Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    Calma di vento
    Data Registrazione
    05/06/23
    Località
    bologna
    Età
    51
    Messaggi
    4
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito alimentatore 5V al posto della batteria CR17345

    Ciao a tutti.
    Vi scrivo per chiedervi un'informazione.
    Ho una Davis vantage pro 2 wireless e vorrei liberarmi della batteria al litio CR17345 da 3V.
    Secondo la vostra esperienza, sarebbe possibile alimentare l'elettronica con un alimentatore da 5V al posto della batteria da 3V?
    Di solito ci sono delle tolleranze sulle alimentazioni, ma non vorrei fare dei danni...

    Grazie a tutti!

  2. #2
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Orso Polare
    Data Registrazione
    18/09/08
    Località
    Roma
    Età
    75
    Messaggi
    5,527
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: alimentatore 5V al posto della batteria CR17345

    Citazione Originariamente Scritto da ivanb Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti.
    Vi scrivo per chiedervi un'informazione.
    Ho una Davis vantage pro 2 wireless e vorrei liberarmi della batteria al litio CR17345 da 3V.
    Secondo la vostra esperienza, sarebbe possibile alimentare l'elettronica con un alimentatore da 5V al posto della batteria da 3V?
    Di solito ci sono delle tolleranze sulle alimentazioni, ma non vorrei fare dei danni...

    Grazie a tutti!
    dentro lo sportellino che copre l'elettronica dell'ISS, poco sopra la CR123 c'è una presa per uno spinotto dove si può collegare una 5 Volt continua.
    In questo modo non avrai più necessità del cambio CR123 ma neanche il bisogno del pannello F.V. dato che tutta l'elettronica sarà alimentata dalla 5 Volt però......
    Però ti dico un "mio" parere... per portare la 5 volt sul palo avrai bisogno di un alimentatore "uguale" a quello della Consolle per cui anche la 220Vac e francamente... avere una 220 Vac sul palo di metallo, per quanto ben isolato, non mi farebbe stare tranquillo e poi dovresti curare molto bene anche il filo della 5 Volt che potrebbe stare allo scoperto prima di entrare nell'ISS.
    In fondo... io la CR123 la cambio ogni 3...4 anni, è vero che ce l'ho comoda che però non è una situazione uguale per tutti.

    ciao a tutti da Roberto

    Stazione Davis 6163 VP2 Plus
    La mia webcam a Nord La mia webcam a Ovest



    Nell'interesse generale del Forum, NON RISPONDO privatamente a quesiti di ordine tecnico che invece possono essere dibattuti collettivamente

  3. #3
    Burrasca
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    5,063
    Menzionato
    151 Post(s)

    Predefinito Re: alimentatore 5V al posto della batteria CR17345

    In alternativa si mandano su 12V e si usa uno step down, possibilmente ben filtrato.

  4. #4
    Calma di vento
    Data Registrazione
    05/06/23
    Località
    bologna
    Età
    51
    Messaggi
    4
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: alimentatore 5V al posto della batteria CR17345

    Ottimo... grazie per il consiglio!

  5. #5
    Calma di vento
    Data Registrazione
    05/06/23
    Località
    bologna
    Età
    51
    Messaggi
    4
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: alimentatore 5V al posto della batteria CR17345

    Si.. in effetti pensavo di fare cosi'.. ti ringrazio!

  6. #6
    Bava di vento L'avatar di Fulmine
    Data Registrazione
    15/08/22
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    103
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: alimentatore 5V al posto della batteria CR17345

    Io però poi metterei tutto sotto UPS

  7. #7
    Bava di vento
    Data Registrazione
    13/04/18
    Località
    Genova
    Età
    46
    Messaggi
    99
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: alimentatore 5V al posto della batteria CR17345

    Citazione Originariamente Scritto da Fulmine Visualizza Messaggio
    Io però poi metterei tutto sotto UPS

    io alimento la iss con i 5 volt e ho la presa a circa 15 metri, da li parte la bassa tensione e sono 3 anni che non mi da nessun problema.... anzi va che e' una bomba...

  8. #8
    Calma di vento
    Data Registrazione
    19/11/19
    Località
    Porto san Giorgio (FM)
    Età
    45
    Messaggi
    18
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: alimentatore 5V al posto della batteria CR17345

    io alimento la VP2 con un pannello solare che carica una batteria a 12v (7ha) e con uno step down (come suggerito da altro utente qui sopra) abbasso il voltaggio. C'è un apparato in più, che collega pannello, batteria e carico (cioè la stazione meteo, passando ovviamente dallo step down), cioè un controller che gestisce carico/scarico batteria, ma dai calcoli che ho fatto, la batteria regge la stazione meteo per 4 giorni (e 4 giorni senza sole sono impossibili) e il pannello ricarica completamente la batteria in circa 6h (quindi 1 max 2 giorni)
    E' li da 5 anni, non mi ha mai dato un problema;

  9. #9
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    55
    Messaggi
    18,519
    Menzionato
    151 Post(s)

    Predefinito Re: alimentatore 5V al posto della batteria CR17345

    Chi ha già alimentato la stazione in continua sa dirmi esattamente la dimensione dello spinotto? E' un classico 5.5 x 2.1/2.5 o si sono inventati una roba da fare invidia ai produttori di notebook?
    Curiosità: se si attacca il connettore in continua questo bypassa del tutto la batteria?
    Ultima modifica di FunMBnel; 13/09/2023 alle 17:19
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  10. #10
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    55
    Messaggi
    18,519
    Menzionato
    151 Post(s)

    Predefinito Re: alimentatore 5V al posto della batteria CR17345

    Citazione Originariamente Scritto da pech Visualizza Messaggio
    io alimento la VP2 con un pannello solare che carica una batteria a 12v (7ha) e con uno step down (come suggerito da altro utente qui sopra) abbasso il voltaggio. C'è un apparato in più, che collega pannello, batteria e carico (cioè la stazione meteo, passando ovviamente dallo step down), cioè un controller che gestisce carico/scarico batteria, ma dai calcoli che ho fatto, la batteria regge la stazione meteo per 4 giorni (e 4 giorni senza sole sono impossibili) e il pannello ricarica completamente la batteria in circa 6h (quindi 1 max 2 giorni)
    E' li da 5 anni, non mi ha mai dato un problema;
    Riesci a postare una foto così nel caso la copio?

    EDIT: è una roba del genere (pannello e regolatore con tanto di uscita USB gia a 5V; batteria a parte)?

    Ci dispiace
    Ultima modifica di FunMBnel; 14/09/2023 alle 14:45
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •