Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Bava di vento L'avatar di natale2008
    Data Registrazione
    30/04/18
    Località
    Asolo (TV)
    Messaggi
    75
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Downburst e pluviometro

    Ciao a tutti!
    Vorrei chiedervi un parere. Io ho un pluviometro manuale a circa mezzometro da terra. Oggi, alle 19, è passato in una decina di minuti un downburst tra i più intensi di sempre. Stessa cosa, downburst meno forti ma molto intensi il 14 giugno 2017 e il 24 luglio 2017. Oggi non era pioggia, era un muro di vapore acqueo e goccioline nebulizzate che si muoveva con le forti raffiche lineari. Visibilità ridotta a pochi metri, ero sotto un porticato e anche li entrava il muro d'acqua. Da quanta acqua e vento c'era, sul marciapiede attaccato alla casa e sotto il portico, rialzato di una ventina di cm dal terreno scorreva un "ruscello" di qualche cm sostenuto dal vento. In strada c'era una decina di cm d'acqua. Pian piano si è calmato e l'acqua ha cominciato a defluire.
    In queste occasioni come devo comportarmi con il pluviometro? Oggi ha registrato solo 13 mm, la stazione arpav a 2 km da qui 6 mm. Tuttavia è ovvio che sono caduti molti più mm, ma con un vento così.... cioè se la pioggia va in orizzontale come fa ad entrare nel pluvio, i 13 mm sono sicuramente pochi.
    Gli altri 2 downburst invece sono stati più lunghi (circa 1 ora) ma erano più "diluiti": ovvero si alternavano raffiche anche forti con vapore e pioggia nebulizzata in orizzontale e momenti in cui la pioggia, sempre nebulizzata aveva una direzione più verticale. In entrambi in casi circa 50 mm. Oggi invece in dieci minuti ha fatto il disastro continuamente con pioggia orizzontale, quando ha assunto una direzione più perpendicolare al terreno sono diminuite le precipitazioni. Cosa fare?l'unica misurazione è quella del pluviometro, ma è impossibile sia caduta così poca acqua

  2. #2
    Vento moderato L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    1,093
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Downburst e pluviometro

    Citazione Originariamente Scritto da natale2008 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti!
    Vorrei chiedervi un parere. Io ho un pluviometro manuale a circa mezzometro da terra. Oggi, alle 19, è passato in una decina di minuti un downburst tra i più intensi di sempre. Stessa cosa, downburst meno forti ma molto intensi il 14 giugno 2017 e il 24 luglio 2017. Oggi non era pioggia, era un muro di vapore acqueo e goccioline nebulizzate che si muoveva con le forti raffiche lineari. Visibilità ridotta a pochi metri, ero sotto un porticato e anche li entrava il muro d'acqua. Da quanta acqua e vento c'era, sul marciapiede attaccato alla casa e sotto il portico, rialzato di una ventina di cm dal terreno scorreva un "ruscello" di qualche cm sostenuto dal vento. In strada c'era una decina di cm d'acqua. Pian piano si è calmato e l'acqua ha cominciato a defluire.
    In queste occasioni come devo comportarmi con il pluviometro? Oggi ha registrato solo 13 mm, la stazione arpav a 2 km da qui 6 mm. Tuttavia è ovvio che sono caduti molti più mm, ma con un vento così.... cioè se la pioggia va in orizzontale come fa ad entrare nel pluvio, i 13 mm sono sicuramente pochi.
    Gli altri 2 downburst invece sono stati più lunghi (circa 1 ora) ma erano più "diluiti": ovvero si alternavano raffiche anche forti con vapore e pioggia nebulizzata in orizzontale e momenti in cui la pioggia, sempre nebulizzata aveva una direzione più verticale. In entrambi in casi circa 50 mm. Oggi invece in dieci minuti ha fatto il disastro continuamente con pioggia orizzontale, quando ha assunto una direzione più perpendicolare al terreno sono diminuite le precipitazioni. Cosa fare?l'unica misurazione è quella del pluviometro, ma è impossibile sia caduta così poca acqua
    La domanda è interessante, e pur trattandosi di eventi non eccessivamente frequenti la perdita parziale di dati è tangibile, il vento, come ebbi modo di scrivere nella mia miniguida alla misura delle precipitazioni, è una delle cause principali degli errori di rilevamento e, a maggior ragione quando siamo in presenza di una tempesta di vento associata alla precipitazione.

    In ambito professionale, e non intendo arpav ma a livello di centri di studio europei, il problema è già stato ampiamente trattato ma non si è riusciti a raggiungere un processo comune che consente di correggere tali errori in modo uniforme, ogni postazione ha differenti caratteristiche, ogni pluviometro idem, pertanto non esiste una tabella correttiva che vada bene per tutti, cmq a titolo di esempio questa è una tabella di errori causati dal vento relativa ad un pluviometro tipping bucket a 1 mt di altezza e con venti fino a 70 km/h

    Downburst e pluviometro-schermata-2018-07-04-08.06.21.jpeg
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  3. #3
    Bava di vento L'avatar di natale2008
    Data Registrazione
    30/04/18
    Località
    Asolo (TV)
    Messaggi
    75
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Downburst e pluviometro

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    La domanda è interessante, e pur trattandosi di eventi non eccessivamente frequenti la perdita parziale di dati è tangibile, il vento, come ebbi modo di scrivere nella mia miniguida alla misura delle precipitazioni, è una delle cause principali degli errori di rilevamento e, a maggior ragione quando siamo in presenza di una tempesta di vento associata alla precipitazione.

    In ambito professionale, e non intendo arpav ma a livello di centri di studio europei, il problema è già stato ampiamente trattato ma non si è riusciti a raggiungere un processo comune che consente di correggere tali errori in modo uniforme, ogni postazione ha differenti caratteristiche, ogni pluviometro idem, pertanto non esiste una tabella correttiva che vada bene per tutti, cmq a titolo di esempio questa è una tabella di errori causati dal vento relativa ad un pluviometro tipping bucket a 1 mt di altezza e con venti fino a 70 km/h

    Downburst e pluviometro-schermata-2018-07-04-08.06.21.jpeg
    Grazie, molto interessante questa tabella. Non ho capito perchè mettono un " -1 " sui m/s e sui mmhr e cosè il correct the factor. Non ho neanche capito perchè mettono "pioggia normale" (normal rainfall) e poi "+ di 10 mmhr" come intensità.

  4. #4
    Vento moderato L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    1,093
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Downburst e pluviometro

    Citazione Originariamente Scritto da natale2008 Visualizza Messaggio
    Grazie, molto interessante questa tabella. Non ho capito perchè mettono un " -1 " sui m/s e sui mmhr e cosè il correct the factor. Non ho neanche capito perchè mettono "pioggia normale" (normal rainfall) e poi "+ di 10 mmhr" come intensità.
    ti dico la verità, è la prima immagine delle tante che ho in memoria e che era inerente al post, non ho al momento la metodologia di questo studio, posso cercarla ma preferisco cercare qualcosa di più immediatamente comprensibile e aggiorno
    cmq il "correct the factor" peraltro tradotto in malo modo è il fattore di correzione da apporre sul software di gestione per la correzione dell'errore di sottostima

    Mauro
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •