Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 29
  1. #1
    Calma di vento
    Data Registrazione
    29/08/21
    Località
    Pisa
    Età
    31
    Messaggi
    9
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Una stazione, dieci domande

    Mi sto informando su internet e sul forum soprattutto, delle caratteristiche che deve e non deve avere una stazione meteo amatoriale, che sia in grado di fornire dati che non siano solo numeri buttati li a casaccio. Senza saperne nulla ero partito dalle stazioni di Amazon e mi ero indirizzato per la Bresser 5 in 1, poi per il discorso precedente, ho pensato fosse meglio spendere qualcosa in più per qualcosa di più attendibile. Tra quelle con maggior rapporto qualità/prezzo mi sembra di aver capito che le più quotate tra le stazioni entry level sono quelle modulari vendute da Ecowitt (che sono le stesse identiche vendute in europa e rimarchiate da Froggit giusto?). Sarei orientato quindi tra GW1002 (o meglio sulla corrispettiva Froggit, 190 spedita + €€ per lo schermo) o GW1003 (210 spedita). Ora arrivano le domande:

    1. L'anemometro a ultrasuoni è più sensibile e senza parti mobili meno soggetto a rotture, è quindi migliore?
    2. Quale dei due è piu affidabile?
    3. Il WH32 che danno con la 1002 è migliore del th inglobato nella 1003?
    4. Nello schermo della 1003 non ci entrerebbe mai il WH32 giusto?
    5. Se nella 1003 collego un WH32 poi posso continuare a vedere la temperatura del th integrato?
    6. Il gateway non deve essere collegato ad un modem con un cavo ethernet ma solo ad un alimentatore che viene fornito, giusto?
    7. I sensori luminosità e UV misurano il valore fine a se stesso o lo usano per altre correzioni?
    8. Una stazione così vale la spesa rispetto ad una Bresser?
    9. Quanto devo spendere per uno schermo decente per il WH32 (o 32ep)?
    10. La decima è nel testo all'inizio

    Grazie a chi mi risponderà.
    Può darsi che abbia detto cavolate, nel caso consigliatemi voi
    Ultima modifica di Teo12; 04/09/2021 alle 15:55

  2. #2
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,192
    Menzionato
    129 Post(s)

    Predefinito Re: Una stazione, dieci domande

    1) Gli anemometri ad ultrasuini hanno il vantaggio di misurare molto più frequentemente di quelli a palette e di essere più robusti visto che non ci sono parti in movimento. Per contro il punto debole è che hanno bisogno di una temperatura dell'aria accurata. Però non so quanto effettivamente influisce ad esempio l'errore di un grado.
    2) vedi 1
    3) Se non ricordo male il sensore è lo stesso ma il problema è lo schermo. Un buono schermo da solo parte da un 80 euro ma questi sensori non ci entrano.
    4) no
    5) no, i dati del WH32 sovrascrivono quelli dell'integrato
    6) Il gateway va alimentato con un alimentatore USB e si connette in WiFi al router o Access Point. Niente ethernet
    7) Credo di no
    8) Qui non saprei
    9) Credo quanto la stazione.
    10) non ho capito

    Risposte per quel che ne so io. Vediamo se ce ne sono altre.

  3. #3
    Calma di vento
    Data Registrazione
    29/08/21
    Località
    Pisa
    Età
    31
    Messaggi
    9
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Una stazione, dieci domande

    Grazie per le risposte, ho apprezzato molto.

    Vista la poca differenza di prezzo sarei orientato per quella ad ultrasuoni, non mi piace il fatto però che il th integrato diventerebbe inutile (a meno che non venga usato per la correzione della misura del vento?).

    In generale le stazioni non modulabili non mi convincono. Se la metto sul tetto per misurare il vento correttamente, misuro una temperatura falsata; mentre se la metto sul prato a 2 metri da terra misuro una temperatura più veritiera ma un vento meno.

    Vediamo se arrivano altre risposte

  4. #4
    Bava di vento L'avatar di CisonMeteo
    Data Registrazione
    14/12/20
    Località
    Cison di Valmarino
    Età
    44
    Messaggi
    135
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Una stazione, dieci domande

    Citazione Originariamente Scritto da Teo12 Visualizza Messaggio
    Grazie per le risposte, ho apprezzato molto.

    Vista la poca differenza di prezzo sarei orientato per quella ad ultrasuoni, non mi piace il fatto però che il th integrato diventerebbe inutile (a meno che non venga usato per la correzione della misura del vento?).

    In generale le stazioni non modulabili non mi convincono. Se la metto sul tetto per misurare il vento correttamente, misuro una temperatura falsata; mentre se la metto sul prato a 2 metri da terra misuro una temperatura più veritiera ma un vento meno.

    Vediamo se arrivano altre risposte
    Provo a rispondere io alle tue domande, si anemometro ad ultrasuoni menò meccanica ma con errori di lettura più frequenti da quel che vedo qui sul forum, io ho versione a palette e da un anno è in cima al tetto e tutto va bene. Discorso ok per lettura su tetto o su prato, se hai all in one ci sono pro e contro. Io infatti ho anemometro sul tetto e th su manto erboso a 180 cm da terra dentro schermo Davis 7714 e ho letture affidabili. Poi se sai smanettare un po’ con il pc ti crei pagina internet fatta bene e con zero euro in più tipo la mia che vedi qui: Ma Dati Meteo di Gai
    Oppure senza sbattimenti, basta solo una registrazione puoi vedere qu sta pagina della Ecowitt dove c’è tutto:
    Ecowitt Weather
    Natale 2008 il primo con mia figlia e con la neve🥰
    La mia stazione meteo: http://www.gaiotmeteo.altervista.org...ndexMobile.php

  5. #5
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,192
    Menzionato
    129 Post(s)

    Predefinito Re: Una stazione, dieci domande

    Non tutti gli anemometri ad ultrasuoni son fatti bene. Del resto il Windsonic costa da solo più della stazione.

  6. #6
    Calma di vento
    Data Registrazione
    29/08/21
    Località
    Pisa
    Età
    31
    Messaggi
    9
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Una stazione, dieci domande

    Ho visto tra l'altro in un'altra discussione della recente modifica hardware dell'anemometro a ultrasuoni. Comprando da froggit non si sa se arriverà il modello nuovo o vecchio. E su Ecowitt non c'è mai disponibilità

    Inoltre non capisco perché su Ecowitt, sia per la gw1002 che per la 1003, se prendi il pacchetto con pluvio, anemometro e gateway spendi di più della somma delle singole parti

  7. #7
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,192
    Menzionato
    129 Post(s)

    Predefinito Re: Una stazione, dieci domande

    Per Ecowit forse ti conviene direttamente scrivere e chiedere.

  8. #8
    Brezza tesa L'avatar di Sibillo
    Data Registrazione
    04/04/19
    Località
    Sarnano (MC) 575 m.s.l.m
    Messaggi
    584
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Una stazione, dieci domande

    Citazione Originariamente Scritto da zoomx Visualizza Messaggio
    1) 9) Credo quanto la stazione.
    Un Barani meteoshield sicuramente si ma per un Davis 7714, che è il meno costoso tra quelli più affidabili, siamo sui 90/100 euro.
    Ultima modifica di Sibillo; 06/09/2021 alle 12:50

  9. #9
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    58
    Messaggi
    5,654
    Menzionato
    122 Post(s)

    Predefinito Re: Una stazione, dieci domande

    Citazione Originariamente Scritto da Sibillo Visualizza Messaggio
    Un Barani meteoshield sicuramente si ma per un Davis 7714, che è il meno costoso tra quelli più affidabili, siamo sui 90/100 euro.
    Ricordo sempre un aspetto spesso trascurato, ma importante nel valutare una spesa di questo tipo, l'affidabilità nel tempo, i costi di manutenzione/sostituzione vanno sempre tenuti attentamente in considerazione

    Il 7714 è in grado, con certi tipi di sonde, di dare ottime performance ma soggette a degradare con il passare del tempo, per chi si accontenta può essere un aspetto trascurabile, ma se invece si vogliono ottenere medesime prestazioni nel lungo termine va prevista la sostituzione del 7714 dopo un certo periodo di tempo


    M.
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

    "Se la tua incertezza di misura è simile al misurando, smetti di misurare, non stai misurando nulla" (cit. Andrea Merlone - INRiM)

  10. #10
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,192
    Menzionato
    129 Post(s)

    Predefinito Re: Una stazione, dieci domande

    Il WH32 nel 7714 lavora maluccio e credo anche dentro al barani. Diverso discorso per la versione con sonda esterna.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •