Pagina 62 di 64 PrimaPrima ... 12526061626364 UltimaUltima
Risultati da 611 a 620 di 639
  1. #611
    Vento moderato L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    1,050
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Taratura pluviometro Davis vantage Pro 2

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Ho nascosto i decimali, che mi ero permesso di stimare dal manuale.

    Mi sia concesso un errore a priori di 1 mm nella lettura ottica del TFA e dunque automaticamente pure sulla percentuale. Ma questo rientra proprio nell'imprecisione del sistema, e ho nascosto i decimali nei parziali, non possiamo trarre conclusioni di errori con queste misure.
    Molto bene, ti direi a questo punto di non toccare più la taratura del pluvio e passare ad uno step successivo, semprechè tu voglia, posizionare il tfa, o meglio un pluviometro di maggiori dimensioni, direttamente a terra e ripetere i test, noterai delle apprezzabili differenze e il pluviometro a terra registrerà precipitazioni maggiori, a quel punto potrai procedere ad allineare il pluviometro davis ai nuovi risultati, applicando un offset che ti permetta di avvicinarti il più possibile a questi.
    uniche accortezze, se il pluviometro che posizioni a terra poggia su una superficie solida (cemento, piastrelle etc) non scendere al di sotto dei 60 cm di altezza (dal bordo del cono di raccolta a terra), se in erba puoi ridurre a 30 cm da terra
    a quel punto avrai risultati quasi paragonabili ad un ground level, o perlomeno più vicini alla realtà
    Mauro
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  2. #612
    Vento teso L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    1,868
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Taratura pluviometro Davis vantage Pro 2

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Molto bene, ti direi a questo punto di non toccare più la taratura del pluvio e passare ad uno step successivo, semprechè tu voglia, posizionare il tfa, o meglio un pluviometro di maggiori dimensioni, direttamente a terra e ripetere i test, noterai delle apprezzabili differenze e il pluviometro a terra registrerà precipitazioni maggiori, a quel punto potrai procedere ad allineare il pluviometro davis ai nuovi risultati, applicando un offset che ti permetta di avvicinarti il più possibile a questi.
    uniche accortezze, se il pluviometro che posizioni a terra poggia su una superficie solida (cemento, piastrelle etc) non scendere al di sotto dei 60 cm di altezza (dal bordo del cono di raccolta a terra), se in erba puoi ridurre a 30 cm da terra
    a quel punto avrai risultati quasi paragonabili ad un ground level, o perlomeno più vicini alla realtà
    Mauro
    In effetti il TFA si trova ad oltre 2 m di altezza dal suolo, così come la Davis e la Irox, ho sempre tenuto quelle altezze. Allora dici che le misure più rappresentative sarebbero sotto 1 m dal prato? Potrebbe variare molto? Non penso però così tanto come i precedenti 15-20% che mi sovrastimava la Davis. Per tarare mi sono basato su osservazioni ad altezza analoga, non mi ero mai posto quella questione. Stavo valutando di introdurre un ulteriore pluviometro manuale da posizionare in altro luogo per vedere.

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  3. #613
    Vento moderato L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    1,050
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Taratura pluviometro Davis vantage Pro 2

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    In effetti il TFA si trova ad oltre 2 m di altezza dal suolo, così come la Davis e la Irox, ho sempre tenuto quelle altezze. Allora dici che le misure più rappresentative sarebbero sotto 1 m dal prato? Potrebbe variare molto? Non penso però così tanto come i precedenti 15-20% che mi sovrastimava la Davis.
    No, assolutamente no, potremmo tranquillamente considerare una differenza del 2/3% per ogni metro di altezza partendo dal livello del terreno, ma si tratta di una stima spannometrica, il tutto poi dipende dalla tua posizione, dall'intensità media della ventilazione durante gli eventi piovosi, dalla dimensione e conformazione del cono di raccolta, dalla dimensione delle gocce di ogni singola precipitazione etc etc, non voglio annoiarti con pipponi scientifici, ma si tratta comunque di differenze tangibili nella maggior parte dei casi
    la misura in assoluto più precisa delle precipitazioni si può ottenere solo a livello del terreno, la bocca del pluviometro dovrebbe essere allo stesso livello del terreno sul quale è posizionato, ma è un optimum difficile da raggiungere per noi appassionati
    Mauro
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  4. #614
    Vento teso L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    1,868
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Taratura pluviometro Davis vantage Pro 2

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    No, assolutamente no, potremmo tranquillamente considerare una differenza del 2/3% per ogni metro di altezza partendo dal livello del terreno, ma si tratta di una stima spannometrica, il tutto poi dipende dalla tua posizione, dall'intensità media della ventilazione durante gli eventi piovosi, dalla dimensione e conformazione del cono di raccolta, dalla dimensione delle gocce di ogni singola precipitazione etc etc, non voglio annoiarti con pipponi scientifici, ma si tratta comunque di differenze tangibili nella maggior parte dei casi
    la misura in assoluto più precisa delle precipitazioni si può ottenere solo a livello del terreno, la bocca del pluviometro dovrebbe essere allo stesso livello del terreno sul quale è posizionato, ma è un optimum difficile da raggiungere per noi appassionati
    Mauro
    Ah ok, allora rientra tutto nella precisione che mi posso attendere da una pura rilevazione amatoriale. Sicuramente abbassare i pluviometri poi comporterà altre questioni (ad esempio maggiori ostacoli) dunque gira e rigira siamo sempre allo stesso punto. Se vogliamo andare così nello specifico dobbiamo fare anche un altro tipo di ragionamento (e strumentazione). Comunque può essere interessante confrontare le altezze, non sapevo che ci fosse questa differenza teorica. Grazie della dritta.

    Potrei provare a vedere con un ulteriore pluviometro manuale (sono sempre quei TFA i più ideali al momento?).
    Se dovessi riscontrare sempre delle sistematicità dovute all'altezza potrei addirittura provare a compensarle leggermente nel software. Di base adesso la bascula della Davis sembra essere tarata, magari si tratterà di affinare ulteriormente.

    In ogni caso adesso io diffido parecchio di tutti quei metodi che spesso si sentono per tarare le Davis (prova dei 100 ml, litro, scatti, ecc...) visto che qui in pratica non sono funzionati.

    Secondo me l'unico modo per tarare una VP2 in modo efficace (ed ho parlato pure con Davis) è affiancare un pluviometro affidabile e confrontare i quantitativi. Poi eventualmente, quando si hanno più perturbazioni vedere le differenze in percentuale e toccare le viti.

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  5. #615
    Vento moderato L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    1,050
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Taratura pluviometro Davis vantage Pro 2

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Ah ok, allora rientra tutto nella precisione che mi posso attendere da una pura rilevazione amatoriale. Sicuramente abbassare i pluviometri poi comporterà altre questioni (ad esempio maggiori ostacoli) dunque gira e rigira siamo sempre allo stesso punto. Se vogliamo andare così nello specifico dobbiamo fare anche un altro tipo di ragionamento (e strumentazione). Comunque può essere interessante confrontare le altezze, non sapevo che ci fosse questa differenza teorica. Grazie della dritta.

    Potrei provare a vedere con un ulteriore pluviometro manuale (sono sempre quei TFA i più ideali al momento?).
    Se dovessi riscontrare sempre delle sistematicità dovute all'altezza potrei addirittura provare a compensarle leggermente nel software. Di base adesso la bascula della Davis sembra essere tarata, magari si tratterà di affinare ulteriormente.

    In ogni caso adesso io diffido parecchio di tutti quei metodi che spesso si sentono per tarare le Davis (prova dei 100 ml, litro, scatti, ecc...) visto che qui in pratica non sono funzionati.

    Secondo me l'unico modo per tarare una VP2 in modo efficace (ed ho parlato pure con Davis) è affiancare un pluviometro affidabile e confrontare i quantitativi. Poi eventualmente, quando si hanno più perturbazioni vedere le differenze in percentuale e toccare le viti.

    quoto soprattutto l'ultima parte, MAI toccare le viti di regolazione senza prima aver fatto approfonditi confronti con un ottimo pluviometro manuale
    su quest'ultimo diciamo che, l'ideale, sarebbe disporre di un pluviometro da almeno 200cm2 di superficie del cono di raccolta, bordi a lamina, sarebbero le caratteristiche minime per avere dati congrui alla realtà
    in merito agli ostacoli non direi, un pluviometro messo a terra, quindi 2 mt più in basso ma medesima posizione, avrà medesimi ostacoli, ovviamente, se vicino a muri, pareti di abitazioni, alberi ad alto fusto, le cose peggiorano stante la riduzione di quell'angolo ideale, pari a 90° che la bocca del pluvio dovrebbe avere libera nella visuale

    Mauro
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  6. #616
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    710
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Taratura pluviometro Davis vantage Pro 2

    Ciao a tutti, scrivo questa cosa qui di seguito per non aprire un'altra discussione. Per comparare bene i dati della Davis con un pluvio manuale possiedo già un TFA il quale mi sembra molto buono, però guardando qualche video su come misurare la neve mi sono imbattuto in questa organizzazione americana per la pioggia, la grandine e la neve, chiamata Cocohras, e questo è il pluviometro che forniscono loro: Official CoCoRaHS 4" Rain Gauge
    Di base è graduato in pollici, ma mi sono informato ed è disponibile anche in scala metrica. Ho trovato inoltre che raccoglie fino a 279 mm (!!!). Mi faceva piacere sapere cosa ne pensate, se mi consigliate di acquistarlo, a me sembra un prodotto molto serio. In particolare mi interessava il parere di @capriccio che ne conosce tantissimi di questi strumenti. Grazie

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  7. #617
    Bava di vento L'avatar di bianconero2009
    Data Registrazione
    20/06/13
    Località
    ESTERO (Francia)
    Età
    45
    Messaggi
    106
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Taratura pluviometro Davis vantage Pro 2

    potrebbe io con un SPIEA
    superficia del cono di ricezione:
    400 cm²
    capacità del raccolta:
    100 mm

  8. #618
    Vento moderato L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    1,050
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Taratura pluviometro Davis vantage Pro 2

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti, scrivo questa cosa qui di seguito per non aprire un'altra discussione. Per comparare bene i dati della Davis con un pluvio manuale possiedo già un TFA il quale mi sembra molto buono, però guardando qualche video su come misurare la neve mi sono imbattuto in questa organizzazione americana per la pioggia, la grandine e la neve, chiamata Cocohras, e questo è il pluviometro che forniscono loro: Official CoCoRaHS 4" Rain Gauge
    Di base è graduato in pollici, ma mi sono informato ed è disponibile anche in scala metrica. Ho trovato inoltre che raccoglie fino a 279 mm (!!!). Mi faceva piacere sapere cosa ne pensate, se mi consigliate di acquistarlo, a me sembra un prodotto molto serio. In particolare mi interessava il parere di @capriccio che ne conosce tantissimi di questi strumenti. Grazie
    ciao martin, si conosco bene il cocohras ed e' un prodotto valido, certamente migliore del tfa se non altro per superficie di raccolta
    Ce ne sono a bizzeffe di prodotti simili e,data la loro semplicita' solitamente sono tutti validi
    Mauro
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  9. #619
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    710
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Taratura pluviometro Davis vantage Pro 2

    Citazione Originariamente Scritto da bianconero2009 Visualizza Messaggio
    potrebbe io con un SPIEA
    superficia del cono di ricezione:
    400 cm²
    capacità del raccolta:
    100 mm
    Nom è piccolo ?

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  10. #620
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    710
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Taratura pluviometro Davis vantage Pro 2

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    ciao martin, si conosco bene il cocohras ed e' un prodotto valido, certamente migliore del tfa se non altro per superficie di raccolta
    Ce ne sono a bizzeffe di prodotti simili e,data la loro semplicita' solitamente sono tutti validi
    Mauro
    Ciao Capriccio, grazie del consiglio. Dunque secondo te sarebbe un salto di qualità acquistare questo rain gauge? Comunque per la superficia di raccolta mi sembrava maggiore il tfa, boh..

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •