (non mi ero espresso in modo chiarissimo) perchè questo aspetto è spesso sottovalutato anche da noi appassionati meteo e cioè che anche il migliore sensore al mondo, isolato nel modo migliore, se posto a terra o su un tetto (pur con le dovute indicazioni di posizionamento "ufficiali") fornirà sempre indicazioni di temperature diverse, semplicemente perchè va a misurare parametri differenti.
    Riguardo alla sovrastima della Vue, abbiamo verificato che nell'arco della giornata (diurna), il momento del maggior spread di temperatura fra la Vue e la Pro 2 era quello con il sole a picco; ponendo un pannello che facesse ombra ad entrambi i sensori, la differenza tendeva ad assottigliarsi (nel momento di massima differenza non era mai superiore a 1°C). Al calar del sole la differenza era veramente trascurabile.
    Certamente,
    non tutte le installazioni sono uguali, e in certi casi può accadere ciò che descrivi
    Solitamente, una Davis installata in campo aperto, soffre quando il sole scende e le viene a mancare l'ombreggiamento dovuto alla carcassa sensori e, nel caso della vp2 al box di trasmissione, ombreggiamento ben progettato da Davis per funzionare bene con sole alto
    Il problema è che non è una soluzione valida a livello universale e capita spesso, alle nostre latitudini, che i pomeriggi estivi siano estremamente caldi, avari di ventilazione e la temperatura si mantenga molto elevata fino al tramonto, anzi spesso è proprio nel tardo pomeriggio che si registra la massima di giornata e, in quei casi, Davis va in difficoltà
    La soluzione palpebra, adottata da molti, può attenuare il problema

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

    "Se la tua incertezza di misura è simile al misurando, smetti di misurare, non stai misurando nulla" (cit. Andrea Merlone - INRiM)

  9. #9
    Vento fresco L'avatar di Guglielmo
    Data Registrazione
    22/12/15
    Località
    Roma Prenestina Cocconi
    Età
    50
    Messaggi
    2,456
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Sovrastima temperatura Vantage Vue

    Citazione Originariamente Scritto da Giurjet Visualizza Messaggio
    Ciao Mauro, bene hai fatto ha specificare meglio il mio pensiero (non mi ero espresso in modo chiarissimo) perchè questo aspetto è spesso sottovalutato anche da noi appassionati meteo e cioè che anche il migliore sensore al mondo, isolato nel modo migliore, se posto a terra o su un tetto (pur con le dovute indicazioni di posizionamento "ufficiali") fornirà sempre indicazioni di temperature diverse, semplicemente perchè va a misurare parametri differenti.
    Riguardo alla sovrastima della Vue, abbiamo verificato che nell'arco della giornata (diurna), il momento del maggior spread di temperatura fra la Vue e la Pro 2 era quello con il sole a picco; ponendo un pannello che facesse ombra ad entrambi i sensori, la differenza tendeva ad assottigliarsi (nel momento di massima differenza non era mai superiore a 1°C). Al calar del sole la differenza era veramente trascurabile.
    Hai provato a scambiare le due postazioni?...


    S.S. Lazio 1900

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •