Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 28 di 28
  1. #21
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    14,739
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Estendere segnale sensori Ecowitt

    Citazione Originariamente Scritto da marco128 Visualizza Messaggio
    Molto bene... Allora conviene proprio fare un pensiero sulla Davis, se non sbaglio c'è già un kit per estendere la portata. O meglio ancora, si potrebbe fare la modifica fai da te, dovrebbe essere più semplice della ecowitt.
    Sicuramente con Davis hai più soluzioni "pronto uso", ma non credo che i costi sian proprio bassi. La tecnologia LoRa wan proposta m.toso è su altro concetto, non si parla di contatto radio fra due punti, ma proprio di interfacciare il gruppo sensori ad una vera e propria rete (assimilabile concettualmente alla rete telefonica cellulare)

    Riguardo al Kit Davis per comuncazioni a lungo raggio, sarebbe opportuno informarsi sui prodotti dedicati al mercato EU, quelli per il mercato americano NON sono utilizzabili legalmente in Italia
    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione tsc009 rete MNW-CEM. Il sito meteo: **Rignano meteo**





  2. #22
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    3,455
    Menzionato
    112 Post(s)

    Predefinito Re: Estendere segnale sensori Ecowitt

    Misol è un marchio cinese, di solito si tratta dei FineOffset ma non solo. Se è Misol però è anche possibile che la frequenza radio sia 433MHz e non 868MHz.
    Le antenne di solito sono delle elicoidi, sembrano delle molle in rame, ma a volte l'antenna è stampata sul PCB come nei termoigrometri delle PCE-WH1080 e qualche volta è un filo. A volte è un dipolo, visto in sensori Oregon.
    Il chip della radio a volte è sul PCB, a volte in una schedina a parte.
    Fino adesso non ho mai visto connettori SMA.

    Sulla console la stessa cosa, in genere l'antenna è saldata.
    Per il WiFi non saprei, fino adesso ne ho visti troppo pochi, fanno come per le radio ma l'antenna, anche se su PCB, è decisamente più corta ma potrebbe anche essere ceramica, una sorta di cilindretto a sezione quadra (un parallelepipedo molto lungo) bianco.

    Quello che ho visto in giro è stata la sostituzione dell'elicoide con un dipolo. Ma, come scrive @Blackfox, tutto fatto spannometricamente senza reali misure sul guadagno ottenuto.

    Occhio poi che alcune antenne Yagi son realizzate maluccio se non proprio fatte male.

  3. #23
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    14,739
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Estendere segnale sensori Ecowitt

    Citazione Originariamente Scritto da zoomx Visualizza Messaggio
    Misol è un marchio cinese, di solito si tratta dei FineOffset ma non solo. Se è Misol però è anche possibile che la frequenza radio sia 433MHz e non 868MHz.
    Le antenne di solito sono delle elicoidi, sembrano delle molle in rame, ma a volte l'antenna è stampata sul PCB come nei termoigrometri delle PCE-WH1080 e qualche volta è un filo. A volte è un dipolo, visto in sensori Oregon.
    Il chip della radio a volte è sul PCB, a volte in una schedina a parte.
    Fino adesso non ho mai visto connettori SMA.

    Sulla console la stessa cosa, in genere l'antenna è saldata.
    Per il WiFi non saprei, fino adesso ne ho visti troppo pochi, fanno come per le radio ma l'antenna, anche se su PCB, è decisamente più corta ma potrebbe anche essere ceramica, una sorta di cilindretto a sezione quadra (un parallelepipedo molto lungo) bianco.

    Quello che ho visto in giro è stata la sostituzione dell'elicoide con un dipolo. Ma, come scrive @Blackfox, tutto fatto spannometricamente senza reali misure sul guadagno ottenuto.
    Occhio poi che alcune antenne Yagi son realizzate maluccio se non proprio fatte male.
    Piacere di avere un raffronto, tutto molto interessante quanto riporti riguardo il marchio Mi sol....

    Se l'antenna del gruppo Ecowit fosse stampata direttamente sul circuito la vedo veramente difficile arrivare a qualcosa, probabilmente il gruppo sensori ha un semplice filo, un dipolino o una antenna elicoidale....da qua....qualcuno ha tentato di migliorare in modo alquanto arrangiato, senza strumenti e senza conoscere neppure le basi della radiotecnica

    Per la serie, ho ottenuto un piccolo miglioramento in termini di distanza coperta, ma probabilmente arrivando a "forzare" (tanto o poco non lo si potrà mai sapere) il modulo TX del gruppo
    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione tsc009 rete MNW-CEM. Il sito meteo: **Rignano meteo**





  4. #24
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    14,739
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Estendere segnale sensori Ecowitt

    Citazione Originariamente Scritto da Blackfox Visualizza Messaggio
    Riguardo al Kit Davis per comuncazioni a lungo raggio, sarebbe opportuno informarsi sui prodotti dedicati al mercato EU, quelli per il mercato americano NON sono utilizzabili legalmente in Italia
    Da quel che vedo sulle frequenze EU è disponibile questo kit DW-7654OV associato all' antenna DW-7660 (una Yagi) : trattasi di un ripetitore che preleva il segnale dal gruppo ISS e lo indirizza verso la consolle, se non dovesse esser sufficiente....è possibile acquistare un altro ripetitore gemello da disporre all' esterno del luogo ove si trova la consolle, dotandolo di antenna Yagi o omnidirezionale

    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione tsc009 rete MNW-CEM. Il sito meteo: **Rignano meteo**





  5. #25
    Bava di vento
    Data Registrazione
    22/10/17
    Località
    Teme Euganee (PD)
    Messaggi
    64
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Estendere segnale sensori Ecowitt

    Un'altra strada, sempre che il contesto lo permetta, è non toccare nulla ed "allungare" la gittata del wifi e portare sia i sensori che il GW1000 in loco.
    Ovviamente per farlo serve avere spazio e corrente per alimentare un access-point remoto da posizionare sufficientemente in alto per garantire il puntamento della direttiva verso l'access-point gemello che si tiene a casa. Più sono in alto ed in portata "ottica" le due antenne direttive più possono stare lontane tra loro.. (nessuna alterazione neppure sui due access-point, salvo la connessione di un'antenna direttiva sul connettore esterno). Con questa modalità 2km di distanza sono comodamente raggiungibili.

    Provato direttamente per altre sperimentazioni su distanze ben maggiori. Vanno considerati però altri aspetti tipo.. consumo dell'access-point, ingombri e normativa sul wifi di casa. Ci dovrebbe essere di meglio per fare la stessa cosa con piccole schedine che consumano estremamente poco.. leggevo qualcosa del genere per remotizzare il sismografo, devo cercare..

  6. #26
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    3,455
    Menzionato
    112 Post(s)

    Predefinito Re: Estendere segnale sensori Ecowitt

    Il GW1000 dentro ha un modulo WiFi ESP8266 che in realtà si occupa di tutto anche della gestione della radio ad 868MHz.
    Questo modulo esiste in diverse versioni, anche con SMA, ma quello montato nel GW1000 ha l'antenna sullo stampato del modulo stesso.

    Ci vorrebbe un gateway che faccia uso del LoRa, senza WAN, con un corrispondente modulo in ricezione in un luogo con la 220V ma di roba commerciale non professionale non ne ho mai vista con il LoRa mentre nel professionale credo ci sia solo il LoRaWAN che quindi si colega a pagamento ad una rete LoRaWAN.
    Poi ci sono i modem cellulari ma consumano.

  7. #27
    Bava di vento
    Data Registrazione
    22/10/17
    Località
    Teme Euganee (PD)
    Messaggi
    64
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Estendere segnale sensori Ecowitt

    Senza compromettere il GW1000 (se non altro per il piacere di lasciarlo intonso), un access-point anche da pochi euro ha molto spesso due antenne ed accanto ad una delle due c'è lo SMA oppure è esterna.
    Ultima modifica di yVega; 06/03/2021 alle 14:52

  8. #28
    Bava di vento
    Data Registrazione
    22/10/17
    Località
    Teme Euganee (PD)
    Messaggi
    64
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Estendere segnale sensori Ecowitt

    E perché non considerare anche la possibilità di mettere tutto in loco con un router (con Sim) direttamente connesso ad internet?
    Il tutto alimentato con un carica da cellulari ed un Power-Bank con funzione pass-through. Chiaramente l'accesso ai dati non è più in diretta, ma i problemi di distanza spariscono, basta che ci sia una "tacca" di segnale di connettività dati.

    Lo sto considerando per qualcosa che consuma ben di più di una stazione meteo. Qui i consumi sono ancora più esigui e il Power-Bank in caso di assenza di corrente offrirebbe un'autonomia generosa, mentre quando l'alimentazione di rete è presente, la funzione di pass-through non danneggerebbe mai il Power-Bank mettendolo in modalità mantenimento. Dati i consumi ridotti, pannellino solare e controller minimali aprirebbero possibilità anche in assenza di rete elettrica.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •