Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 55
  1. #41
    Bava di vento L'avatar di Marist03
    Data Registrazione
    02/02/22
    Località
    Castel San Giovanni
    Età
    20
    Messaggi
    172
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ho comprato un termoigrografo

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Bisognerebbe reperire il manuale, mi sembra un 1750, ho dato un'occhiata al volo ma non mi pare di aver visto nulla, magari prova a fare qualche ricerca

    M.
    Purtroppo manuali per ora non ne trovo. Comunque, se il tuo consiglio è quello di metterlo in una stanza chiusa accanto a un termometro affidabile farò così, ti farò sapere.
    Fioca = pulenta e gnoca

  2. #42
    Vento moderato
    Data Registrazione
    11/01/24
    Località
    Alto Polesine (RO)
    Età
    26
    Messaggi
    1,459
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Ho comprato un termoigrografo

    Citazione Originariamente Scritto da Marist03 Visualizza Messaggio
    se per costante di tempo intendi inerzia termica posso dirti che oggi ho provato la temperatura di diversi ambienti con varie sonde poste da parte al termoigrografo, e ho trovato che se a quest'ultimo togli la protezione di plastica (che in casa limita eccessivamente gli scambi di calore siccome già non c'è movimento d'aria) reagisce talora più reattivamente delle sonde, ma il comportamento è bizzarro. Nello specifico:

    - salotto: termostato 19.7, sonda scadente 20.6 (secondo me sovrastima di un grado abbondante, e in modo non lineare ma vabbè), termometro a mercurio 19.5, sensore oregon 19.1 ----> media: 19.7 circa uguale ai 19.5 del termoigrografo
    - frigorifero (appena aperto dopo aver fatto spesa, quindi con temperatura moolto alta): nell'ordine precedente e a meno del termostato, 13.4, 13.0, 14.4 ----> media: 13.6, vicina ai 13.0 del termoigro
    - cantina: 16.1, 14.0, 14.7 ----> media: 14.9, vicina ai +15,5 del termoigrografo


    Considera infine che ho trovato in vecchi articoli di taratura che non bisognerebbe concedere più di 15 minuti di tempo a un termometro per adattarsi al valore dell'ambiente, ma penso che soprattutto con escursioni ampie possa occorrere molto di più, anche un'ora.
    Per curiosità sei riuscito ad inserire nel frigo tutta la strumentazione? Non si rovinano i fogli di scrittura con l'UR alta?
    2024 -> estremi: -4,2°C (21/1)/35,9°C (10/7)
    vento massimo: 58,7 km/h (20/4)
    UR minima: 20% (16/4)

  3. #43
    Bava di vento L'avatar di Marist03
    Data Registrazione
    02/02/22
    Località
    Castel San Giovanni
    Età
    20
    Messaggi
    172
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ho comprato un termoigrografo

    Citazione Originariamente Scritto da Matteo97 Visualizza Messaggio
    Per curiosità sei riuscito ad inserire nel frigo tutta la strumentazione? Non si rovinano i fogli di scrittura con l'UR alta?
    Nel frigo ho un'umidità relativa di gran lunga minore rispetto a quella di una giornata di nebbia. E penso che la strumentazione sia fatta apposta. Per caso sai dove si possa reperire una capannina a un prezzo ragionevole? Ho visto dei 1000€, robe da matti. Costruirsela non dev'essere facile, altrimenti l'avrei già fatto
    Fioca = pulenta e gnoca

  4. #44
    Bava di vento L'avatar di Marist03
    Data Registrazione
    02/02/22
    Località
    Castel San Giovanni
    Età
    20
    Messaggi
    172
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ho comprato un termoigrografo

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Bisognerebbe reperire il manuale, mi sembra un 1750, ho dato un'occhiata al volo ma non mi pare di aver visto nulla, magari prova a fare qualche ricerca

    M.
    Ho fatto come dicevi tu, e infatti alle temperature da casa risponde molto bene. Tuttavia, lasciandolo fuori di notte (notte ventosa con temperatura inchiodata sui 9 gradi fissi, dunque ambiente "stabile" ho notato che scende un po' meno del dovuto. Ho provato a toccare la regolazione dell'ampiezza, ma sinceramente non so se ho fatto bene, e comunque al momento non ho notato alcun cambiamento significativo. Proverò a rimetterlo fuori stasera. Per l'ur c'è poco da fare, stanotte ha raggiunto il 97%, ragionevole visto che piove, ma poi in casa sta sul 75%, non credo proprio di avere più del 60% di umidità in casa.
    Fioca = pulenta e gnoca

  5. #45
    Vento moderato
    Data Registrazione
    11/01/24
    Località
    Alto Polesine (RO)
    Età
    26
    Messaggi
    1,459
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Ho comprato un termoigrografo

    Citazione Originariamente Scritto da Marist03 Visualizza Messaggio
    Nel frigo ho un'umidità relativa di gran lunga minore rispetto a quella di una giornata di nebbia. E penso che la strumentazione sia fatta apposta. Per caso sai dove si possa reperire una capannina a un prezzo ragionevole? Ho visto dei 1000€, robe da matti. Costruirsela non dev'essere facile, altrimenti l'avrei già fatto
    Purtroppo no, anch'io so di cifre belle alte... il minore ho trovato questo: Just a moment... con cifre sui 940 Euro, però ha già alcuni strumenti basilari e mi sembra non troppo grande
    2024 -> estremi: -4,2°C (21/1)/35,9°C (10/7)
    vento massimo: 58,7 km/h (20/4)
    UR minima: 20% (16/4)

  6. #46
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    61
    Messaggi
    7,108
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Re: Ho comprato un termoigrografo

    Citazione Originariamente Scritto da Marist03 Visualizza Messaggio
    Nel frigo ho un'umidità relativa di gran lunga minore rispetto a quella di una giornata di nebbia. E penso che la strumentazione sia fatta apposta. Per caso sai dove si possa reperire una capannina a un prezzo ragionevole? Ho visto dei 1000€, robe da matti. Costruirsela non dev'essere facile, altrimenti l'avrei già fatto
    Posso confermarti che, purtroppo, i costi per le capannine di Stevenson sono molto elevati, ma dobbiamo considerare che la struttura piuttosto complessa, la lavorazione e la quantità dei materiali utilizzati giustificano in parte l'alto costo.

    Le Metspec sono o erano tra le migliori, visto che non utilizzano legno ma materiali ben più duraturi, ma l'azienda soffre certamente di gravi problemi, problemi che mi hanno indotto a cancellare la collaborazione che avevo con loro, inoltre vedo che online nessun rivenditore abituale di questo marchio pare avere più disponibilità, di nessun modello.

    Rispondo anche al tuo messaggio successivo, purtroppo sono tutti tentativi che difficilmente porteranno a buoni risultati, credo che la presenza di un riferimento sia necessaria, assieme alle istruzioni originali di come agire correttamente, per imbarcarsi in una operazione di taratura

    M.
    MeteoNetwork
    Validazione stazioni amatoriali

    mauro.serenello@meteonetwork.it
    mauro.serenello@protonmail.com



  7. #47
    Bava di vento L'avatar di Marist03
    Data Registrazione
    02/02/22
    Località
    Castel San Giovanni
    Età
    20
    Messaggi
    172
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ho comprato un termoigrografo

    Citazione Originariamente Scritto da Matteo97 Visualizza Messaggio
    Purtroppo no, anch'io so di cifre belle alte... il minore ho trovato questo: Just a moment... con cifre sui 940 Euro, però ha già alcuni strumenti basilari e mi sembra non troppo grande
    ok, grazie. Io speravo di provare a realizzare qualcosa da me con 150€
    Fioca = pulenta e gnoca

  8. #48
    Bava di vento L'avatar di Marist03
    Data Registrazione
    02/02/22
    Località
    Castel San Giovanni
    Età
    20
    Messaggi
    172
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ho comprato un termoigrografo

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Posso confermarti che, purtroppo, i costi per le capannine di Stevenson sono molto elevati, ma dobbiamo considerare che la struttura piuttosto complessa, la lavorazione e la quantità dei materiali utilizzati giustificano in parte l'alto costo.

    Le Metspec sono o erano tra le migliori, visto che non utilizzano legno ma materiali ben più duraturi, ma l'azienda soffre certamente di gravi problemi, problemi che mi hanno indotto a cancellare la collaborazione che avevo con loro, inoltre vedo che online nessun rivenditore abituale di questo marchio pare avere più disponibilità, di nessun modello.

    Rispondo anche al tuo messaggio successivo, purtroppo sono tutti tentativi che difficilmente porteranno a buoni risultati, credo che la presenza di un riferimento sia necessaria, assieme alle istruzioni originali di come agire correttamente, per imbarcarsi in una operazione di taratura

    M.
    Purtroppo di manuali non se ne trovano in rete, o almeno io non li ho trovati, su Amazon si trovato termometri di riferimento che costano cifre esorbitanti, anche perchè spesso fanno più cose che a me non servono
    Fioca = pulenta e gnoca

  9. #49
    Vento moderato
    Data Registrazione
    11/01/24
    Località
    Alto Polesine (RO)
    Età
    26
    Messaggi
    1,459
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Ho comprato un termoigrografo

    Citazione Originariamente Scritto da Marist03 Visualizza Messaggio
    Ho fatto come dicevi tu, e infatti alle temperature da casa risponde molto bene. Tuttavia, lasciandolo fuori di notte (notte ventosa con temperatura inchiodata sui 9 gradi fissi, dunque ambiente "stabile" ho notato che scende un po' meno del dovuto. Ho provato a toccare la regolazione dell'ampiezza, ma sinceramente non so se ho fatto bene, e comunque al momento non ho notato alcun cambiamento significativo. Proverò a rimetterlo fuori stasera. Per l'ur c'è poco da fare, stanotte ha raggiunto il 97%, ragionevole visto che piove, ma poi in casa sta sul 75%, non credo proprio di avere più del 60% di umidità in casa.
    Quindi è rimasto sotto la pioggia stanotte?
    2024 -> estremi: -4,2°C (21/1)/35,9°C (10/7)
    vento massimo: 58,7 km/h (20/4)
    UR minima: 20% (16/4)

  10. #50
    Burrasca
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    5,115
    Menzionato
    151 Post(s)

    Predefinito Re: Ho comprato un termoigrografo

    Citazione Originariamente Scritto da Marist03 Visualizza Messaggio
    ok grazie ma il problema resta: come posso isolare l'igrometro dall'ambiente in modo da fargli percepire solo gli effetti di quella miscela? sotto ti posto la foto del termoigrografo
    Mettendolo in una scatola stagna ma temo si possa rovinare.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •