Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 36
  1. #21
    Vento forte L'avatar di Pierpaolo
    Data Registrazione
    10/10/03
    LocalitÓ
    Seriate sud (BG) 248
    EtÓ
    36
    Messaggi
    3,356
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Niente da fare le Oregon non misurano un'umidit├* relativa corretta...

    Citazione Originariamente Scritto da Nevizio
    Addirittura nemmeno dell'aeroporto ci possiamo fidare?
    Spesso le strumentazioni aeroportuali sono vecchie e tenute con scarsa manutenzione, probabilmente maggiore attenzione viene data solamente agli anemometri che in un aeroporto rivestono un ruolo importante. A Linate, grazie alla segnalazione di alcuni meteorofili lombardi, si ├Ę aperto un "caso" protrattosi per diverso tempo, riguardo alla famosa siepe che circondava la capannina e conseguenti valori termici eccessivamente sovrastimati durante le ore diurne. Il caso poi si ├Ę risolto con il taglio della famosa siepe, ├Ę stato inoltre appurato che la stessa capannina era infestata da un nido di vespe e la bocca del pluviometro parzialmente ostruita da foglie ed altro. Per esperienza personale, abitando ad 1.5 km dall'aeroporto di Orio al Serio ( e stiamo parlando del quinto aeroporto nazionale in merito all'affluenza annuale di passeggeri ), posso dirti che anche in questo caso la strumentazione seppur di qualit├* ( centraline Siap e Vaisala Milos 500 ) ├Ę piuttosto datata e gli schermi solari sono grigi dalla sporcizia che li ricopre. I dati igrometrici sono davvero poco affidabili, quest'inverno nei giorni di foehn arrivava a mostrare UR minime del 3/4% e UR massime di 82/83% con nebbie molto fitte ( la mia Oregon con nebbia visualizzava il fondoscala a 98% ), ultimamente invece appena fa mezzo mm di pioggia nelle ore notturne l'UR a Orio schizza al 100% mentre la mia Oregon ( che di solito sovrastima con clima molto umido ) ├Ę ancora a circa 90%, ├Ę evidente che anche nei dati igrometrici di Orio c'├Ę qualcosa che non va quindi.

  2. #22
    Vento forte L'avatar di Pierpaolo
    Data Registrazione
    10/10/03
    LocalitÓ
    Seriate sud (BG) 248
    EtÓ
    36
    Messaggi
    3,356
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Niente da fare le Oregon non misurano un'umidit├* relativa corretta...

    Citazione Originariamente Scritto da Valgerola
    Pierpaolo.........leggevo prima che hai integrato l'anemometro oregon con un altro!, ├Ę quello che vorrei fare io , mi dici quale hai preso, dove e quanto costa per favore e naturalmente un commento su come ti trovi.
    E' il Vortex Inspeed, lo trovi qui...

    http://www.inspeed.com/anemometers/P...Anemometer.asp

    ...oppure anche su ebay ad un prezzo leggermente inferiore se partecipi all'asta e se si chiude senza troppe offerte al rialzo. Esiste solamente la versione via cavo. All'inizio pensavo fosse un p├▓ scarso nonostante campioni il vento ogni secondo, poi mi sono reso conto che comunque non posso competere con i valori di Orio rilevati ad 1.5 km da qui, in quell'area il campo ├Ę apertissimo senza il bench├Ę minimo ostacolo, mentre il mio pur essendo a 11/12 metri di altezza e con campo libero alla medesima altezza, ├Ę in mezzo a tante case che frenano la corsa del vento ( moto decisamente pi├╣ turbolento ), inoltre il mio palo estendendosi in altezza per 4 metri soffre un p├▓ di oscillazioni con raffiche forti improvvise che a mio avviso ostacolano ulteriormente la rilevazione. Comunque sia in caso di forti raffiche i valori rilevati sono sempre maggiori rispetto all'Oregon, a volte anche di parecchio se la raffica ├Ę improvvisa e di breve durata, quando la raffica ├Ę invece "lunga" i valori tendono ad assomigliarsi ( sto parlando di un anemometro Oregon WMR 968, i 918 funzionano peggio, argomenti questi ampiamente trattati qui in questa stanza non molto tempo fa in merito alla politica di campionamento del vento di tutti gli anemometri Oregon ).
    E' un buon prodotto complessivamente, specie se si ha un palo stabile, le raffiche non vengono certamente perdute, poi nella tua zona vista la forza del foehn sarebbe ancora pi├╣ interessante.

  3. #23
    Uragano L'avatar di Valgerola
    Data Registrazione
    21/08/03
    LocalitÓ
    Rasura (SO), 910m s.l.m.
    EtÓ
    41
    Messaggi
    19,932
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Niente da fare le Oregon non misurano un'umidit├* relativa corretta...

    Citazione Originariamente Scritto da Pierpaolo.
    E' il Vortex Inspeed, lo trovi qui...

    http://www.inspeed.com/anemometers/P...Anemometer.asp

    ...oppure anche su ebay ad un prezzo leggermente inferiore se partecipi all'asta e se si chiude senza troppe offerte al rialzo. Esiste solamente la versione via cavo. All'inizio pensavo fosse un p├▓ scarso nonostante campioni il vento ogni secondo, poi mi sono reso conto che comunque non posso competere con i valori di Orio rilevati ad 1.5 km da qui, in quell'area il campo ├Ę apertissimo senza il bench├Ę minimo ostacolo, mentre il mio pur essendo a 11/12 metri di altezza e con campo libero alla medesima altezza, ├Ę in mezzo a tante case che frenano la corsa del vento ( moto decisamente pi├╣ turbolento ), inoltre il mio palo estendendosi in altezza per 4 metri soffre un p├▓ di oscillazioni con raffiche forti improvvise che a mio avviso ostacolano ulteriormente la rilevazione. Comunque sia in caso di forti raffiche i valori rilevati sono sempre maggiori rispetto all'Oregon, a volte anche di parecchio se la raffica ├Ę improvvisa e di breve durata, quando la raffica ├Ę invece "lunga" i valori tendono ad assomigliarsi ( sto parlando di un anemometro Oregon WMR 968, i 918 funzionano peggio, argomenti questi ampiamente trattati qui in questa stanza non molto tempo fa in merito alla politica di campionamento del vento di tutti gli anemometri Oregon ).
    E' un buon prodotto complessivamente, specie se si ha un palo stabile, le raffiche non vengono certamente perdute, poi nella tua zona vista la forza del f├Âhn sarebbe ancora pi├╣ interessante.
    Infatti!, io ho la wmr112......quella che non ha il collegamento col PC .........

  4. #24
    Vento forte L'avatar di Pierpaolo
    Data Registrazione
    10/10/03
    LocalitÓ
    Seriate sud (BG) 248
    EtÓ
    36
    Messaggi
    3,356
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Niente da fare le Oregon non misurano un'umidit├* relativa corretta...

    Citazione Originariamente Scritto da Valgerola
    Infatti!, io ho la wmr112......quella che non ha il collegamento col PC .........
    Al limite se non hai disponibilit├* economica immediata o se attualmente non te la senti di fare questo "investimento", potresti attendere un p├▓ di tempo e prenderti poi una Davis VP2 con il Weatherlink, risolveresti tutti problemi a livello di rilevazione ( igrometrici, anemometrici, netto miglioramento della rilevazione pluviometrica ) ed avresti la possibilit├* di metterla on line dal momento che ora sei provvisto di ADSL, oppure solamente collegarla al pc. Questo anemometro "Vortex" io l'ho preso perch├Ę se ne parlava bene ├Ę perch├Ę fondamentalmente mi piace sperimentare apparecchiature non di largo consumo per testarle ( come ad esempio anche i sensori della Hobby Boards ), poi spetta a te decidere cosa ritieni giusto.

  5. #25
    Uragano L'avatar di Valgerola
    Data Registrazione
    21/08/03
    LocalitÓ
    Rasura (SO), 910m s.l.m.
    EtÓ
    41
    Messaggi
    19,932
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Niente da fare le Oregon non misurano un'umidit├* relativa corretta...

    Citazione Originariamente Scritto da Pierpaolo.
    Al limite se non hai disponibilit├* economica immediata o se attualmente non te la senti di fare questo "investimento", potresti attendere un p├▓ di tempo e prenderti poi una Davis VP2 con il Weatherlink, risolveresti tutti problemi a livello di rilevazione ( igrometrici, anemometrici, netto miglioramento della rilevazione pluviometrica ) ed avresti la possibilit├* di metterla on line dal momento che ora sei provvisto di ADSL, oppure solamente collegarla al pc. Questo anemometro "Vortex" io l'ho preso perch├Ę se ne parlava bene ├Ę perch├Ę fondamentalmente mi piace sperimentare apparecchiature non di largo consumo per testarle ( come ad esempio anche i sensori della Hobby Boards ), poi spetta a te decidere cosa ritieni giusto.
    Sapessi che voglia di avere una Davis VP2.............per quest'anno la vedo dura, quindi pensavo di integrare per il momento con un altro anemometro , come sai qui il vento (foehn) non ├Ę cosa da poco!, ed ├Ę uno dei parametri che pi├╣ mi interessano .


  6. #26
    Vento forte L'avatar di Pierpaolo
    Data Registrazione
    10/10/03
    LocalitÓ
    Seriate sud (BG) 248
    EtÓ
    36
    Messaggi
    3,356
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Niente da fare le Oregon non misurano un'umidit├* relativa corretta...

    Citazione Originariamente Scritto da Valgerola
    Sapessi che voglia di avere una Davis VP2.............per quest'anno la vedo dura, quindi pensavo di integrare per il momento con un altro anemometro , come sai qui il vento (f├Âhn) non ├Ę cosa da poco!, ed ├Ę uno dei parametri che pi├╣ mi interessano .

    Se ritieni che sia la scelta migliore bene cos├Č allora, sar├* un ulteriore ed ottimo banco di prova per il Vortex.

  7. #27
    Brezza tesa L'avatar di paolo60
    Data Registrazione
    25/08/05
    LocalitÓ
    Buccinasco Milago/Milano Amendola
    EtÓ
    60
    Messaggi
    988
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Niente da fare le Oregon non misurano un'umidit├* relativa corretta...

    in questo momento tutte le localit├* di pianura milanesi *viaggiano* intorno al 65/70 % , forse la mia ur ├Ę neanche leggermente , ma tanto starata

    il risultato lo si vede nella foto
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Niente da fare le Oregon non misurano un'umidità relativa corretta...-cid__media1.jpg  

  8. #28
    Bava di vento L'avatar di enricogoussot
    Data Registrazione
    08/02/06
    LocalitÓ
    Pescara
    EtÓ
    35
    Messaggi
    166
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Niente da fare le Oregon non misurano un'umidit├* relativa corretta...

    Citazione Originariamente Scritto da Pierpaolo.
    Spesso le strumentazioni aeroportuali sono vecchie e tenute con scarsa manutenzione, probabilmente maggiore attenzione viene data solamente agli anemometri che in un aeroporto rivestono un ruolo importante. A Linate, grazie alla segnalazione di alcuni meteorofili lombardi, si ├Ę aperto un "caso" protrattosi per diverso tempo, riguardo alla famosa siepe che circondava la capannina e conseguenti valori termici eccessivamente sovrastimati durante le ore diurne. Il caso poi si ├Ę risolto con il taglio della famosa siepe, ├Ę stato inoltre appurato che la stessa capannina era infestata da un nido di vespe e la bocca del pluviometro parzialmente ostruita da foglie ed altro. Per esperienza personale, abitando ad 1.5 km dall'aeroporto di Orio al Serio ( e stiamo parlando del quinto aeroporto nazionale in merito all'affluenza annuale di passeggeri ), posso dirti che anche in questo caso la strumentazione seppur di qualit├* ( centraline Siap e Vaisala Milos 500 ) ├Ę piuttosto datata e gli schermi solari sono grigi dalla sporcizia che li ricopre. I dati igrometrici sono davvero poco affidabili, quest'inverno nei giorni di f├Âhn arrivava a mostrare UR minime del 3/4% e UR massime di 82/83% con nebbie molto fitte ( la mia Oregon con nebbia visualizzava il fondoscala a 98% ), ultimamente invece appena fa mezzo mm di pioggia nelle ore notturne l'UR a Orio schizza al 100% mentre la mia Oregon ( che di solito sovrastima con clima molto umido ) ├Ę ancora a circa 90%, ├Ę evidente che anche nei dati igrometrici di Orio c'├Ę qualcosa che non va quindi.
    Il tuo ragionamento ├Ę giusto, pensa che anch' io ho avuto la fortuna di capire
    dov' ├Ę posizionata la capannina aeroportuale di pescara e col cannocchiale l' ho vista ben da vicino.
    Sono rimasto quasi senza parole: quella capannina ├Ę tutta scolorita, con zone dove c' ├Ę persino del muschietto verde!
    Insomma una scarsa, anzi nulla manutenzione.
    Questo per├▓ non ├Ę giusto soprattutto per quanti non amano molto la meteo e si basano sui dati dell' aeronautica, pensando che questi sono giusti.
    Nel contempo mi ├Ę sorta spontanea una domanda:
    la tecnologia ├Ę andata molto avanti in quest' ultimo decennio, ora, io non capisco perch├Ę gli aeroporti continuino ad avere le capannine meteo, quando ├Ę stato testato scientificamente che producono delle inesattezze in determinate circostanze, invece di sostituirle con dei pratici schermi ventilati.
    Almeno, se ci facessero un' adeguata manutenzione, pure pure, ma visto come vanno le cose, credo sia la soluzione pi├╣ comoda.
    Linate, Lecce, probabilmente anche Pescara e chiss├* quante altre sono in questo stato....

  9. #29
    Uragano L'avatar di Valgerola
    Data Registrazione
    21/08/03
    LocalitÓ
    Rasura (SO), 910m s.l.m.
    EtÓ
    41
    Messaggi
    19,932
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Niente da fare le Oregon non misurano un'umidit├* relativa corretta...

    Se confronto la stazione dell'ERSAF del paese difronte la mia oregon ├Ę pi├╣ che normale (peccato che ci sia ben poco da fidarsi delle stazioni ERSAF) , ieri........Bema: 37%/71%, Rasura: 45%/83%..........

  10. #30
    Uragano L'avatar di Conte
    Data Registrazione
    06/03/04
    LocalitÓ
    Grottammare (AP) 0-170 mt slm
    EtÓ
    58
    Messaggi
    16,193
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Niente da fare le Oregon non misurano un'umidit├* relativa corretta...

    Spero che almeno i dati barometrici siano veritieri......
    Davis Vantage Pro2 wireless. LaCrosse WS 2300 cablata con schermo artigianale autoventilabile.
    "L'uomo non ha avuto il mondo in regalo dai suoi genitori, lo ha avuto in prestito dai propri figli"


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •