Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23
  1. #1
    Vento forte
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (TI, Svizzera)
    Età
    24
    Messaggi
    4,662
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Sensori per suolo Davis

    Ciao a tutti, stavo pensando di effettuare un upgrade della mia Davis VP2 installando la centralina per i sensori del suolo, tipicamente applicati in agricoltura.
    Volevo sapere se qualcuno ha già avuto esperienze con questi (che poco non costano…).

    1. Intenderei misurare la temperatura sopra 10 cm al suolo, ma evidentemente senza schermatura il sensore sarebbe esposto direttamente al sole, è corretto? C’è qualche supporto specifico? È giusto affiancarlo ad un paletto?

    2. Temperatura sotterranea, non ci sarebbero particolari problemi, esistono altezze di riferimento e per quale scopo? Cosa cambia tra -5 cm e -100 cm?

    3. Sensore di umidità sotterranea serve?

    4. Sensore di bagnatura fogliare può servire?

    Grazie in anticipo.

  2. #2
    myMeteoNetwork Team
    Data Registrazione
    25/07/19
    Località
    nepi (VT)
    Età
    41
    Messaggi
    1,317
    Menzionato
    133 Post(s)

    Predefinito Re: Sensori per suolo Davis

    Sono dei parametri interessanti ma dipende se ti servono o no, dal solito si usano in campo agricolo....io li uso tutti ma ho qualche ettaro di nocciole, quindi mi tornano utili

    Per il sensore esposto direttamente al sole senza schermo direi che non e una cosa ben fatta, potresti posizionare almeno in un posto dove sta sempre al ombra, invece la temperatura del terreno viene monitorata per la germinazione dei semi o l’attività microbica, ma viene condizionata anche dalla porosità e contenuto idrico, infatti se tu leggi le istruzioni Davis viene specificato che il sensore T canale 1 lavora in copia con il sensore umidita canale 1

    Con la variazione della profondità cambia la variazione termica, più scendi in profondità meno sarà la variazione di temperatura

    Il sensore di umidita terreno serve per monitorare l'umidita e decidere il momento di irrigazione, va messo a una profondità vicina al apparato radicante, il mio sta a 40cm

    Sensore di bagnatura fogliare serve appunto come dice il nome stesso a avere un quadro della bagnatura fogliare che potrebbe favorire alcune malattie in alcune situazioni e periodi specifici

    Umidita terreno

    Immagine 2022-08-13 111624.jpg

    T + Umidita....canale 1 a 40cm, canale 2 a 20cm

    Immagine 2022-08-13 102032.jpg


  3. #3
    Vento forte
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (TI, Svizzera)
    Età
    24
    Messaggi
    4,662
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Sensori per suolo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da bodo Visualizza Messaggio
    Sono dei parametri interessanti ma dipende se ti servono o no, dal solito si usano in campo agricolo....io li uso tutti ma ho qualche ettaro di nocciole, quindi mi tornano utili

    Per il sensore esposto direttamente al sole senza schermo direi che non e una cosa ben fatta, potresti posizionare almeno in un posto dove sta sempre al ombra, invece la temperatura del terreno viene monitorata per la germinazione dei semi o l’attività microbica, ma viene condizionata anche dalla porosità e contenuto idrico, infatti se tu leggi le istruzioni Davis viene specificato che il sensore T canale 1 lavora in copia con il sensore umidita canale 1

    Con la variazione della profondità cambia la variazione termica, più scendi in profondità meno sarà la variazione di temperatura

    Il sensore di umidita terreno serve per monitorare l'umidita e decidere il momento di irrigazione, va messo a una profondità vicina al apparato radicante, il mio sta a 40cm

    Sensore di bagnatura fogliare serve appunto come dice il nome stesso a avere un quadro della bagnatura fogliare che potrebbe favorire alcune malattie in alcune situazioni e periodi specifici

    Umidita terreno

    Immagine 2022-08-13 111624.jpg

    T + Umidita....canale 1 a 40cm, canale 2 a 20cm

    Immagine 2022-08-13 102032.jpg

    Grazie della risposta molto completa. Avessi un'azienda agricola magari sarei toccato in prima linea da questi parametri, ma così non è, se non per un piccolo orticello.

    Per chiarezza separo i vari parametri:
    • Umidità del terreno: In effetti dalle istruzioni leggo che è molto legata alla gestione delle colture e sul quando irrigare, cosa che ponderando anche il costo non mi servirebbe sapere. È anche relativamente complesso installarlo visto che si parla di bagnare ed asciugare, non ho propriamente ben capito.
    • Sensore di bagnatura fogliare: Utilizza una scala da 0 a 15, ma l'aspetto che mi interessava di più è sapere se questo sensore è capace di stabilire la durata delle precipitazioni (cosa che il software WSWIN parrebbe sia in grado di dedurre da questo sensore). Indirettamente sapere quanto la vegetazione è appunto bagnata dalla rugiada anche?
    • Temperatura del sottosuolo (esempio -50 cm): Su questo sono in chiaro e basterebbe conficcarlo nel terreno, non credo che per funzionare abbia bisogno di un relativo sensore di umidità (al contrario del discorso inverso). Più che altro per curiosità personale per sapere sino dove si spinge il gelo nel terreno.
    • Temperatura del suolo (esempio +5 cm): Più che agricolo lo scopo vorrebbe anche essere quello di misurare l'inizio di gelate utile per la gestione delle strade in inverno quando invece ai canonici 2m hai ancora temperature positive, nonché il conteggio delle brinate effettive.Qui il problema è appunto cosa fare di giorno con il sole. Sarebbe accettabile installare il sensore rivolto verso nord all'ombra? Però anche in estate è utile sapere quando il suolo secco diventa rovente. Su internet non ho trovato esempi di installazioni davis (stazioni professionali impiegano invece delle stanghe direttamente esposte). Inserirlo in uno schermo passivo non credo sia lo scopo e corretto per i problemi di irraggiamento notturno che forse vanno invece rilevati. Alternativa potrebbe essere di installarlo esposto ma pochi cm sotto il suolo?
    Stazione Davis Vantage Pro 2

  4. #4
    Vento moderato L'avatar di valdoman
    Data Registrazione
    17/08/15
    Località
    Valdobbiadene (TV)
    Età
    44
    Messaggi
    1,218
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Sensori per suolo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti, stavo pensando di effettuare un upgrade della mia Davis VP2 installando la centralina per i sensori del suolo, tipicamente applicati in agricoltura.
    Volevo sapere se qualcuno ha già avuto esperienze con questi (che poco non costano…).

    1. Intenderei misurare la temperatura sopra 10 cm al suolo, ma evidentemente senza schermatura il sensore sarebbe esposto direttamente al sole, è corretto? C’è qualche supporto specifico? È giusto affiancarlo ad un paletto?

    2. Temperatura sotterranea, non ci sarebbero particolari problemi, esistono altezze di riferimento e per quale scopo? Cosa cambia tra -5 cm e -100 cm?

    3. Sensore di umidità sotterranea serve?

    4. Sensore di bagnatura fogliare può servire?

    Grazie in anticipo.
    ciao, ho una stazione Davis Vp2 plus in un vigneto di proprietà con vantage connect, due sensori di umidità del terreno a 30/80 cm di profondità ed un sensore di bagnatura fogliare. È presente in rete meteonetwork. Incollo il link da Weatherlink.com con tutti i dati attuali. Se hai domande sono qui
    ciao
    Raffaele

    Weather Conditions - Campea 300 s.l.m
    Stazione meteo Davis Vantage Pro2
    Dati Valdobbiadene (fraz. S.Pietro di Barbozza) http://valdobbiadene.altervista.org
    Rete Stazioni Meteonetwork: http://my.meteonetwork.it/station/vnt201

  5. #5
    Vento forte
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (TI, Svizzera)
    Età
    24
    Messaggi
    4,662
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Sensori per suolo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da valdoman Visualizza Messaggio
    ciao, ho una stazione Davis Vp2 plus in un vigneto di proprietà con vantage connect, due sensori di umidità del terreno a 30/80 cm di profondità ed un sensore di bagnatura fogliare. È presente in rete meteonetwork. Incollo il link da Weatherlink.com con tutti i dati attuali. Se hai domande sono qui
    ciao
    Raffaele

    Weather Conditions - Campea 300 s.l.m
    Ciao, grazie del link, in effetti immaginavo qualcosa del genere.

    Alla fine credo che per i miei utilizzi mi convenga monitorare in primis la temperatura al/del suolo e la bagnatura fogliare, ma soprattutto per il primo non ho ancora ben capito in che ambiente e modo installare il sensore, se hai qualche impressione benvenga!
    Stazione Davis Vantage Pro 2

  6. #6
    Vento moderato L'avatar di valdoman
    Data Registrazione
    17/08/15
    Località
    Valdobbiadene (TV)
    Età
    44
    Messaggi
    1,218
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Sensori per suolo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Ciao, grazie del link, in effetti immaginavo qualcosa del genere.

    Alla fine credo che per i miei utilizzi mi convenga monitorare in primis la temperatura al/del suolo e la bagnatura fogliare, ma soprattutto per il primo non ho ancora ben capito in che ambiente e modo installare il sensore, se hai qualche impressione benvenga!
    ciao i miei sensori di umidità del terreno li ho installati facendo semplicemente un buco con una trivella a motore, inserito il sensore “watermark” sul fondo, coperto con della terra e ben pressato per non lasciare spazi d’aria. Poi ho protetto gran parte del filo conduttore con una guaina, può andar bene anche il tubo in gomma da giardino per innaffiare. Una volta coperto completamente il sensore di terra ho fatto salire il filo lungo il palo della stazione meteo fino al relativo connettore del ripetitore Davis per bagnatura fogliare/umidità terreno.
    in questo modo il filo rimane completamente interrato, e l’ultima parte visibile rimane esterna legata al palo della stazione. E sulla parte bassa del palo dove esce il filo dal terreno ho applicato uno schelter protettivo in plastica per falciare l’erba in sicurezza nei pressi della stazione.
    Stazione meteo Davis Vantage Pro2
    Dati Valdobbiadene (fraz. S.Pietro di Barbozza) http://valdobbiadene.altervista.org
    Rete Stazioni Meteonetwork: http://my.meteonetwork.it/station/vnt201

  7. #7
    Vento moderato L'avatar di valdoman
    Data Registrazione
    17/08/15
    Località
    Valdobbiadene (TV)
    Età
    44
    Messaggi
    1,218
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Sensori per suolo Davis




    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

  8. #8
    Vento forte
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (TI, Svizzera)
    Età
    24
    Messaggi
    4,662
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Sensori per suolo Davis

    Grazie, ci penserò.
    Nel frattempo mi sono informato e a quanto pare per misurare la temperatura pochi cm sopra il suolo, nei Paesi Bassi vengono impiegati schermi solari, ma non è lo stesso in altri paesi.
    Stazione Davis Vantage Pro 2

  9. #9
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    59
    Messaggi
    6,094
    Menzionato
    127 Post(s)

    Predefinito Re: Sensori per suolo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Grazie, ci penserò.
    Nel frattempo mi sono informato e a quanto pare per misurare la temperatura pochi cm sopra il suolo, nei Paesi Bassi vengono impiegati schermi solari, ma non è lo stesso in altri paesi.
    Non so, ma in linea teorica, un sensore esposto senza schermatura non misura la temperatura dell'aria, sia che sia a 2 m che a 5 cm
    M.
    Ultima modifica di capriccio; 28/08/2022 alle 09:43
    MeteoNetwork
    Validazione stazioni amatoriali

    mauro.serenello@meteonetwork.it
    mauro.serenello@protonmail.com



  10. #10
    Vento forte
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (TI, Svizzera)
    Età
    24
    Messaggi
    4,662
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Sensori per suolo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Non so, ma in linea teorica, un sensore esposto senza schermatura non misura la temperatura dell'aria, sia che sia a 2 m che a 5 cm
    M.
    Ho trovato delle direttive OMM di cui ho fatto una libera traduzione (https://library.wmo.int/doc_num.php?explnum_id=3149): Parlano di "grass minimum temperature".
    2.2.2.2 Misurazione delle temperature minime dell'erbaLa temperatura minima dell'erba è la temperatura più bassa raggiunta durante la notte da un termometro liberamente esposto al cielo appena sopra l'erba corta. La temperatura viene misurata con un termometro di minima, come quello descritto nella sezione 2.2.1.3.
    Il termometro deve essere montato su supporti adeguati, in modo che sia inclinato di circa 2° rispetto alla posizione orizzontale, con il bulbo più basso dello stelo, a 25-50 mm dal suolo e a contatto con le punte dell'erba. Quando il terreno è coperto di neve, il termometro dovrebbe essere appoggiato immediatamente sopra la superficie della neve, il più vicino possibile ad essa senza toccarla.Di norma, il termometro viene esposto nell'ultima ora di osservazione prima del tramonto e la lettura viene effettuata il mattino successivo. lettura viene effettuata il mattino successivo. Lo strumento viene tenuto all'interno di un paravento o al chiuso durante il giorno. Tuttavia, nelle stazioni in cui non è disponibile un osservatore in prossimità del tramonto, può essere necessario lasciare il termometro esposto per tutto il giorno.
    Stazione Davis Vantage Pro 2

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •