Pagina 1 di 8 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 71
  1. #1
    Vento teso
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Felino (pr)
    Età
    28
    Messaggi
    1,538
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Davis vantage Vue migliore stazione dopo la Vp2?

    La Davis vantage Vue è un ottima stazione,quali sono i suoi punti di forza e quali i suoi punti deboli? E la miglior stazione dopo le Vp2?
    Come mai è spesso criticata e leggo che molte persone comparano questa stazione come un giocattolo, e dicono che discosta molto le temperature con quelle della Vp2, invece altre persone dicono il contrario? La verità dove sta?

  2. #2
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    58
    Messaggi
    5,814
    Menzionato
    124 Post(s)

    Predefinito Re: Davis vantage Vue migliore stazione dopo la Vp2?

    Citazione Originariamente Scritto da Giuxoloo Visualizza Messaggio
    La Davis vantage Vue è un ottima stazione,quali sono i suoi punti di forza e quali i suoi punti deboli? E la miglior stazione dopo le Vp2?
    Come mai è spesso criticata e leggo che molte persone comparano questa stazione come un giocattolo, e dicono che discosta molto le temperature con quelle della Vp2, invece altre persone dicono il contrario? La verità dove sta?
    La domanda presupporrebbe un discorso molto lungo e articolato.

    In poche righe diciamo che la Davis Vue è a tutt'oggi, nonostante la vetustà del progetto, un acquisto altamente consigliabile nel settore amatoriale, probabilmente ancora imbattuta, perlomeno per certi aspetti, in termini di rapporto qualità/prezzo.

    La Vp2 deve essere ritenuta superiore, pur rimanendo nel settore amatoriale, per il fatto di disporre di uno schermo solare che, seppure limitato in prestazioni nella sua versione passiva, risulta superiore a quello della Vue in termini di protezione dalla radiazione solare incidente e riflessa, ciò non toglie che anche la vp2 soffre di errori di temperatura, seppure in misura minore.

    Ulteriori aspetti che pongono la vp2 al di sopra della vue sono l'espandibilità, la possibilità di separare l'anemometro dal corpo trasmettitore permettendone un'installazione nel rispetto delle norme, la facilità di manutenzione nel caso di necessità di sostituzione di componenti etc

    TUTTE e due, ripeto, in condizioni di elevata radiazione solare, elevate temperature e con entità strettamente correlata tra questi due parametri ed il vento, restituiscono valori di temperatura ragionevolmente sovrastimati rispetto ad una schermatura di qualità superiore, la vp2 in misura minore.

    M.
    MeteoNetwork
    Validazione stazioni amatoriali

    mauro.serenello@meteonetwork.it
    mauro.serenello@protonmail.com

  3. #3
    Vento teso
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Felino (pr)
    Età
    28
    Messaggi
    1,538
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Davis vantage Vue migliore stazione dopo la Vp2?

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    La domanda presupporrebbe un discorso molto lungo e articolato.

    In poche righe diciamo che la Davis Vue è a tutt'oggi, nonostante la vetustà del progetto, un acquisto altamente consigliabile nel settore amatoriale, probabilmente ancora imbattuta, perlomeno per certi aspetti, in termini di rapporto qualità/prezzo.

    La Vp2 deve essere ritenuta superiore, pur rimanendo nel settore amatoriale, per il fatto di disporre di uno schermo solare che, seppure limitato in prestazioni nella sua versione passiva, risulta superiore a quello della Vue in termini di protezione dalla radiazione solare incidente e riflessa, ciò non toglie che anche la vp2 soffre di errori di temperatura, seppure in misura minore.

    Ulteriori aspetti che pongono la vp2 al di sopra della vue sono l'espandibilità, la possibilità di separare l'anemometro dal corpo trasmettitore permettendone un'installazione nel rispetto delle norme, la facilità di manutenzione nel caso di necessità di sostituzione di componenti etc

    TUTTE e due, ripeto, in condizioni di elevata radiazione solare, elevate temperature e con entità strettamente correlata tra questi due parametri ed il vento, restituiscono valori di temperatura ragionevolmente sovrastimati rispetto ad una schermatura di qualità superiore, la vp2 in misura minore.

    M.

    Poi anche questo cosa che ancora non ho capito, tu come molti parlarte di una stazione amatoriale quando comunque mi pare di capire che le Davis sono le migliori stazioni che ci siano in commercio, quando invece molti altri parlano già che sia una stazione professionale, e quindi mi chiedo se nemmeno le Davis sono stazioni professionali, quali sono in commercio quelle veramente professionali?
    E tornando alla Davis ho ben capito che in particolare l'estate le Vue soffriranno sotto l'aspetto delle temperature ma come dici anche te anche le Vp2 quindi la perfezione sulla temperatura non la tengono nessuno dei due, possiamo dire che la Vp2 può essere più vantaggiosa perché non è a corpo unico come la Vue, e qui mi pongo un altra domanda, perché la Davis ha fatto uscire una stazione a corpo unico cosa che non prima non aveva mai fatto se non sbaglio, scusa per le mille domande ma io avendo una Davis vantage Vue certe volte leggendo i vari commenti sembra che io abbia comprato una stazioncina giocattolo e quindi volevo capire.

  4. #4
    Brezza tesa L'avatar di Pat0691
    Data Registrazione
    22/03/09
    Località
    Latina
    Messaggi
    546
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Davis vantage Vue migliore stazione dopo la Vp2?

    Non si tratta assolutamente di una stazione meteo giocattolo.
    La Vantage Vue e' uscita sul mercato molti anni fa e il fatto di avere il corpo unico ISS la rende agevole per installazioni in luoghi dove non si possono installare gli elementi separati. Ci sono altre ditte che fanno la stessa tipologia, tipo la Ventus.
    Ovvio che si tratti sempre di stazioni per uso amatoriale. Le stazioni professionali sono altra cosa e costano parecchio di piu'. Ci sono molti casi pero' dove si usano le stazioni Davis anche in ambito professionale, li dove non e' richiesta una precisione assoluta sui valori, specialmente sulla temperatura.

    - Stazione Meteo Davis Vantage Vue + Meteobridge Nano SD
    - Rete MNW-CEM
    - www.meteolatina.it

  5. #5
    Vento teso
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Felino (pr)
    Età
    28
    Messaggi
    1,538
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Davis vantage Vue migliore stazione dopo la Vp2?

    Citazione Originariamente Scritto da Pat0691 Visualizza Messaggio
    Non si tratta assolutamente di una stazione meteo giocattolo.
    La Vantage Vue e' uscita sul mercato molti anni fa e il fatto di avere il corpo unico ISS la rende agevole per installazioni in luoghi dove non si possono installare gli elementi separati. Ci sono altre ditte che fanno la stessa tipologia, tipo la Ventus.
    Ovvio che si tratti sempre di stazioni per uso amatoriale. Le stazioni professionali sono altra cosa e costano parecchio di piu'. Ci sono molti casi pero' dove si usano le stazioni Davis anche in ambito professionale, li dove non e' richiesta una precisione assoluta sui valori, specialmente sulla temperatura.
    La ventus è copiata palesemente dalla vantage Vue, ma non credo si possa mettere a confronto con la Davis, però tra le stazioni che usiamo noi appassionati, possiamo dire secondo me che la vantage Vue comunque rientra tra le migliori tre stazioni che ci siano in circolazione! O sbaglio? Comunque io ho una Vue al momento non ho notato grosse differenze con le Pro2, magari con presenza di sole la mia sarà più sbagliata al livello termoigrometro, ma addirittura a livello di misurazione delle precipitazioni mi sembra addirittura più precisa la Vue che la Pro 2 almeno così mi sembra, poi io comunque la tengo da 1 mese e mezzo questa stazione

  6. #6
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    58
    Messaggi
    5,814
    Menzionato
    124 Post(s)

    Predefinito Re: Davis vantage Vue migliore stazione dopo la Vp2?

    Giuste le osservazioni di @Pat0691 e, rispondendo di nuovo a @Giuxoloo a questo punto è necessario approfondire, mi scuso con gli altri perchè sono argomenti già trattati decine di volte.

    Le stazioni Davis, vue o vp2, sono quasi certamente le migliori stazioni amatoriali in commercio, seppure oggi vi sono prodotti sul mercato che possono per alcuni aspetti competere o addirittura superarle, ma si tratta comunque di stazioni amatoriali, le stazioni professionali, solitamente di aziende specializzate ini questo genere di prodotti, hanno caratteristiche ben specifiche che le separano dal mondo amatoriale:

    - connessione cablata, una stazione professionale, nella sua più corretta concezione, non avrà mai connessione radio tra sensori e sistema di acquisizione, può averlo in certi casi come aggiuntivo ad un sistema cablato che sarà sempre prioritario
    - certificazione dei sensori, ogni stazione professionale deve avere certificati di taratura, o meglio caratterizzazione, da ripetersi a cadenze programmate dal produttore che consentano di conoscere sempre ed in maniera esatta, l'incertezza di misura strumentale, necessaria a costruire il dato di incertezza globale, anche i punti fissi da utilizzare in fase di caratterizzazione sono rigidamente stabiliti dal produttore, lasciando pertanto chiare istruzioni qualora si voglia procedere alle suddette operazioni presso istituto metrologico certificato preferenziale.

    sono molti altri gli aspetti di differenziazione, ma diciamo che questi sono i principali.

    Qualcuno utilizza per le stazioni Davis un termine che, personalmente aborro, il "semiprofessionale" termine inadatto a questo campo, preso a prestito dal setttore sportivo dove invece ha un senso, una stazione meteo o è amatoriale o è professionale, non vi sono vie di mezzo.

    Quello che può accadere con una Vue?

    ecco una bella giornata estiva, con elevata radiazione, con vento debole, con temperatura elevata anche nelle ore pomeridiane, quando la Vue, a causa dell'abbassamento del sole sull'orizzonte non gode più dell'ombreggiamento del gruppo sensori

    La bassa ventilazione naturale, il più potente alleato per combattere questo tipo di problematiche, influisce negativamente e ulteriormente rallentando lo smaltimento del calore accumulato all'interno dello schermo.

    Schermata del 2021-11-22 08-23-41.jpg

    Questo può accadere, e accade, anche alla Vp2 seppure con entità minore, ma se osservi attentamente iil grafico vedrai che per tutto il periodo in cui è presente radiazione solare la Vue è quella che restituisce i valori più elevati, e in questo caso i raffronti sono fatti con sensori e schermature professionali, dall'università di Cambridge in un'installazione professionale Reading.

    Tempo fa, vi fu uno studio, condotto da Meteomet che mise in evidenza un problema con uno schermo professionale, di una nota azienda italiana, che non citerò, che evidenziò un comportamento analogo in condizioni di elevato effetto albedo, su suolo innevato, in installazioni in quota.

    In quel caso l'approccio fu nel classico metodo professionale, lo schermo venne prontamente sostituito in tutte le installazioni soggette a frequenti e prolungati periodi di innevamento del suolo, l'azienda risolse il problema successivamente con la realizzazione di un nuovo prodotto.

    M.
    Ultima modifica di capriccio; 22/11/2021 alle 09:57
    MeteoNetwork
    Validazione stazioni amatoriali

    mauro.serenello@meteonetwork.it
    mauro.serenello@protonmail.com

  7. #7
    Vento teso
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Felino (pr)
    Età
    28
    Messaggi
    1,538
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Davis vantage Vue migliore stazione dopo la Vp2?

    Sarà stato discusso si novemila volte quest'argomento ma ognuno dice versione diverse, ma mi pare di capire che comunque in giornate calde sovrastima, avevo letto di massimo 1,5 ma mai mi sarei aspettato di 3 gradi che sono comunque tantissimi per una Davis, fatto sta che se dovessi scegliere ora una stazione meteo prenderei una Pro2 ventilata che credo sia la più performante.
    Comunque grazie mille per l'analisi dettagliata ora è tutto chiaro

  8. #8
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    58
    Messaggi
    5,814
    Menzionato
    124 Post(s)

    Predefinito Re: Davis vantage Vue migliore stazione dopo la Vp2?

    Citazione Originariamente Scritto da Giuxoloo Visualizza Messaggio
    Sarà stato discusso si novemila volte quest'argomento ma ognuno dice versione diverse, ma mi pare di capire che comunque in giornate calde sovrastima, avevo letto di massimo 1,5 ma mai mi sarei aspettato di 3 gradi che sono comunque tantissimi per una Davis, fatto sta che se dovessi scegliere ora una stazione meteo prenderei una Pro2 ventilata che credo sia la più performante.
    Comunque grazie mille per l'analisi dettagliata ora è tutto chiaro
    Io ti ho postato un sunto di uno studio eseguito in maniera professionale con confronti eseguiti con strumenti professionali.
    Personalmente ho avuto una vue per circa un anno e mezzo e ho riscontrato, seppur raramente, medesimi risultati.
    La metrologia e' una scienza esatta ma non lo è quando siamo in ambito meteorologico, soprattutto quando parliamo di parametri come temperatura e umidità.

    La verità assoluta non esiste, ne potrebbe esistere, parlando di temperatura è utopico, ma a fronte dei dati bisognerebbe cercare di essere distaccati e non influenzati da fattori esterni, poi fate voi, per me l'interesse è marginale

    EDIT
    ecco la vp2 in una calda giornata dello scorso giugno

    19giu.jpg19giu2.jpg
    M.
    Ultima modifica di capriccio; 22/11/2021 alle 13:42
    MeteoNetwork
    Validazione stazioni amatoriali

    mauro.serenello@meteonetwork.it
    mauro.serenello@protonmail.com

  9. #9
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    15,143
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Davis vantage Vue migliore stazione dopo la Vp2?

    Citazione Originariamente Scritto da Giuxoloo Visualizza Messaggio
    La Davis vantage Vue è un ottima stazione,quali sono i suoi punti di forza e quali i suoi punti deboli? E la miglior stazione dopo le Vp2?
    Come mai è spesso criticata e leggo che molte persone comparano questa stazione come un giocattolo, e dicono che discosta molto le temperature con quelle della Vp2, invece altre persone dicono il contrario? La verità dove sta?
    Ciao, vedo che Capriccio ti ha già risposto in modo molto esauriente, pertanto mi limito a fare giusto poche considerazioni, rafforzate dal fatto di eser stato utilizzatore di una Davis Vue per diversi anni e soltanto recentemente esser passato ad una Vp2 con schermo 5 piatti passivo

    1)Gli schermi passivi (tutti) danno il loro meglio (a livello prestazionale) in situazioni in cui riescono ad avvvicinarsi allo tipologia schermo ventilato (ad ora il punto di riferimento in assoluto, seppur non sia anch'esso una tipologia di schermatura "perfetta"),quindi dovendo e potendo scegliere, meglio un ventilato in ogni posto ed installazione.

    2)La stazione meteo io l' ho disposta a tetto, lo schermo è a circa 2.50 m dal manto in tegole, quindi sicuramente un po' l'andamento termico viene "pilotato" dal riscaldamento e raffreddamento di questa superficie, risultato anche dello scambio termico con l'ambiente sottotetto (seppur isolato termicamente). Per quanto ho potuto vedere durante un breve raffronto eseguito "in parallelo", le differenze a livello termico son modeste, la media giornaliera risultante è sostanzialmente la stessa, va però anche detto che il comportamento degli schermi è un po' diverso nelle varie ore della giornata....anche se parliamo giusto di alcuni decimi di grado.

    3)La maggior miglioria fra Vp2 e Vue è a mio vedere lo strumento anenometro-banderuola...infatti la sua leggerezza permette di poterlo disporre più in alto sul palo (rispetto a quanto è possibile fare con la Vue= maggior massa in sommitÃ*) e di conseguenza lavorando in area probabilmente più "pulita" dai vortici che il flusso d'aria (io l'ho a circa 3.50 m dalla copertura) provoca urtando sulle falde di copertura, riesce ad essere più stabile nel segnale la corretta direzione e....almeno ad impressione (non ho dati statistici di riferimento sul lungo periodo))....riesce a rilevare velocitÃ* del vento maggiori rispetto a quanto riusciva a fare la Vue.

    Come ti ha specificato Capriccio, la Vue non è un giocattolo, certo, va disposta nelle giuste condizioni di installazione che per "sua natura" è la copertura (in area ben aperta), altrimento verrebbe penalizzata sia nel rilevamento delle T (sia min che max, medie) che nelle raffiche di vento.

    A mio vedere anche il pluvio della Vue non andava affatto male, a livello teorico le sue piccole dimensioni potrebbero soffrire in condizioni di precipitazioini abbondanti e molto ventate...ma son condizioni difficili per tutti i pluviometri di dimensioni medio-piccoli.

    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione tsc009 rete MNW-CEM quota 158 m slm; Il sito meteo:**Rignano meteo_dati meteo on line**






  10. #10
    Vento teso
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Felino (pr)
    Età
    28
    Messaggi
    1,538
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Davis vantage Vue migliore stazione dopo la Vp2?

    Solo una cosa non ho capito, gli schemi che mi hai fatto vedere ho capito che una la linea verde è la Vp2 passiva le altre linee invece che stazioni sono?! Comunque si è vero io ho la mia Vue in un giardino e ben distanziati dalle case e alberi però ho notato anche io che magari le altre stazioni vicine che sono tutte Pro2 sono più sensibili e al vento, su questo 1-0 la Pro2, comunque mi pare di capire che anche in giornate calde avrò comunque delle temperature abbastanza veritiere poi come avete detto voi ci sono molti fattori in gioco da prendere in considerazione!
    Fatto sta che siete stati gentili e finalmente è tutto più chiaro ora su questa stazione meteo, e credo di aver fatto un buon acquisto, ma la prossima stazione credo che mi butterò proprio su una Vp2 wireless ventilata per essere ancora più performante in particolare anche con il vento!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •