Pagina 37 di 42 PrimaPrima ... 273536373839 ... UltimaUltima
Risultati da 361 a 370 di 416
  1. #361
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    44 Post(s)

    Predefinito Re: IMPORTANTE: resuscitare Davis con problemi di condensatore su ISS

    Direi che "mostrare" di più era difficile.
    Però una cosa manca lo stesso.
    Il diametro della spina a punta gialla.
    Per il resto grazie millemila.

    EDIT: chiarisco il motivo della domanda; non credo esista al mondo un alimentatore con un cavo tanto lungo da arrivare a dove posizionerò la stazione quindi dovrò necessariamente fare una prolunga; quindi mi serviranno la femmina e il maschio del diametro corretto perchè non voglio tagliare il cavo di alimentazione originale col rischio concreto di far casino coi fili... Già l'indicazione "+" nel mezzo, "-" sulla carcassa è stata fondamentale in tal senso.
    Ultima modifica di FunMBnel; 11/05/2015 alle 12:26
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  2. #362
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Orso Polare
    Data Registrazione
    18/09/08
    Località
    Roma
    Età
    71
    Messaggi
    5,228
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: IMPORTANTE: resuscitare Davis con problemi di condensatore su ISS

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Direi che "mostrare" di più era difficile.
    Però una cosa manca lo stesso.
    Il diametro della spina a punta gialla.
    Per il resto grazie millemila.

    EDIT: chiarisco il motivo della domanda; non credo esista al mondo un alimentatore con un cavo tanto lungo da arrivare a dove posizionerò la stazione quindi dovrò necessariamente fare una prolunga; quindi mi serviranno la femmina e il maschio del diametro corretto perchè non voglio tagliare il cavo di alimentazione originale col rischio concreto di far casino coi fili... Già l'indicazione "+" nel mezzo, "-" sulla carcassa è stata fondamentale in tal senso.
    La misura dello spinotto "giallo" non ti avrebbe aiutato.....
    il diametro esterno è in comune con tanti altri simili e quello interno di diametro..... non si riesce a prendere e comunque.... ce ne sono con punta nera, rossa, gialla e forse altri. Io di gialli ne avevo uno dritto e uno ad angolo da 90° ed entrambi sono entrati senza problemi, gli altri simili no... per cui cercane uno.... giallo
    Poi..... di femmine adatte e volanti non ne troverai al massimo ne trovi a saldare da circuito stampato ed usando quest'ultimo tipo per fare una prolunga, ti verrebbe uno "schifo" oltretutto poco affidabile se realizzata male.
    Per cui ti consiglio la soluzione che non volevi fare..... taglia, inserisci il filo di prolunga in mezzo rispettando le polarità e risalda.
    Se usi filo a piattina Rosso e Nero tipo quello che si usa sugli altoparlanti delle auto, il rischio di sbagliare è prossimo a zero. Salda invece di semplicemente attorcigliare o meglio... attorciglia e salda, usa tubetti termo-restringenti al posto del semplice nastro isolante e se le giunte sono esposte alle intemperie, usa nastro auto-agglomerante sull'avvolgimento finale.
    Io mi sono tolto questo sbattimento portando la 220Vac sul palo dentro ad una piccola scatola Gewiss IP65 e li dentro ci ho collegato la spina del mio alimentatorino. Un minimo di attrezzature si deve avere, saldatore, multimetro per le misure ecc..... un po come se si decide di fare piccola manutenzione all'auto.... ci si deve presentare con cacciaviti pinze ecc.....

    ciao a tutti da Roberto

    Stazione Davis 6163 VP2 Plus
    La mia webcam a Nord La mia webcam a Ovest



    Nell'interesse generale del Forum, NON RISPONDO privatamente a quesiti di ordine tecnico che invece possono essere dibattuti collettivamente

  3. #363
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    44 Post(s)

    Predefinito Re: IMPORTANTE: resuscitare Davis con problemi di condensatore su ISS

    Citazione Originariamente Scritto da Orso Polare Visualizza Messaggio
    La misura dello spinotto "giallo" non ti avrebbe aiutato.....
    il diametro esterno è in comune con tanti altri simili e quello interno di diametro..... non si riesce a prendere e comunque....
    Beh dai...
    Le misure sono più o meno standard a quel che ho visto... Mica se ne saranno inventata una nuova apposta.

    Citazione Originariamente Scritto da Orso Polare Visualizza Messaggio
    ce ne sono con punta nera, rossa, gialla e forse altri. Io di gialli ne avevo uno dritto e uno ad angolo da 90° ed entrambi sono entrati senza problemi, gli altri simili no... per cui cercane uno.... giallo
    Ok. Vada.

    Citazione Originariamente Scritto da Orso Polare Visualizza Messaggio
    Poi..... di femmine adatte e volanti non ne troverai al massimo ne trovi a saldare da circuito stampato ed usando quest'ultimo tipo per fare una prolunga, ti verrebbe uno "schifo" oltretutto poco affidabile se realizzata male.
    Tengo presente anche questa osservazione. Se trovo qualcosa di "uguale" bene. Quella per circuito stampato non ha senso per ovvie ragioni (anche se questa parte rimarrà non esposta alle intemperie ).

    Citazione Originariamente Scritto da Orso Polare Visualizza Messaggio
    Per cui ti consiglio la soluzione che non volevi fare..... taglia, inserisci il filo di prolunga in mezzo rispettando le polarità e risalda. [...]
    Stavo per rispondere che negli alimentatori comprati in negozio i 2 fili son dello stesso colore quindi rispettare le polarità è un casino, poi ho letto del multimetro e tutto è diventato chiaro!

    EDIT: comunque una cosa come questa (se indovino la misura ) per fare una prolunga andrebbe bene.
    Grazie 1000 di tutto per il momento. Appena compro la stazione e ho modo di smanettarci un po' ti dico come è andata.

    Ultima modifica di FunMBnel; 12/05/2015 alle 12:42
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  4. #364
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    14,345
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: IMPORTANTE: resuscitare Davis con problemi di condensatore su ISS

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    ....comunque una cosa come questa (se indovino la misura ) per fare una prolunga andrebbe bene.
    Si, però stai attento a cosa prendi...visto che affermi sul temere di sbagliare polarità....
    Verifica che al seguito dell'applicazione del connettore femmina, sulla punta del connettore maschio, le polarità non siano state invertite.....altrimenti sei alpunto di partenza....

    Inoltre, anche se uno cerca di fare un buon lavoro, l'unione così fatta è sempre "meccanica"....dai retta a quanto ti ha detto Orso Polare, taglia, prolunga con una piattina, risalda il tutto e vai tranquillo
    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione tsc009 rete MNW-CEM. Il sito meteo: **Rignano meteo**





  5. #365
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    44 Post(s)

    Predefinito Re: IMPORTANTE: resuscitare Davis con problemi di condensatore su ISS

    Citazione Originariamente Scritto da Blackfox Visualizza Messaggio
    Si, però stai attento a cosa prendi...visto che affermi sul temere di sbagliare polarità....
    Verifica che al seguito dell'applicazione del connettore femmina, sulla punta del connettore maschio, le polarità non siano state invertite...
    Ok. Però se capita mangio le orecchie a chi ha fatto il connettore...

    Citazione Originariamente Scritto da Blackfox Visualizza Messaggio
    Inoltre, anche se uno cerca di fare un buon lavoro, l'unione così fatta è sempre "meccanica"....dai retta a quanto ti ha detto Orso Polare, taglia, prolunga con una piattina, risalda il tutto e vai tranquillo
    Come detto se tale "unione" fosse esposta all'esterno non ci penserei nemmeno.
    Avendo tempo magari le provo entrambe.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  6. #366
    Burrasca
    Data Registrazione
    22/02/07
    Località
    Molino del Piano(FI)
    Messaggi
    5,587
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: IMPORTANTE: resuscitare Davis con problemi di condensatore su ISS

    Salve a tutti ...
    Ogni tanto c'è un fortunato che tira su questo thread ... oggi è toccato a me ...

    Breve storia: Davis Vantage Vue acquistata nel 2012, tutto funziona fino a questa estate quando inizio a perdere i dati notturni. Cambio la batteria CR123, spariscono i problemi (ma sulla console mi sa che non è mai sparito il messaggio low battery) ma dopo qualche mese stanotte ricompaiono i famigerati trattini.

    Avrei bisogno di qualche delucidazione in attesa di cambiare, se quello è il problema, il condensatore.


    1) Sapete darmi le caratteristiche esatte del condensatore della Vantage Vue, magari anche una foto?


    2) Ma come funziona l'alimentazione della stazione??? Quando c'è il sole il pannello solare alimenta tutto e viene caricato il condensatore, che entra in gioco quando la luce non c'è. In caso di scarica completa del condensatore, l'alimentazione della stazione viene affidata alla batteria.
    E' così?


    3) Quando iniziano a comparire i trattini, in pratica che è successo? E' stata utilizzata per settimane o mesi la batteria tampone e adesso è completamente scarica? Ma allora nelle prime ore della notte chi è che lavora? Il condensatore che però ha perso la sua efficienza, ma non è del tutto andato?


    4) Quando ho sostituito la batteria tampone, misi una CR123 ricaricabile. Operazione inutile, perché il pannello solare non ricarica anche la batteria e quindi potevo mettere una batteria normale?


    Grazie a chi contribuirà a darmi delle risposte ... scusate la lunghezza ...
    Stazione meteo: La Crosse WS-3600 + Davis Vantage Vue; Luogo: Molino del Piano, 12 km a NE di Firenze; Alt.: 120 m; Sito web: www.firenzemeteo.it

  7. #367
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    14,345
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: IMPORTANTE: resuscitare Davis con problemi di condensatore su ISS

    Citazione Originariamente Scritto da Controcorrente Visualizza Messaggio
    Salve a tutti ...
    Ogni tanto c'è un fortunato che tira su questo thread ... oggi è toccato a me ...



    Ciao, mni spiace per quanto accaduto...eh....purtroppo è una ruota che girà....prima o poi tocca a tutti

    Dunque, innanzi tutto ti posso dire che non è corretto e per di più inutile mettere una CR123 ricaricabile in quanto il circuiito non prevede che essa venga ricaricata, ma soltanto "sfruttata" nei momenti in cui il "kit" pannello fotovoltaico + consensatore supercap non riescono a fornire sufficiente energia per far funzionare il gruppo ISS

    Si, il tutto funziona come dici te....quando c'è Sole in abbondandanza il sistema viene alimentato dall'energia prodotta dal pannello fotovoltaico e viene costantemente ricaricato il condensatore che una volta tramontato il Sole continua a fornire energia per alcune ore (?)....magari in estate per quasi tutta la notte, dopodichè entra in funzione lo "sfruttamento" della batteria tampone la CR123....fino a quando non rispunta il Sole o comunque fa giorno......

    Se è partito (o quasi) il condensatore, dovresti tuttavia durante il giorno avere i dati....confermi ciò ?

    Ma veniamo alla parte più critica....è sostituibile il consensatore supercap alla Vue ?? Io purtoppo avevo letto di no.....

    Il modello per la VP2 è un elettrolitico da 2.7V e 10 Farad, se ti può servire....

    Una possibile soluzione per rimediare il problema (se ti è possibile), è smontare il tutto......disconnettere il supercap, disponnettere il pannello e trovare un alimentatorino stabilizzato che riesca a dare costantemente di giorno e di notte l'0energia necessaria al funzionamento del gruppo ISS

    Se Orso Polare leggerà questo trhead.....avrà siciramente da aggiungere qualche altro nuon consiglio
    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione tsc009 rete MNW-CEM. Il sito meteo: **Rignano meteo**





  8. #368
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Orso Polare
    Data Registrazione
    18/09/08
    Località
    Roma
    Età
    71
    Messaggi
    5,228
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: IMPORTANTE: resuscitare Davis con problemi di condensatore su ISS

    Citazione Originariamente Scritto da Controcorrente Visualizza Messaggio
    Salve a tutti ...
    Ogni tanto c'è un fortunato che tira su questo thread ... oggi è toccato a me ...

    CUT
    Trovo poco o nulla da aggiungere a quanto hai già detto tu e Blackfox..... le funzioni dei vari componenti e i loro tempi di realizzo sono quelli che avete descritto.....
    Confermo che CR123 ricaricabili, di cui non ne sapevo neanche l'esistenza , non servono.....
    Debbo solo dire che a volte cambiare il supercap non risolve e infatti all'amico Amedeo di Meteoceccano, ho dovuto adattare un alimentatorino per cellulari (inserito al posto del pannello foto voltaico) per risolvere la questione.... evidentemente a volte si guastano componenti di questa sezione che oltretutto sono in tecnologia SMD per cui poco riparabili ed indagabili almeno per un Hobbysta medio.
    Purtroppo non ho mai avuto per le mani una VUE per cui dati certi sul valore del suo Supercap non ne ho ma confermo quello dato da Blackfox che vale per la VP e "forse" anche per la VUE
    Per testare il supercap basta tagliare a metà tratta uno qualsiasi dei suoi due reofori ( si fà prima a ripristinarlo nel caso non sia guasto) la CR123 dovrebbe durare molto di più di quando il supercap è in dispersione.
    Leggo che la CR123 ti è durata mesi.... e probabilmente non avevi nessun reoforo del Supercap tranciato per cui darei poche probabilità ad una sua possibile andata in perdita....
    Il tempo di alimentazione del supercap fino alla sua scarica, è stimabile in un paio di ore, infatti la sua funzione principale è quella di dare alimentazione nelle giornate di nuvolosità variabile, chiaro che se la giornata è soleggiata piena, darà tutto la sua energia dal tramonto in poi e questo per un paio di ore.

    ciao a tutti da Roberto

    Stazione Davis 6163 VP2 Plus
    La mia webcam a Nord La mia webcam a Ovest



    Nell'interesse generale del Forum, NON RISPONDO privatamente a quesiti di ordine tecnico che invece possono essere dibattuti collettivamente

  9. #369
    Burrasca
    Data Registrazione
    22/02/07
    Località
    Molino del Piano(FI)
    Messaggi
    5,587
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: IMPORTANTE: resuscitare Davis con problemi di condensatore su ISS

    Citazione Originariamente Scritto da Blackfox Visualizza Messaggio
    Ciao ....
    Citazione Originariamente Scritto da Orso Polare Visualizza Messaggio
    Confermo che CR123 ricaricabili, di cui non ne sapevo neanche l'esistenza , non servono.....
    Vi ringrazio per le pronte ed esaustive risposte ...

    Mi sa che la soluzione migliore allora è sostituire la batteria ogni tot mesi ... Non so se riesco a caricarla con i normali caricabatteria per AA e AAA
    Stazione meteo: La Crosse WS-3600 + Davis Vantage Vue; Luogo: Molino del Piano, 12 km a NE di Firenze; Alt.: 120 m; Sito web: www.firenzemeteo.it

  10. #370
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    14,345
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: IMPORTANTE: resuscitare Davis con problemi di condensatore su ISS

    Citazione Originariamente Scritto da Controcorrente Visualizza Messaggio
    Vi ringrazio per le pronte ed esaustive risposte ...

    Mi sa che la soluzione migliore allora è sostituire la batteria ogni tot mesi ... Non so se riesco a caricarla con i normali caricabatteria per AA e AAA
    Beh, si.....dovresti però capire prima (come ti suggeriva Roberto) se il supercap è ancora utilizzabile o conviene tranciarlo.....

    Dubito che riesca a ricaricare la CR123 con i caricabatteria tradizionali..hmmmm.....una batteria CR123 costa sui 4 euro...e da quel che mi ricordo per te non è neppur difficile accedere alla stazione per sostituirla
    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione tsc009 rete MNW-CEM. Il sito meteo: **Rignano meteo**





Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •