Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Calma di vento
    Data Registrazione
    08/12/15
    Località
    Roveredo in Piano
    Età
    28
    Messaggi
    29
    Menzionato
    0 Post(s)

    Question Acquisto Stazione Ecowitt: Consigli?

    Buongiorno a tutti,
    scrivo in questa sezione dopo aver ricevuto le prime dritte sul consiglio su quale stazione meteo acquistare per rimpiazzare la vecchia PCE-FWS20 (vedi QUI).
    Come scritto dall'altra parte l'idea era di stare su una stazione sempre entry-level, quindi budget attorno ai 150€, ma senza escludere qualcosa di leggermente superiore, fino ad un massimo di 250€ circa.
    Dopo aver recepito i consigli e letto le discussioni nel forum, propendevo per una stazione Ecowitt, dato che - a parità di prezzo - mi sembra sia una buona scelta per qualità/prezzo, se comparata con altre stazioni meteo della stessa fascia.

    Nella fattispecie ho visto che interessante è la Ecowitt WN1900
    oggetto peraltro di una discussione a sè. [non capisco più di tanto la differenza con la WS2320: è che la seconda è alimentata con pannello solare?]
    L'idea di base è quella di avere una stazione meteo completa, possibilmente con display, sensori classici di temperatura (con schermo solare), umidità, vento, pioggia.


    1) Volevo chiedere il vostro parere in merito e se può effettivamente essere una buona stazione meteo entry-level o se consigliate qualcosa di diverso (magari restando all'interno della famiglia Ecowitt).
    2) Volevo, inoltre, capire, se è effettivamente una stazione espandibile (mi pare proprio di si) e se permette un'adeguata lettura dei vari parametri: potrà esser inserita nella rete meteonetwork?
    3) E' affidabile - in termini di segnale e durata - o meglio orientarsi su qualcosa di diverso?
    4) Dato che abito in una casa con giardino abbastanza grande, per una miglior lettura dei dati idealmente pensavo ad una dislocazione dei sensori, piuttosto che posizionare l'intero gruppo o solo sul tetto o solo "a terra". In questo caso è preferibile optare per una stazione diversa (vedo dal sito della Ecowitt diverse soluzioni, senza display, con sensore termo-igrometro ma senza schermo solare, ecc...
    ), oppure acquistare un sensore aggiuntivo e abbinarlo alla WN1900?

    Grazie a coloro che avranno la pazienza di leggere fino a qui e dare qualche dritta/consiglio.
    Un saluto a tutti!

  2. #2
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,702
    Menzionato
    138 Post(s)

    Predefinito Re: Acquisto Stazione Ecowitt: Consigli?

    Differenze tra WN1900 e WS2320
    La console WS2320 ha un display molto più grande, sembra il doppio o più. La console WN1900 è alimentata con un adattatore da rete (non so se compreso nella confezione, io sono un beta tester e c'era solo il cavo per alimentatori USB) e ha le pile se manca la corrente. Con le pile va avanti un 3-4 mesi ma occasionalmente ha dei distacchi da internet. Non memorizza dati cosa che credo la WS2320 faccia. Significa che se va via il collegamento Internet o manca la corrente perdi i dati.
    Il gruppo sensori è simile ma non uguale, nel WN1900 manca il pannello solare che contribuisce all'alimentazione e il sensore per stimare la radiazione solare.

    E' espandibile ma visto il display limitato i dati degli altri sensori li puoi vedere solo sul sito Ecowitt, sulla app oppure usando programmini su PC, miniPC e RaspberryPi.
    Lo schermino solare è purtroppo insufficiente, non so se viene accettata su Meteonetwork, io non ho neanche fatto a richiesta perché la mia sta su un balcone, una posizione schifosa.

    All'inizio ho alimentato la console solo a pile per testarla e ho avuto disconnessioni dal server Ecowitt ma non dal mio server su RaspberryPi. Da quando uso l'alimentatore non ho più avuto disconnessioni.

    Se prendi altri sensori singoli, tipo il pluviometro, l'anemometro, il termoigrometro che va nello schermo, la WN1900 li riceve e utilizza quelli invece dell'integrato. Però se prendi termoigrometro per metterlo nello schermo e il sensore del vento per metterlo sul tetto tanto vale che usi un'altra console o il gateway GW1000 (senza display, vedi i dati sull'app, sul sito e sui minipc con appositi programmi.visto che del gruppo non te ne farai nulla.
    I sensori sono quelli che ti ha elencato @davidefa qui
    Cambio Stazione Meteo "basica": dalla PCE FWS20 a..?

    Non avendo altre stazioni Ecowitt però non saprei consigliarti.
    C'è un'alternativa alle console se prendi il GW1000 ed è un app android a pagamento, 5 euro, da usare su un vecchio tablet per visualizzare i dati.
    Personal Weather Tablet - Apps on Google Play
    Non l'ho mai provata. E tu non hai tablet.

    La mia risposta si basa sulla mia breve esperienza e sulle conoscenze che ho. Ho però una lacuna enorme sulle altre stazioni Ecowitt per cui prima di decidere aspetta che ti risponda qualcun altro.

  3. #3
    Calma di vento
    Data Registrazione
    08/12/15
    Località
    Roveredo in Piano
    Età
    28
    Messaggi
    29
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Acquisto Stazione Ecowitt: Consigli?

    Citazione Originariamente Scritto da zoomx Visualizza Messaggio
    Differenze tra WN1900 e WS2320
    La console WS2320 ha un display molto più grande, sembra il doppio o più. La console WN1900 è alimentata con un adattatore da rete (non so se compreso nella confezione, io sono un beta tester e c'era solo il cavo per alimentatori USB) e ha le pile se manca la corrente. Con le pile va avanti un 3-4 mesi ma occasionalmente ha dei distacchi da internet. Non memorizza dati cosa che credo la WS2320 faccia. Significa che se va via il collegamento Internet o manca la corrente perdi i dati.
    Il gruppo sensori è simile ma non uguale, nel WN1900 manca il pannello solare che contribuisce all'alimentazione e il sensore per stimare la radiazione solare.

    E' espandibile ma visto il display limitato i dati degli altri sensori li puoi vedere solo sul sito Ecowitt, sulla app oppure usando programmini su PC, miniPC e RaspberryPi.
    Lo schermino solare è purtroppo insufficiente, non so se viene accettata su Meteonetwork, io non ho neanche fatto a richiesta perché la mia sta su un balcone, una posizione schifosa.

    All'inizio ho alimentato la console solo a pile per testarla e ho avuto disconnessioni dal server Ecowitt ma non dal mio server su RaspberryPi. Da quando uso l'alimentatore non ho più avuto disconnessioni.

    Se prendi altri sensori singoli, tipo il pluviometro, l'anemometro, il termoigrometro che va nello schermo, la WN1900 li riceve e utilizza quelli invece dell'integrato. Però se prendi termoigrometro per metterlo nello schermo e il sensore del vento per metterlo sul tetto tanto vale che usi un'altra console o il gateway GW1000 (senza display, vedi i dati sull'app, sul sito e sui minipc con appositi programmi.visto che del gruppo non te ne farai nulla.
    I sensori sono quelli che ti ha elencato @davidefa qui
    Cambio Stazione Meteo "basica": dalla PCE FWS20 a..?

    Non avendo altre stazioni Ecowitt però non saprei consigliarti.
    C'è un'alternativa alle console se prendi il GW1000 ed è un app android a pagamento, 5 euro, da usare su un vecchio tablet per visualizzare i dati.
    Personal Weather Tablet - Apps on Google Play
    Non l'ho mai provata. E tu non hai tablet.

    La mia risposta si basa sulla mia breve esperienza e sulle conoscenze che ho. Ho però una lacuna enorme sulle altre stazioni Ecowitt per cui prima di decidere aspetta che ti risponda qualcun altro.
    Grazie molte della risposta.

    Mi sono fatto ingannare dalla descrizione della stazione WN1900 in cui diceva che i sensori erano 7-1, ma in effetti nel manuale non c'è il sensore delle radiazioni. La stazione che tu possiedi, anch'essa può accogliere sensori esterni, no?

    Comunque in linea di massima sarei per l'opzione di stazione unica compatta da posizionare ad esempio sul tetto, e poi prendere un termo-igrometro (leggevo, ma non ho ben capito la differenza tra WH31 e WH32, dove il primo ha 8 canali, mentre il secondo no).

    Inoltre una questione sull'affidabilità dei sensori.Quelli presenti ad esempio nella stazione GW1102 piuttosto che nella HP3501, quindi concezione diversa di anemometro / pluviometro, sono più affidabili? Se si, quanto di più? Da considerare a norma?
    E infine, più per curiosità: anemometro ultrasonico, si o no? (es. stazione GW1103)





  4. #4
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    59
    Messaggi
    6,463
    Menzionato
    135 Post(s)

    Predefinito Re: Acquisto Stazione Ecowitt: Consigli?

    Citazione Originariamente Scritto da magafra Visualizza Messaggio


    Grazie molte della risposta.

    Mi sono fatto ingannare dalla descrizione della stazione WN1900 in cui diceva che i sensori erano 7-1, ma in effetti nel manuale non c'è il sensore delle radiazioni. La stazione che tu possiedi, anch'essa può accogliere sensori esterni, no?

    Comunque in linea di massima sarei per l'opzione di stazione unica compatta da posizionare ad esempio sul tetto, e poi prendere un termo-igrometro (leggevo, ma non ho ben capito la differenza tra WH31 e WH32, dove il primo ha 8 canali, mentre il secondo no).

    Inoltre una questione sull'affidabilità dei sensori.Quelli presenti ad esempio nella stazione GW1102 piuttosto che nella HP3501, quindi concezione diversa di anemometro / pluviometro, sono più affidabili? Se si, quanto di più? Da considerare a norma?
    E infine, più per curiosità: anemometro ultrasonico, si o no? (es. stazione GW1103)




    Ciao,
    ti rispondo in parte

    wh31 e 32 sono identici, la differenza fondamentale è che puoi utilizzare un solo wh32 e fino a 8 wh31, tutti saranno visualizzabili su consolle/app/web dashboard ma, se ad esempio registri la stazione su Wunderground per poter condividere i dati su una rete, come ad esempio Meteonetwork, SOLO il wh32 verrà visualizzato.

    in termini di affidabilità la configurazione con pluviometro wh40 e anemometro a coppette la ritengo la più affidabile, la versione con anemometro ad ultrasuoni ha performance migliori ma, potenzialmente, problematiche maggiori

    In merito al rispetto delle norme questo non è tanto dettato dal sensore in se, perlomeno in questo caso, ma dal suo corretto posizionamento
    ricorda che i dati di temperatura e umidità di queste stazioni NON sono ritenuti a norma a meno che tu non abbia un sensore aggiuntivo inserito in uno schermo solare accettato a norma

    puoi approfondire molti di questi aspetti nella sezione wiki
    Norme OMM e Norme MeteoNetwork - MeteoNetwork Wiki


    M.
    MeteoNetwork
    Validazione stazioni amatoriali

    mauro.serenello@meteonetwork.it
    mauro.serenello@protonmail.com



  5. #5
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,702
    Menzionato
    138 Post(s)

    Predefinito Re: Acquisto Stazione Ecowitt: Consigli?

    Citazione Originariamente Scritto da magafra Visualizza Messaggio


    Grazie molte della risposta.

    Mi sono fatto ingannare dalla descrizione della stazione WN1900 in cui diceva che i sensori erano 7-1, ma in effetti nel manuale non c'è il sensore delle radiazioni. La stazione che tu possiedi, anch'essa può accogliere sensori esterni, no?

    Si, riceve tutti gli altri sensori ma, a parte quelli del gruppo o quelli che, diciamo, li sovrascrivono, non li visualizzi sulla console ma sull'app, sul sito Ecowitt e su tutti i programmi che interrogano la console.

  6. #6
    Calma di vento
    Data Registrazione
    08/12/15
    Località
    Roveredo in Piano
    Età
    28
    Messaggi
    29
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Acquisto Stazione Ecowitt: Consigli?

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Ciao,
    ti rispondo in parte

    wh31 e 32 sono identici, la differenza fondamentale è che puoi utilizzare un solo wh32 e fino a 8 wh31, tutti saranno visualizzabili su consolle/app/web dashboard ma, se ad esempio registri la stazione su Wunderground per poter condividere i dati su una rete, come ad esempio Meteonetwork, SOLO il wh32 verrà visualizzato.

    in termini di affidabilità la configurazione con pluviometro wh40 e anemometro a coppette la ritengo la più affidabile, la versione con anemometro ad ultrasuoni ha performance migliori ma, potenzialmente, problematiche maggiori

    In merito al rispetto delle norme questo non è tanto dettato dal sensore in se, perlomeno in questo caso, ma dal suo corretto posizionamento
    ricorda che i dati di temperatura e umidità di queste stazioni NON sono ritenuti a norma a meno che tu non abbia un sensore aggiuntivo inserito in uno schermo solare accettato a norma

    puoi approfondire molti di questi aspetti nella sezione wiki
    Norme OMM e Norme MeteoNetwork - MeteoNetwork Wiki


    M.

    Molto gentile pure tu, @capriccio, e ti ringrazio per aver spiegato la differenza tra WH31/32, nonchè della maggior affidabilità dei sensori "singoli" rispetto a quelli presenti nella stazione "compatta" e non per ultimo, la questione della messa a norma.

    Un parere: seconde te, potrebbe esser una buona soluzione installare sul tetto la stazione compatta (es. WN1900 piuttosto che WS2320) e abbinarci un WH32 da porre "a terra" (con schermo solare)?

    ----------------------
    Comunque se può interessare, ho cercato di fare un quadro riassuntivo sulle differenze principali delle stazioni compatte Ecowitt con display, anche in base alla risposta mail da parte di Ecowitt [correggete se c'è qualcosa di sbagliato]:

    1) WN1900 139$
    -stazione compatta senza UV
    -display monocromatico
    -senza memoria interna
    -accetta tutti i sensori ecowitt (anche se non li visualizza nel display).

    2) WS2320 189$
    -stazione compatta con UV
    -display monocromatico
    -memoria interna (locale) con gestione da pc dei dati tramite software
    -Accetta solo determinati sensori

    3) WS2910 199$
    -stazione compatta con UV
    -display colori
    -senza memoria interna
    -Accetta solo determinati sensori (wh31-41-43) però la console non li visualizza (un po' come la WN1900)

    4) HP3500B 249$
    -compatta con UV e alimentata anche da pannello solare.
    -display piccolo a colori.
    -c'è memoria interna locale e/con(?) salvataggio anche su card SD in CSV
    -Accetta solo certi sensori (WH31,41,51,55,57). Non so se li visualizza nel display.

    5) HP2551 289$
    -compatta con UV e alimentata anche da pannello solare.
    -display ancora più grande.
    -c'è memoria interna locale e/con(?) salvataggio anche su card SD in CSV
    -Accetta tutti i sensori ecowitt (penso li visualizzi nel display)

  7. #7
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    12/09/17
    Località
    Fano (PU)
    Messaggi
    382
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Acquisto Stazione Ecowitt: Consigli?

    Penso la la ws2320 non sia compatibile con i vari sensori aggiuntivi ( vedi compatibility matrix )

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •