Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 20 di 20
  1. #11
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,607
    Menzionato
    94 Post(s)

    Predefinito Re: EcoWitt GW1002: posizione sul tetto

    Citazione Originariamente Scritto da Nevizio Visualizza Messaggio
    2 domande:
    1)In questo caso il sensore è stato solo tagliato?Se si ha quale altezza?
    2)L'ur in questo caso non danneggerebbe il circuito seppur protetto dallo schermo?
    1) il guscio del wh31 presenta una scanalatura a circa 2/3, il taglio avviene in corrispondenza della scanalatura, ovviamente il lavoro va eseguito smontando i gusci e con estrema cura
    2) presumo, ma non ne sono certo, che via sia una sorta di protezione, una "lacca" che protegge il sensore, se fosse esposto senza alcuna protezione, non credo reggerebbe più di un paio di settimane in ambienti come il mio, estremamente vicino al mare, quel wh31 che vedi in foto è fuori da circa un anno e funziona perfettamente inserito in un Meteoshield Pro

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  2. #12
    Vento moderato L'avatar di Ivan13
    Data Registrazione
    15/03/20
    Località
    Sclafani Bagni (Pa) 570 mslm
    Età
    18
    Messaggi
    1,259
    Menzionato
    54 Post(s)

    Predefinito Re: EcoWitt GW1002: posizione sul tetto

    Citazione Originariamente Scritto da Nevizio Visualizza Messaggio
    3 domande (spero non siano OT)

    1)Nella prima foto il sensore è incastrato o solo poggiato in quella posizione?Perchè sembra messo sotto il 3° piatto (considerati gli stessi da sopra a sotto)
    2)Eventualmente è stato testato?Se si che risultati ha dato?
    3)Nella seconda foto il corpo su cui poggia il sensore è evidentemente il 7° piatto da cosa sarebbe bloccato da biadesivo?Se si quanto possa reggere considerando le intense vibrazioni dello schermo indotte da venti poderosi?
    Io posso risponderti riguardo al punto 2). Oggi pomeriggio ho in programma di mettere nel secondo schermo barani un sensore wh31 privo di ogni plastica propio per vedere il suo comportamento e vedere se vi sono dei miglioramenti rispetto al sensore con scatolotto.

    PWS_dashboard: http://meteofontanamurata.altervista...php?theme=dark

    IVAN - froggit Hp1000 se pro

  3. #13
    Vento teso L'avatar di ivano1370
    Data Registrazione
    06/12/10
    Località
    Ortelle (LE)
    Età
    50
    Messaggi
    1,595
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: EcoWitt GW1002: posizione sul tetto

    Citazione Originariamente Scritto da Nevizio Visualizza Messaggio
    3 domande (spero non siano OT)

    1)Nella prima foto il sensore è incastrato o solo poggiato in quella posizione?Perchè sembra messo sotto il 3° piatto (considerati gli stessi da sopra a sotto)
    2)Eventualmente è stato testato?Se si che risultati ha dato?
    3)Nella seconda foto il corpo su cui poggia il sensore è evidentemente il 7° piatto da cosa sarebbe bloccato da biadesivo?Se si quanto possa reggere considerando le intense vibrazioni dello schermo indotte da venti poderosi?
    Nella prima foto è incastrato , è stato testato , e non è il massimo come prestazioni, anzi pessime , nella seconda foto va un pochino meglio , , si è fissato con il biadesivo, per le vibrazioni non c'è problema , anche da me soffia bene il vento quest'anno sono arrivato a 97 km/h ma sto spesso sopra i 60 km/h ,comunque sappi che nel Davis inserire un wh a scatolotto non è una buona idea a confronto con il pro sempre con scatolotto all'interno , in giornate belle toste il Davis va sopra di oltre 1,5 gradi rispetto ad un meteoshield pro, il discorso cambia quando nel Davis ci metti un wh EP con sonda , in questo caso le differenze si smorzano notevolmente , basta guardare i grafici che pubblico tutti i giorni,

  4. #14
    Vento fresco L'avatar di Nevizio
    Data Registrazione
    29/05/06
    Località
    Pianeta Terra (per il momento...)
    Messaggi
    2,988
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: EcoWitt GW1002: posizione sul tetto

    Perfetto, grazie ad entrambi

  5. #15
    Vento moderato L'avatar di Ivan13
    Data Registrazione
    15/03/20
    Località
    Sclafani Bagni (Pa) 570 mslm
    Età
    18
    Messaggi
    1,259
    Menzionato
    54 Post(s)

    Predefinito Re: EcoWitt GW1002: posizione sul tetto

    Citazione Originariamente Scritto da Nevizio Visualizza Messaggio
    Perfetto, grazie ad entrambi
    Iniziato pochi minuti fa il confronto tra wh31 smembrato e sonda in plastica. EcoWitt GW1002: posizione sul tetto


    Inviato dal mio iPhone 8 plus utilizzando Tapatalk

  6. #16
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,737
    Menzionato
    97 Post(s)

    Predefinito Re: EcoWitt GW1002: posizione sul tetto

    @Nevizio,
    se togli il coperchio del vano batterie, sviti le 4 vitine a croce e separi i due gusci ti rendi subito conto quale parte va eliminata.

  7. #17
    Calma di vento
    Data Registrazione
    03/08/20
    Località
    Desenzano del Garda BS
    Età
    77
    Messaggi
    25
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: EcoWitt GW1002: posizione sul tetto

    Citazione Originariamente Scritto da Nevizio Visualizza Messaggio
    Ciao,in primis complimenti per il fotomontaggio,è davvero chiaro è mostra in maniera esaustiva la tua situazione.
    Allora premetto che io sono un fanatico delle installazioni sul tetto nel senso che ne ho provate e fatte molteplici da almeno 20 anni e nelle situazioni piu' disparate ,pertanto mi sento di poterti consigliare.
    Io partirei dal discorso controventature:essenziali doverose,troppo importanti da poterne farne a meno,io per esempio ho usato cavetti da 3 mm in acciao intrecciato,per intenderci quelli che si usano per le antenne domestiche,fanno il loro egregio lavoro,tengono in maniera eccellente la struttura che andremo a creare e non soffrono gli agenti atmosferici,i tendicavo fanno parte dei ferri del mestieri con gli stessi ti risulterà facile mettere in "tiro" il tuo palo con la stazione e agevola non poco la messa in bolla.Inoltre 2.30 Mt di sbraccio è in pratica come la mia installazione pertanto con 3 controventature stai tranquillo,io sino ad 80 Km/h non ho mai avuto problemi mai mosso di nemmeno un mm il palo!E qui dalle mie parti il Libeccio (foehn appenninico) non scherza!Ho avuto nell'installazione attuale giornate con 40 Km/h di media della velocità del vento,sembrano pochi ma chi è appassionato della materia sa che cosa significa!Quel doppio palo che vorresti usare onestamente lo trovo inutile,il binomio schermo davis con anemometro ecowitt non pesa nulla,il mio oltre a reggere anemometro oregon con schermo solare davis con dentro relativo sensore oregon regge pure scatola di derivazione (di quelle grandi) con relativo sensori fulmini ecowitt,pertanto tu saresti persino piu' leggero.
    Discorso pluvio a essere puntigliosi,io non lo metterei piu' in basso dell'anemometro e della schermo davis in giornate piovose e con vento i vari sgocciolamenti potrebbero finire dentro l'imbuto alterandoti la rilevazione,è un ipotesi un po' fantasiosa ma visto che ci sei non costa nulla metterlo piu' in alto,oppure lo allontani fin quanto puoi installandolo come hai messo in foto,per concludere ti dico che è ovvio che il palo che sosterrà tutto l'ambaradan dovra essere ben tirato dalle controventature ma lavorandoci capirai tu stesso che piu' metti in tiro è piu' hai stabilità.La mia installazione per esempio se tocch ii tiranti rischi di tagliarti per quanto stanno in tiro Allegato 541394

    PS:Un giorno capiro' perchè il forum mette le foto storte pur inserendole dritte!
    Ti ringrazio molto
    1. dei tuoi complimenti per i miei fotomontaggi.
    2. delle tue spiegazioni del tiranti. Allora ho studiato ancora una volta la situazione sulla mia terrazza. Purtroppo sembra davvero impossibile. Più che altro il lato nord rimarrebbe in ogni caso completamente libero, e a nord da noi c'è il lago e spesso il vento tira da lì.
    Invece allontanare il pluviometro un po' potrebbe essere possibile.
    Henning

  8. #18
    Calma di vento
    Data Registrazione
    03/08/20
    Località
    Desenzano del Garda BS
    Età
    77
    Messaggi
    25
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: EcoWitt GW1002: posizione sul tetto

    @capriccio

    Una domanda a Mauro: Le mie proposte sono a norma? Sono partito dalla installazione della Bresser che c'era prima e che hai accettato. Ma essendo la Ecowitt non una all-in-one, ho fatto alcune modifiche.
    Mi interesserebbe anche sapere che rilevanza hanno eventuali oscillazioni - visto che non posso tirantare. So per esperienza con la Bresser che è abbastanza rilevante per il pluviometro. Una volta la Bresser l'ho spostata senza spegnerla e segnava della pioggia in pieno sole. Gli altri sensori non hanno reagito.
    Grazie
    Henning

  9. #19
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,607
    Menzionato
    94 Post(s)

    Predefinito Re: EcoWitt GW1002: posizione sul tetto

    Citazione Originariamente Scritto da accagì Visualizza Messaggio
    @capriccio

    Una domanda a Mauro: Le mie proposte sono a norma? Sono partito dalla installazione della Bresser che c'era prima e che hai accettato. Ma essendo la Ecowitt non una all-in-one, ho fatto alcune modifiche.
    Mi interesserebbe anche sapere che rilevanza hanno eventuali oscillazioni - visto che non posso tirantare. So per esperienza con la Bresser che è abbastanza rilevante per il pluviometro. Una volta la Bresser l'ho spostata senza spegnerla e segnava della pioggia in pieno sole. Gli altri sensori non hanno reagito.
    Grazie
    Ciao,
    se il sensore di temperatura è inserito nello schermo Davis o superiori ed è posizionato in maniera corretta ( se sul tetto ad almeno 2 mt dallo stesso), se l'anemometro ha visuale libera a 360°, non vi sono problemi
    per quanto riguarda le oscillazioni invece, esse assumono grande importanza per il corretto funzionamento del pluviometro che potrebbe registrare eventi inesistenti, nel dubbio solitamente un palo abbastanza alto e non tirantato prevede che il pluviometro non venga ritenuto a norma

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  10. #20
    Calma di vento
    Data Registrazione
    03/08/20
    Località
    Desenzano del Garda BS
    Età
    77
    Messaggi
    25
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: EcoWitt GW1002: posizione sul tetto

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Ciao,
    se il sensore di temperatura è inserito nello schermo Davis o superiori ed è posizionato in maniera corretta ( se sul tetto ad almeno 2 mt dallo stesso), se l'anemometro ha visuale libera a 360°, non vi sono problemi
    per quanto riguarda le oscillazioni invece, esse assumono grande importanza per il corretto funzionamento del pluviometro che potrebbe registrare eventi inesistenti, nel dubbio solitamente un palo abbastanza alto e non tirantato prevede che il pluviometro non venga ritenuto a norma

    Mauro
    Mille grazie! Il palo del pluviometro sarà il più corto possibile.
    Ciao
    Henning

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •